La Terra di Mezzo L’Ombra della Guerra Anteprima PS4 Xbox One PC immagine

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra

PC PS4 Xbox One

La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra - Anteprima

La scorsa settimana, durante la seconda giornata di Game Developers Conference 2017, siamo stati invitati ad accomodarci in un cinema di San Francisco per osservare su schermo gigante la prima presentazione vera e propria de L’Ombra della Guerra, seguito di quel L’Ombra di Mordor che tre anni fa ha colto un po’ tutti di sorpresa con il suo buon utilizzo della licenza de Il Signore degli Anelli e ha raccolto lodi e premi grazie al sistema di gestione delle rivalità coi vari personaggi chiamato Nemesi. A presentare il gioco c’era Michael Deplatter, vicepresidente dello studio Monolith Productions, e dopo aver rivisto il trailer che si era già fatto strada su internet da qualche ora, si è passati al gioco vero e proprio, sparato in tutto il suo splendore sullo schermo gigante.

UN GIOCO PER DOMARLI TUTTI

L’Ombra della Guerra riprenderà le vicende di Talion più o meno da dove si erano interrotte, mettendole però in scena con un’ambizione decisamente superiore sul piano territoriale, scenografico e dell’azione pura. L’enfasi posta sullo stealth dal primo episodio di quella che possiamo ormai ufficialmente considerare una serie sembra qui onestamente un po’ sparita, anche se non è da escludere che Warner abbia voluto sottolineare soprattutto le novità, dando per scontato ciò che già conosciamo. Di certo, il taglio dell’azione sembra voler qui dare spazio a un’idea di gioco più ampia e casinista, con un territorio enorme in cui muoversi, decisamente vasto, e una serie di fortezze a dominarlo, dettando le caratteristiche delle varie regioni.

La Terra di Mezzo L’Ombra della Guerra Anteprima PS4 Xbox One PC immagine

Il taglio dell’azione sembra voler qui dare spazio a un’idea di gioco più casinista

Compito nostro, nei panni di Talion, sarà quello di attaccare determinate fortezze, abbattendone le difese grazie al prezioso aiuto del nostro esercito, assemblato con cura nel corso dell’avventura, e giungendo a sottometterne i vari ufficiali. Dopo la conquista di una fortezza, infatti, potremo assegnare i nostri fedeli al suo controllo e vedere l’influenza degli uomini selezionati estendersi sul territorio in questione, dettandone svariate caratteristiche.

Questa struttura è figlia di un’espansione del sistema Nemesi, che non sarà fra l’altro più limitato solo agli orchi, andando a toccare anche il destino dei troll, e che proporrà storie ed evoluzioni per i personaggi non più basate solo su rivalità e vendetta, ma anche fedeltà e rispetto. Potremo, insomma, coltivarci degli amiconi da portare con noi in battaglia, o addirittura da far infiltrare tra le fila nemiche, in modo da godere di un aiuto a sorpresa durante le battaglie.

La Terra di Mezzo L’Ombra della Guerra Anteprima PS4 Xbox One PC immagine

Il sistema di personalizzazione del protagonista è stato piuttosto ampliato

Il sistema Nemesi continuerà comunque a ruotare attorno alle nostre gesta, dettando quindi l’evoluzione dei diversi personaggi sulla base degli incontri e dei ricordi che ci lasceremo alle spalle, da cui partiranno storie di vendetta, tradimento, grande lealtà e odio feroce. Arrivati al dunque delle grandi battaglie, ovviamente ancora basate sul sistema di combattimento simil-Arkham e davvero scenografiche e spettacolari, questi legami coi vari personaggi si tradurranno in una serie di eventi “clou” verificabili durante il macello di carne e sangue. Il sistema di gioco, infatti, analizzerà i personaggi coinvolti nella battaglia e la rete di rapporti che ci lega a loro e orchestrerà una serie di momenti “sceneggiati” piuttosto spettacolari, che si evolveranno in punti chiave del conflitto sulla base di quanto dettato dal sistema Nemesi.

CHE SUCCEDE A SCHERMO

La dimostrazione di gioco ha fatto vedere un alleato nascosto fra le fila nemiche che cecchinava gli avversari di Talion, un troll eroico bruciato vivo durante l’assalto alle porte della fortezza e un orco piromane, convertito alla causa del protagonista in corso di battaglia che arriva a dare una mano nel bel mezzo dello scontro col boss finale della sezione. Sono però, appunto, tutte situazioni che si verificano solo se noi, giocando, arriviamo a portare quei personaggi a quello stato delle cose. Altrimenti gli eventi spettacolari che punteggiano quella battaglia saranno altri.

La Terra di Mezzo L’Ombra della Guerra Anteprima PS4 Xbox One PC immagine

L’Ombra della Guerra riprenderà le vicende di Talion più o meno da dove si erano interrotte

A tutto questo, prevedibilmente, si aggiunge poi un sistema di personalizzazione del protagonista piuttosto ampliato, anche sul fronte del possibile loot reperibile in giro. La conquista delle fortezze aprirà le porte a nuove fonti di armi, potenziamenti e materiali, oltre a dare, come detto, la possibilità di influenzare le regioni circostanti con svariati effetti utili e ricompense in abbondanza. Ci sarà tanto con cui sbizzarrirsi per creare il proprio Talion e ci saranno nuove abilità per dare un taglio ancora più personale all’azione, a cominciare dalla possibilità di dominare qualsiasi animale presente nel gioco, draghi compresi. Ma sono tutte caratteristiche che avremo sicuramente modo di approfondire con calma e a più riprese, da qui all’uscita del gioco, prevista per il 25 agosto 2017 su PC, PlayStation 4 e Xbox One: accendiamo l’erba pipa e aspettiamo con calma.

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata