DreamWorks Animation passa nelle mani di Comcast

Dopo qualche giorno di trattative, Comcast Corporation è riuscita ad acquisire DreamWorks Animation staccando un assegno da 3,8 miliardi di dollari.
Lo studio di animazione guidato da Jeffrey Katzenberg, un tempo costola della casa di produzione fondata da Steven Spielberg, David Geffen e dallo stesso Katzenberg, entra quindi a far parte della famiglia del gruppo NBCUniversal, uno dei maggiori attori nel mercato mondiale dell’intrattenimento televisivo e cinematografico.
Già da tempo la situazione in quel di DreamWorks Animation non era delle più rosee: Katzenberg si è infatti ritrovato a dover licenziare più di cinquecento dipendenti per far fronte alla pesante crisi che ha costretto lo studio a produrre appena un film all’anno, l’ultimo dei quali è stato Kung Fu Panda 3.
L’acquisizione di DreamWorks Animation da parte di Comcast costringe Katzenberg a rinunciare al posto di CEO, tuttavia resterà nel gruppo Universal con il ruolo di presidente di DreamWorks New Media e di consulente di produzione delle pellicole future. Alla guida degli studios salirà Chris Melandri, già fondatore della Illumination Entertainment, celebre per aver realizzato la serie Cattivissimo Me e il suo spin-off Minions.

DramWorks Animation

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata