Now You See Me 2 - Recensione


Tornano, in Now You See Me 2, i prestigiatori che rubano ai ricchi per donare ai poveri. In questa seconda pellicola, i maghi scoprono ogni carta, assi nella manica compresi, dimostrando quanto sia difficile fare del buon cinema di intrattenimento che riesca a farsi ricordare una volta usciti dalla sala di proiezione.

Il primo capitolo di Now You See Me, datato 2013, è ancora oggi oggetto di studio da parte di esperti e scienziati internazionali che cercano di dare una risposta al seguente interrogativo: possibile che un prodotto cinematografico privo di logica, senza un filo di intelligenza e di trama, dal basso coefficiente di intrattenimento e che, per giunta, metteva in atto la puerile masturbazione egocentrica dei personaggi presentati sia riuscito ad incassare più di 350 milioni di dollari al box office? Esattamente, cosa è piaciuto?

i maghi scoprono ogni carta, assi nella manica compresi, dimostrando quanto sia difficile fare del buon cinema di intrattenimento

La seconda pellicola, purtroppo, ripete quanto già visto alzando il tiro sulla stupidità e portando all’estremo una narrazione senza logica (anche in termini di leggi della fisica); non si giustificano pertanto i ben 130 minuti di film. Il gruppo di prestigiatori, i Cavalieri scelti dall’Occhio, mossi da un’entità misteriosa, deve stavolta rubare il chip in possesso di un magnate il cui scopo è invadere la privacy di tutte le persone del globo. Spunto interessante, ma già dopo pochi minuti scopriamo che si tratta, appropriatamente direi, di fumo negli occhi: un evento puntellato per raccontare altre vicende che, sinceramente, non risvegliano alcun tipo di interesse.

Now You See Me 2

Now You See Me 2 si inserisce nel canone dei film di truffa in stile Ocean’s Eleven e, in quanto tale, punta molto sul cast stellare che vede la partenza di alcuni grandi nomi per salutare, fra gli altri, l’arrivo di Daniel Radcliffe. L’Harry Potter cinematografico, il truffato di turno, non regala tuttavia emozioni risultando nulla più di una macchietta che a malapena riesce a giustificare la propria presenza nei titoli di coda.

Prestazioni del cast a parte, il problema principale rimane lo stesso: Now You See Me 2 è privo di logica e di difficile catalogazione. Se alcuni prodotti cinematografici puntano sulla voglia di divertimento, grazie alla pura gioia recata da distruzioni aliene accompagnate da esplosioni sempre più maestose, Now You See Me 2 non riesce ad intrattenere; anche l’insistenza nel voler creare una linea comica (René Ferretti si dispererebbe: “No, la linea comica no!”) mostra la forzatura di una sceneggiatura inspiegabilmente verbosa.

In aggiunta, alla fine del film, molti degli eventi narrati necessiterebbero di una spiegazione. Spiegazione che, puntualmente, non arriva congedando lo spettatore con la scusa canonica: un prestigiatore non deve rivelare mai i propri trucchi! Prevedo e tremo in vista di un possibile Now You See Me 3.

VOTO 4.5

Now You See Me 2Genere: azione, thriller
Publisher: Medusa Film
Regia: Jon M. Chu
Colonna Sonora: Brian Tyler
Intepreti: Jesse Eisenberg, Mark Ruffalo, Dave Franco, Woody Harrelson, Morgan Freeman, Daniel Radcliffe, Michael Caine
Durata: 130 minuti

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata