I Magnifici Sette – Recensione

Film di chiusura, presentato fuori concorso al Festival di Venezia, I Maginifici Sette è il remake dell’originale del 1960 di John Sturges, cult del genere western americano (pellicola che a sua volta era un omaggio ai Sette Samurai di Akira Kurosawa).

Già dall’annuncio e dal primo trailer il malumore era esploso nel web: perché creare un remake di un film che per sua natura è un cult e quindi, per molti cinefili, quasi intoccabile? Perché oggi di western non se ne fanno quasi più, ogni tanto qualche piccola stella brilla nel panorama del cinema indipendente, ma mai nulla di concreto.

I Magnifici Sette immagine Cinema 02

Antoine Fuqua è un regista formato nel cinema action

La trama del film è delle più semplici: una cittadina adiacente a una miniera d’oro viene presa di mira da un tiranno che vuole occuparla e schiavizzare così tutti i cittadini per la sua corsa all’oro. Sette improbabili pistoleri decideranno di creare qui un piccolo avamposto per sconfiggere il tiranno e i suoi uomini. Antoine Fuqua – suoi i film Attacco al Potere, The Equalizer e Southpaw – è un regista muscolare formato nel cinema action e non cerca di mascherare il film con temi raffinati o coraggiosi, ma confeziona un classico prodotto di intrattenimento dove la componente “non chiederti il perché” regna sovrana. Il cast dei grandi nomi è il primo biglietto da visita, e se il classico del 1960 presentava tutti attori bianchi, qui Fuqua cambia le carte in tavola: nel gruppo di eroi ci sono un nero, un messicano, un nativo americano e un orientale (il primo cowboy ninja della storia del cinema!).

I Magnifici Sette rientra nel filone di quelle pellicole, oggi molto apprezzate, che hanno in comune il concetto di “manipolo di eroi”

Questa versione aggiornata de I Magnifici Sette si lascia vedere volentieri, nonostante le esagerazioni: diverte se presa per ciò che è, ovvero una pura e semplice pellicola d’intrattenimento. Sembra inoltre un modo per rispondere alle esigenze di un pubblico che, oggi, pare apprezzare un certo tipo di film: The Avengers, Batman VS Superman, I Guardiani della Galassia, Now You See Me, Suicide Squad, tutte pellicole che hanno in comune il concetto di “manipolo di eroi”. Non più singoli protagonisti con le loro caratteristiche, dunque, ma un nutrito gruppo di uomini, ciascuno con abilità e personalità atte ad affrontare minacce comuni.

I Magnifici Sette uscirà nelle sale italiane il 22 settembre 2016.

VOTO 6.5

I Magnifici Sette immagine Cinema locandinaGenere: western, azione, drammatico
Publisher: Warner Bros.
Regia: Antoine Fuqua
Colonna Sonora: James Horner
Intepreti: Denzel Washington, Chris Pratt, Ethan Hawke, Vincent D’Onofrio
Durata: 132 minuti

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata