Crisi economica. - Pagina 17
Pagina 17 di 87 PrimaPrima ... 71516171819 27 67 ... UltimaUltima
Risultati da 321 a 340 di 1725

Discussione: Crisi economica.

  1. #321

  2. #322
    Analfabeto Funzionalo L'avatar di koba44
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.970

    Re: Crisi economica.

    Ma davvero hai abilitato la vista firme? Cazzo guardi!

  3. #323
    Senior Member L'avatar di Daniel_san
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Londra
    Messaggi
    271

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Ma certo che non serve a niente stampare in questo modo. A cosa serve stampare se poi quei soldi in pratica non entrano mai in circolo?
    Esatto. Purtroppo a tanta gente non entra in testa che per avere effetti inflattivi la moneta stampata deve essere spesa fuori dal circuito finanziario, e che l'unico modo per assicurarsi che questo succeda e' che la spenda lo stato, cioe' ci vuole una monetizzazione del debito, che e' cosa ben diversa dal QE.

    Se questo non succede, all'atto pratico lo stampaggio serve piu' che altro a parare le chiappe agli stessi soggetti che hanno causato la crisi, ovvero banche ed assimilati.

    Gli interventi straordinari di politica monetaria della BCE negli ultimi 5-6 anni sono un esempio da manuale.

    Nel 2011, quando i titoli di Stato di diversi Paesi erano considerati a rischio, quindi valevano pochissimo e rendevano tantissimo, han fatto l'LTRO, cioe' in pratica hanno regalato soldi alle banche perche' facessero incetta dei suddetti titoli, lucrandovi allegramente e senza rischi e usando questi profitti per ripianare i bilanci che avevano precedentemente disastrato comprando lammerda (questo vale soprattutto per le banche del Nord Europa).

    Adesso che i titoli di Stato valgono tantissimo e rendono pochissimo, che ti fa la BCE? Ma il QE ovviamente, cioe' in soldoni con il pretesto di combattere la deflazione (e sapendo benissimo che non lo si fara') si comprano dalle banche gli stessi titoli di cui sopra. Penso sia chiaro che anche in questo caso ci guadagnano le banche.

  4. #324
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.172

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da koba44 Visualizza Messaggio
    Manovra espansiva anti deflazione: come lanciare banconote dagli elicotteri.
    se alcuni stati iniziano a parlare di reddito di cittadinanza (che imho è troppo), direi che sarebbe quanto meno ora di parlare seriamente anche da noi almeno di un reddito di disoccupazione. basso, ovviamente. magari è la volta che riparte la tanto agognata inflazione.

  5. #325

    Re: Crisi economica.

    Il sussidio di disoccupazione c'è. Solo che prima devi aver lavorato

    Per me l'urgenza è riformare i centri per l'impiego e i corsi regionali che, in primo luogo, devono essere gratuiti per il disoccupato, in secondo luogo devo essere corsi concretamente collegati a trovare lavoro, quindi concordate con aziende che assumano in stage chi li fa al termine del corso e che eventualmente possano inserirli in organico. Ad ora i corsi sono carissimi (1500/2000 euro) su campi in cui non si trova lavoro facilmente (panetteria? Corsi di informatica base? Ma per favore) e in più se prevedono stage sta a te cercartelo.

    Gli unici corsi utili probabilmente sono quelli finalizzati a chi già lavora in una azienda, cosa che francamente non aiuta veramente nessuno. Spesso vengono pure passati gratis per il contributo aziendale al dipendente.

    È un meccanismo quello dei corsi di formazione regionale che al momento non crea alcuna occupazione.
    Se non a chi tiene il corso.
    Senza alcuna selezione tra insegnanti.
    Ultima modifica di Necronomicon; 10-03-16 alle 12:52

  6. #326
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.172

    Re: Crisi economica.

    l'unico criterio dovrebbe essere: sei disoccupato e iscritto alle liste di disoccupazione? bon hai diritto al reddito di disoccupazione. punto. al limite previa controllo del reddito complessivo del nucleo familiare (sei a casa ma tuo marito guadagna 3000 euro/mese? non ne hai diritto). ovviamente concordo che i centri per l'impiego ora come ora fanno ridere e andrebbero pesantemente riformati. tutte le richieste di lavoro dovrebbero passare da li'.

  7. #327
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    673

    Re: Crisi economica.

    E pure il buon Marione ha giocato l'ultima carta.

    http://www.corriere.it/economia/16_m...88106330.shtml

  8. #328
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.172

    Re: Crisi economica.

    se dessero il qe un tot a famiglia magari farebbero qualcosa di meglio

  9. #329
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    673

    Re: Crisi economica.

    Il problema è infatti come si diceva che tutti sti soldi alla fine rimangono in tasca a ste banche demmmmerda.

    A me quello che fa più ridere è che s'era deciso di dividere la banca centrale dal governo/tesoro/stato per evitare che si buttasse al vento denaro per l'umore del politicante di turno.

    Infatti adesso non si butta via più un soldo eh

  10. #330
    Senior Member L'avatar di Daniel_san
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Londra
    Messaggi
    271

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da battlerossi Visualizza Messaggio
    Il problema è infatti come si diceva che tutti sti soldi alla fine rimangono in tasca a ste banche demmmmerda.

    A me quello che fa più ridere è che s'era deciso di dividere la banca centrale dal governo/tesoro/stato per evitare che si buttasse al vento denaro per l'umore del politicante di turno.

    Infatti adesso non si butta via più un soldo eh
    Chissa' a quanto ammonta la nostra quota per le mazzette anti-immigrazione a Erdogan...

  11. #331
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.254

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da battlerossi Visualizza Messaggio
    E pure il buon Marione ha giocato l'ultima carta.

    http://www.corriere.it/economia/16_m...88106330.shtml
    La crisi è finita?

    I banchieri non sembrano contenti: http://www.wallstreetitalia.com/tagl...utte-le-furie/

    Comunque ultimamente mi è venuto un pensiero in mente: e se tutte queste mosse economiche fossero inutili? Nel senso che quel trentennio d'oro dopo la II guerra mondiale aveva caratteristiche economiche, sociali e politiche non più replicabili. Venendo mancare tutte quelle caratteristiche, potremmo essere entrati in una lunga fase di non ritorno.
    In nome dell'Equilibrium...

  12. #332
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    673

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    La crisi è finita?

    I banchieri non sembrano contenti: http://www.wallstreetitalia.com/tagl...utte-le-furie/

    Comunque ultimamente mi è venuto un pensiero in mente: e se tutte queste mosse economiche fossero inutili? Nel senso che quel trentennio d'oro dopo la II guerra mondiale aveva caratteristiche economiche, sociali e politiche non più replicabili. Venendo mancare tutte quelle caratteristiche, potremmo essere entrati in una lunga fase di non ritorno.
    Bah ti dirò, il discorso è lungo e articolato, e visto che sto imboscato in ufficio perdo 5 minuti per i miei 2 cents.

    Reputo il PIL tra gli indicatori economici più rozzi e manipolabili alla bisogna di questa o quell'altra parrocchia che esistano. Già se andassimo su un discorso di PIL/procapite o meglio ancora di Coefficiente di Gini, potremmo parlare in maniera più assennata di evoluzioni economiche.

    Un altro discorso importante è quello della percezione relativa, e delle aspettative.
    Per percezione relativa intendo il fatto che in termini assoluti, probilmente oggi stiamo messi meglio degli anni del boom. Maggior tecnologia, informazioni, disponibilità di beni e aspettative di vita.
    Dall'altro pero' manca quella narrativa del "percorso", o crescita, che ha permesso alla generazione dei nostri genitori di accumulare ricchezza, e di vedere un progresso in termini assoluti (quelli di qui sopra)
    A noi manca soprattutto questo, imho.

  13. #333
    Analfabeto Funzionalo L'avatar di koba44
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.970

    Re: Crisi economica.

    È tutta colpa del petrolio basso.
    Ma davvero hai abilitato la vista firme? Cazzo guardi!

  14. #334
    Senior Member L'avatar di Daniel_san
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Londra
    Messaggi
    271

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da battlerossi Visualizza Messaggio
    Bah ti dirò, il discorso è lungo e articolato, e visto che sto imboscato in ufficio perdo 5 minuti per i miei 2 cents.

    Reputo il PIL tra gli indicatori economici più rozzi e manipolabili alla bisogna di questa o quell'altra parrocchia che esistano. Già se andassimo su un discorso di PIL/procapite o meglio ancora di Coefficiente di Gini, potremmo parlare in maniera più assennata di evoluzioni economiche.

    Un altro discorso importante è quello della percezione relativa, e delle aspettative.
    Per percezione relativa intendo il fatto che in termini assoluti, probilmente oggi stiamo messi meglio degli anni del boom. Maggior tecnologia, informazioni, disponibilità di beni e aspettative di vita.
    Dall'altro pero' manca quella narrativa del "percorso", o crescita, che ha permesso alla generazione dei nostri genitori di accumulare ricchezza, e di vedere un progresso in termini assoluti (quelli di qui sopra)
    A noi manca soprattutto questo, imho.
    Piu' che la "narrativa", direi che mancano:

    - la crescita dei salari reali pari o superiore alla produttivita' (che richiede piena occupazione o quasi, e dei sindacati decenti)
    - la stabilita' del reddito (e quindi del posto di lavoro)
    - la possibilita' di comprarsi casa senza indebitarsi fino al collo per 30 anni, collegata a
    - la ragionevole certezza di poter, volendo, lavorare per tutta la propria carriera nella zona/Paese di origine.

    Tutta roba che era perfettamente normale nel trentennio d'oro e potrebbe tranquillamente esserlo di nuovo, dal punto di vista tecnico.

    Quello che manca e' la consapevolezza politica dei prerequisiti (da parte della maggior parte delle persone) e la volonta' politica di effettuare una transizione in questo senso (da parte delle elite).

    Certo, non si puo' pretendere di avere oggi, in Occidente, ritmi di crescita simil-cinese se non per brevi periodi durante la ripresa da una grave recessione, ma se si riequilibrassero le proporzioni tra profitti e salari riportandole ai livelli di fine anni '70 l'incremento in termini sia di benessere materiale sia di qualita' della vita sarebbe palpabile comunque.

  15. #335
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.172

    Re: Crisi economica.

    quello che è andato a puttane è il lavoro e il potere di acquisto dei salari. con la lira bastava uno stipendio per vivere e il precariato non era cosi' diffuso (pur se presente)

  16. #336
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    1.659

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da Daniel_san Visualizza Messaggio
    Esatto. Purtroppo a tanta gente non entra in testa che per avere effetti inflattivi la moneta stampata deve essere spesa fuori dal circuito finanziario, e che l'unico modo per assicurarsi che questo succeda e' che la spenda lo stato, cioe' ci vuole una monetizzazione del debito, che e' cosa ben diversa dal QE.

    Se questo non succede, all'atto pratico lo stampaggio serve piu' che altro a parare le chiappe agli stessi soggetti che hanno causato la crisi, ovvero banche ed assimilati.

    Gli interventi straordinari di politica monetaria della BCE negli ultimi 5-6 anni sono un esempio da manuale.

    Nel 2011, quando i titoli di Stato di diversi Paesi erano considerati a rischio, quindi valevano pochissimo e rendevano tantissimo, han fatto l'LTRO, cioe' in pratica hanno regalato soldi alle banche perche' facessero incetta dei suddetti titoli, lucrandovi allegramente e senza rischi e usando questi profitti per ripianare i bilanci che avevano precedentemente disastrato comprando lammerda (questo vale soprattutto per le banche del Nord Europa).

    Adesso che i titoli di Stato valgono tantissimo e rendono pochissimo, che ti fa la BCE? Ma il QE ovviamente, cioe' in soldoni con il pretesto di combattere la deflazione (e sapendo benissimo che non lo si fara') si comprano dalle banche gli stessi titoli di cui sopra. Penso sia chiaro che anche in questo caso ci guadagnano le banche.
    Mi rispieghi l'ultimo passaggio? Non ho capito cosa c'entri il qe con il ricomprarsi il debito dalle banche

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  17. #337
    Grande Capo Estiqaatsi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinbrah
    Messaggi
    1.420

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    quello che è andato a puttane è il lavoro e il potere di acquisto dei salari. con la lira bastava uno stipendio per vivere e il precariato non era cosi' diffuso (pur se presente)
    Rimango convinto che sia stata la Cina (e chi gli ha permesso di farlo, ovviamente) a darci la mazzate. Interi segmenti industriali (quasi tutto il manifatturiero, esclusi alcuni segmenti di nicchia) sono stati messi in ginocchio da competitors troppo più "convenienti". Per dire, in Toscana le calzature e l'abbigliamento, che erano settori vitali dall'immediato dopoguerra, negli ultimi 20 anni hanno ricevuto solo mazzate nei denti, parzialmente controbilanciate da maggiori esportazioni di beni di lusso in mercati più ricchi. Purtroppo abbiamo un grosso problema di base, vale a dire la mentalità "da bottega" di una marea di PMI, a cui ultimamente si è aggiunta la crisi economica russa.

  18. #338
    Delirio Errante L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    1.316

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da Manu Visualizza Messaggio
    Rimango convinto che sia stata la Cina (e chi gli ha permesso di farlo, ovviamente) a darci la mazzate.
    Eh, ma è un'opportunità/risorsa... (cit.)
    E poi magari ci si lagna se le fabbriche chiudono per riaprire in Cina o in altri paesi a manodopera a basso costo.

  19. #339
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.172

    Re: Crisi economica.

    globalizzazione fatta a cazzo

  20. #340
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.254

    Re: Crisi economica.

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    globalizzazione fatta a cazzo
    Dipende per chi: i ricchi non sono mai stati così ricchi
    In nome dell'Equilibrium...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su