Crisi in Medio Oriente e Nord Africa. - Pagina 32
Pagina 32 di 101 PrimaPrima ... 223031323334 42 82 ... UltimaUltima
Risultati da 621 a 640 di 2012

Discussione: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

  1. #621
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Toscana
    Messaggi
    5.800
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    già basterebbe vietare (pena l'arresto immediato) il rientro in europa da chi ha fatto un viaggetto in siria...guarda caso tutti i foreign fighters prima di fare attentati sono andati prima in siria e poi son tornati a casa...

    e si, io so convinto che quelle due deficienti per cui lo stato italiano ha pagato 12 fottuti milioni di euro per liberare faranno danni prima o poi.
    Ultima modifica di NOXx; 25-03-16 alle 08:43 Motivo: Editato perché si

    Steam: m4lfuri0n; Origin: m4lfuri0n; Battle.net: m4lfuri0n#2885; UPlay: m4lfuri0n; GOG: m4lfuri0n; XBox Live: m4lfuri0n; PSN: m4lfuri0n_86
    Twitch: m4lfuri0n; Hitbox: m4lfuri0n; Youtube: m4Lfuri0n *** Lista Scambi

  2. #622
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.143

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    ma erano solo due volontarie, non sono manco musulmane per quanto so

  3. #623
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    3.332

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    ma erano solo due tipiche elettrici del PD, non sono manco musulmane per quanto so
    fixed

  4. #624
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Toscana
    Messaggi
    5.800
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    ma erano solo due dementi come la boldrini, non sono manco musulmane per ora
    reality fix

    in più: vuoi fare volontariato nel posto più merdoso del pianeta? CAZZI TUA. CE RIMANI.

    Steam: m4lfuri0n; Origin: m4lfuri0n; Battle.net: m4lfuri0n#2885; UPlay: m4lfuri0n; GOG: m4lfuri0n; XBox Live: m4lfuri0n; PSN: m4lfuri0n_86
    Twitch: m4lfuri0n; Hitbox: m4lfuri0n; Youtube: m4Lfuri0n *** Lista Scambi

  5. #625
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    1.946

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da NOXx Visualizza Messaggio
    già basterebbe vietare (pena l'arresto immediato) il rientro in europa da chi ha fatto un viaggetto in siria...guarda caso tutti i foreign fighters prima di fare attentati sono andati prima in siria e poi son tornati a casa...

    e si, io so convinto che quelle due puttane maledette per cui lo stato italiano ha pagato 12 fottuti milioni di euro per liberare faranno danni prima o poi.
    È impossibile per il diritto internazionale. Non puoi creare apolidi.
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  6. #626
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.407

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Il diritto internazionale non esisteva solo nei libri di diritto internazionale? Di norma in ambito internazionale ciò che è impossibile lo rimane finchè qualcuno non decide di farlo infischiandosene.

  7. #627
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    3.332

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    È impossibile per il diritto internazionale. Non puoi creare apolidi.
    Gli si da a tutti dei passaporti falsi russi. Poi ci pensa Zio Vlad a smaltirli in Siberia

  8. #628
    Finalmente L'avatar di Ginzo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.487

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Cioè ora le italiane rapite sono probabilmente terroriste?

    Ma che cazzo
    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Le critiche allo stile di regia piatto e scontato di Lucas sono famose, da molti registi.
    Non c'è soggettività in questo.
    http://jokideo.com/wp-content/upload...-beautiful.jpg

  9. #629
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.407

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.


  10. #630

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Cioè ora le italiane rapite sono probabilmente terroriste?

    Ma che cazzo
    E, cito, "puttane maledette". Francamente penso che ci si lasci troppo prendere da questi argomenti per procurarsi un ban così facilmente e per nessun apparente motivo.

    Comunque paradossalmente basterebbe una radio con spari registrati in mezzo ad una manifestazione post attentato per causare morti e feriti nel panico. Il fatto che si sia vulnerabili ovunque è cosa talmente palese che sembra surreale che i milioni di terroristi musulmani immigrati presenti in Europa non stiano facendo morti un giorno sì e l'altro pure

  11. #631
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.771

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    È impossibile per il diritto internazionale. Non puoi creare apolidi.
    Ma la cittadinanza gliela lascio senza problemi li accolgo.con tutti gli onori anche...poi li porto nel buco del culo del mondo possibilmente con 2-3000 km di acqua tra le loro idee di merda e noi persone civili.
    Almeno creano la loro utopia musulmana...quando poi si sono estinti da soli a causa delle guerre di religione dovute ai loro scismi interni
    Ultima modifica di Firestorm; 24-03-16 alle 22:32
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  12. #632

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da Lux ! Visualizza Messaggio
    Il diritto internazionale non esisteva solo nei libri di diritto internazionale? Di norma in ambito internazionale ciò che è impossibile lo rimane finchè qualcuno non decide di farlo infischiandosene.
    esatto, arriva lo sveglio di turno e lo utilizza per lo scopo più utile universalmente riconosciuto per tali rotoli, pulircisi il deretano alla faccia dei parrucconi!

  13. #633
    Senior Member L'avatar di Azathoth
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.114

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.


  14. #634

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    ilsussidiario.net GEO-POLITICA/ Belgio e Siria, i "messaggi" per il futuro della guerra al terrore

    Mauro Bottarelli
    Economia e Finanza


    venerdì 25 marzo 2016

    La minaccia è servita: alcuni britannici, presunti membri dell'Isis, celebrano in un video gli attacchi di Bruxelles e affermano che i prossimi bersagli dei jihadisti saranno Downing Street e gli aeroporti londinesi di Gatwick e Heathrow. Non so come mai, ma la cosa non mi stupisce. E non perché abbia vissuto nella capitale britannica o perché il Regno Unito abbia permesso la nascita di tante piccole Londonistan nel suo cuore, ma perché sono i numeri a confermarlo. Nel tardo pomeriggio di mercoledì, alte fonti di sicurezza europee e irachene hanno lanciato l'allarme attraverso l'Associated Press: c'è un esercito di 400 combattenti addestrati e inviati in Europa, pronti a colpire "in autonomia", scegliendo luoghi, tempi e metodi di attacco. Si tratterebbe di cellule interconnesse, come quelle che hanno agito a Parigi e Bruxelles, sguinzagliate in molti dei paesi del Vecchio continente, Italia compresa. Balle, sono molti di più.
    Stando ad analisi del Soufan Group, un'agenzia di intelligence che fornisce consulenza anti-terrorismo a governi e multinazionali, c'è davvero da avere paura e da chiedere conto alle varie polizie e intelligence per quanto fatto - anzi, non fatto - finora. Dall'Austria sarebbero partiti 300 foreign fighters e ne sarebbero rientrati 70 (dato dell'ottobre 2015), dal Belgio 470 e ne sarebbero tornati 118 (dato dell'ottobre 2015), dalla Danimarca sarebbe partiti 125 terroristi e ne sarebbero tornati 62 (dato dell'ottobre 2015), dalla Finlandia 70 e ne sarebbero tornati oltre 25 (dato dell'agosto 2015), dalla Germania addirittura 760 e ne sarebbero rientrati più di 200 (dato del novembre 2015), dall'Italia sarebbero partiti in 87 e ne sarebbero tornati 10 (dato del novembre 2015), dall'Olanda 220 e ne sarebbero rientrati 40 (dato dell'ottobre 2015), dalla Svezia sarebbero partiti 300 foreign fighters e sarebbero rientrati in 115 (dato dell'ottobre 2015) e, infine, dal Regno Unito sarebbero partiti in 760 e sarebbero tornati ben in 350 (dato del novembre 2015). Come vedete, se queste valutazioni sono reali, sono ben più di 400: quel numero riguarda quasi soltanto la Gran Bretagna. Capito perché non mi stupisco del messaggio di minaccia? E questi sono dati pubblici, basta andare sul sito del Soufan Group.
    In molti tra quelli che cercano chiavi di lettura alternative alla realtà spacciata dai media mainstream pensano che gli attacchi di Bruxelles, pur tra mille stranezze, siano stati un messaggio chiaro, una reazione per la cattura di Salah Abdeslam. Rappresaglia o segnale da inviare a lui? Viene da chiederselo visto che ieri, di colpo, l'ex primula rossa dell'Isis ha chiesto di essere estradato in fretta e furia in Francia, quando solo 24 ore prima sembrava non volesse lasciare Bruges nemmeno da morto. Ora, gli inquirenti belgi hanno dato ampiamente prova di incapacità, quindi un trasferimento in Francia potrebbe essere auspicabile, ma solo se Salah avesse davvero qualcosa da dire, se sapesse davvero qualcosa. Quando si è implicati in fatti simili, infatti, difficilmente si finisce vivi nelle mani delle forze dell'ordine. O sparisci o ti ammazzi o ti ammazzano.
    Io penso che attraverso quella mattanza, chi di dovere abbia voluto mandare un altro segnale: ovvero, ci avevate detto che ci avreste sostenuti nella lotta per rovesciare Assad e invece nulla. Ed è proprio di ieri la notizia che le truppe governative siriane e le milizie a loro legate hanno liberato la zona settentrionale di Palmira, dove si trovano gli alberghi e hanno obbligato i combattenti dell'Isis a ripiegare in centro, nella zona dei giardini.
    Attenzione, è un fatto di importanza fondamentale per due motivi: primo, dimostra che l'esercito siriano, insieme a iraniani ed Hezbollah, è in grado di agire sul terreno anche senza l'appoggio dei raid russi. Secondo, una volta caduta Palmira si tenterà la riconquista di Raqqa, la capitale del Califfato dove sarebbe stata decisa la strage di Bruxelles. Se cade Raqqa, l'Isis in Siria è morto. Cosa faranno i terroristi salafiti? Combatteranno per resistere o dovranno ammettere la sconfitta, cioè il fatto che Assad non cadrà e decideranno di concentrarsi su Iraq e, soprattutto, Libia? Io penso che non lasceranno la loro "patria" tanto facilmente e per questo c'è il rischio che i "messaggi" di morte verso chi fino a poco fa li aveva addestrati e blanditi in chiave anti-Damasco potrebbero proseguire.

    Il quotidiano britannico Guardian ha reso noto che l'11 febbraio scorso, al quartier generale della Nato proprio a Bruxelles, il capo del Pentagono, Ash Carter, ha convocato i ministri della Difesa di 49 Paesi con uno scopo unico e preciso: discutere un'invasione terrestre della Siria. Stando a quanto riportato, Arabia Saudita, Bahrein ed Emirati si sarebbero detti pronti a fornire truppe di terra. Prima con drappelli di forze speciali da aggregare a 50 teste di cuoio Usa, fino all'intervento su grande scala attraverso la Turchia, per creare un santuario per i ribelli che combattono contro Assad e il suo regime. Ma, come notava il Guardian, «la rapidità dell'avanzata delle truppe governative sostenute di bombardamenti aerei russi nel Nord della Siria e dalle milizie appoggiate dall'Iran, ha preso la coalizione americana di sorpresa». Ash Carter fu molto netto: «Abbiamo bisogno di accelerare la campagna e noi abbiamo un piano operativo molto chiaro sul modo di farlo Adesso abbiamo solo bisogno di risorse e di forze per proseguire».
    Capito perché la frenata netta sulla Libia, quando solo tre settimane fa sembrava che il piano di intervento fosse pronto e i jet già sulla pista? Non è stato l'altolà di Matteo Renzi a rimandare, ma la volontà del Pentagono di attaccare in Siria. Peccato che Putin abbia spiazzato tutti, ritirando le truppe, ma facendo dire al suo ministro degli Esteri e fedelissimo, Serghei Lavrov, poche ma chiare parole: «Possiamo tornare in 24-48 ore». Come dire, al netto che in Siria abbiamo una base navale e una aerea, provate a destabilizzare ancora o, peggio, a intervenire sul terreno e alle porte c'è la Terza guerra mondiale, questa volta non a pezzetti o attraverso proxies: sarà conflitto diretto. Non a caso, l'Isis in Siria perde colpi, giorno dopo giorno.

    Assad vale un conflitto potenzialmente globale e atomico? Ne dubito. O, almeno, lo spero. Certo, al Pentagono digeriscono male le sconfitte e quella strategica in Siria è stata cocente, una vera umiliazione. Forse, però, una lezione che impareranno un domani, quando il nuovo Isis di turno verrà foraggiato e addestrato per destabilizzare il nuovo Satana di turno.
    (1- continua)
    come si esce dalla NATO?

  15. #635
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    1.946

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Ma non ci credo manco se lo vedo un intervento in forze in Siria. Come tagliarsi le palle per fare un dispetto alla moglie.
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  16. #636
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.101

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    A quanto pare si stava peggio quando si stava meglio


  17. #637

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    il 2015 è stato un anno proficuo, ma abbiamo tempo per migliorare:

    Stando ad analisi del Soufan Group, un'agenzia di intelligence che fornisce consulenza anti-terrorismo a governi e multinazionali, c'è davvero da avere paura e da chiedere conto alle varie polizie e intelligence per quanto fatto - anzi, non fatto - finora. Dall'Austria sarebbero partiti 300 foreign fighters e ne sarebbero rientrati 70 (dato dell'ottobre 2015), dal Belgio 470 e ne sarebbero tornati 118 (dato dell'ottobre 2015), dalla Danimarca sarebbe partiti 125 terroristi e ne sarebbero tornati 62 (dato dell'ottobre 2015), dalla Finlandia 70 e ne sarebbero tornati oltre 25 (dato dell'agosto 2015), dalla Germania addirittura 760 e ne sarebbero rientrati più di 200 (dato del novembre 2015), dall'Italia sarebbero partiti in 87 e ne sarebbero tornati 10 (dato del novembre 2015), dall'Olanda 220 e ne sarebbero rientrati 40 (dato dell'ottobre 2015), dalla Svezia sarebbero partiti 300 foreign fighters e sarebbero rientrati in 115 (dato dell'ottobre 2015) e, infine, dal Regno Unito sarebbero partiti in 760 e sarebbero tornati ben in 350 (dato del novembre 2015). Come vedete, se queste valutazioni sono reali, sono ben più di 400: quel numero riguarda quasi soltanto la Gran Bretagna.
    magna tranquillo Ervisse... se ce riesci.

  18. #638
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.223

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    In nome dell'Equilibrium...

  19. #639
    Finalmente L'avatar di Ginzo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.487

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Un Breivik vale quanto metà del commando ISIS di Parigi
    Citazione Originariamente Scritto da Malaky Visualizza Messaggio
    Le critiche allo stile di regia piatto e scontato di Lucas sono famose, da molti registi.
    Non c'è soggettività in questo.
    http://jokideo.com/wp-content/upload...-beautiful.jpg

  20. #640
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.771

    Re: Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Un Breivik vale quanto metà del commando ISIS di Parigi
    Dopotutto gli europei sono più efficienti...
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su