Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione. - Pagina 12
               
Pagina 12 di 57 PrimaPrima ... 21011121314 22 ... UltimaUltima
Risultati da 221 a 240 di 1138

Discussione: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

  1. #221
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Kurtz Visualizza Messaggio
    ah, intendi su suolo europeo.
    non capisco però perchè questa cosa dovrebbe tranquillizzarmi
    Perché per anni abbiamo convissuto con attacchi terroristici (Bologna? Firenze? tutti dimenticati?) Eppure la gente si dava all'isterismo di massa o alla "caccia" al terrorista... l'unico modo vero per fregare i terroristi è proseguire la propria vita come sempre... significa totale fallimento per un terrorista
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  2. #222
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    500

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    Perché per anni abbiamo convissuto con attacchi terroristici (Bologna? Firenze? tutti dimenticati?) Eppure la gente si dava all'isterismo di massa o alla "caccia" al terrorista... l'unico modo vero per fregare i terroristi è proseguire la propria vita come sempre... significa totale fallimento per un terrorista
    si ma le br o il terrorismo nero sono una cosa nostra interna, perseguivano scopi politici, non facevano grandi proseliti (quanti italiani approvavano le br?) e andavano affrontati in modo totalmente diverso rispetto al terrorismo islamico, il quale oltre ad avere risorse titaniche rispetto ai due di cui sopra colpisce dalla malesia a casa tua. Non faccio neanche il paragone dei morti e disastri mondiali perchè sarebbe impietoso.

    Peraltro non è che al terrorismo delle br si è risposto facendosi i cazzi propri, ma andando a prenderli e fargli un culo tanto. La gente si dà all'isterismo di massa perchè ha giustamente paura.

    e se vuoi fare il gioco dei morti, la matrice islamica è in pole position.

  3. #223
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Kurtz Visualizza Messaggio
    si ma le br o il terrorismo nero sono una cosa nostra interna, perseguivano scopi politici, non facevano grandi proseliti (quanti italiani approvavano le br?) e andavano affrontati in modo totalmente diverso rispetto al terrorismo islamico, il quale oltre ad avere risorse titaniche rispetto ai due di cui sopra colpisce dalla malesia a casa tua. Non faccio neanche il paragone dei morti e disastri mondiali perchè sarebbe impietoso.

    Peraltro non è che al terrorismo delle br si è risposto facendosi i cazzi propri, ma andando a prenderli e fargli un culo tanto. La gente si dà all'isterismo di massa perchè ha giustamente paura.

    e se vuoi fare il gioco dei morti, la matrice islamica è in pole position.
    Perché credi davvero che questi attentati siano "a matrice religiosa"? Perché allora non si fanno esplodere nelle Chiese? Questi attentati sono mosse politiche, tanto quanto la strage di Bologna.
    Non in Europa. E no, in ogni caso l'isterismo di massa non è la risposta giusta al terrorismo. Certamente vanno presi e stanati, vanno tagliate le teste che alimentano i terroristi (ma non sempre questo significa bombardamenti a tappeto), ma chiudendo le frontiere e cazzate simili si fa solo che il gioco di chi manovra i terroristi, l'ISIS, il cui scopo principale non è far fuori i paesi occidentali, ma tutti i musulmani "non credenti", e sfruttare un eventuale "osteggiamento" dell'Europa verso la religione musulmana per creare maggior proselitismo
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  4. #224
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    500

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    Perché credi davvero che questi attentati siano "a matrice religiosa"? Perché allora non si fanno esplodere nelle Chiese? Questi attentati sono mosse politiche, tanto quanto la strage di Bologna.
    Matrice religiosa non significa necessariamente scontro di religioni. Non colpiscono le chiese, in europa (perlomeno non ancora), perchè preferiscono colpire il modus vivendi europeo piuttosto che direttamente la religione cattolica, che di certo non è più un simbolo di unità culturale. E in effetti il risultato lo ottengono.

  5. #225
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Kurtz Visualizza Messaggio
    Matrice religiosa non significa necessariamente scontro di religioni. Non colpiscono le chiese, in europa (perlomeno non ancora), perchè preferiscono colpire il modus vivendi europeo piuttosto che direttamente la religione cattolica, che di certo non è più un simbolo di unità culturale. E in effetti il risultato lo ottengono.
    Certo che li ottengono, ed è proprio quello che vogliono. L'intelligenza della gente dovrebbe comprendere però che idolatrare un Salvini che invoca la gogna per tutti i musulmani dopo tali eventi, non fa altro che mettere una bella parola WIN ALL a chi quell'attentato terroristico l'ha organizzato.
    Vogliamo vincere il terrorismo? Non facciamoci trasportare dal terrore. Agiamo razionalmente e tagliamo i ponti alle motivazioni che permettono l'esistenza di queste organizzazioni. IRA ed ETA hanno perso potere non perché Spagna e Inghilterra hanno ucciso tutti i terroristi, ma perché hanno smesso di usare il pugno duro contro paesi baschi e irlandesi trattandoli TUTTI come terroristi.
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  6. #226
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    500

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    difatti nessuno qua in europa usa il pugno duro sugli islamici trattandoli tutti come terroristi. Non esistono rastrellamenti, leggi speciali, o episodi spiacevoli. Esiste al massimo un'intelligence che lavora sulle cellule, tutto qua. Un musulmano nella mia città vive la sua giornata domani come l'ha vissuta una settimana fa, non è cambiato un tubo e non cambierà.
    Non smettiamo di usare il pugno duro perchè non l'abbiamo mai usato.
    Ultima modifica di Kurtz; 24-03-16 alle 00:56

  7. #227
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Kurtz Visualizza Messaggio
    difatti nessuno qua in europa usa il pugno duro sugli islamici trattandoli tutti come terroristi. Non esistono rastrellamenti, leggi speciali, o episodi spiacevoli. Esiste al massimo un'intelligence che lavora sulle cellule, tutto qua. Un musulmano nella mia città vive la sua giornata domani come l'ha vissuta una settimana fa, non è cambiato un tubo e non cambierà.
    Non smettiamo di usare il pugno duro perchè non l'abbiamo mai usato.
    ho mai detto che dobbiamo smetterla? Il problema è che c'è chi vorrebbe iniziare... e sento troppa gente che inizia a dar credito a sti decerebrati
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  8. #228
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    500

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Hai detto che inghilterra e spagna invece di uccidere tutti i terroristi hanno smesso di usare il pugno duro, cosa che noi non possiamo fare.
    Ultima modifica di Kurtz; 24-03-16 alle 01:23

  9. #229
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    1.815

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    Perché per anni abbiamo convissuto con attacchi terroristici (Bologna? Firenze? tutti dimenticati?) Eppure la gente si dava all'isterismo di massa o alla "caccia" al terrorista... l'unico modo vero per fregare i terroristi è proseguire la propria vita come sempre... significa totale fallimento per un terrorista
    Veramente contro il le br avevamo instaurato leggi speciali

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  10. #230
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.176

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    grazie, alì

  11. #231
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.141

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Ginzo Visualizza Messaggio
    Ma la cosa buffa di fondo è che la tua concezione è che la società occidentale ha raggiunto livelli "altissimi" di civiltà, secondo il metro di giudizio della civiltà occidentale.
    Gesu' ci rinuncio, ho perso tempo fin da principio, cvd
    Un giro di CEPU è l'unica cosa che mi sento di consigliarti prima di chiudere.

  12. #232
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    331

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Marlborough's Visualizza Messaggio
    Gesu' ci rinuncio, ho perso tempo fin da principio, cvd
    Un giro di CEPU è l'unica cosa che mi sento di consigliarti prima di chiudere.
    Parlare e offendere, per certuni, è precisamente la stessa cosa.
    Sono pungenti e amari; il loro stile è misto a fiele e assenzio: lo scherno, l’ingiuria, l’insulto sbavano dalle loro labbra come saliva.
    Sarebbe utile per loro essere nati muti o imbecilli: quel tanto di vivacità e arguzia che hanno nuoce loro più di quanto non riesca a nuocere a qualcun altro la stupidità. Non sempre si accontentano di replicare con asprezza, spesso attaccano con insolenza; colpiscono tutto ciò che si trova sotto la loro lingua, sia sui presenti sia sugli assenti; si scagliano contro come montoni, di fronte e di fianco: si richiede forse ai montoni di non aver corna? Allo stesso modo non si spera di riformare, con questa illustrazione, temperamenti così duri, così feroci, così indocili.
    Il meglio che si possa fare, appena li si scorge da lontano, è fuggirli con tutte le proprie forze e senza voltarsi indietro.

    (Jean de La Bruyère)

    UPlay - Rabunino (Tom Clancy's The Division)

  13. #233
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.141

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    Parlare e offendere, per certuni, è precisamente la stessa cosa.
    Sono pungenti e amari; il loro stile è misto a fiele e assenzio: lo scherno, l’ingiuria, l’insulto sbavano dalle loro labbra come saliva.
    Sarebbe utile per loro essere nati muti o imbecilli: quel tanto di vivacità e arguzia che hanno nuoce loro più di quanto non riesca a nuocere a qualcun altro la stupidità. Non sempre si accontentano di replicare con asprezza, spesso attaccano con insolenza; colpiscono tutto ciò che si trova sotto la loro lingua, sia sui presenti sia sugli assenti; si scagliano contro come montoni, di fronte e di fianco: si richiede forse ai montoni di non aver corna? Allo stesso modo non si spera di riformare, con questa illustrazione, temperamenti così duri, così feroci, così indocili.
    Il meglio che si possa fare, appena li si scorge da lontano, è fuggirli con tutte le proprie forze e senza voltarsi indietro.

    (Jean de La Bruyère)
    Ma sparisci da bravo
    Uno ti ride in faccia, fa lo spaccone e tu passi per quello cattivo se lo mandi garbatamente a farsi un giro al CEPU
    Ultima modifica di Marlborough's; 24-03-16 alle 11:22

  14. #234
    Babbo rubentus L'avatar di Sandro Storti
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Bulgarograsso
    Messaggi
    2.516

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    Perché credi davvero che questi attentati siano "a matrice religiosa"? Perché allora non si fanno esplodere nelle Chiese? Questi attentati sono mosse politiche, tanto quanto la strage di Bologna.
    Non in Europa. E no, in ogni caso l'isterismo di massa non è la risposta giusta al terrorismo. Certamente vanno presi e stanati, vanno tagliate le teste che alimentano i terroristi (ma non sempre questo significa bombardamenti a tappeto), ma chiudendo le frontiere e cazzate simili si fa solo che il gioco di chi manovra i terroristi, l'ISIS, il cui scopo principale non è far fuori i paesi occidentali, ma tutti i musulmani "non credenti", e sfruttare un eventuale "osteggiamento" dell'Europa verso la religione musulmana per creare maggior proselitismo
    La matrice "religiosa" la vedi negli attacchi che sunniti e sciiti si fanno a vicenda. In Africa e MO si fanno saltare nelle moschee.

  15. #235
    Senior Member L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    1.460

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da nicjedi Visualizza Messaggio
    Vogliamo vincere il terrorismo? Non facciamoci trasportare dal terrore. Agiamo razionalmente e tagliamo i ponti alle motivazioni che permettono l'esistenza di queste organizzazioni.
    ma veramente eh, tanti auguri a chi ha continuato a scrivere in questo thread.

    Il mantra delle ultime ore è stato che, in sostanza, è colpa di chi si è fatto ammazzare.
    Mentre a Bruxelles c'era ancora chi si teneva le budella con le mani, su media, social etc si cercava già in ogni modo una giustificazione a quella che è semplicemente una barbarie.

    Notate le cagate scritte in questo topic.
    Fino a metà anni 2000, quando si affrontava il tema integrazione, la posizione dei radicalchic era riassumibile in un "eehhh, ma vedrai le seconde generazioni" "Li conquisteremo noi con il benessereh" "Chi nasce qui, vivrà all'occidentale e sfanculerà gli integralisti".

    Oggi salta fuori che le prime generazioni non erano poi così male se paragonate alle seconde. Ma, in ogni caso, è sempre colpa dell'incivile europa.
    "Li abbiamo ghettizzati". "sono povri"

    Non può, poi, mancare la riflessione sui migranti sbarcati.

    Perchè la priorità non è certo la sicurezza delle infrastrutture viarie del paese in cui si vive. E la ragionevole preoccupazione di chi teme per la propria sicurezza è puro razzismo. E' necessario, infatti, tutelare chi fino ad un mese prima spaccava la testa del vicino con un macete, perchè il diritto all'integrazione è su tutto preminente ( come tuittato dal vate saviano).
    E poi "tra i migranti e i richiedenti asilo non ci possono essere attentatori" .


    Non lo voglio il dialogo. Perchè queste sono solo sonore minchiate. Che vengono di continuo smentite da fatti che ben descrivono la sodomia equina cui l'europa si sottopone in virtù di non meglio precisati ideali.

    Io non lo voglio vincere il terrorismo. Non è una battaglia mia. Non me ne frega un cazzo di rischiare la sicurezza e la pace sociale del mio paese per dare un'opportunità ad individui che fino a pochi anni fa praticavano la schiavitù.
    Perchè il fenomeno migratorio dovrebbe essere "inarrestabile"? Se nessuno si fosse preso la briga di andarli a pescare nel mediterraneo, la metà non sarebbe neppure partita.

    edit, dimenticavo l'ultima. "ehhh, ma noi li abbiamo bombardatih"

    l'11 settembre e la marea di attentati che lo hanno preceduto?

    "ehh, ma l'Iraq". Ed in effetti, è notorio che i paesi che più hanno spinto nel 2003 per l'invasione dell'Iraq siano stati proprio Belgio e Francia.
    Ultima modifica di balmung; 24-03-16 alle 11:44

  16. #236
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    3.700

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    ma veramente eh, tanti auguri a chi ha continuato a scrivere in questo thread.

    Il mantra delle ultime ore è stato che, in sostanza, è colpa di chi si è fatto ammazzare.
    Mentre a Bruxelles c'era ancora chi si teneva le budella con le mani, su media, social etc si cercava già in ogni modo una giustificazione a quella che è semplicemente una barbarie.

    Notate le cagate scritte in questo topic.
    Fino a metà anni 2000, quando si affrontava il tema integrazione, la posizione dei radicalchic era riassumibile in un "eehhh, ma vedrai le seconde generazioni" "Li conquisteremo noi con il benessereh" "Chi nasce qui, vivrà all'occidentale e sfanculerà gli integralisti".

    Oggi salta fuori che le prime generazioni non erano poi così male se paragonate alle seconde. Ma, in ogni caso, è sempre colpa dell'incivile europa.
    "Li abbiamo ghettizzati". "sono povri"

    Non può, poi, mancare la riflessione sui migranti sbarcati.

    Perchè la priorità non è certo la sicurezza delle infrastrutture viarie del paese in cui si vive. E la ragionevole preoccupazione di chi teme per la propria sicurezza è puro razzismo. E' necessario, infatti, tutelare chi fino ad un mese prima spaccava la testa del vicino con un macete, perchè il diritto all'integrazione è su tutto preminente ( come tuittato dal vate saviano).
    E poi "tra i migranti e i richiedenti asilo non ci possono essere attentatori" .


    Non lo voglio il dialogo. Perchè queste sono solo sonore minchiate. Che vengono di continuo smentite da fatti che ben descrivono la sodomia equina cui l'europa si sottopone in virtù di non meglio precisati ideali.

    Io non lo voglio vincere il terrorismo. Non è una battaglia mia. Non me ne frega un cazzo di rischiare la sicurezza e la pace sociale del mio paese per dare un'opportunità ad individui che fino a pochi anni fa praticavano la schiavitù.
    Perchè il fenomeno migratorio dovrebbe essere "inarrestabile"? Se nessuno si fosse preso la briga di andarli a pescare nel mediterraneo, la metà non sarebbe neppure partita.

    edit, dimenticavo l'ultima. "ehhh, ma noi li abbiamo bombardatih"

    l'11 settembre e la marea di attentati che lo hanno preceduto?

    "ehh, ma l'Iraq". Ed in effetti, è notorio che i paesi che più hanno spinto nel 2003 per l'invasione dell'Iraq siano stati proprio Belgio e Francia.

  17. #237
    Alpaca L'avatar di MrWashington
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4.965
    Gamer IDs

    PSN ID: hante1989 Steam ID: MrWashington

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    ma veramente eh, tanti auguri a chi ha continuato a scrivere in questo thread.

    Il mantra delle ultime ore è stato che, in sostanza, è colpa di chi si è fatto ammazzare.
    Mentre a Bruxelles c'era ancora chi si teneva le budella con le mani, su media, social etc si cercava già in ogni modo una giustificazione a quella che è semplicemente una barbarie.

    Notate le cagate scritte in questo topic.
    Fino a metà anni 2000, quando si affrontava il tema integrazione, la posizione dei radicalchic era riassumibile in un "eehhh, ma vedrai le seconde generazioni" "Li conquisteremo noi con il benessereh" "Chi nasce qui, vivrà all'occidentale e sfanculerà gli integralisti".

    Oggi salta fuori che le prime generazioni non erano poi così male se paragonate alle seconde. Ma, in ogni caso, è sempre colpa dell'incivile europa.
    "Li abbiamo ghettizzati". "sono povri"

    Non può, poi, mancare la riflessione sui migranti sbarcati.

    Perchè la priorità non è certo la sicurezza delle infrastrutture viarie del paese in cui si vive. E la ragionevole preoccupazione di chi teme per la propria sicurezza è puro razzismo. E' necessario, infatti, tutelare chi fino ad un mese prima spaccava la testa del vicino con un macete, perchè il diritto all'integrazione è su tutto preminente ( come tuittato dal vate saviano).
    E poi "tra i migranti e i richiedenti asilo non ci possono essere attentatori" .


    Non lo voglio il dialogo. Perchè queste sono solo sonore minchiate. Che vengono di continuo smentite da fatti che ben descrivono la sodomia equina cui l'europa si sottopone in virtù di non meglio precisati ideali.

    Io non lo voglio vincere il terrorismo. Non è una battaglia mia. Non me ne frega un cazzo di rischiare la sicurezza e la pace sociale del mio paese per dare un'opportunità ad individui che fino a pochi anni fa praticavano la schiavitù.
    Perchè il fenomeno migratorio dovrebbe essere "inarrestabile"? Se nessuno si fosse preso la briga di andarli a pescare nel mediterraneo, la metà non sarebbe neppure partita.

    edit, dimenticavo l'ultima. "ehhh, ma noi li abbiamo bombardatih"

    l'11 settembre e la marea di attentati che lo hanno preceduto?

    "ehh, ma l'Iraq". Ed in effetti, è notorio che i paesi che più hanno spinto nel 2003 per l'invasione dell'Iraq siano stati proprio Belgio e Francia.
    Concordo con quest'uomo.

    L'europa si sta mettendo a 90, la nostra civiltà sarà destinata a scomparire cosi, ringraziamo chi continua a sostenere che questi son povri e vanno aiutati cedendo tutta la nostra cultura. Quando andrebbero perseguitati e far capire agli altri che qua non si scherza e ne buscano se ci provano.
    No no,meglio il dialogo e porgere il culo.
    Ma applicare il sistema delle leggi speciali quando c'erano le br no? Ah no,poverini i loro dviritti.

    Vada a cagare il dialogo.
    Ultima modifica di MrWashington; 24-03-16 alle 12:01

    Battletag: MrWashington#21181

  18. #238
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    500

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    chi davvero non sopporto di recente è crozza. Il suo ultimo monologo è vomitevole.

  19. #239
    Babbo rubentus L'avatar di Sandro Storti
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Bulgarograsso
    Messaggi
    2.516

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Ai tempi del colonialismo e degli ebrei nei ghetti, non c'erano attacchi kamikaze!!

  20. #240
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    331

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    ma veramente eh, tanti auguri a chi ha continuato a scrivere in questo thread.

    Il mantra delle ultime ore è stato che, in sostanza, è colpa di chi si è fatto ammazzare.
    Mentre a Bruxelles c'era ancora chi si teneva le budella con le mani, su media, social etc si cercava già in ogni modo una giustificazione a quella che è semplicemente una barbarie.
    Triste mistificazione di tutto quello che si è scritto fino ad ora.



    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    Notate le cagate scritte in questo topic.
    Fino a metà anni 2000, quando si affrontava il tema integrazione, la posizione dei radicalchic era riassumibile in un "eehhh, ma vedrai le seconde generazioni" "Li conquisteremo noi con il benessereh" "Chi nasce qui, vivrà all'occidentale e sfanculerà gli integralisti".

    Oggi salta fuori che le prime generazioni non erano poi così male se paragonate alle seconde. Ma, in ogni caso, è sempre colpa dell'incivile europa.
    "Li abbiamo ghettizzati". "sono povri"
    Studiare la storia significa avere la pazienza, l'onestà intellettuale e il coraggio di non basare i propri giudizi sul "hic et nunc" ma provare ad andare a fondo delle cose, cercando cause e motivazioni. Ma fare questo, sopratutto quando l'argomento è caldo (e per la storia 50 anni sono un battito di ciglia), non è mai facile.
    Ancora meno facile è provare ad essere obiettivi.

    Ripeto che NON si giustificano gli attentati, come NON si giustificano tutte le forme di violenza sopratutto se attuate contro la popolazione civile: sono atti BARBARI che devono essere fermati in OGNI MODO, così come devono essere perseguiti senza sosta e senza pietà i loro fautori.
    Tra giustificare un attentato vile, vigliacco e schifoso e cercarne le cause ne passa di acqua sotto i ponti...



    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    Non può, poi, mancare la riflessione sui migranti sbarcati.

    Perchè la priorità non è certo la sicurezza delle infrastrutture viarie del paese in cui si vive. E la ragionevole preoccupazione di chi teme per la propria sicurezza è puro razzismo. E' necessario, infatti, tutelare chi fino ad un mese prima spaccava la testa del vicino con un macete, perchè il diritto all'integrazione è su tutto preminente ( come tuittato dal vate saviano).
    E poi "tra i migranti e i richiedenti asilo non ci possono essere attentatori" .
    La priorità non è certo la sicurezza delle infrastrutture viarie del paese in cui si vive, non siamo ne l'ANAS ne TRENITALIA ne ALITALIA.

    La priorità è la sicurezza e l'incolumità di TUTTE le persone che vivono o soggiorno nei nostri confini (Italiani, Europei, fate vobis).
    Ma capisco il tuo discorso: dobbiamo proteggere NOI Italiani e non il pazzo che "spaccava la testa del vicino con un macete".
    Hai ragione.
    Chi preferisci proteggere allora?
    Il [inserire nome di straniero a caso] che si alza alle 4 di mattina, va al lavoro e si fa quelle 13-14 ore al giorno (sottopagate se non in nero perchè tanto è uno straniero di m.rda), paga le tasse e manda i suoi figli a scuola?
    oppure è meglio tutelare quelle due m.rde umane che vanno in giro a spruzzare l'acido in faccia alla gente?
    Oppure proteggiamo quello che ammazza l'amante perchè è incinta?
    Oppure proteggiamo quello che tortura e ammazza un'altro solo perchè vuole vedere come ci si sente ad ammazzare uno?

    Io scelgo di proteggere, sempre e comunque, chi NON commette reati, indipendentemente dalla sua nazionalità, credo, cultura ecc.ecc.
    Certo che se, pur di portare avanti il proprio pensiero, si riduce l'intera comunità mondiale ad eccezione di noi italiani a UN pazzo che gira con un machete beh... non so proprio cosa dire!

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    Non lo voglio il dialogo. Perchè queste sono solo sonore minchiate. Che vengono di continuo smentite da fatti che ben descrivono la sodomia equina cui l'europa si sottopone in virtù di non meglio precisati ideali.
    Oh beh, questo era ben chiaro. Mi sembra di capire tu non voglia nessun tipo di dialogo.
    Se non fosse pieno di gialli di m.rda ti suggerirei un bel monastero in Tibet con voto del silenzio annesso!


    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    Io non lo voglio vincere il terrorismo. Non è una battaglia mia. Non me ne frega un cazzo di rischiare la sicurezza e la pace sociale del mio paese per dare un'opportunità ad individui che fino a pochi anni fa praticavano la schiavitù.
    Ok, cosa vuoi fare? Mandiamo una mail a tutti gli stranieri (occhio però a non finire in blacklist) avvisandoli?
    "Preg.mo straniero,

    con la presente per comunicarLe che non è intenzione mia e del mio paese vincere il terrorismo.
    Le chiediamo pertanto cortesemente di non procedere, mediante attività terroristiche volte alla distruzione di cose e all'uccisione di persone, alla perpetrazione di crimini nel mio territorio nazionale.

    Certo di farLe cosa gradita e speranzoso di non ricevere da Lei risposte troppo esplosive, Le auguro una buona giornata"


    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    Perchè il fenomeno migratorio dovrebbe essere "inarrestabile"? Se nessuno si fosse preso la briga di andarli a pescare nel mediterraneo, la metà non sarebbe neppure partita.
    E se gli bombardiamo i porti e gli foriamo tutti i gommoni?
    E se piazziamo dei cannoni sulle nostre coste?
    E riempire il Mediterraneo di Squali (ma come quello del film, che saltava fuori dall'acqua e smozzicava le persone)?
    E se gli ammazziamo direttamente le madri (o le sterilizziamo tutte)?
    Entro pochissimi anni risolviamo il problema!



    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    edit, dimenticavo l'ultima. "ehhh, ma noi li abbiamo bombardatih"

    l'11 settembre e la marea di attentati che lo hanno preceduto?

    "ehh, ma l'Iraq". Ed in effetti, è notorio che i paesi che più hanno spinto nel 2003 per l'invasione dell'Iraq siano stati proprio Belgio e Francia.
    Ehm... guarda che quando si dice 11 Settembre (2001) oppure 2003 quel 20 che sta davanti allo 01 o 03 va letto tutto insieme con le cifre che lo seguono: questo implica che prima del 2001 ci sono stati, più o meno, altri duemila anni di storia (vabbè, ce ne sono parecchi di più anche, ma non vorrei divagare...).
    La storia del conflitto fra culture differenti non inizia con "l'11 settembre e la marea di attentati che lo hanno preceduto"...

    UPlay - Rabunino (Tom Clancy's The Division)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su