Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione. - Pagina 15
Pagina 15 di 57 PrimaPrima ... 5131415161725 ... UltimaUltima
Risultati da 281 a 300 di 1138

Discussione: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

  1. #281
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Dovresti essere tu ad argomentare per poter definire aria fritta quel post
    ho argomentato prima.. la sua risposta è stata quella, cioè aria fritta. Indi per cui non spreco il mio tempo con chi non vole sprecarne con me. Se uno ha argomentazioni con prove oggettive da controbattere alle mie, ben disposto a parlarne, se uno vuole fare le chiacchiere da bar da muratore bergamasco allora prego, si accomodi al bar sport che io non ho tempo da perdere dietro a gente che non si informa.
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  2. #282
    Senior Member L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    1.761

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Recidivo Visualizza Messaggio
    Hanno cantato imagine in piazza?
    Non e' una risposta forte?

    Mi immagino le risate a raqqa.
    Hanno condannato Radovan Karadžić


  3. #283
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    553

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar


  4. #284
    Potafiga... L'avatar di nicjedi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    129

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Kurtz Visualizza Messaggio
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  5. #285
    Lord of Pies L'avatar di Lord Brunitius
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    w la pheega
    Messaggi
    3.278

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Ho un mio amico che abita li e si, i militari ci sono eccome.

  6. #286
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    553

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Brunitius Visualizza Messaggio
    Ho un mio amico che abita li e si, i militari ci sono eccome.

    Certo che ci sono, magari non in quella via deserta però piuttosto mi sconvolge l'idiozia che porta a fare un esperimento del genere.

  7. #287
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    2.145

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    @nicieni magari se te le leggessi le leggi speciali...

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  8. #288
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.479

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Milano 23 Marzo – Quando a Monaco undici atleti Israeliani furono ammazzati da cinque terroristi Palestinesi, Golda Meir, primo ministro di Israele, Laburista, non versò pubblicamente una lacrima. Chiamò i migliori operativi del Mossad, ordinò loro di rinunciare alla cittadinanza Israeliana, tolse loro ogni protezione e poi li mandò nel mondo a giustiziare i responsabili. Che morirono tutti, meno uno. Quando a Brighton Margarete Thatcher vide un’intera ala dell’Hotel in cui risiedeva per la convention dei Conservatori crollare per la bomba piazzata da alcuni terroristi dell’IRA, seppe dei morti del suo partito e fu investita da polvere e calcinacci, non annullò il congresso. Ma si presentò, ferma e composta, a dichiarare guerra al terrore. E vinse. L’Ira fu piegata ed oggi sopravvivono solo disparati gruppuscoli. pianto MogheriniLa storia, ieri, ha registrato che, dopo le decine di morti a Bruxelles, la reazione dell’Europa sono state le lacrime di Federica Mogherini. Dimostrando quanto del tutto inadeguata al ruolo ella sia. Come inadeguato fu Obama, piangendo in pubblico dopo le stragi in suolo Americano. I sentimenti, checché ne dica la vulgata imperante, sono segno di debolezza quando sopraffanno chi li prova. Ma non sentirete quasi nessuno dirlo, perché la filosofia imperante vuole che la debolezza vada adorata. Che la forza sia da rigettare. Che la violenza si combatta con l’integrazione (Galantino docet). Che il male, alla fine, scappi da solo. Che si debba solo tirare a campare. Che i moderati vinceranno. Che tutto, alla fine andrà bene. Questa Europa, questa filosofia idolatra e questa religione di falsi dei e falsi miti ha costruito Molenbeeck. Un quartiere in rivolta contro gli agenti di polizia che arrestano Salah. Questa società ha consentito ai terroristi di entrare in aeroporto con le loro cinture esplosive. Ha fornito loro i timer per armare le bombe nella metropolitana. Ha coperto la loro fuga ed ora si contorce di dolore vedendosi ferita due volte. La Mogherini piange per i morti, forse, ma il problema più grosso è che il loro mondo è inerme e pronto a morire. Si deve solo decidere chi erediterà.

    Il problema più grosso è identitario. Oggi ho letto diversi commenti di amici confusi. Non capiscono. L’argomento più diffuso è “come avete fatto a farvi prendere in giro da questi demagoghi? Quella non è religione. Quello non è Dio. Ecco, fin quando continueremo ad ostinarci a negare l’identità altrui non muoveremo un passo. I fedayn che trucidarono gli Ebrei a Monaco erano davvero Palestinesi. I militi dell’Ira che fecero saltare l’Hotel di Brighton erano davvero Cattolici Irlandesi. Nessuno l’ha mai messo in dubbio. Nessuno ha mai dubitato che uccidessero in nome di un ideale. Ma allora anche noi eravamo diversi. Allora anche noi credevamo. islam in guerraOggi il nulla che avanza, il nulla che abbiamo coltivato, fatto crescere e curato con tanta attenzione, il nulla che ha circondato le scelte di integrazione, il nulla che abbiamo contrabbandato come rispetto, il nulla che ci ha resto letargici di fronte al male, il nulla che ha dominato il dibattito religioso e politico, quel nulla di cui ci siamo nutriti fino a morire di fame ci chiede il conto. Combattiamo contro un nemico che non comprendiamo, oscillando tra fughe oniriche, come l’idea che le frontiere si possano chiudere, e slanci umanitari folli, come chi si buttasse tra le fauci dell’orso affamato pur di mostrargli quanto sia innocuo. E tutto questo pur di non accettare che il nemico lo abbiamo come vicino di casa e che la guerra si combatterà strada per strada e coinvolgerà tutti noi. Sarà un’operazione di polizia continua, innocenti moriranno e finiranno in galere. Intere comunità soffriranno.

    L’unica scelta che ci è rimasta è la dimensione di questa guerra. Possiamo ridimensionarla cominciando a rimpatriare chiunque non abbia validissime ragioni per restare qui. Il che non vuol dire costruire muri, ma solo perché questi ultimi sono scavalcabili. Oppure possiamo continuare a tentare di integrarli e fallire. Non certo perché i moderati non esistano. Esistono eccome. E sono certamente contro il terrorismo. Oggi. Che il terrorismo è minoritario. Qualcuno di voi scommetterebbe la vita dei propri figli che lo saranno anche domani, qualora la Jihad prendesse piede?

  9. #289
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.447

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Per fortuna la risposta dell'UE è stata decisa.
    Renzi ha detto che gli fa un culo così su twitter

  10. #290
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    2.145

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Milano 23 Marzo – Quando a Monaco undici atleti Israeliani furono ammazzati da cinque terroristi Palestinesi, Golda Meir, primo ministro di Israele, Laburista, non versò pubblicamente una lacrima. Chiamò i migliori operativi del Mossad, ordinò loro di rinunciare alla cittadinanza Israeliana, tolse loro ogni protezione e poi li mandò nel mondo a giustiziare i responsabili. Che morirono tutti, meno uno. Quando a Brighton Margarete Thatcher vide un’intera ala dell’Hotel in cui risiedeva per la convention dei Conservatori crollare per la bomba piazzata da alcuni terroristi dell’IRA, seppe dei morti del suo partito e fu investita da polvere e calcinacci, non annullò il congresso. Ma si presentò, ferma e composta, a dichiarare guerra al terrore. E vinse. L’Ira fu piegata ed oggi sopravvivono solo disparati gruppuscoli. pianto MogheriniLa storia, ieri, ha registrato che, dopo le decine di morti a Bruxelles, la reazione dell’Europa sono state le lacrime di Federica Mogherini. Dimostrando quanto del tutto inadeguata al ruolo ella sia. Come inadeguato fu Obama, piangendo in pubblico dopo le stragi in suolo Americano. I sentimenti, checché ne dica la vulgata imperante, sono segno di debolezza quando sopraffanno chi li prova. Ma non sentirete quasi nessuno dirlo, perché la filosofia imperante vuole che la debolezza vada adorata. Che la forza sia da rigettare. Che la violenza si combatta con l’integrazione (Galantino docet). Che il male, alla fine, scappi da solo. Che si debba solo tirare a campare. Che i moderati vinceranno. Che tutto, alla fine andrà bene. Questa Europa, questa filosofia idolatra e questa religione di falsi dei e falsi miti ha costruito Molenbeeck. Un quartiere in rivolta contro gli agenti di polizia che arrestano Salah. Questa società ha consentito ai terroristi di entrare in aeroporto con le loro cinture esplosive. Ha fornito loro i timer per armare le bombe nella metropolitana. Ha coperto la loro fuga ed ora si contorce di dolore vedendosi ferita due volte. La Mogherini piange per i morti, forse, ma il problema più grosso è che il loro mondo è inerme e pronto a morire. Si deve solo decidere chi erediterà.

    Il problema più grosso è identitario. Oggi ho letto diversi commenti di amici confusi. Non capiscono. L’argomento più diffuso è “come avete fatto a farvi prendere in giro da questi demagoghi? Quella non è religione. Quello non è Dio. Ecco, fin quando continueremo ad ostinarci a negare l’identità altrui non muoveremo un passo. I fedayn che trucidarono gli Ebrei a Monaco erano davvero Palestinesi. I militi dell’Ira che fecero saltare l’Hotel di Brighton erano davvero Cattolici Irlandesi. Nessuno l’ha mai messo in dubbio. Nessuno ha mai dubitato che uccidessero in nome di un ideale. Ma allora anche noi eravamo diversi. Allora anche noi credevamo. islam in guerraOggi il nulla che avanza, il nulla che abbiamo coltivato, fatto crescere e curato con tanta attenzione, il nulla che ha circondato le scelte di integrazione, il nulla che abbiamo contrabbandato come rispetto, il nulla che ci ha resto letargici di fronte al male, il nulla che ha dominato il dibattito religioso e politico, quel nulla di cui ci siamo nutriti fino a morire di fame ci chiede il conto. Combattiamo contro un nemico che non comprendiamo, oscillando tra fughe oniriche, come l’idea che le frontiere si possano chiudere, e slanci umanitari folli, come chi si buttasse tra le fauci dell’orso affamato pur di mostrargli quanto sia innocuo. E tutto questo pur di non accettare che il nemico lo abbiamo come vicino di casa e che la guerra si combatterà strada per strada e coinvolgerà tutti noi. Sarà un’operazione di polizia continua, innocenti moriranno e finiranno in galere. Intere comunità soffriranno.

    L’unica scelta che ci è rimasta è la dimensione di questa guerra. Possiamo ridimensionarla cominciando a rimpatriare chiunque non abbia validissime ragioni per restare qui. Il che non vuol dire costruire muri, ma solo perché questi ultimi sono scavalcabili. Oppure possiamo continuare a tentare di integrarli e fallire. Non certo perché i moderati non esistano. Esistono eccome. E sono certamente contro il terrorismo. Oggi. Che il terrorismo è minoritario. Qualcuno di voi scommetterebbe la vita dei propri figli che lo saranno anche domani, qualora la Jihad prendesse piede?
    Di chi è sto pippone?

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  11. #291
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    340

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Milano 23 Marzo – [...]
    Scusa neh, ma dato che intervieni pubblicando quello che sembra un articolo di un qualche giornale senza nemmeno commentarlo marginalmente (copia&incolla puro), almeno facci la cortesia di indicare link/fonte/autore!

    Altrimenti ci si mette tutti a rispondere copiaincollando wikipedia, dagospia e sarcazzi vari...
    Il dibattito (imho) dovrebbe basarsi sul confronto tra i pensieri di chi scrive (corroborati ove necessario da rimandi ad altri lidi digitali o cartacei): a me interessa sapere cosa ne pensate voi, cosa ne pensa questa comunità (in senso di questo forum) dato che è qua che bazzico.



    ps: su quello che viene detto nell'articolo concordo su alcuni punti e su altri dissento...

    UPlay - Rabunino (Tom Clancy's The Division)

  12. #292
    Senior Member L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    1.761

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    L’unica scelta che ci è rimasta è la dimensione di questa guerra. Possiamo ridimensionarla cominciando a rimpatriare chiunque non abbia validissime ragioni per restare qui. Il che non vuol dire costruire muri, ma solo perché questi ultimi sono scavalcabili. Oppure possiamo continuare a tentare di integrarli e fallire. Non certo perché i moderati non esistano. Esistono eccome. E sono certamente contro il terrorismo. Oggi. Che il terrorismo è minoritario. Qualcuno di voi scommetterebbe la vita dei propri figli che lo saranno anche domani, qualora la Jihad prendesse piede?
    Non saranno jihadisti e non diventeranno certo tutti terroristi. Ma spingeranno per l'applicazione della sharia.
    La legge non è un dogma inamovibile ed eterno. Ma è, invece, mutevole nel tempo in quanto espressione della volontà popolare.Quale strumento di pressione avranno le bombe, a cui noi contrapporremo lacrime, dialogo e culo.

    E a chi invoca i principi costituzionali andrebbe ricordato che questi possono essere molto elastici. Ed in ogni caso le costituzioni non hanno salvato ordinamenti giuridici democratici da dittature e colpi di stato.
    Bel mondo di merda che si prospetta.

  13. #293
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.479

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    Scusa neh, ma dato che intervieni pubblicando quello che sembra un articolo di un qualche giornale senza nemmeno commentarlo marginalmente (copia&incolla puro), almeno facci la cortesia di indicare link/fonte/autore!

    Altrimenti ci si mette tutti a rispondere copiaincollando wikipedia, dagospia e sarcazzi vari...
    Il dibattito (imho) dovrebbe basarsi sul confronto tra i pensieri di chi scrive (corroborati ove necessario da rimandi ad altri lidi digitali o cartacei): a me interessa sapere cosa ne pensate voi, cosa ne pensa questa comunità (in senso di questo forum) dato che è qua che bazzico.



    ps: su quello che viene detto nell'articolo concordo su alcuni punti e su altri dissento...
    Credevo fosse sottinteso che, riportandolo, condividevo tale analisi diciamo al 95%. La fonte è http://www.milanopost.info/2016/03/2...proprio-nulla/ ma non mi sembra sia particolarmente rilevante (almeno in questo caso)

  14. #294
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.408

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    Che ricevono accoltellate per strada e missili sulla testa
    non starai seriamente confrontando le cicciate a colpi di tritolo sugli scuolabus della seconda intifada con gli accoltellamenti attuali, vero?

    se c'è una cosa innegabile è che la barriera di separazione di israele ha funzionato in maniera eccellente, checché ne dicessero le anime belle del progressismo mondiale.

  15. #295
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    2.145

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Credevo fosse sottinteso che, riportandolo, condividevo tale analisi diciamo al 95%. La fonte è http://www.milanopost.info/2016/03/2...proprio-nulla/ ma non mi sembra sia particolarmente rilevante (almeno in questo caso)
    Sempre meglio conoscere la fonte e l'autore. Soprattutto se è di forza italia

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  16. #296
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    340

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Credevo fosse sottinteso che, riportandolo, condividevo tale analisi diciamo al 95%. La fonte è http://www.milanopost.info/2016/03/2...proprio-nulla/ ma non mi sembra sia particolarmente rilevante (almeno in questo caso)
    Rilevante o meno ti ringrazio per la precisazione.

    UPlay - Rabunino (Tom Clancy's The Division)

  17. #297
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.479

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da abaper Visualizza Messaggio
    Sempre meglio conoscere la fonte e l'autore. Soprattutto se è di forza italia
    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk
    Cosa cambia al senso delle parole?

  18. #298
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    2.340

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Moloch Visualizza Messaggio
    non starai seriamente confrontando le cicciate a colpi di tritolo sugli scuolabus della seconda intifada con gli accoltellamenti attuali, vero?

    se c'è una cosa innegabile è che la barriera di separazione di israele ha funzionato in maniera eccellente, checché ne dicessero le anime belle del progressismo mondiale.
    Anatema su di te!
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  19. #299
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    2.145

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Cosa cambia al senso delle parole?
    Mi sono fermato ai paragoni mogherini meir Thatcher.

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  20. #300
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.210

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Cosa cambia al senso delle parole?
    Lascia perdere, piuttosto ti meriti venti scudisciate sulle chiappe scoperte per aver nominato invano la Thatcher e Golda Meir

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Moloch Visualizza Messaggio
    non starai seriamente confrontando le cicciate a colpi di tritolo sugli scuolabus della seconda intifada con gli accoltellamenti attuali, vero?

    se c'è una cosa innegabile è che la barriera di separazione di israele ha funzionato in maniera eccellente, checché ne dicessero le anime belle del progressismo mondiale.
    Sono certo il buon EG intendesse trollare(probabile volesse fare il verso ai nostalgici dei bei tempi ante muro; me ne sovviene giusto uno, tanto incolto quanto demagogo, sempre vestito di bianco)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su