Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione. - Pagina 48
Pagina 48 di 57 PrimaPrima ... 384647484950 ... UltimaUltima
Risultati da 941 a 960 di 1138

Discussione: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

  1. #941
    Senior Member L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    1.774

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da pasquaz Visualizza Messaggio
    stai trollando vero?

    cioè, sei andato dal tipo della sicurezza, lui ti ha detto che sono facce conosciute, quindi ogni giorno vanno lì a vendere aquiloni...che altro si doveva fare per garantire la sicurezza?
    adesso ogni diversamente bianco con uno zaino che si fa i cazzi propri va arrestato ed estradato? auguri.
    In effetti, controllare i documenti dei diversamente bianchi sarebbe razzista. Specie se si portano dietro due zaini in un posto affollato, in un periodo in cui tendono a farsi saltare per aria.

    Per non parlare della liceità della vendita di cineserie sulle spiagge.

    Ma vabeh, sono negri, possono fare il cazzo che gli pare

  2. #942
    Senior Member L'avatar di anton47
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.361

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    ma non vi pare che basta seguire un po' una qualsiasi fonte di notizie per diventare un tantino paranoici? (o meno incoscienti, forse )

  3. #943

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro Storti Visualizza Messaggio
    A parte gli scherzi, Citizen ma secondo te, se in una spiaggia piena di militari e famiglie di militari, nessuno muove un dito per avvisare la sicurezza di due magreb, ci devi pensare te?
    Effetto spettatore. Maggiore il numero di testimoni di un evento dannoso o potenzialmente dannoso, minore la probabilità che qualcuno faccia qualcosa.

    Rimane comunque paranoia avvertire la sicurezza, penso, ma il fatto che gli altri non agiscano non è un buon argomento.

  4. #944
    Senior Member L'avatar di Det. Bullock
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lipari, Isole Eolie, dimora di Eolo il Signore dei venti.
    Messaggi
    2.241

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da citizen5 Visualizza Messaggio
    Perché starei trollando? Se fossi un terrorista il mio sogno bagnato sarebbe entrare incontrollato in un lido militare frequentato da figli di soldati. Vi ricordo che il primo attentato in Italia in fase avanzata era contro la base di Ghedi
    Perché è il tipo di post da troll che vedo ogni tanto su facebook per prendere in giro gente tipo quelli del centro culturale san giorgio.
    "I pity the poor shades confined to the euclidean prison that is sanity." - Grant Morrison
    "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor
    La configurazione del mio PC.

  5. #945
    Senior Member L'avatar di Decay
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    4.107

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    qualcuno sa consigliarmi un libro che tratti il corano scritto da uno studioso occidentale, magari che non sia d.trumph o la boldrini? grazie

  6. #946
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    2.160

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Decay Visualizza Messaggio
    qualcuno sa consigliarmi un libro che tratti il corano scritto da uno studioso occidentale, magari che non sia d.trumph o la boldrini? grazie
    Anni fa ne lessi uno delle edizioni paoline. Non so se esiste ancora

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  7. #947
    Mad Scientist for fun L'avatar di mattiacre
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.320

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    C'e' questo ed. paoline ma e' roba recente (di maggio)

    http://www.paolinestore.it/shop/corano.html

    Qui ce'e una breve intervista all'autore. Cosi' ci si puo' farsi un'idea di come pensa.

  8. #948
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.720

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Due chicche per voi:

    1) http://www.ticinonews.ch/estero/3032...sis-guai-a-voi

    I nazionalisti corsi avvertono l'Isis: "Guai a voi"

    "Sappiate che qualsiasi attacco contro il nostro popolo provocherebbe da parte nostra una risposta determinata e senza pietà" ripete ancora il FLNC.

    2) http://www.independent.co.uk/voices/...-a7156756.html

    How Angela Merkel’s open-door immigration policy protects Germany from terrorism in the long-run

    Questo invece lo teniamo da parte per gli eventi futuri.

    Ho serissimi dubbi sulla tesi proposta. Anzi, l'Isis in questo momento avrebbe tutto l'interesse a far diventare la Germania il vero campo di battaglia.
    In nome dell'Equilibrium...

  9. #949
    Senior Member L'avatar di Decay
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    4.107

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da mattiacre Visualizza Messaggio
    C'e' questo ed. paoline ma e' roba recente (di maggio)

    http://www.paolinestore.it/shop/corano.html

    Qui ce'e una breve intervista all'autore. Cosi' ci si puo' farsi un'idea di come pensa.
    grazie ma preferirei studi rigorosamente di provenienza laica

  10. #950
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.689

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Decay Visualizza Messaggio
    grazie ma preferirei studi rigorosamente di provenienza laica
    Questo?

  11. #951
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.408

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Decay Visualizza Messaggio
    grazie ma preferirei studi rigorosamente di provenienza laica
    c'è l'edizione annotata da filippo facci

    http://www.liberoquotidiano.it/news/...o-libero-.html

  12. #952
    Senior Member L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    1.774

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio

    2) http://www.independent.co.uk/voices/...-a7156756.html

    How Angela Merkel’s open-door immigration policy protects Germany from terrorism in the long-run

    Questo invece lo teniamo da parte per gli eventi futuri.

    Ho serissimi dubbi sulla tesi proposta. Anzi, l'Isis in questo momento avrebbe tutto l'interesse a far diventare la Germania il vero campo di battaglia.
    By showing compassion to hundreds of thousands of Muslim refugees, the German Chancellor has sent a message to the world that Germany is not at war with Islam.
    The key to beating terrorism is winning the hearts and minds of Muslims living in the communities that are vulnerable to radicalisation by hate preachers and terror groups like Islamic State and al-Qaeda. So while Merkel's critics have been quick to blame her for the recent attacks in Bavaria it is possible that her actions have already saved the country from the kind of organised mass-murder bomb and gun attacks which have taken place in France and Belgium


    La perla, però, era nel titolo:

    All three asylum seekers who carried out attacks this week had entered Germany long before the Chancellor announced her immigration policy last year


    Niente. Nemmeno di fronte l'evidenza.

  13. #953
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.809

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    L'appello di Tahar Ben Jelloun. "Dobbiamo scendere in massa nelle piazze e unirci contro Daesh". "Non abbiamo bisogno di obbligare le nostre donne a coprirsi come fantasmi neri"

    L'Islam ci ha riuniti in una stessa casa, una nazione. Che lo vogliamo o no, apparteniamo tutti a quello spirito superiore che celebra la pace e la fratellanza. Nel nome "Islam" è contenuta la radice della parola "pace". Ma ecco che da qualche tempo la nozione di pace è tradita, lacerata e calpestata da individui che pretendono di appartenere a questa nostra casa, ma hanno deciso di ricostruirla su basi di esclusione e fanatismo. Per questo si danno all'assassinio di innocenti. Un'aberrazione, una crudeltà che nessuna religione permette.

    Oggi hanno superato una linea rossa: entrare nella chiesa di una piccola città della Normandia e aggredire un anziano, un prete, sgozzarlo come un agnello, ripetere il gesto su un'altra persona, lasciandola a terra nel suo sangue tra la vita e la morte, gridare il nome di Daesh e poi morire: è una dichiarazione di guerra di nuovo genere, una guerra di religione. Sappiamo quanto può durare, e come va a finire. Male, molto male.

    Perciò dopo i massacri del 13 novembre a Parigi, la strage di Nizza e altri crimini individuali, siamo tutti chiamati a reagire: la comunità musulmana dei praticanti e di chi non lo è, voi ed io, i nostri figli, i nostri vicini. Non basta insorgere verbalmente, indignarsi ancora una volta e ripetere che "questo non è l'Islam". Non è più sufficiente, e sempre più spesso non siamo creduti quando diciamo che l'Islam è una religione di pace e di tolleranza. Non possiamo più salvare l'Islam - o piuttosto - se vogliamo ristabilirlo nella sua verità e nella sua storia, dimostrare che l'Islam non è sgozzare un sacerdote, allora dobbiamo scendere in massa nelle piazze e unirci attorno a uno stesso messaggio: liberiamo l'Islam dalle grinfie di Daesh. Abbiamo paura perché proviamo rabbia. Ma la nostra rabbia è l'inizio di una resistenza, anzi di un cambiamento radicale di ciò che l'Islam è in Europa.

    Se l'Europa ci ha accolti, è perché aveva bisogno della nostra forza lavoro. Se nel 1975 la Francia ha deciso il ricongiungimento famigliare, lo ha fatto per dare un volto umano all'immigrazione. Perciò dobbiamo adattarci al diritto e alle leggi della Repubblica. Rinunciare a tutti i segni provocatori di appartenenza alla religione di Maometto. Non abbiamo bisogno di obbligare le nostre donne a coprirsi come fantasmi neri che per strada spaventano i bambini. Non abbiamo il diritto di impedire a un medico di auscultare una donna musulmana, né di pretendere piscine per sole donne. Così come non abbiamo il diritto di lasciar fare questi criminali, se decidono che la loro vita non ha più importanza e la offrono a Daesh.

    Non solo: dobbiamo denunciare chi tra noi è tentato da questa criminale avventura. Non è delazione, ma al contrario un atto di coraggio, per garantire la sicurezza a tutti. Sapete bene che in ogni massacro si contano tra le vittime musulmani innocenti. Dobbiamo essere vigilanti a 360 gradi. Perciò è necessario che le istanze religiose si muovano e facciano appello a milioni di cittadini appartenenti alla casa dell'Islam, credenti o meno, perché scendano nelle piazze per denunciare a voce alta questo nemico, per dire che chi sgozza un prete fa scorrere il sangue dell'innocente sul volto dell'Islam.

    Se continuiamo a guardare passivamente ciò che si sta tramando davanti a noi, presto o tardi saremo complici di questi assassini.

    Apparteniamo alla stessa nazione, ma non per questo siamo "fratelli". Oggi però, per provare che vale la pena di appartenere alla stessa casa, alla stessa nazione, dobbiamo reagire. Altrimenti non ci resterà altro che fare le valigie e tornare al Paese natale.
    Quando leggo queste cose vorrei avere una cultura sull'argomento tale da farmi comorendere se ha ragione lui o i "cattivi". Cioè se è più mussulmano lui o i terroristi.

  14. #954

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    lui è senz'altro più civile, questo mi basta


    TGM UBER ALLES

  15. #955
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.211

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da mattiacre Visualizza Messaggio
    Qui ce'e una breve intervista all'autore. Cosi' ci si puo' farsi un'idea di come pensa.
    L'entusiasmo e la passione del tizio mi han fatto venir voglia di prenotarne non una, bensi' due copie

  16. #956
    Senior Member L'avatar di Decay
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    4.107

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Lux ! Visualizza Messaggio
    messo in lista, grazie

    Citazione Originariamente Scritto da Moloch Visualizza Messaggio
    c'è l'edizione annotata da filippo facci

    http://www.liberoquotidiano.it/news/...o-libero-.html

  17. #957
    Mad Scientist for fun L'avatar di mattiacre
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.320

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Marlborough's Visualizza Messaggio
    L'entusiasmo e la passione del tizio mi han fatto venir voglia di prenotarne non una, bensi' due copie
    E' un prete, non contento di essersi studiato tutte le sacre scritture dei cattolici ha deciso di impegnare la sua vita nello studio del corano...

    Che pretendi? La verve di Hefner?!

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Lux ! Visualizza Messaggio
    Mi sbagliero', ma tra il titolo e la presentazione quest olibro deve essere equilibrato come Hitler quando scrive degli ebrei

  18. #958
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.720

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    "Mai vista una cosa così prima". I successi contro l'Isis in Iraq e in Siria da parte di Usa e coalizione portano a un aumento della possibilità di attentati terroristici nell'Europa occidentale e negli Stati Uniti. Lo afferma James Comey, numero uno dell'Fbi, che spiega come "a un certo punto ci sarà una diaspora di terroristi dalla Siria come non l'abbiamo mai vista finora". Del resto - aggiunge Comey che ha parlato a una conferenza sulla cybersicurezza - "non tutti i terroristi dell'Isis moriranno sul campo di battaglia".

    "Si tratta di un ordine di grandezza superiore a qualsiasi cosa abbiamo visto prima" ha detto Comey. Che in riferimento ad Al Qaeda ha detto che "questo fenomeno è di 10 volte superiore. Abbiamo visto il futuro di questa minaccia a Bruxelles e a Parigi"
    Arrivano gli Zerg
    In nome dell'Equilibrium...

  19. #959
    Mad Scientist for fun L'avatar di mattiacre
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.320

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    "Mai vista una cosa così prima". I successi contro l'Isis in Iraq e in Siria da parte di Usa e coalizione portano acut
    Ceeerto Usa... la Russia proprio non ha fatto nulla . Cmq fanno piacere queste prese di posizione calme e pacate da parte delle autorita'

  20. #960
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.795

    Re: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

    Citazione Originariamente Scritto da mattiacre Visualizza Messaggio
    Ceeerto Usa... la Russia proprio non ha fatto nulla . Cmq fanno piacere queste prese di posizione calme e pacate da parte delle autorita'
    Che ci vuoi fare i russi sono cattivi

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su