Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione. - Pagina 8
Pagina 8 di 57 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 160 di 1138

Discussione: Il terrorismo in Europa: episodi, cronaca e discussione.

  1. #141
    Senior Member L'avatar di Necrotemus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinburgh
    Messaggi
    191
    Gamer IDs

    Steam ID: 76561197970991015

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Io vedo una massa di morti di fame, con intenzioni più o meno bellicose, che si spostano con le famiglie in una zona già abitata da qualcuno con un tenore di vita molto più elevato, armi più potenti ed un sistema amministrativo estremamente più efficiente.
    A parte le intenzioni bellicose, è la mia descrizione sputata

  2. #142
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.210

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Certo che se l'Unione Europea ha un ministro degli esteri che piange dopo un attentato subito, siamo a posto.
    L'UE ha un ministro degli esteri?

    ()

  3. #143
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.445

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Perché? Le condizioni della Germania post I guerra mondiale non c'entrano granché con l'attuale situazione...
    Popolazione con i coglioni pieni, politici inetti e un nemico minaccioso.

  4. #144
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    2.340

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Necrotemus Visualizza Messaggio
    A parte le intenzioni bellicose, è la mia descrizione sputata
    Tu non sei una legione...
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  5. #145
    Moggi idolo! L'avatar di Sandro Storti
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2.818

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da iWin uLose Visualizza Messaggio
    Popolazione con i coglioni pieni, politici inetti e un nemico minaccioso.
    Scherzi?
    Mi sa che ti sei dimenticato altri punti, tra cui la povertà dilagante.

  6. #146

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Questi attentati sono efficaci nella misura in cui creano discussioni infinite e grande sdegno con - relativamente - pochi morti.
    Se non ci fosse così tanta risonanza mediatica e politica probabilmente non si impegnerebbero così tanto con bombe e mitragliatori.

  7. #147
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.210

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    Che poi sia per la nostra cultura impossibile accettare certe regole di altre culture è un dato di fatto. E solo con il dialogo (imho) si può tentare il confronto, non certo chiudendo le porte.
    E il dialogo, sia ben chiaro, non è detto che porti a trovare un accordo o un compromesso... ma è sempre meglio che ragionare lanciando bombe...
    Intanto che aspettiamo che il dialogo e la prevenzione diano i loro frutti, sarebbe possibile agire con un minimo di buon senso nei confronti di tutti coloro che, in tutta evidenza, ambiscono ad un modello di società del tutto incompatibile con il nostro?

  8. #148
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    340

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da ManuSP Visualizza Messaggio
    Non capisco chi sostiene la via dell'integrazione. Di tutti i posti d'Italia ed europa che ho visto, anche nella stessa Bruxelles, non ho mai notato uno straccio di integrazione da parte delle etnie extra europee, solo semplice convivenza nella stessa città, ma in quartieri ben delineati.

    Primo segno di segregazione razziale.
    Un problema di numeri. Se ne fai venire troppi, questi se ne stanno tra di loro e non so integrano, e i loro figli saranno ancora più segregati.
    Interi quartieri andrebbero asfaltati.
    Ma integrazione secondo me non significa semplicemente avere quartieri misti: da che mondo è mondo la gente quando si trasferisce in paesi stranieri ha la tendenza (comprensibile) a "far comunella" per svariati motivi di ordine psicologico, linguistico e sociale. Questo è normale secondo me.
    Sempre più spesso mi capita di vedere ragazze musulmane con il velo che chiacchierano con ragazze italiane, scherzano, ridono: questi per me sono segnali di integrazione, piccoli ma pur sempre segnali.
    Non si può pretendere che le prime generazioni di immigrati si integrino facilmente, rapidamente e perfettamente.
    Non lo si può pretendere nemmeno dalle seconde/terze generazioni forse.
    L'integrazione è un processo molto lungo e complesso e basta così poco per rovinare tutto: perchè ci sia integrazione è necessario vi sia apertura da parte nostra (verso i soggetti disposti ad accettare le nostre leggi rispettandole ed osservandole) e da parte loro (accettando le nostre leggi rispettandole ed osservandole).

    Io non distinguo le persone dalla loro cultura, dal colore della loro pelle o dalle loro abitudini sessuali: le distinguo sulla base della loro volontà di condurre una vita onesta secondo le leggi del paese in cui si trovano e le loro culture (e qui l'equilibrio è molto complesso...).
    Conosco albanesi, africani, arabi e sono tutte persone serie, con una cultura diversa dalla mia ma che pagano le tasse, lavorano (tanto) e cercano di portare a casa il companatico per la famiglia e di migliorare il loro tenore di vita.
    Queste persone dovrei rimandarle al loro paese perchè altre sono talmente folli/criminali/pezzi di merda/fantocci da farsi saltare in aria? Ma assolutamente no!
    Piuttosto che sbattere loro fuori dall'Italia preferisco mandare in vacanza nel Sahara gli assenteisti di Sanremo (giusto per dirne una a caso), o certe persone che vedi nei servizi di Striscia la Notizia: truffano, rubano, delinquono... ma questi sono italiani e hanno diritto di farlo nel loro paese!

    UPlay - Rabunino (Tom Clancy's The Division)

  9. #149
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    340

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Marlborough's Visualizza Messaggio
    Intanto che aspettiamo che il dialogo e la prevenzione diano i loro frutti, sarebbe possibile agire con un minimo di buon senso nei confronti di tutti coloro che, in tutta evidenza, ambiscono ad un modello di società del tutto incompatibile con il nostro?
    In che modo vi ambiscono?
    Commettendo, progettando, inneggiando a crimini verso la società e le altre persone?
    Queste io non le rimando a casa loro, queste le sbatto in Galera (sempre quella con la G maiuscola) e butto la chiave.
    Oppure vivendo la loro vita nella nostra società, cercando di rispettare i dettami della loro cultura ma non contravvenendo alle nostre leggi?
    Con queste posso cercare di dialogare, di conviverci, nel rispetto reciproco.

    Anni fa i terroni al Nord portavano una cultura completamente diversa da quella dei paesi in cui arrivavano e le frizioni erano all'ordine del giorno.
    E adesso?
    E' ancora così netta la distinzione tra la cultura terrona e la cultura nordica?

    UPlay - Rabunino (Tom Clancy's The Division)

  10. #150
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.210

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Ma che risposta è?
    Del ca**o, detto da uno che si è fatto enormi risate parlando di Gandhi con gli indiani

  11. #151
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.445

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro Storti Visualizza Messaggio
    Scherzi?
    Mi sa che ti sei dimenticato altri punti, tra cui la povertà dilagante.
    Una decina di milioni di italiani fa una vita di merda, e sono in crescita.

    Poi se giochiamo al gioco del pelo tipico di internet ditemelo subito, prima di spiegarmi che non siamo nemmeno biondi e non andiamo in giro coi sandali e le calze.

  12. #152
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.210

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Non mi pare recidivo avesse detto alcunché, anzi credo sia l'altro utente a essere un po' fastidioso ma per fortuna non sei più mod
    Siii, fan*ulo ab!!1!




  13. #153
    Senior Member L'avatar di Necrotemus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinburgh
    Messaggi
    191
    Gamer IDs

    Steam ID: 76561197970991015

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    E' ancora così netta la distinzione tra la cultura terrona e la cultura nordica?
    Dal mio punto di vista tutto dipende dal grado di educazione di ambo le parti, non intendo il titolo di studio, ma il percorso fatto per ottenerlo più l'influenza familiare.
    Generalmente ho visto che si intende mascherare sotto il velo della tradizione/cultura locale di provenienza la difficoltà e la successiva non voglia di adattarsi e giocare secondo le regole del nuovo ambiente.

    Integrarsi è faticoso, richiede molto tempo e sacrifici mentre si vorrebbero subito i vantaggi del nuovo posto, che spesso sono automaticamente sbloccati. Da immigrato ho trovato molto credito nei miei confronti, credito di cui sono riconoscente e conscio e che cerco di ripagare.

  14. #154
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    340

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Marlborough's Visualizza Messaggio
    Del ca**o, detto da uno che si è fatto enormi risate parlando di Gandhi con gli indiani
    Puoi chiarire quests tua frase?

    UPlay - Rabunino (Tom Clancy's The Division)

  15. #155
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.277

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da ManuSP Visualizza Messaggio
    Non capisco chi sostiene la via dell'integrazione. Di tutti i posti d'Italia ed europa che ho visto, anche nella stessa Bruxelles, non ho mai notato uno straccio di integrazione da parte delle etnie extra europee, solo semplice convivenza nella stessa città, ma in quartieri ben delineati.
    ^
    This

    La creazione di ghetti porta a situazioni come Mollencoso in Belgio.
    Volete un parametro che identifica una reale integrazione? Guardate quanti sono i matrimoni misti.

  16. #156
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.210

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    Anche gli Europei in America... Inca Maya Aztechi e Nativi Americani ancora oggi ci ringraziano sentitamente (i pochi rimasti, of course).
    Ohggesu'
    Tra il mito del buon selvaggio -i maya e gli Aztechi erano nazisti elevati al cubo, tanto è vero che i popoli a loro sottomessi si gettarono mente e corpo nelle mani di quegli extraterrestri dei Conquistadores pur di levarseli dal c*lo - e le migrazioni inarrestaBBili direi che il thread ha preso un abbrivio più che interessante
    Ultima modifica di Marlborough's; 23-03-16 alle 11:56

  17. #157
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.408

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    tra l'altro la cultura maya era già bella che scomparsa quando sono arrivati gli spagnoli

  18. #158

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    Per come la vedo io è l'essere umano, per sua natura, a non essere "civile": ci si maschera (tutti, neh!), si parla, si discute... ma in fondo in fondo è nella nostra natura prevaricare, usare la violenza, temere il diverso e cercare di assoggettare gli altri.
    Brutale certo, ma dopotutto siamo animali ("evoluti"?).
    E' un modo di vedere le cose, certo; quindi, a maggior ragione, cosa c'entrava il commento sugli inglesi, di "civiltà" quantomeno nella media (io direi ben al di sopra)?


    --> Mohandas Karamchand Gandhi: Porbandar, 2 ottobre 1869 – Nuova Delhi, 30 gennaio 1948
    --> Massacro di Amritsar: 13 aprile 1919

    Ehm... presumo di aver frainteso le tue parole... altrimenti non mi spiego la tua affermazione (la Storia è indubitabilmente fluida e riscrivibile, ma almeno sulle date è difficile sbagliarsi!)
    Appunto, le date... l'indipendenza dell'India è del dopoguerra, trent'anni dopo Amritsar. Magari se la marcia del sale o come si chiama fosse stata nel '20 sarebbe finita come Amritsar. Tutto lo smantellamento dell'Impero nel dopoguerra è stato ragionevolmente "civile" da parte degli inglesi (già i francesi sono stati molto più duri)

    E' sciocco pensare di misurarla con parametri di un tempo diverso, hai ragione.
    Quindi anche le purghe Staliniane o i campi di concentramento, se contestualizzati correttamente nel loro periodo storico non è corretto giudicarli in maniera negativa?
    Parlavamo sempre di date: Norimberga è stata nel '46, non nel 2006. La 12ma disposizione finale della Costituzione che citavi tu stesso idem. Quindi i lager e il fascismo erano "negativi" eccome, anche all'epoca. Quanto a Stalin, i vincitori purtroppo hanno il discusso privilegio di non dover rendere conto dei propri crimini. Avesse vinto Hitler, ci sarebbe stato Stalin con i suoi gerarchi, alla sbarra, a Norimberga.
    DK

  19. #159
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    553

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    il mito del buon selvaggio è stretto parente del mito di un'inghilterra colonizzatrice assassina che ha portato la rovina in india.

  20. #160
    Senior Member L'avatar di Necrotemus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinburgh
    Messaggi
    191
    Gamer IDs

    Steam ID: 76561197970991015

    Re: Esplosioni in aeroporto e metropolitana. Almeno 23 morti. Esercito in stadar

    A parte forse gli Inuit non credo esista una civiltà/nazione al mondo con la fedina penale pulita, perchè poi dovrebbero averla, in fondo si tratta di un pensiero relativamente moderno.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su