Il topic dell'immigrazione - Pagina 6
Pagina 6 di 184 PrimaPrima ... 45678 16 56 106 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 120 di 3665

Discussione: Il topic dell'immigrazione

  1. #101
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.334

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    per noi religione e stato sono due cose diverse

  2. #102
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    sisi, tutti pregiudizi. ma anche no ^^
    ma di che stiamo parlando? ma manco la carta dei diritti dell'uomo abbiamo in comune. per noi religione e stato sono due cose diverse, per i musulmani no. basta anche solo vedere la condizione della donna nel 99% degli stati musulmani. in europa possiamo fare gli illuminati new age con percentuali irrisorie di musulmani (e anche cosi'... vedi fine anno in mezzo continente), ma fossimo 50 e 50 sarebbe la guerra civile in due giorni. siamo semplicemente due culture che non possono convivere nella stessa casa. al limite possiamo essere amici ognuno nella sua, di casa.
    Concordo.

    Personalmente ho cancellato dalla carta geografica i Paesi islamici come meta di vacanza. In questo momento storico voglio averci a che fare il meno possibile, men che meno portargli soldi.

    Sta diventando difficile anche andare a mangiare una pizza

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Sei obbligato a pregare 4 volte al giorno in redazione?

  3. #103
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.177

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da cima99 Visualizza Messaggio
    Va bene ho capito che con te non vale la pena di utilizzare il mio tempo il quale, essendo poco, lo giudico prezioso. Sceglierò altri interlocutori
    Guarda, se cerchi di propinare a qualcun altro la scemenza che un paese che non sa dare lavoro ad oltre la metà della propria gioventù ha bisogno di importare altra gioventù, fai una cortesia anche a me.

  4. #104
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.334

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Sei obbligato a pregare 4 volte al giorno in redazione?
    Vivo in un paese dove ci sono regioni con quasi il 90% di obiettori di coscienza, dove non c'è alcuna forma di unione civile, dove il Papa ha dato una spallata decisiva per far cadere il Sindaco della Capitale così da poter fare i cazzi che voleva con il Giubileo e dove le strutture religiose non pagano le stesse imposte del resto dei cittadini italiani. Religione e Stato viaggiano sullo stesso binario.

  5. #105
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.323

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Sei obbligato a pregare 4 volte al giorno in redazione?
    Diciamo che, per poter lavorare, si inchina come se pregasse
    EDIT: la questione Papa/Sindaco mi fa capire che purtroppo sai ben poco di Roma figurati se è stato il simpatico di bianco vestito.

  6. #106
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.334

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Sicuramente avrei una situazione contrattuale migliore

  7. #107
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Vivo in un paese dove ci sono regioni con quasi il 90% di obiettori di coscienza, dove non c'è alcuna forma di unione civile, dove il Papa ha dato una spallata decisiva per far cadere il Sindaco della Capitale così da poter fare i cazzi che voleva con il Giubileo e dove le strutture religiose non pagano le stesse imposte del resto dei cittadini italiani. Religione e Stato viaggiano sullo stesso binario.
    Vabbé, non sai di cosa parli.

    Vai a farti un giro non dico in Afghanistan, ma anche solo in Turchia durante il Ramadan. Mi raccomando, prendi un hotel a fianco un minareto

  8. #108
    quello che fa l'aikido L'avatar di Viggio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Tosev 3
    Messaggi
    2.149
    Gamer IDs

    PSN ID: Viggio Steam ID: Viggio1979

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da cima99 Visualizza Messaggio
    A quanto pare i miei post non sono letti nel loro insieme. Non ho affermato, difatti, che vadano tutti collocati in Italia, bensì tutto il contrario.

    - - - Aggiornato - - -


    Almeno non diciamo inesattezze sull'islam, cortesemente. Per l'islam è consigliato vivere in terra d'islam, ma non vi è alcuna restrizione nel vivere fuori dalle terre d'islam. La sola condizione è di non abiurare la propria fede. L'islam ha una plurisecolare storia di convivenza con la cristianità e prevede libertà confessionale per le Genti del Libro.
    Non si può negare che la tua dialettica nell'argomentare le tue tesi sia notevole, tuttavis noto che tendi a porre il problema su "come sarebbe idealmente" che va poi a cozzare con "come in realtà è"..e mi riferisco proprio ai problemi oggettivi che ci si trova a fronteggiare quando numerosi esponenti di comunità musulmane residenti im un paese occidentale alla fine rifoutano di volersi integrare, non accettano i valori o le leggi del paese,il padre uccide la figlia che frequenta il ragazzino locale, i figli di seconde e teeze generazioni si radicalizzano etc...
    Sbagliamo NOI che non li integriamo? oppure in quale percentuale sono queste persone a non volersi integrare e a volersi ghettizzare?

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

    Playstation 4, Playstation 3, Playstation Vita, Playstation TV, Sega Dreamcast, Sega Saturn, Sony PSX, Sega Mega Drive - PC: CPU Intel i5 2500K ,MoBo Asus , 4x2GB Corsair Vengeance DDR3 1600 Mhz , GeForce GTX 570 1280MB DDR5, SSD OCZ 60 GB, HD Maxtor SATA 320 GB 7200 rpm, Sound Blaster Extreme Gamer Fatal1ty 64 MB, sistema audio Creative 5.1 -

  9. #109
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.334

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Solo perché altrove si fa molto peggio non vuol dire che qua ci sia una situazione normale

  10. #110
    The green one L'avatar di cima99
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    71

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Quale Islam? Sciita? Wahabita? Salafita?

    L'Islam dei tempi dell' Alhambra non c'è più da un bel pezzo. Adesso abbiamo quello che lancia gli omosessuali dai palazzi.
    Credevo di trovare una community in grado di dialogare, ma forse mi son sbagliato. L'islam "estremo" attualmente è quello wahabita/salafita e neanche l'omosessualità viene punita e repressa allo stesso modo (e neppure repressa ovunque). Ma continuate pure a seguire Porta a Porta

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    sisi, tutti pregiudizi. ma anche no ^^
    ma di che stiamo parlando? ma manco la carta dei diritti dell'uomo abbiamo in comune. per noi religione e stato sono due cose diverse, per i musulmani no. come fai convivere uno che la religione la evita e uno che vuole regolare lo stato sulla religione? basta anche solo vedere la condizione della donna nel 99% degli stati musulmani. anche solo il fatto che non puoi manco cambiare fede che ti condannano a morte. in europa possiamo fare gli illuminati new age con percentuali irrisorie di musulmani (e anche cosi'... vedi fine anno in mezzo continente), ma fossimo 50 e 50 sarebbe la guerra civile in due giorni. siamo semplicemente due culture che non possono convivere nella stessa casa. al limite possiamo essere amici ognuno nella sua, di casa.
    La shari'a non è applicata in tutto il mondo islamico (e comunque sarebbe più corretto parlare di diverse fiqh) e la shari'a regola soprattutto la sfera privata. Il fatto che parli del 99% delle donne musulmana evidenzia, dato il valore "bulgaro", che non sai di cosa stai parlando, dato che solo nelle sopracitate scuole la donna è ad uno stadio così inferiore. Stadio, peraltro, che non è specificato come così divergente nel Corano ma che attinge ancora da una sorta di sincretismo tribale delle aree preislamizzazione. Anche della questione abiura= condanna a morte non è più così nelle aree più moderne, che sono poi la maggioranza del dar al-islam.Le due culture convivono da secoli e fomentare la stronzata che esiste una lotta confessionale non fa che favorire gli integralista. Per carità, libero di pensarlo, basta che sei cosciente del fatto appena citato.

    Citazione Originariamente Scritto da iWin uLose Visualizza Messaggio
    Guarda, se cerchi di propinare a qualcun altro la scemenza che un paese che non sa dare lavoro ad oltre la metà della propria gioventù ha bisogno di importare altra gioventù, fai una cortesia anche a me.
    Guarda che non sono tuo fratello, cerchiamo di capirci Rispetto le tue idee e mi dispiace per la tua ignoranza in materia, ma eviterei di dare delle scemenze a ciò che una persona sta sostenendo in maniera garbata. Tu pensi che forzatamente la gioventù italiana sia migliore di ogni altra gioventù e per carità, può essere un pensiero lecito: la storia del XX secolo illustra bene quante persone avevano questa linea di pensiero. Che non è il mio pensiero. Semplicemente ci possono essere senegalesi più bravi di un italiano in un lavoro e imprenditori che non vogliono italiani bensì senegalesi perché chiedono meno soldi. Prima di dare dell'untore, verifica di riconoscere tutti i target
    Ossequi

  11. #111
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    1.972

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Cima, una curiosità, in quanti e quali paesi mussulmani sei vissuto?
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  12. #112
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.323

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Solo perché altrove si fa molto peggio non vuol dire che qua ci sia una situazione normale
    Io da romano ti assicuro che, almeno a Roma, il papa non conta un beneamato cazzo

  13. #113
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.163

    Re: Il topic dell'immigrazione

    si, vabbe' ho capito che e' come parlare della bibbia con un testimone di geova

    p.s. vitor, ti stimo, ma 'sta ultima cosa nun se po' senti'. se poi volevi di' che la chiesa, venendo da 2000 anni di cristianesimo, ha una grande influenza nella società sono d'accordo, ma è un'altra cosa.
    Ultima modifica di gmork; 18-01-16 alle 20:01

  14. #114
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da cima99 Visualizza Messaggio
    Credevo di trovare una community in grado di dialogare, ma forse mi son sbagliato. L'islam "estremo" attualmente è quello wahabita/salafita e neanche l'omosessualità viene punita e repressa allo stesso modo (e neppure repressa ovunque). Ma continuate pure a seguire Porta a Porta
    No guarda, purtroppo per te sono a contatto con gente che via onlus in Paesi musulmani ci va una volta al mese, non ho nessun bisogno di Porta a Porta

    Comunque ti ringrazio per i contributi, un filoislamico qui non lo abbiamo mai avuto ed è anche interessante approfondire il discorso.

  15. #115
    The green one L'avatar di cima99
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    71

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da Viggio Visualizza Messaggio
    Non si può negare che la tua dialettica nell'argomentare le tue tesi sia notevole, tuttavis noto che tendi a porre il problema su "come sarebbe idealmente" che va poi a cozzare con "come in realtà è"..e mi riferisco proprio ai problemi oggettivi che ci si trova a fronteggiare quando numerosi esponenti di comunità musulmane residenti im un paese occidentale alla fine rifoutano di volersi integrare, non accettano i valori o le leggi del paese,il padre uccide la figlia che frequenta il ragazzino locale, i figli di seconde e teeze generazioni si radicalizzano etc...
    Sbagliamo NOI che non li integriamo? oppure in quale percentuale sono queste persone a non volersi integrare e a volersi ghettizzare?

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
    Ti ringrazio e ti rispondo con piacere: è sempre arricchente discutere con chi è in grado e ha la volontà di sostenere una discussione. Prima di tutto, dividerei il concetto di integrazione a quello di assimilazione. Non esiste alcuna necessità che una etnia o cultura si assimili con un'altra. Nella Costantinopoli post 1453 cristiani ed ebrei avevano i loro quartieri (millet) abitati pressoché integralmente da non musulmani e non erano soggetti alla legge islamica ma alle proprie leggi per quanto concerne la sfera personale, come quella famigliare e matrimoniale ad esempio. Naturalmente, proprio come accadeva nell'Impero Ottomano, per quanto concerne la sfera pubblica o le leggi, esse non dovevano andare contro le leggi dello Stato. Ne consegue che i musulmani, o chi per essi, che uccidono un loro parente in base a supposte leggi legate al loro credo oppure vessa una specifica persona andando contro alla costituzione o alle leggi dello Stato ospitato deve necessariamente essere giudicato secondo le leggi di tale stato. Quindi, in questi casi, la colpa è loro e non penso neanche che ci sia da discutere. E le comunità musulmane hanno il dovere, a mio modo di vedere, di intervenire e difendere energicamente l'applicazione della legislazione dello Stato ospitante verso i propri soggetti.

  16. #116
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Eh, peccato che non lo fanno. Vedi i ghetti in Francia e in Belgio.
    Poi, per carità, anche le amministrazioni francesi e belga hanno le loro colpe per aver permesso che si creassero.

  17. #117
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.334

    Re: Il topic dell'immigrazione

    cima non voglio essere scortese ma il testo in verde è proprio essenziale? con la skin grigia si legge a fatica

  18. #118
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Il topic dell'immigrazione

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Vivo in un paese dove ci sono regioni con quasi il 90% di obiettori di coscienza, dove non c'è alcuna forma di unione civile, dove il Papa ha dato una spallata decisiva per far cadere il Sindaco della Capitale così da poter fare i cazzi che voleva con il Giubileo e dove le strutture religiose non pagano le stesse imposte del resto dei cittadini italiani. Religione e Stato viaggiano sullo stesso binario.
    Vitor se è questo Papa a starti sul gozzo ne possiamo discutere, trovare una soluzione...

  19. #119
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.163

    Re: Il topic dell'immigrazione

    marlborough's hitman for hire

  20. #120
    quello che fa l'aikido L'avatar di Viggio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Tosev 3
    Messaggi
    2.149
    Gamer IDs

    PSN ID: Viggio Steam ID: Viggio1979

    Re: Il topic dell'immigrazione

    @cima
    lo so...hanno il dovere ma in realtà non lo fanno...
    e poi...non lo so...è vero il discorso della non assimiliazione e che ognuno deve mantenere proprio credo e culture: SACROSANTO
    ma la questione è che poi mi tornano in mente casi, isolati ovviamente, ma che comunque mi fanno riflettere...
    Tipo la richiesta di aperture di piscine con orari di frequentazioni diversi per uomini e donne così come cinema con posti a sedere divisi tra uomini e donne (questi in Olanda mi pare), oppure ancora zone di Londra con le "ronde islamiche" e mano a mano che ci penso potrebbero tornarmene in mente tanti altri...
    Queste sono comunque richieste che vanno contro il costume e il modo di viviere del paese ospitante e che secondo me devono essere scoraggiate...ma mom sempre succede
    anche perchè dov' è la convivenza ed il mutuo beneficio? io tendo a vedere una sorta di razzismo da parte dei musulmani verso "il resto" piuttosto che il contrario
    e quindi: che senso ha accogliere la gente per poi ghettizzarla, o lasciare che si ghettizzino?
    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

    Playstation 4, Playstation 3, Playstation Vita, Playstation TV, Sega Dreamcast, Sega Saturn, Sony PSX, Sega Mega Drive - PC: CPU Intel i5 2500K ,MoBo Asus , 4x2GB Corsair Vengeance DDR3 1600 Mhz , GeForce GTX 570 1280MB DDR5, SSD OCZ 60 GB, HD Maxtor SATA 320 GB 7200 rpm, Sound Blaster Extreme Gamer Fatal1ty 64 MB, sistema audio Creative 5.1 -

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su