(dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo? - Pagina 66
Pagina 66 di 104 PrimaPrima ... 16 566465666768 76 ... UltimaUltima
Risultati da 1.301 a 1.320 di 2064

Discussione: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

  1. #1301
    Master Control Program
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    3.005
    Gamer IDs

    Gamertag: Recidivo PSN ID: Recidivo Steam ID: Recidivo

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Lewyn Visualizza Messaggio
    Beh, si tratta di un parere tecnico, non di un'analisi politica. Entrambi i punti sono ineccepibili.
    Be', l'estrema sintesi dell'analisi politica vede Cameron associato a una sfilza di aggettivi negativi, perlopiu' idiota.
    Ma vabbe'.

  2. #1302
    Senior Member L'avatar di Lewyn
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    291

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Ah, beh, su quello non ci piove.

  3. #1303
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.219

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Lewyn Visualizza Messaggio
    Beh, si tratta di un parere tecnico, non di un'analisi politica. Entrambi i punti sono ineccepibili.
    Si, sono d'accordo. Il fatto però è che molti si stanno aggrappando a questi punti per annullare in toto il referendum.

    Ma forse, nel caso di annullamento, non tutto il male verrà per nuocere
    In nome dell'Equilibrium...

  4. #1304
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    266

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Ma nessuno, a livello politico, sta ora parlando di ignorare il referendum. Penso che al momento, non sia in discussione. I leader dei tory stanno prendendo tempo perché non hanno un piano ancora definito ma comunque nessuno di loro ha dichiarato "no dai scherzavamo, si rimane"

  5. #1305
    Havoc L'avatar di MrWashington
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4.694
    Gamer IDs

    PSN ID: hante1989 Steam ID: MrWashington

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Perché se ignori il referendum, alla prima votazione va al potere l'ukp con 80%

    Battletag: MrWashington#21181

  6. #1306
    Senior Member L'avatar di Pete.Bondurant
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Tiger Kab, Miami Fl
    Messaggi
    1.213

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Da un mio contatto su fb (non un lavapiatti ma analista in un fondo di investimento)

    "In Italia, alcuni Media riportano trionfalmente che l'economia inglese post-Brexit va alla grande. In particolare fanno riferimento all'indice FTSE100 che ha raggiunto il suo massimo dal 2011. Al contrario, l'indice FTSE250 mid-cap è ancora sotto del 5%.
    L'argomento è un tantino più complesso di come viene riportato, e infatti chi fa business qui in Inghilterra è molto meno ottimista dell'indice FTSE100 (indizio: informarsi sulla differenza tra FTSE100 e FTSE250 per capirne di più).
    La sterlina invece è crollata, e ha perso più di 12 punti. Questo vuol dire che la mia amica Charlotte, in vacanza a Parigi, stamattina ha pagato il croissant il 12% in più di settimana scorsa (Parbleu!). Allo stesso tempo, tutti quelli che lavorano al finance delle grandi aziende stanno rivedendo al rialzo del 15% il budget dei costi legati alle importazioni. Con effetto immediato, il budget delle risorse umane si ridurrà di altrettanto (le conseguenze le lascio alla vivida immaginazione di chi legge). Nel breve periodo, il crollo della sterlina è un disastro per l'economia reale (la spesa al supermercato e le bollette da pagare, per intenderci). Nel lungo periodo, chissà. Le variabili sono molte. Dipende da come se la giocherà la classe dirigente inglese quando e se avrà finito di litigare. Chiunque dica di sapere come andrà a finire, o ha la palla di vetro o è un economista. Per il momento, è un inutile casino che peggiorerà la vita di moltissime persone, quando dai croissant a Parigi si passerà alle arance da Tesco."

  7. #1307
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.156

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    Si, si, ignoriamo il referendum. Così lanciamo il messaggio peggiore in assoluto con conseguenze sul lungo termine pericolosissime.
    Non mi stupirei. In Italia tutto sommato sta avvenendo di peggio.

    Uno stipendiato dai banchieri ha preso il potere senza nemmeno essere stato eletto in Parlamento, supportato da una maggioranza di voltagabbana presentatisi alle elezioni in contrapposizione tra loro ed eletti con una legge elettorale incostituzionale. Con questi presupposti, ha cambiato la legge elettorale (salvo poi cagarsi in mano per la cappella fatta, negli ultimi giorni) e sta cercando, speriamo invano, di paciugare la Costituzione.

    Ignorare l'esito di un referendum dal risultato vicino al fifty fifty non so se sarebbe più o meno vergognoso.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Pete.Bondurant Visualizza Messaggio
    Da un mio contatto su fb (non un lavapiatti ma analista in un fondo di investimento)

    "In Italia, alcuni Media riportano trionfalmente che l'economia inglese post-Brexit va alla grande. In particolare fanno riferimento all'indice FTSE100 che ha raggiunto il suo massimo dal 2011. Al contrario, l'indice FTSE250 mid-cap è ancora sotto del 5%.
    L'argomento è un tantino più complesso di come viene riportato, e infatti chi fa business qui in Inghilterra è molto meno ottimista dell'indice FTSE100 (indizio: informarsi sulla differenza tra FTSE100 e FTSE250 per capirne di più).
    La sterlina invece è crollata, e ha perso più di 12 punti. Questo vuol dire che la mia amica Charlotte, in vacanza a Parigi, stamattina ha pagato il croissant il 12% in più di settimana scorsa (Parbleu!). Allo stesso tempo, tutti quelli che lavorano al finance delle grandi aziende stanno rivedendo al rialzo del 15% il budget dei costi legati alle importazioni. Con effetto immediato, il budget delle risorse umane si ridurrà di altrettanto (le conseguenze le lascio alla vivida immaginazione di chi legge). Nel breve periodo, il crollo della sterlina è un disastro per l'economia reale (la spesa al supermercato e le bollette da pagare, per intenderci). Nel lungo periodo, chissà. Le variabili sono molte. Dipende da come se la giocherà la classe dirigente inglese quando e se avrà finito di litigare. Chiunque dica di sapere come andrà a finire, o ha la palla di vetro o è un economista. Per il momento, è un inutile casino che peggiorerà la vita di moltissime persone, quando dai croissant a Parigi si passerà alle arance da Tesco."
    Per arrivare a pagare il croissant il 100% in più, come sta accadendo agli italiani a casa loro, non solo a quelli in vacanza a Parigi, dall'introduzione dell'euro, c'è ancora un bel salto.

  8. #1308
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.219

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Pete.Bondurant Visualizza Messaggio
    Chiunque dica di sapere come andrà a finire, o ha la palla di vetro o è un economista.
    No, nemmeno gli economisti. Le previsioni degli ultimi anni han fatto ridere i polli di mezza galassia. Con gli enti FMI e Ocse che ogni 2x3 dovevano rivedere le loro cifre del cazzo.

    Comunque meanwhile: http://www.repubblica.it/esteri/2016...ref=HREC1-11#1

    "Fromage not Farage", è uno degli slogan più urlati alla marcia per l'Europa in corso a Londra insieme con la canzone dei Beatles 'Hey Jude' trasformata in 'Hey Eu'. Migliaia di persone sono scese in piazza a Londra per protestare contro l'esito del voto al referendum sulla Brexit in quella che è stata chiamata la "marcia per l'Europa"
    Però mi dovrebbero spiegare che Europa vogliono: quella degli accordi fatti da Cameron, quella pre-accordi di Cameron, oppure vogliono abbandonare la Sterlina e unirsi veramente a noi?
    Ultima modifica di Edward Green; 02-07-16 alle 18:58
    In nome dell'Equilibrium...

  9. #1309
    Senior Member L'avatar di Pete.Bondurant
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Tiger Kab, Miami Fl
    Messaggi
    1.213

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da iWin uLose Visualizza Messaggio

    Per arrivare a pagare il croissant il 100% in più, come sta accadendo agli italiani a casa loro, non solo a quelli in vacanza a Parigi, dall'introduzione dell'euro, c'è ancora un bel salto.
    Questione di abitudine, ci arriveranno anche loro
    Guardando in piccolo, dalle mie parti parecchi inglesi hanno comprato vecchie case da ristrutturare a uso vacanze, ho uno zio geometra che segue diversi progetti e l'ho aiutato come interprete in diverse occasioni, i vecchi brits non guardavano a spese quando si trattava di preventivi e le ditte edili della zona ora hanno (giustamente o no) il culo bello stretto.

  10. #1310
    Delirio Errante L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    1.309

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Peccato che la data consumarsi entro è a discrezione del produttore e che non essendoci la data di imbottigliamento l'olio potrebbe pure essere di 20 anni fa.


    Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
    Tempo mi ero informato su cosa usare per trattare il legno a scopo alimentare (non nel senso che mangio il legno ) e, dato che è praticamente impossibile reperire una lacca trasparente* per contatto con alimenti, avevo provato ad informarmi sull'uso di olii ed era venuto fuori che usare l'olio d'oliva sarebbe poco indicato perchè tende ad irrancidire; quindi una data di scadenza dovrebbe comunque averla.



    *già a chiedere una lacca trasparente ti guardano come se avessi chiesto se la supercazzola prematurata è con scappellamento a destra o sinistra, se poi la si chiede pure atossica è la fine.

  11. #1311
    The Crimson Ghost L'avatar di Kayato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3.245
    Gamer IDs

    Steam ID: kayato601

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Esiste? Sto pensando il legno usato in cucina e non mi viene in mente niente di laccato.
    Referral:
    Guns of Icarus: nEPHyg (cappellino per voi, achievement per me)
    Linkem: contattatemi per PM (un mese gratis per entrambi)

    Disponibile per COOP LINK

    "...nel 2006 predisporre le nuove abitazioni alla rete telefonica vuol dire restare ancorati al passato! Poi questi muri meglio schermarli, che questi cellulari fanno male." ipotetica cit di chi ha costruito il mio condominio.

  12. #1312
    Delirio Errante L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    1.309

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Kayato Visualizza Messaggio
    Esiste? Sto pensando il legno usato in cucina e non mi viene in mente niente di laccato.
    Si, esiste ma è tutta roba per professionisti, quindi irreperibile per il pubblico, tranne un prodotto della prochima che però resiste fino a 40°C e forse non è l'ideale per i taglieri (a lungo andare potresti tritarlo col coltello).

  13. #1313
    The Crimson Ghost L'avatar di Kayato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3.245
    Gamer IDs

    Steam ID: kayato601

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    I taglieri di legno in generale li evito, assorbono troppo. Quello di plastica puoi lavarlo con ciò che ti pare, tutto scorre via poi.
    Referral:
    Guns of Icarus: nEPHyg (cappellino per voi, achievement per me)
    Linkem: contattatemi per PM (un mese gratis per entrambi)

    Disponibile per COOP LINK

    "...nel 2006 predisporre le nuove abitazioni alla rete telefonica vuol dire restare ancorati al passato! Poi questi muri meglio schermarli, che questi cellulari fanno male." ipotetica cit di chi ha costruito il mio condominio.

  14. #1314
    Grande Capo Estiqaatsi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Edinbrah
    Messaggi
    1.403

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    http://www.alleyoop.ilsole24ore.com/...?uuid=D8PgPZ7G



    Si, si, ignoriamo il referendum. Così lanciamo il messaggio peggiore in assoluto con conseguenze sul lungo termine pericolosissime.
    Sarebbe una figata! Io tra l'altro sarei d'accordo, a prescindere dal fatto che sia un terrone sudeuropeo trapiantato in UK.

  15. #1315
    Senior Member L'avatar di Glorfindel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.347
    Gamer IDs

    Steam ID: glorfindel1975

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    il fatto che sia consultivo non conta nulla: se il consultivo dava per risposta il remain sarebbe andato bene?

    Se vince l'altra parta il referendum consultivo deve invece essere considerato come una semplice curiosità? E allora a che serve? A spendere soldi? A far finta che esiste un referendum? A sto punto avrebbero ragione quelli che vanno a mare.

  16. #1316
    Senior Member L'avatar di stuckmojo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    291

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Pete.Bondurant Visualizza Messaggio
    Da un mio contatto su fb (non un lavapiatti ma analista in un fondo di investimento)

    "In Italia, alcuni Media riportano trionfalmente che l'economia inglese post-Brexit va alla grande. In particolare fanno riferimento all'indice FTSE100 che ha raggiunto il suo massimo dal 2011. Al contrario, l'indice FTSE250 mid-cap è ancora sotto del 5%.
    L'argomento è un tantino più complesso di come viene riportato, e infatti chi fa business qui in Inghilterra è molto meno ottimista dell'indice FTSE100 (indizio: informarsi sulla differenza tra FTSE100 e FTSE250 per capirne di più).
    La sterlina invece è crollata, e ha perso più di 12 punti. Questo vuol dire che la mia amica Charlotte, in vacanza a Parigi, stamattina ha pagato il croissant il 12% in più di settimana scorsa (Parbleu!). Allo stesso tempo, tutti quelli che lavorano al finance delle grandi aziende stanno rivedendo al rialzo del 15% il budget dei costi legati alle importazioni. Con effetto immediato, il budget delle risorse umane si ridurrà di altrettanto (le conseguenze le lascio alla vivida immaginazione di chi legge). Nel breve periodo, il crollo della sterlina è un disastro per l'economia reale (la spesa al supermercato e le bollette da pagare, per intenderci). Nel lungo periodo, chissà. Le variabili sono molte. Dipende da come se la giocherà la classe dirigente inglese quando e se avrà finito di litigare. Chiunque dica di sapere come andrà a finire, o ha la palla di vetro o è un economista. Per il momento, è un inutile casino che peggiorerà la vita di moltissime persone, quando dai croissant a Parigi si passerà alle arance da Tesco."
    E il profit margin per Rolls Royce, JLR, Johnson Matthey, Astra Zeneca, JBC et cetera e' salito di brutto sugli export per contro di questo.

    nota che l' UK ha un disavanzo commerciale abissale. Questo potrebbe fare cambiare le cose a medio termine.

    La sterlina comunque e' ancora troppo forte e qualche anno fa e' andata quasi a parita' con l' Euro. Mi pare nel 2009

  17. #1317
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.313

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    La testimonianza di un amicoh, lasciate stare le frasi a effetto e cogliete il succo.

    Sono da settimane qui a Londra.
    Sto vivendo la situazione Brexit in diretta.
    Leggo alcuni commenti dall'Italia di gente che la sa (molto) lunga che sostiene che:

    <streamofconsciousness mode=on>
    la Brexit è un piano perfetto congegnato dalla perfida Albione perché sono troppo intelligenti e sono un Impero e ne sanno una più del diavolo e quindi loro sì che sanno farsi rispettare perché poi bisogna farla finita con questo potere plutogiudaicomassonico perché la globalizzazione va combattuta che ci sono gli Illuminati ed il Bilderberg e gli inglesi lo sanno perché del resto David Icke ed i rettiliani e comunque l'Inghilterra è una potenza economica e non è vero che andranno male vedrete che ci faranno un mazzo così che poi a Londra oggi si mangia pure bene e poi Churchill era uno con due palle così e pure la Thatcher e comunque loro hanno l'asse atlantico con gli USA e pure Trump gli ha dato ragione.
    <streamofconsciousness mode=off>

    Allora, cari amici miei e non, voglio solo rassicurarvi e confermarvi che qui nel Regno (Unito?) c'è il caos.

    In tutte le aziende stanno preparando piani di ristrutturazione (leggi tagli al personale).

    Tutte le banche hanno già cominciato ad attuare i piani di rilocalizzazioni delle loro sedi centrali. C'è gente che sta già facendo la valigia in queste ore.

    La Scozia sta facendo di tutto per andarsene, L'Irlanda del Nord si vuole riunire alla Éire, l'Australia ed il Canada vogliono uscire dal Regno e diventare Repubblica.

    La sterlina è crollata ai livelli del 1985. Fantastico per l'export, peccato che l'Inghilterra non esporti un emerito cazzo.

    Gli ospedali pubblici (tra i migliori al mondo) sono in crisi perché la loro forza lavoro è in gran parte europea (ebbene si, al "paziente inglese" il culo glielo puliscono spagnoli, italiani e portoghesi).

    Da sinistra a destra i politici sono tutti nel panico e nessuno ha il coraggio di prendere 'sta patata bollente.

    La sinistra (tutto il mondo è paese) invece di approfittare del caos si guarda l'ombelico e organizza la fronda interna a Corbyn.

    I giornalisti della BBC letteralmente cacciano a calci in culo i politici dallo studio tanto che sono incazzati, perché nelle interviste stanno scoprendo - pensate un po' - che nessuno avesse un piano per il dopo Brexit.
    Le proiezioni degli economisti della Banca d'Inghilterra sono il PIL in calo al -2,2% per il prossimo anno poi si vedrà.
    Nelle strade gli hooligani che hanno votato "Leave" sentono che finalmente il loro odio è stato sdoganato e si credono liberi di minacciare di morte chiunque non abbia in famiglia un avo morto nella guerra dei cent'anni.

    La gente ha paura e piange per le strade.

    Cameron sostiene che il referendum è stato un esemplare caso di "democrazia". A giudicare dal numero di persone che lo aspetta sotto casa per menargli, qui sono convinti invece che si tratti di un esemplare caso di irresponsabilità politica.

    Ad ogni modo, come italiani potremmo imparare una o due cosette da questa lezione:
    Che giocare con la paura della gente ti fa magari anche vincere le elezioni, ma è un gioco pericoloso perché poi tutta la rabbia che hai fomentato la devi gestire;
    Che tutti i popoli della terra, anche quelli che la democrazia l'hanno inventata, possono fare delle emerite stronzate e la patente di idioti non ha denominazione geografica;
    Che la democrazia diretta è come la corazzata Potëmkin, è una cagata pazzesca.
    Che oggi in Italia possiamo finalmente dire che l'erba del vicino è un po' meno verde del solito. Diamoci da fare che magari è un'opportunità. Noi il fondo l'abbiamo toccato e possiamo solo migliorare.

  18. #1318
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.219

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    La testimonianza di un amicoh, lasciate stare le frasi a effetto e cogliete il succo.

    Cut
    E' Gianluca Ruggiero e lo trovate su Facebook. Il suo post ha raggiunto 16.000 condivisioni.

    Già commentato. Catastrofismo a go go. Fra l'altro per essere stato in TUTTE le aziende e in TUTTE le banche e aver seguito i vari cda deve avere il dono dell'ubiquità

    Vorrei anche capire dove ha trovato il pil in crollo del 2,2% nel 2017.

    Cioè dai, a sentire sto tizio, sembra che la sanità inglese sia paralizzata.

    E le voci sul Canada e sull'Australia che vogliono abbandonare il commonwealth giravano già prima del Brexit.
    In nome dell'Equilibrium...

  19. #1319
    Senior Member L'avatar di Glorfindel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.347
    Gamer IDs

    Steam ID: glorfindel1975

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    La democrazia diretta è una cagata e concordo.

    In quella indiretta però voglio sapere chi è che alza la manina per entrare in parlamento e nelle istituzioni in genere. Perchè se per me lo decide una segreteria di partito nelle segrete stanze, per leccaculaggine, per curriculum gonfiati ad arte, per accordi oscuri, per primarie truccate... rimane una cagata anche questa.

    Non mi basta sapere che quello è un professore: sono etichette che si danno tra loro negli ambienti più chiusi del creato, e nessuno ci salva comunque dal solito incompetente con 3 lauree...
    Ultima modifica di Glorfindel; 03-07-16 alle 12:32

  20. #1320

    Re: (dis)Unione Europea, vicino il fallimento definitivo?

    http://www.lastampa.it/2016/07/02/mu...lI/pagina.html

    ma sono gli stessi del gay pride?
    hanno semplicemente sostituito la bandiera arcobaleno con quella dell'ue?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su