[Presidenziali USA] The Political Machine 2016 - Pagina 7
Pagina 7 di 192 PrimaPrima ... 56789 17 57 107 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 140 di 3825

Discussione: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

  1. #121
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Citazione Originariamente Scritto da stuckmojo Visualizza Messaggio
    Se il suo nome non fosse "Clinton" sarebbe gia' sotto corte marziale per alto tradimento.
    Esattamente questo. Francamente, piuttosto che scandalizzarsi di Trump che dice "potrei sparare a qualcuno sulla V strada e lo stesso guadagnerei voti", mi preoccuperei più di una come lei, che spergiura e mente ripetutamente riguardo ad ogni malaffare di stato in cui è coinvolta, perchè tanto "what difference does it make?".
    Un tale disprezzo per il rule of law mi pare allucinante in un candidato di punta. Vabbè che da una che sostanzialmente riassume la sua offerta politica in "it's my turn" non mi aspetto nulla di diverso.



    Citazione Originariamente Scritto da Odradek Visualizza Messaggio
    Jaqen quali sono dei buoni siti per seguire le presidenziali americane, con notizie e approfondimenti?
    Dipende.
    In generale non è malissimo leggere qualcuno dei siti di giornali di mass/media establishment, per farsi una idea di cosa blaterano quelle fonti lì.
    il pessimo LA Times, la CNN, Time magazine, il mediocre Forbes, Bloomberg, etc...
    Detto questo, quelli che consiglierei:

    Pseudo-neutrali:

    RCP (aggregatore, leggermente dem. Un sacco di sondaggi e mappe elettorali)
    Washington Post (giornale, classico centrista mainstream)
    Larry Sabato's Cristal Ball (Un ottimo analista di sondaggi e flussi elettorali, altro che certuni...).

    Schierati

    Hotair (blog/aggregatore per political junkies , schierato sul GOP classico, anche se non troppo pro-establishment. Linka roba da ogni altro sito, destra e sx)
    Drudge Report (molto "scarpe grosse, cervello fino", molto più profondo di quanto non sembri. Decisamente di "destra").
    Breitbart (decisamente a destra, totalmente anti progressista)

    Ovviamente, tanti altri aggregatori, giornali e blog validi di altra forma e di solito con altro focus parlano delle elezioni USA.

  2. #122
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Comunque, domani c'è l'Iowa, primarie GOP e DEM.

    Ridente stato rurale americano dove le primarie non sono fatte andando al seggio e lasciando la scheda, ma con i caucus, ossia il metodo delle assemblee di condominio , dove si discute per ore prima di decidere come vota l'assemblea.

    Per questa ragione, è uno stato difficile da prevedere. Lato GOP, i sondaggi dovrebbero premiare Trump, anche perchè Cruz ha fatto di tutto per spararsi nei piedi all'ultimo minuto.
    L'ordine di arrivo dovrebbe essere un Trump, Cruz, Rubio, le percentuali dovrebbero essere il fattore interessante.

    Invece, per le primarie DEM, in teoria è più tirata. In pratica, visto il tipo di assemblea, mi sentirei di dire che la spunterà la Clinton piuttosto che Sanders: il suo non mi pare il tipo di elettorato che prediliga questo tipo di bizantinismi

  3. #123
    Sede Vacante L'avatar di Capitan Harlock
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    504
    Gamer IDs

    Steam ID: 37927970

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Citazione Originariamente Scritto da Jaqen Visualizza Messaggio
    Esattamente questo. Francamente, piuttosto che scandalizzarsi di Trump che dice "potrei sparare a qualcuno sulla V strada e lo stesso guadagnerei voti", mi preoccuperei più di una come lei, che spergiura e mente ripetutamente riguardo ad ogni malaffare di stato in cui è coinvolta, perchè tanto "what difference does it make?".
    Un tale disprezzo per il rule of law mi pare allucinante in un candidato di punta. Vabbè che da una che sostanzialmente riassume la sua offerta politica in "it's my turn" non mi aspetto nulla di diverso.





    Dipende.
    In generale non è malissimo leggere qualcuno dei siti di giornali di mass/media establishment, per farsi una idea di cosa blaterano quelle fonti lì.
    il pessimo LA Times, la CNN, Time magazine, il mediocre Forbes, Bloomberg, etc...
    Detto questo, quelli che consiglierei:

    Pseudo-neutrali:

    RCP (aggregatore, leggermente dem. Un sacco di sondaggi e mappe elettorali)
    Washington Post (giornale, classico centrista mainstream)
    Larry Sabato's Cristal Ball (Un ottimo analista di sondaggi e flussi elettorali, altro che certuni...).

    Schierati

    Hotair (blog/aggregatore per political junkies , schierato sul GOP classico, anche se non troppo pro-establishment. Linka roba da ogni altro sito, destra e sx)
    Drudge Report (molto "scarpe grosse, cervello fino", molto più profondo di quanto non sembri. Decisamente di "destra").
    Breitbart (decisamente a destra, totalmente anti progressista)

    Ovviamente, tanti altri aggregatori, giornali e blog validi di altra forma e di solito con altro focus parlano delle elezioni USA.
    Secondo me pure 538 é un buon sito, più per nerd delle statistiche però (hanno il loro sistema di previsione e rimangono fedeli a quello).

    Cmq la Clinton pare avanti di 3 su Bernardo, se questo non vince manco l'Iowa le primarie dem finiscono stanotte

  4. #124
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Citazione Originariamente Scritto da Capitan Harlock Visualizza Messaggio
    Secondo me pure 538 é un buon sito, più per nerd delle statistiche però (hanno il loro sistema di previsione e rimangono fedeli a quello).

    Cmq la Clinton pare avanti di 3 su Bernardo, se questo non vince manco l'Iowa le primarie dem finiscono stanotte
    Su five thirtyeight ho alcune riserve, e le ho sempre avute, non nego sia valido, ma gli preferisco o aggregatori come RCP, o gente come Larry Sabato.
    Forse dal punto di vista delle analisi statistiche (sulle presidenziali poi, nelle altre elezioni non hanno un gran record) sono accurati, ma con le analisi politiche vivono spesso nel loro mondo di fantasia. Basti pensare agli editoriali iniziali di Nate Silver su Trump (non è l'unico che si è sbagliato, però...)

    Per quanto riguarda la Clinton e Sanders, in realtà le elezioni primarie per cui è messo meglio non sono l'Iowa, ma il New Hampshire.
    Se non vince nemmeno lì, allora è finito.

    La Clinton poi potrebbe perdere Iowa e NH, vincere in South Carolina e nel super martedì e tirare avanti grazie all'appoggio di tutta la macchina del partito, ma è un altro discorso

  5. #125
    Sede Vacante L'avatar di Capitan Harlock
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    504
    Gamer IDs

    Steam ID: 37927970

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Beh certo, la Clinton può vincere pure perdendo NH e Iowa ma Bernardone se non ne vince nessuno si sgonfia perdendo ogni 'momentum'.

  6. #126
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Sì sono d'accordo su quello. Quello che intendo dire è che Sanders potrebbe accontentarsi di un vicino 2° posto in Iowa e di vincere il New Hampshire per mantere il suo abbrivio.

  7. #127
    Senior Member L'avatar di Odradek
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    678

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Citazione Originariamente Scritto da Jaqen Visualizza Messaggio
    Dipende.
    In generale non è malissimo leggere qualcuno dei siti di giornali di mass/media establishment, per farsi una idea di cosa blaterano quelle fonti lì.
    il pessimo LA Times, la CNN, Time magazine, il mediocre Forbes, Bloomberg, etc...
    Detto questo, quelli che consiglierei:

    Pseudo-neutrali:

    RCP (aggregatore, leggermente dem. Un sacco di sondaggi e mappe elettorali)
    Washington Post (giornale, classico centrista mainstream)
    Larry Sabato's Cristal Ball (Un ottimo analista di sondaggi e flussi elettorali, altro che certuni...).

    Schierati

    Hotair (blog/aggregatore per political junkies , schierato sul GOP classico, anche se non troppo pro-establishment. Linka roba da ogni altro sito, destra e sx)
    Drudge Report (molto "scarpe grosse, cervello fino", molto più profondo di quanto non sembri. Decisamente di "destra").
    Breitbart (decisamente a destra, totalmente anti progressista)

    Ovviamente, tanti altri aggregatori, giornali e blog validi di altra forma e di solito con altro focus parlano delle elezioni USA.
    Grazie mille!

    Drudge Report sembra fatto dai Lone Gunmen di X-Files

  8. #128
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Bello speciale di bloomberg sui fondi a disposizione dei candidati "principali"




    ----------------




  9. #129
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Also: http://thehill.com/policy/technology...t-seat-in-iowa

    Per parafrasare: "No worries: a new Microsoft app is tallying all the Iowa caucus results - What could possibly go wrong?"
    Other aides to Sanders noted that Microsoft employees have donated hundreds of thousands of dollars to the Clinton campaign, according to MSNBC.

  10. #130
    Sede Vacante L'avatar di Capitan Harlock
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    504
    Gamer IDs

    Steam ID: 37927970

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Sanders comunque non attingendo dai SuperPAC ha comunque avuto un fundraising notevole. Ciò detto al miliardo di dollari give it or take it che serve per vincere le primarie e poi le generali con le donazioni crowdfunding (e con i sindacati, che sono le uniche organizzazioni che lo finanziano) non ci arriverai mai.

  11. #131
    Since 2002 L'avatar di alberace
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.369

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    crossposto.
    questa dovrebbe essere un'analisi sulla complessità del linguaggio dei vari candidati.

  12. #132
    Junior Member L'avatar di killabei
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    24

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Trump è un enorme venditore che potrebbe intortare chiunque a cadere nelle sue trappole , quindi non mi meraviglio sia un esperto di comunicazione e linguaggio.

  13. #133
    Senior Member L'avatar di Ray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    694

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    ma non era quello che se avesse lasciato tutti i suoi soldi seguire i trand di mercato piuttosto che investirli come ha fatto ora ne avrebbe molti di piu' di quanti ne ha adesso

  14. #134
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Citazione Originariamente Scritto da Ray Visualizza Messaggio
    ma non era quello che se avesse lasciato tutti i suoi soldi seguire i trand di mercato piuttosto che investirli come ha fatto ora ne avrebbe molti di piu' di quanti ne ha adesso
    Ti dò un indizio, visto che evidentemente ti piace andare avanti per memes

    L'S&P 500 è una delle asset class che ha avuto il più alto ritorno annualizzato sull'investimento, se si considerano gli anni 80 ad oggi.
    Ma anche tipo se si considera il dopoguerra ad oggi, credo.

    Qualcosa come il 3725% se si reinvestissero tutti i dividendi.
    Se poi l'avesse reinvestito a leva, anche solo a leva 2, puoi raddoppiare il ritorno annualizzato.

    Per capirci, noi siamo qui:

    (Fra l'altro, si vede bene anche il momento in cui le banche centrali ed i neo keynesiani hanno detto "let's fuck with everybody else", ma quella è per un altro topic).

    Ben poche persone o imprenditori, però, tengono TUTTE le loro uova in un unico paniere.

    Ad esempio, se tu avessi investito tutta la tua fortuna a leva 2 sull'SP500 nel 2007 dicendo "ahaha, guarda come sono furbo, mica come Trump", dovevi contare di non aver bisogno nemmeno di un centesimo di quei soldi per un bel pezzo

    Riassunto tl;dr: Hindsight is always 20/20

  15. #135
    Senior Member L'avatar di Ray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    694

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    a parte che bastava sottolineare il fatto che abbia scritto trand al posto di trend [come ho notato leggendo il tuo quote] se volevi prenderti gioco di me .....

    sinceramente non mi ricordo da dove avessi preso l'informazione, a lavoro mi capita di saltare da un youtube video all'altro ....

    non so se fosse S&P o altro, quel che mi ricordavo e' che se avesse investito a casaccio un po' dappertutto avrebbe piu' soldi di quanti ne ha ora. parecchi di piu'. Che poi s&p500 e' gia un qualcosa diverso da un paniere, perche' e' un paniere di panieri. Se prendi il nasdaq e il dow jones i risultati mi sembra che producano crescite se non simili almeno comparabili....

    se fosse per me, ed avessi soldi da investire e la possibilita' di mantenermi senza toccare buona parte dei miei soldi, investirei 90% in fondi sicuri e 10% in qualcosa di piu' rischioso con la speranza di beccare qualche black swan.
    Ultima modifica di Ray; 02-02-16 alle 03:42

  16. #136
    Senior Member L'avatar di stuckmojo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    292

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Sto guardando lo speech di Bernie Sanders da Riyadh. Non credo che Trump possa vincere - si sa mai - e quindi pe me la lotta e' Clinton-Sanders.

    La Clinton - lo dico seriamente - mi fa piu' paura di Donald Trump, che e' un pragmatico accentratore e non andrebbe a ficcare il naso in parti della politica estera e zone del mondo dove le precenti amministrazioni US hanno creato scenari da Fallout 4.

    Sanders ha parlato bene di istruzione, banche, corruzione, economia generale. Poi la storia sul "climate change" che me lo fa apparire un po' typecast, ma e' propaganda per i suoi votanti lefty chic .

    Il mio verdetto e' che Bernie Sanders e' il meno peggio. Michael Bloomberg sarebbe ancora meno peggio, ma e' un periodo di vacche magrissime.

  17. #137
    Sede Vacante L'avatar di Capitan Harlock
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    504
    Gamer IDs

    Steam ID: 37927970

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Cmq Democratici come previsto, Repubblicani a sorpresa... Se Rubio vince in NH si può definitivamente piazzare come candidato anti "pazzi".

  18. #138
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.167
    Gamer IDs

    Steam ID: zhuge88

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Cioè, stanotte ci siamo già liberati di DT?

    Now reading: I giardini della Luna (S. Erikson)

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Samsung 840 EVO 250GB MZ-7TE250BW - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 8.1 64bit DSP OEI


  19. #139

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    ci sono possibilità realistiche che Bernie vinca le primarie? E quante chance avrebbe contro il probabile candidato repubblicano, Rubio?
    Peso immagine oltre i limiti consentiti dal regolamento (200kb)
    http://cdn.makeagif.com/media/11-23-2015/61VxSe.gif

  20. #140
    Armchair general L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    863

    Re: [Presidenziali USA] The Political Machine 2016

    Qui i risultati:

    https://www.iagopcaucuses.com/#/state
    https://www.idpcaucuses.com/#/state


    Citazione Originariamente Scritto da Zhuge Visualizza Messaggio
    Cioè, stanotte ci siamo già liberati di DT?
    Non credo: l'Iowa, dei tre stati iniziali, era quello per lui più difficile, per via del sistema dei caucus. Ricordiamo che l'ultima volta che l'Iowa ha
    Certo, se non vincesse nè in New Hampshire (dove ha tipo 25 punti di vantaggio, ed è a primarie dirette) nè in South Carolina (che è l'ultimo stato prima del super-martedì), ciaone a Trump e famiglia.
    Questo finora è più che altro un danno di immagine.

    A Cruz è andata bene, perchè per lui vincere in Iowa era decisivo, ma non benissimo, visto che avrebbe dovuto staccare di più Trump per un risultato ideale.

    Alla fine l'unica cosa notevole delle primarie GOP è il fortissimo risultato di Rubio, che è andato sopra il 20%, quando pochi se lo aspettavano sopra il 15. Su waterboy devono essere finiti la maggior parte dei voti dei candidati "establishment" che hanno fatto schifo.
    Rubio comunque era "già" il candidato centrista-moderato della corsa a 3 - Ma così viene legittimato come alternativa solida.

    Infatti, l'altra cosa bellissima è Jebito che ha preso il 2% dei voti. Soldi ben spesi

    Fiorina, Kasich, Huckabee e Santorum potrebbero anche ritirarsi dalla corsa, immagino. Se non lo fanno ora, dopo il New Hampshire.

    I democratici sono andati invece in modo molto più interessante.
    In pratica uno statistical dead heat fra la Clinton e Sanders, in uno stato dove Sanders è svantaggiatissimo.

    Certamente, è anche vero che la Clinton può perdere il New Hampshire senza troppi patemi d'animo, dovrebbe stravincere al sud col voto dei food stamps afroamericani senza problemi.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su