TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora - Pagina 127
Pagina 127 di 345 PrimaPrima ... 27 77 117125126127128129 137 177 227 ... UltimaUltima
Risultati da 2.521 a 2.540 di 6900

Discussione: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

  1. #2521
    Senior Member L'avatar di TeoN
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Gorgonzola
    Messaggi
    1.570
    Gamer IDs

    Steam ID: teon72

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Bertinotti a CL. Axl Roses negli Ac/Dc

    Volete altre prove della fine del mondo ?



    Un Uomo non educato dal dolore rimane sempre bambino
    Thomas Mann

  2. #2522
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.372
    Gamer IDs

    Steam ID: zhuge88

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Bertinotti ciellino, ecco la prova che se vai troppo a sinistra...

    Now reading: I giardini della Luna (S. Erikson)

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Samsung 840 EVO 250GB MZ-7TE250BW - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 8.1 64bit DSP OEI


  3. #2523
    Pipppero@ L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.155

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    che ci fa bertinotti a caltanissetta?

  4. #2524
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da TeoN Visualizza Messaggio
    Bertinotti a CL. Axl Roses negli Ac/Dc

    Volete altre prove della fine del mondo ?
    Stasera forse tromb.... no dai, troppo grossa.

  5. #2525
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.012

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Stasera forse tromb.... no dai, troppo grossa.
    Chi, lei?


    ()

  6. #2526
    Since 2002 L'avatar di alberace
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.601

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    in un cassetto ho trovato un depliant del 2000 firmato rutelli

    http://imgur.com/a/ITxZ3


  7. #2527
    Analfabeto Funzionalo L'avatar di koba44
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    9.928

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da battlerossi Visualizza Messaggio
    http://www.corriere.it/politica/16_a...0ba5b897.shtml

    Catto comunisti la rovina di questo paese
    Letto. Roba da matti. Non mi stupirebbe un Mario Capanna che si converte all'Islam, a 'sto punto.
    Ma davvero hai abilitato la vista firme? Cazzo guardi!

  8. #2528
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    1.659

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Scuola europea di estetica massaggio e trucco.
    E, sì, la studentessa è come ve la immaginate.

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  9. #2529
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.254

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da abaper Visualizza Messaggio
    Scuola europea di estetica massaggio e trucco.
    E, sì, la studentessa è come ve la immaginate.
    Eh?
    In nome dell'Equilibrium...

  10. #2530
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    1.659

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    Eh?
    Gnocca sulla corriera che frequentava la scuola europea ecc ecc


    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  11. #2531
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.372
    Gamer IDs

    Steam ID: zhuge88

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da abaper Visualizza Messaggio
    Gnocca sulla corriera che frequentava la scuola europea ecc ecc


    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk
    ce n'era una che prendeva anche la mia corriera, caruccia caruccia

    Now reading: I giardini della Luna (S. Erikson)

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Samsung 840 EVO 250GB MZ-7TE250BW - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 8.1 64bit DSP OEI


  12. #2532
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    708

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da battlerossi Visualizza Messaggio
    http://www.corriere.it/politica/16_a...0ba5b897.shtml

    Catto comunisti la rovina di questo paese

    grazie al cazzo, media e grande industria l'hanno praticamente smantellata, la classe operaia è scomparsa... da noi diminuisce il benessere però cazzo è compensato dall'aumento di quello nei paesi emergenti e per la felicità dei segaioli della bocconi il mondo è più benestanteh!!!


  13. #2533
    Senior Member L'avatar di Edward Green
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.254

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da abaper Visualizza Messaggio
    Gnocca sulla corriera che frequentava la scuola europea ecc ecc


    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk
    Continuo a non capire...
    In nome dell'Equilibrium...

  14. #2534
    Delirio Errante L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    1.315

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    Continuo a non vedere foto...
    Fixed.

  15. #2535
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    Continuo a non capire...
    E' colpa di Marlborough. Sono i suoi nefasti effetti.

  16. #2536
    Senior Member L'avatar di Guardian80
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    552

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    Continuo a non capire...

  17. #2537
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.193

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora







    Libertà di stampa, Italia

    peggio della Moldova



    Il rapporto annuale di Reporter senza frontiere colloca il nostro Paese al 77° posto. Peggio di noi in Europa solo Cipro, Grecia e Bulgaria. Situazione drammatica in tutto il mondo: "declino consistente e preoccupante". Il "paradiso" è la Finlandia

    "In tutto il mondo la libertà di stampa è in consistente e preoccupante declino". Così Reporter senza frontiere riassume i dati del rapporto annuale sullo stato dell'informazione. E tra i Paesi in cui c'è meno libertà di espressione rientra anche l'Italia, scesa al 77° posto, indietro di altre quattro posizioni rispetto al 2014 e in costante peggioramento dal 2002, primo anno in cui l'organizzazione non governativa ha cominciato a elaborare il suo rapporto. Ovunque, sottolinea Rsf, i leader politici sono "paranoici" nei confronti dei giornalisti e "la sopravvivenza di un'informazione indipendente sta diventando sempre più precaria, sia nei media privati o controllati dagli stati, a causa delle ideologie, soprattutto religiose, ostili alla libertà di stampa". Una minaccia consistente al giornalismo indipendente è rappresentata anche da "strumenti di propaganda su larga scala".

    Il caso Italia e Vatileaks. Il nostro Paese si colloca agli ultimi posti nell'Unione Europea, dove, tuttavia, i giornalisti godono ancora di una maggiore tutela e autonomia rispetto al resto del mondo. Peggio di noi fanno soltanto Cipro, Grecia e Bulgaria, meglio fanno Moldova, Nicaragua, Armenia e Lesotho. I reporter italiani più a rischio sono coloro che fanno inchieste sul crimine organizzato e sulla corruzione. nel parlare dell'Italia il rapporto di Rsf dedica un paragrafo a parte a Repubblica e alle inchieste su Vatileaks. "Nel 2015 La Repubblica ha denunciato che tra 30 e 50 giornalisti sono sotto protezione perché sono stati minacciati. Il livello di violenza contro i giornalisti (incluse violenze verbali, intimidazioni fisiche e minacce di morte) è allarmante", sottolinea il rapporto e continua stigmatizzando la vicenda del giornalista dell'Espresso Emiliano Fittipaldi e del conduttore de La7 Gianluigi Nuzzi: "Il sistema giudiziario della Città del Vaticano sta perseguitando i media in connessione agli scandali Vatileaks e Vatileaks 2. Due giornalisti rischiano fino a otto anni di prigione per aver scritto libri sulla corruzione e gli intrighi all'interno della Santa Sede".

    I passi avanti dell'Africa. Non ci sono soltanto brutte notizie: per la prima volta l'Africa si colloca subito dietro l'Europa e fa meglio dell'America, a dimostrazione della vitalità di un continente in cui una popolazione molto giovane sta lottando per i suoi diritti. Resta la situazione drammatica dell'Asia, spiegata in larga misura dagli indicatori usati da Rsf per stilare le sue classifiche, indicatori che comprendono la censura su Internet e che, quindi, registrano la situazione allarmante di molti Paesi asiatici, primi fra tutti la Corea del Nord e la Cina.

    I paradisi della stampa. Il posto migliore al mondo per fare il giornalista si conferma la Finlandia, che dal 2010 è in testa alla classifica di Rsf, seguita nel 2015 dall'Olanda, che guadagna due posti, e dalla Norvegia, che ha perso la seconda posizione. Russia, Turchia ed Egitto sono rispettivamente al 48°, 151° e al 159° posto. Fanalini di coda sono il Turkmenistan (178°), la Corea del Nord (179°) e l'Eritrea (180°). Nel rapporto 2015 di Rsf si rileva anche il miglioramento della Tunisia, che guadagna 30 posizioni e anche dell'Ucraina, che sale di 22 posti grazie alla stabilizzazione del conflitto.

    Il declino europeo. Le analisi di Rsf mettono in luce "la progressiva erosione del modello europeo" dovuta soprattutto a un abuso delle leggi antiterrorismo, un fenomeno che negli anni scorsi era stato già studiato e denunciato soprattutto per quanto riguarda la libertà di stampa negli Stati Uniti e in Gran Bretagna. "L'approvazione di leggi per la soprveglianza di massa, crescenti conflitti di interesse e un controllo sempre maggiore sui media di stato e anche privati" sono per la ong in preoccupante aumento. Dietro la lavagna finiscono soprattutto la Polonia, dove la libertà di stampa ha subito un crollo vertigionoso a causa degli obiettivi, apertamente dichiarati dal governo, di prendere il controllo dei media di proprietà estera e soprattutto della legge, approvata all'inizio del 2016, che consente direttamente al governo di licenziare o assumere i giornalisti di radio e tv pubblica. In Ungheria che comunque si trova nella classifica più in alto dell'Italia, essendo al 67° posto) il rapporto denuncia che il "consiglio dell'informazione, controllato dal governo, ha il compito di definire e assicurare il rispetto per la "pubblica decenza" e la "dignità umana". A minacciare l'indipendenza dei giornalisti europei c'è anche il conflitto di interessi. Il modello europeo, secondo quanto osservato da Rsf, vede sempre più media di proprietà di grandi società con un'ampia gamma di interessi. È il caso della Francia (45esima) dove "la maggior parte dei media nazionali appartiene a un piccolo gruppo di imprenditori con interessi in aree economiche che nulla hanno a che vedere con il giornalismo. In Bulgaria (113esima, retrocessa di 7 posizioni) il Paese europeo con la minore libertà di stampa, i politici e i gruppi di interesse controllano la maggior parte dei media. In Macedonia (118esima) la selezione fatta dallo stato sulle concessioni pubblicitarie è stata usata per controllare e imbavagliare i media".
    "In Gran Bretagna (38esima, giù di quattro posti) - denuncia ancora il rapporto - La polizia ha usato nuove leggi per violare le fonti dei giornalisti, mentre il numero di perquisizioni con lo stesso obiettivo è cresciuto in Italia, Paese dove sono frequenti le minacce della mafia". "Violenze fisiche sono state denunciate in Croazia (65esima, sotto di 5 posizioni) e Serbia (59esima), dove i giornalisti sono stati presi in ostaggio o vittime di attacchi dinamitardi".

    I parametri della ricerca. Il World Press Freedom Index misura il livello di libertà dei giornalisti in 180 Paesi usando i seguenti criteri: pluralismo, indipendenza dei media, ambiente in cui si opera e autocensura, provvedimenti di legge in materia, trasparenza, infrastrutture e abusi. In particolare, Rsf ha registrato un declino costante di tutti i parametri dal 2013 a oggi e soprattutto un peggioramento delle infrastrutture, visto che molti governi non esitano a impedire l'accesso a Internet o distruggere le sedi dei media e le loro apparecchiature, fenomeno evidente nel calo del 16%, dal 2013 a oggi, nell'indicatore delle infrastrutture. Anche le leggi in materia di informazione hanno registrato un peggioramento, con provvedimenti che hanno penalizzato i giornalisti accusati di reati come "vilipendio del presidente", "blasfemia", " apologia del terrorismo". In conseguenza, si è registrato un aumento di autocensura, cresciuta nei dati del 10 per cento dal 2013 al 2016. Ogni continente ha visto il suo peggioramento in un settore o l'altro della stampa. In America, a causa della drammatica crisi del Messico, dove sono stati numerosi i giornalisti uccisi dai narcotrafficanti, la libertà di informazione è scesa del 20,5 per cento e in Europa e nei Balcani c'è stato un peggioramento del 6,5 per cento a causa della crescente influenza di gruppi estremisti e governi ultraconservatori.

  18. #2538
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Con reporter senza frontiere, onestamente, mi ci pulisco il culo.

    Questa roba qui

    "Nel 2015 La Repubblica ha denunciato che tra 30 e 50 giornalisti sono sotto protezione perché sono stati minacciati. Il livello di violenza contro i giornalisti (incluse violenze verbali, intimidazioni fisiche e minacce di morte) è allarmante"
    significa che molto probabilmente glielo scrivono su Facebook.

    Stranamente, lo citano sempre i grillini. Non sto dicendo che tu lo sia eh?


    L'unica cosa che mi piacerebbe confrontare è la posizione italiana di quando c'era Berlusconi, era una delle armi preferite da sventolare dei poveracci di sinistra

  19. #2539
    Senior Member L'avatar di Guardian80
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    552

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    http://espresso.repubblica.it/attual...60823?ref=fbpe

    Ma la rotazione dei vigili era un abuso

  20. #2540
    Since 2002 L'avatar di alberace
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.601

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    http://money.cnn.com/2016/04/19/news...ese/index.html

    Citazione Originariamente Scritto da Guardian80 Visualizza Messaggio
    http://espresso.repubblica.it/attual...60823?ref=fbpe

    Ma la rotazione dei vigili era un abuso


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su