Ghostbuster 3: A new "teaser" - Pagina 25
Pagina 25 di 46 PrimaPrima ... 152324252627 35 ... UltimaUltima
Risultati da 481 a 500 di 905

Discussione: Ghostbuster 3: A new "teaser"

  1. #481

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Del due ricordo solo il doppiaggio di Ianosh.

  2. #482

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    A proposito dei Ghostbusters originali

  3. #483
    Member L'avatar di MindbendeR
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    99
    Gamer IDs

    Steam ID: MindbendeR

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    E quindi esce oggi?
    Dico solo: troppo glitter e troppi tampax per i miei gusti.

  4. #484
    Lavora Troppo L'avatar di Ceccazzo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.675

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    pulisco

  5. #485
    Senior Member L'avatar di Given
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    557
    Gamer IDs

    Steam ID: given1983

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Citazione Originariamente Scritto da MindbendeR Visualizza Messaggio
    E quindi esce oggi?
    Dico solo: troppo glitter e troppi tampax per i miei gusti.
    In Italia esce il 28.

  6. #486
    Senior Member L'avatar di Eliwan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.965

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"


  7. #487
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Toscana
    Messaggi
    5.823
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    AJ la tocca pianissssssssimo




  8. #488
    Senior Member L'avatar di Eliwan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.965

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Ho visto scene terribili. My god povri occhi...


    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  9. #489
    Senior Member L'avatar di Eliwan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.965

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"



    Il trailer del videogioco surclassa sta mezza specie di film

    Ultima modifica di Eliwan; 16-07-16 alle 13:06

  10. #490
    Senior Member L'avatar di Pete.Bondurant
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Tiger Kab, Miami Fl
    Messaggi
    1.217

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Ieri sera ho visto il film Ghostbusters, quello al femminile, e mi sono divertita moltissimo. Bravissime le attrici e gli attori e molto bello il subvertising fatto a partire dai film prodotti molti anni fa. In quei film c’era una donna da salvare, puntualmente posseduta da un fantasma, perfino come incubatrice (nel II° della serie) e poi veniva salvata dai baldi giovani acchiappa fantasmi. Stavolta ad essere posseduta è prima una delle acchiappatrici e poi il loro segretario meravigliosamente interpretato dallo stesso eroico attore di Thor. Assunto per la sua avvenenza fisica prima che per altre qualità, bravissimo a fare lo svampito, vanesio, ovvero tutto quello che normalmente il cinema americano fa fare ad una donna, riesce in un numero di straordinaria satira quando, da posseduto, mostra la totale inettitudine dell’esercito pronto a muoversi ad un solo ordine, per quanto bizzarro fosse. Le protagoniste si sprecano in citazioni e in dimostrazioni di passione fallocentrica, tra una leccata all’arma e una eccitazione intrattenibile alla vista di un nuovo strumento di fuoco.

    In ogni caso il film è meglio che andiate a vederlo. Quello che a me interessava raccontarvi è un retroscena abbastanza prevedibile. Come spesso accade per film in cui le donne diventano protagoniste di eroiche gesta, quando salvano il mondo senza attendere nessun protettore, anche Ghostbusters ha avuto la sua buona dose di critiche unite, se non sbaglio, ad un appello che ne chiedeva il boicottaggio perché fondamentalmente, secondo un bel po’ di troll antifemministi, questo film direbbe tante bugie. Perché da che mondo e mondo le femmine hanno paura dei fantasmi, perché le donne non sarebbero capaci scienziate, perché questo film toglierebbe autostima e porterebbe al disprezzo del genere maschile, perché l’eroe del personaggio Thor non può interpretare un segretario svampito assunto solo per il suo bell’aspetto, perché in realtà – e non chiedetemi come costoro sono arrivati a questa conclusione perché non lo so – dai film si passa alla presa del potere da parte delle donne e poi alla vittoria in casi di divorzio e affidi. La questione dei divorzi e degli affidi è una roba seria e spiace che antifemministi usino l’argomento scippandolo ai genitori che se ne occupano e fornendo slogan, pensieri e parole che sfiorano la misoginia.

    Che diamine c’entra un film comicissimo con la presa del potere? Cosa c’entra con la cattivissima fantasma, donna e tutt’altro che gentile? Le donne non sanno fare ridere? Non può voler fare ridere neppure il Thor muscoloso e affascinante che tutt* conosciamo? Basterebbe chiedergli se lui si è divertito interpretando la parte del segretario e poi casomai parlare, che so, di sfruttamento nel lavoro, sempre che sia il caso, e non mi pare che lo sia.

  11. #491
    Senior Member L'avatar di Lurge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    curvylandia
    Messaggi
    2.451

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Citazione Originariamente Scritto da Eliwan Visualizza Messaggio


    Il trailer del videogioco surclassa sta mezza specie di film


    forte il video del omino dei marshcosi

  12. #492
    Senior Member L'avatar di Eliwan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.965

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Citazione Originariamente Scritto da Pete.Bondurant Visualizza Messaggio
    Ieri sera ho visto il film Ghostbusters, quello al femminile, e mi sono divertita moltissimo. Bravissime le attrici e gli attori e molto bello il subvertising fatto a partire dai film prodotti molti anni fa. In quei film c’era una donna da salvare, puntualmente posseduta da un fantasma, perfino come incubatrice (nel II° della serie) e poi veniva salvata dai baldi giovani acchiappa fantasmi. Stavolta ad essere posseduta è prima una delle acchiappatrici e poi il loro segretario meravigliosamente interpretato dallo stesso eroico attore di Thor. Assunto per la sua avvenenza fisica prima che per altre qualità, bravissimo a fare lo svampito, vanesio, ovvero tutto quello che normalmente il cinema americano fa fare ad una donna, riesce in un numero di straordinaria satira quando, da posseduto, mostra la totale inettitudine dell’esercito pronto a muoversi ad un solo ordine, per quanto bizzarro fosse. Le protagoniste si sprecano in citazioni e in dimostrazioni di passione fallocentrica, tra una leccata all’arma e una eccitazione intrattenibile alla vista di un nuovo strumento di fuoco.

    In ogni caso il film è meglio che andiate a vederlo. Quello che a me interessava raccontarvi è un retroscena abbastanza prevedibile. Come spesso accade per film in cui le donne diventano protagoniste di eroiche gesta, quando salvano il mondo senza attendere nessun protettore, anche Ghostbusters ha avuto la sua buona dose di critiche unite, se non sbaglio, ad un appello che ne chiedeva il boicottaggio perché fondamentalmente, secondo un bel po’ di troll antifemministi, questo film direbbe tante bugie. Perché da che mondo e mondo le femmine hanno paura dei fantasmi, perché le donne non sarebbero capaci scienziate, perché questo film toglierebbe autostima e porterebbe al disprezzo del genere maschile, perché l’eroe del personaggio Thor non può interpretare un segretario svampito assunto solo per il suo bell’aspetto, perché in realtà – e non chiedetemi come costoro sono arrivati a questa conclusione perché non lo so – dai film si passa alla presa del potere da parte delle donne e poi alla vittoria in casi di divorzio e affidi. La questione dei divorzi e degli affidi è una roba seria e spiace che antifemministi usino l’argomento scippandolo ai genitori che se ne occupano e fornendo slogan, pensieri e parole che sfiorano la misoginia.

    Che diamine c’entra un film comicissimo con la presa del potere? Cosa c’entra con la cattivissima fantasma, donna e tutt’altro che gentile? Le donne non sanno fare ridere? Non può voler fare ridere neppure il Thor muscoloso e affascinante che tutt* conosciamo? Basterebbe chiedergli se lui si è divertito interpretando la parte del segretario e poi casomai parlare, che so, di sfruttamento nel lavoro, sempre che sia il caso, e non mi pare che lo sia.
    ------------------->

  13. #493
    Finalmente L'avatar di Ginzo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.487

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Citazione Originariamente Scritto da Pete.Bondurant Visualizza Messaggio
    Ieri sera ho visto il film Ghostbusters, quello al femminile, e mi sono divertita moltissimo. Bravissime le attrici e gli attori e molto bello il subvertising fatto a partire dai film prodotti molti anni fa. In quei film c’era una donna da salvare, puntualmente posseduta da un fantasma, perfino come incubatrice (nel II° della serie) e poi veniva salvata dai baldi giovani acchiappa fantasmi. Stavolta ad essere posseduta è prima una delle acchiappatrici e poi il loro segretario meravigliosamente interpretato dallo stesso eroico attore di Thor. Assunto per la sua avvenenza fisica prima che per altre qualità, bravissimo a fare lo svampito, vanesio, ovvero tutto quello che normalmente il cinema americano fa fare ad una donna, riesce in un numero di straordinaria satira quando, da posseduto, mostra la totale inettitudine dell’esercito pronto a muoversi ad un solo ordine, per quanto bizzarro fosse. Le protagoniste si sprecano in citazioni e in dimostrazioni di passione fallocentrica, tra una leccata all’arma e una eccitazione intrattenibile alla vista di un nuovo strumento di fuoco.

    In ogni caso il film è meglio che andiate a vederlo. Quello che a me interessava raccontarvi è un retroscena abbastanza prevedibile. Come spesso accade per film in cui le donne diventano protagoniste di eroiche gesta, quando salvano il mondo senza attendere nessun protettore, anche Ghostbusters ha avuto la sua buona dose di critiche unite, se non sbaglio, ad un appello che ne chiedeva il boicottaggio perché fondamentalmente, secondo un bel po’ di troll antifemministi, questo film direbbe tante bugie. Perché da che mondo e mondo le femmine hanno paura dei fantasmi, perché le donne non sarebbero capaci scienziate, perché questo film toglierebbe autostima e porterebbe al disprezzo del genere maschile, perché l’eroe del personaggio Thor non può interpretare un segretario svampito assunto solo per il suo bell’aspetto, perché in realtà – e non chiedetemi come costoro sono arrivati a questa conclusione perché non lo so – dai film si passa alla presa del potere da parte delle donne e poi alla vittoria in casi di divorzio e affidi. La questione dei divorzi e degli affidi è una roba seria e spiace che antifemministi usino l’argomento scippandolo ai genitori che se ne occupano e fornendo slogan, pensieri e parole che sfiorano la misoginia.

    Che diamine c’entra un film comicissimo con la presa del potere? Cosa c’entra con la cattivissima fantasma, donna e tutt’altro che gentile? Le donne non sanno fare ridere? Non può voler fare ridere neppure il Thor muscoloso e affascinante che tutt* conosciamo? Basterebbe chiedergli se lui si è divertito interpretando la parte del segretario e poi casomai parlare, che so, di sfruttamento nel lavoro, sempre che sia il caso, e non mi pare che lo sia.
    I MIEI NEURONIIIIIIIIIII

  14. #494
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.557

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"


  15. #495
    Senior Member L'avatar di Gionny_Ren
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    779

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Quindi alla fine questo Ghostbusters non fa poi tanto pena e da più parti leggo che caga in testa a quell'obbrobrio di secondo.
    Beh! Non è che ci volesse molto.
    Good!

  16. #496
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    738

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Buffo, è lo stesso tipo di frasi che ho letto solo da parte dei "recensori" non obiettivi o comprati dalla Sony.

    Tutti gli altri dicono che fa cagare come film, e basta. Col secondo non c'è proprio paragone, figurarsi il primo.

  17. #497
    Member L'avatar di MindbendeR
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    99
    Gamer IDs

    Steam ID: MindbendeR

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Citazione Originariamente Scritto da Pete.Bondurant Visualizza Messaggio
    Ieri sera ho visto il film Ghostbusters, quello al femminile, e mi sono divertita moltissimo. Bravissime le attrici e gli attori e molto bello il subvertising fatto a partire dai film prodotti molti anni fa. In quei film c’era una donna da salvare, puntualmente posseduta da un fantasma, perfino come incubatrice (nel II° della serie) e poi veniva salvata dai baldi giovani acchiappa fantasmi. Stavolta ad essere posseduta è prima una delle acchiappatrici e poi il loro segretario meravigliosamente interpretato dallo stesso eroico attore di Thor. Assunto per la sua avvenenza fisica prima che per altre qualità, bravissimo a fare lo svampito, vanesio, ovvero tutto quello che normalmente il cinema americano fa fare ad una donna, riesce in un numero di straordinaria satira quando, da posseduto, mostra la totale inettitudine dell’esercito pronto a muoversi ad un solo ordine, per quanto bizzarro fosse. Le protagoniste si sprecano in citazioni e in dimostrazioni di passione fallocentrica, tra una leccata all’arma e una eccitazione intrattenibile alla vista di un nuovo strumento di fuoco.

    In ogni caso il film è meglio che andiate a vederlo. Quello che a me interessava raccontarvi è un retroscena abbastanza prevedibile. Come spesso accade per film in cui le donne diventano protagoniste di eroiche gesta, quando salvano il mondo senza attendere nessun protettore, anche Ghostbusters ha avuto la sua buona dose di critiche unite, se non sbaglio, ad un appello che ne chiedeva il boicottaggio perché fondamentalmente, secondo un bel po’ di troll antifemministi, questo film direbbe tante bugie. Perché da che mondo e mondo le femmine hanno paura dei fantasmi, perché le donne non sarebbero capaci scienziate, perché questo film toglierebbe autostima e porterebbe al disprezzo del genere maschile, perché l’eroe del personaggio Thor non può interpretare un segretario svampito assunto solo per il suo bell’aspetto, perché in realtà – e non chiedetemi come costoro sono arrivati a questa conclusione perché non lo so – dai film si passa alla presa del potere da parte delle donne e poi alla vittoria in casi di divorzio e affidi. La questione dei divorzi e degli affidi è una roba seria e spiace che antifemministi usino l’argomento scippandolo ai genitori che se ne occupano e fornendo slogan, pensieri e parole che sfiorano la misoginia.

    Che diamine c’entra un film comicissimo con la presa del potere? Cosa c’entra con la cattivissima fantasma, donna e tutt’altro che gentile? Le donne non sanno fare ridere? Non può voler fare ridere neppure il Thor muscoloso e affascinante che tutt* conosciamo? Basterebbe chiedergli se lui si è divertito interpretando la parte del segretario e poi casomai parlare, che so, di sfruttamento nel lavoro, sempre che sia il caso, e non mi pare che lo sia.
    Ho appena letto che il femminismo di oggi consiste nel ribaltare il punto di vista e sbatterci delle donne che agiscono con (e sotto i) pregiudizi di genere conditi con rappresentazioni di cazzi e lazzi in chiave si basso comicità scimmiottando au contraire gli stereotipi che andavano di moda 40 anni fa?

    Scusate, donne, per me potete compiere tutte le gesta eroiche che volete, andare alla cerca del potere senza interpellare le quote rosa, fare morire dal ridere come e più di Ellen Degeneres, ma per favore non sbandierate un film come questo come nuovo indice di femminismo o di castrazione del genere maschile.
    Ghostbusters non c'entrava nulla con le cagate femministe di oggi, è nato in maniera artigianale da folle idee di un gruppo si squattrinati attori comici che sono riusciti ad innovare il cinema fantastico creando un mix di complicità e assurdità mai realizzati prima.

    No, non andrò a vedere questa porcheria immonda e infamante di pellicola, che insulta sia ciò che di buono rappresenta il film dei Ghostbusters sia ciò che di buono rappresenta l'identità delle donne.

  18. #498
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    738

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Tra l'altro il personaggio della "donna forte" c'era gia e resa molto piu correttamente nel primo Ghostbusters, con Janine che ne dice quattro al capo e fa "ho lasciato posti migliori".

  19. #499
    Senior Member L'avatar di Gionny_Ren
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    779

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Citazione Originariamente Scritto da MindbendeR Visualizza Messaggio
    No, non andrò a vedere questa porcheria immonda e infamante di pellicola, che insulta sia ciò che di buono rappresenta il film dei Ghostbusters sia ciò che di buono rappresenta l'identità delle donne.
    Ormai siamo al puro delirio.
    Ma che c'entra il femminismo?
    Che cosa dovrebbero rappresentare i Ghostbusters?
    Tra poco si dirà che hanno cambiato la vita alle persone.

    Oh! E' un ca$$o di film che deve far ridere.

  20. #500
    Junior Member sta ceppa L'avatar di Malaky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Domani
    Messaggi
    738

    Re: Ghostbuster 3: A new "teaser"

    Citazione Originariamente Scritto da Gionny_Ren Visualizza Messaggio
    Che cosa dovrebbero rappresentare i Ghostbusters?
    Buon cinema.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su