[Bonelli] Ut - Pagina 3
               
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 64

Discussione: [Bonelli] Ut

  1. #41

    Re: [Bonelli] Ut

    Lilith?
    Enoch con Gea aveva fatto un ottimo lavoro, secondo me, e questo sembra che non soffra nemmeno delle difficoltà di conclusione di quell'altro (per quanto ci vogliano ancora un paio di numeri)

  2. #42

    Re: [Bonelli] Ut

    Di lilith ho avuto modo per ora di leggere un numero sparsamente (penso l ultimo uscito fin ora) e è un guazzabuglio di dialoghi da parte di personaggi del passato americano che ripassano la Storia, non ci sono davvero riuscito a finirlo..inoltre porca eva il compagno di avventure di lei, intendo la pantera, è ridicolmente (almeno secondo me) scopiazzato nelle fattezze da baghera del libro della giungla, cozza in maniera mortale con lo stile realistico del fumetto e i disegni soffrono di un su e giù in termini di qualità che mi ha un po disgustato. Gea fu molto ma molto più divertente e interessante da leggere, per come lo ricordo.

    Certo ricordo pure che ai tempi mi appassionai di brutto a Johnatan Steele, fintanto che i disegni non virarono tipo nella merda totale (ma mi pare fu al cambio di serie o simili, devo ripassarmi chi era stato a disegnarlo per tutta la prima fase...ho ricordi confusi)
    ..non sono sicuro che oggi mi piacerebbe altrettanto, bo.

    Dampyr lo iniziai a leggere quando iniziò a uscire ma sinceramente ne lessi pochi, l incipit pareva fico, il personaggio principale aveva la mia simpatia.

    Ci fu a un certo punto Volto Nascosto di cui lessi i primi numeri e era fico mi pare (come disegni sicuro lo era, almeno in quei primi numeri a disegnarlo era Massimo Rotundo..e leggo che ci ha lavorato pure Goran Parlov, ecco Goran Parlov è spettacolo)..forse di quello varrebbe la pena prendere l omnibus e leggerla tutta.

    Le storie esattamente che è?
    Ultima modifica di PistoneViaggiatore; 26-08-16 alle 18:48

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  3. #43

    Re: [Bonelli] Ut

    Domanda ulteriore: di Gea so esistono gli omnibus, di Volto Nascosto pure. Sta roba bonelli in generale, ha una versione digitale? Per dire so che il primo romanzo/tomo/etc di Dragonero è su ipad pure. È un caso isolato?

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  4. #44
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    376

    Re: [Bonelli] Ut

    di digitale niente, la bonelli è tradizionalista.
    le storie è una collana di storie auto conclusivo di vari generi e ambientazioni storiche, ha una qualità media molto alta, consiglio in particolare quelle scritte da Accattino e Bilotta.
    dampyr è interessante, anche se c'è qualche filler di troppo, mi piacciono di più le storie bene inserite in continuity (anche se col tempo si è fatta discretamente complicata)
    lilith non mi piace molto, troppa cura per l'ambientazione, e poca nel realizzare un'avventura avvincente, almeno fin dove sono arrivato io (se l aprotagonista è immortale, come si fa a tifare per lei)
    fra le miniserie consiglio volto nascosto, il suo seguito shanghai devil, e caravan di medda, ce ne sono anche altre, ma partirei da queste 3.

  5. #45
    14,545 L'avatar di Frigg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.112

    Re: [Bonelli] Ut

    Citazione Originariamente Scritto da darkeden82 Visualizza Messaggio
    dampyr è ancora viva?come si è evoluta? l'avevo mollato verso il numero 50
    ormai la mitologia di dampyr è mostruosa. la continuity scorre potente e i rimandi a vecchi numeri sono il pane quotidiano
    per dire siamo al numero 197. i numeri 196-197-198-199-200 sono un'unica storia che chiude le trame iniziate coi numeri 43-44 ma che si è collegata a un'altra ventina di albi e a portato a un'alleanza di villain tra i più cazzuti.
    lol

  6. #46

    Re: [Bonelli] Ut

    E i dialoghi sono decenti o magari molto buoni? (Per molto buoni intendo molto buoni)

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  7. #47
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    376

    Re: [Bonelli] Ut

    non sono edulcorati come quelli di altre serie bonelli, a volte sono un po' didascalici nel tratteggiare le epoche storiche passate ricostruite nei racconti dei vari immortali

  8. #48

    Re: [Bonelli] Ut

    bueno..

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  9. #49
    It's showtime, folks! L'avatar di Omnislash
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    59

    Re: [Bonelli] Ut

    Absint recuperati tutta la serie di Magico Vento e goditela.


    Della Bonelli ho letto di tutto in passato, ma ormai la qualità media lascia a desiderare purtroppo. Seguo solo Morgan Lost attualmente.

  10. #50

    Re: [Bonelli] Ut

    Citazione Originariamente Scritto da Omnislash Visualizza Messaggio
    Absint recuperati tutta la serie di Magico Vento e goditela.
    Ok sará fatto mi avete convinto

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  11. #51

    Re: [Bonelli] Ut

    Citazione Originariamente Scritto da PistoneViaggiatore Visualizza Messaggio
    Di lilith ho avuto modo per ora di leggere un numero sparsamente (penso l ultimo uscito fin ora) e è un guazzabuglio di dialoghi da parte di personaggi del passato americano che ripassano la Storia, non ci sono davvero riuscito a finirlo..inoltre porca eva il compagno di avventure di lei, intendo la pantera, è ridicolmente (almeno secondo me) scopiazzato nelle fattezze da baghera del libro della giungla, cozza in maniera mortale con lo stile realistico del fumetto e i disegni soffrono di un su e giù in termini di qualità che mi ha un po disgustato.
    considerando che non si tratta di una serie ad episodi ma autoconclusiva, con una trama di fondo che travalica pesantemente i singoli episodi, giudicarla dopo averne letto a malapena uno denota una superficialità che non ti è consona.
    è vero che a volte si dilunga nei dialoghi, ma spesso si tratta comunque di digressioni funzionali, visto chela Storia è stata pesantemente modificata dalle azioni della stessa LIlith nel passato, e quindi quei dialoghi hanno lo scopo di mettere in luce le differenze tra ciò che è successo realmente e ciò che fa parte dell'ucronia.
    Enoch non fa (di solito) le cose a cazzo, e visto che nessuna delle premesse della trama (quel che hanno raccontato a Lilith è vero? chi sono i cardi e perché stanno facendo di tutto per distrarla dalla sua missione?) è ancora stata effettivamente esplicata, è possibile che l'aspetto di Scuro sia frutto di una scelta consapevole e funzionale, e non solo una "scopiazzatura da Disney". Anche l'invincibilità di Lilith è sospetta, e temo che le cose siano ben diverse da ciò che appaiono a prima vista.
    io, comunque, prima di giudicare, aspetto il prossimo giugno, e l'ultimo numero.

  12. #52
    lamicochetuttivorrebbero L'avatar di Il Mik
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    400

    Re: [Bonelli] Ut

    minchia prima di poter dire che una serie non piace si deve leggere tutta? seguire per 10 anni? e che è na cambiale?

  13. #53
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    2.672

    Re: [Bonelli] Ut

    Citazione Originariamente Scritto da Il Mik Visualizza Messaggio
    minchia prima di poter dire che una serie non piace si deve leggere tutta? seguire per 10 anni? e che è na cambiale?
    Non è che devi leggerla tutta, ma se in una serie caratterizzata da una trama fortemente orizzontale te dai una letta veloce al quindicesimo numero, forse è un po poco per dare un vero giudizio

    Io seguo Lilith dal primo numero, e personalmente mi piace molto
    Sarà che le ambientazioni "ucroniche" mi piacciono molto, ma trovo sia una storia interessante e ben portata avanti.


    Io ultimamente in casa bonelli ho mollato un po di robba.

    DyD vado avanti a leggerlo per affetto, visto che lo seguo dal primo numero... ma devo dire che "il nuovo corso" di Recchioni non mi sta complessivamente appassionando.
    Si, ci sono anche storie belle, ma il livello medio mi sembra abbastanza basso.

    Non ne parliamo di Orfani... che non ho ancora droppato solo perchè mi da in culo mollare una cosa a metà "stagione".
    Ma finita sta terza, vedo di recuperarlo al massimo da amici... non vale i soldi che ti chiedono.

    Nathan Never è un altro che mi piace seguire, ma non riesco mai a farlo con continuità.
    Prendo qualche numero, poi ad una certa mi dimentico e ne salto altrettanti...

    Avevo belle aspettative su Morgan Lost... ma a parte la scelta grafica (interessante) e l'ambientazione (che mi stuzzica molto), anche qui mi sembra che le storie abbiano una qualità media molto altelenante... con picchi più bassi che alti.
    Sto mezzo pensando di mollare anche lui.

    L'unica serie mensile che seguo sempre con grande piacere è "Storie"...
    A parte la questione trama verticale (che ad alcuni può non piacere), trovo che il livello degli albi sia sempre molto alto... in oramai quasi 50 numeri ne ricordo davvero pochi di basso livello.
    Forse il fatto di variare così spesso gli autori, senza vincoli su ambientazioni e personaggi, contribuisce a tirar fuori sempre qualcosa di interessante


    Ho preso un paio di numeri di UT ma non l'ho ancora letti
    Diciamo che la coppia Barbato/Roi per quanto mi riguarda dovrebbe essere una garanzia... ma ancora non mi ha preso la voglia di leggerlo

  14. #54
    Gattolica praticante L'avatar di The Keka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    103

    Re: [Bonelli] Ut

    Volto Nascosto mi era piaciuto molto, a differenza del sequel Shangai Devil che mollai dopo qualche numero: Ugo da solo non ce la poteva fare
    Mi è piaciuto molto anche Caravan, ma so che molti sono di parere opposto al mio; e ammetto che il finale non può proprio dirsi soddisfacente...

  15. #55
    lamicochetuttivorrebbero L'avatar di Il Mik
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    400

    Re: [Bonelli] Ut

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Non è che devi leggerla tutta, ma se in una serie caratterizzata da una trama fortemente orizzontale te dai una letta veloce al quindicesimo numero, forse è un po poco per dare un vero giudizio
    premesso che lilith non mi dispiaceva, ne ho letti 3 numeri poi dovendo aspettare 6 mesi tra l'uno e l'altro l'interesse è calato e ho iniziato a dimenticarmi di prenderlo, in generale secondo me una lettura non veloce al primo volume basta per capire se un fumetto fa per te o no, soprattutto quando le forze in gioco (scrittore, disegnatore) restano le stesse. poi ci può essere la rara eccezione, ma resta tale.

    non commentavo tanto quello, comunque, ma il
    io, comunque, prima di giudicare, aspetto il prossimo giugno, e l'ultimo numero.
    Non si può tenere il giudizio sospeso per 10 anni

  16. #56
    Senior Member L'avatar di Venom1905
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    858

    Re: [Bonelli] Ut

    Lilith è una serie difficilmente giudicabile leggendo solamente un numero, in particolare uno degli ultimi. Senza tutto il background è scontato trovarsi spaesati.
    Poi ovviamente può non piacere lo stesso, però andrebbe almeno iniziata dal primo numero.

    Io al momento seguo
    Dyd, conta sicuramente il fattore affettivo, ma con il nuovo corso, dopo un inizio che mi aveva lasciato molto dubbioso, un po mi sembra si sia ripreso. Niente di clamoroso, alcuni numeri più che dimenticabili ci sono ancora, però spuntano fuori anche storie interessanti.

    Morgan Lost, non mi convince del tutto, però come lettura di disimpegno è piacevole

    Orfani, anche se questa terza stagione mi sta dicendo veramente poco

    Ut, che ho appena finito

    Storie lo avevo iniziato, poi messo un attimo da parte dato che essendo storie singole lo puoi recuperare con meno problemi, lo dovrei riprendere visto che a leggere in giro il livello è abbastanza alto.

  17. #57

    Re: [Bonelli] Ut

    Avete ragione, se riuscirò a leggere il primo ci penserò, ma cmq resta l impressione di un fumetto poco in linea col mio gusto personale e il giudizio non buono sul fronte disegni. Inoltre lo scambio tra l indiano e la sua terra e il biondo con lafaccia buona m è parso roba puerile, e spappoletta.
    E resta che esteticamente i motivi saranno fichissimi e incredibili ma quelcoso baghera nse po vedè, anticarisma a palla. E nessuno qua m è parso dire "no ma lui è fichissimo perché fa x e y e tu non lo sai e dice cose aah"...

    Cmq sia, di tutte le testate, Nathan Never mi piacerebbe saperlo strafico e tutto, di fondo il personaggio ebbe grandi momenti nel passato mi pare di ricordare e ricordo in particolare almeno un volumone che spaccava e anzi forse ce l ho ancora da qualche parte quello...mmm era tipo un nathan never piu anziano o simili.. in un futuro ancora piu lontano forse.. ho ricordi confusi.

    Mi rileggerei volentieri tutto johnathan steele (sempre che pure lá i ricordi d infanzia non illudano rispetto all impressione che ne trarrei oggi ma quello finché non rileggo non so)

    Cmq sia ai tempi nathan e legs mi piacevano un botto come universo in generale...poi le tette dj legs mm anzi dell amica sua come si chiamava..

    Eh pure in jonathan steele c erano momenti hot eh..

    Mmm poi vabbe ripeto, con dylan l unica certezza che ho sempre visto confermata è quella che aprendo una storia di sclavi mi sono sempre trovato catturato e trasportato in un mondo di fine irrealtá...a livello invece di disegni in generale, Bruno Brindisi spacca sempre i culi...tra i miei preferiti senza dubbio nel panorama italiano...

    Che fa lui ora?

    Ricordo della roba sua a colori in non so che contesto che non m era piaciuta ma lì la colpa era del colorista secondo me...bruno in bianco e nero su dylan spaccava...la storia de Il Male tipo...madò \m/ brutal

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  18. #58

    Re: [Bonelli] Ut

    Anche se stano probabilmente si sposava meglio di altri con la scrittura di sclavi ..

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    Absint sei il baddo del 21esimo secolo. Il vero uomo di mondo profondo e sensibile ma incredibilmente alla mano.
    Vestito di turchese che viaggia in economy e con uno strano bozzo sulla fronte che però attira le ffighe

  19. #59

    Re: [Bonelli] Ut

    Citazione Originariamente Scritto da Il Mik Visualizza Messaggio
    non commentavo tanto quello, comunque, ma il Non si può tenere il giudizio sospeso per 10 anni
    certo che si può.
    adoro i disegni, la ricostruzione tanto storica quanto ucronica è interessante, ma non è finito, e il finale è il punto debole di molti.

  20. #60
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    376

    Re: [Bonelli] Ut

    Citazione Originariamente Scritto da alternat Visualizza Messaggio
    Enoch non fa (di solito) le cose a cazzo, e visto che nessuna delle premesse della trama (quel che hanno raccontato a Lilith è vero? chi sono i cardi e perché stanno facendo di tutto per distrarla dalla sua missione?) è ancora stata effettivamente esplicata, è possibile che l'aspetto di Scuro sia frutto di una scelta consapevole e funzionale, e non solo una "scopiazzatura da Disney". Anche l'invincibilità di Lilith è sospetta, e temo che le cose siano ben diverse da ciò che appaiono a prima vista.
    io, comunque, prima di giudicare, aspetto il prossimo giugno, e l'ultimo numero.
    tutte cose introdotte nel primo numero, e dopo 4-5 la trama non era avanzata di un cm: alla fine la struttura vai trova lo sfigato di turno e uccidilo si ripeteva sempre senza nessun sussulto. alla fine mi ha stufato. mi pare che dopo gea (quindi con lilith e dragonero), enoch si dedichi troppo a caratteristiche secondarie delle sue opere dimenticandosi completamente il focus primario che una storia dovrebbe avere. Inutile avere un'ambientazione minuziosissima in cui hai previsto pure l'evoluzione delle lulci nel corso dei millenni se poi il protagonista è un pezzo di legno che non fa altro che ammazzare i cattivi senza scompigliarsi un capello

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su