Dragonero - Pagina 7
Pagina 7 di 12 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 140 di 235

Discussione: Dragonero

  1. #121
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    chi?


    ah quello delle mma morbide?
    Quello che insegna -e sei pregato di non fare ironia- MMASoft ai bimbi focomelici

  2. #122
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    So benissimo che tutti quanti aspettate da un bel po' la rece dell'albo 36 e del ritardo mi scuso, profondamente, con la faccia ai vostri piedi e anche di più.
    Causa di questa fastidiosa delazione è un'insidiosa febbrA che m'invalida da ieri mattina.

    Con ogni probabilità avrete cio' che vi spetta() entro martedi della settimana ventura.


    Sempre vostro affezionatissimo etcetera...

  3. #123
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    La fastidiosa febbre s'è rivelata essere qualcosa di peggio e, quindi, siamo ancora qui senza recensione
    Ma non disperate, entro la settimana prossima sistemo tutto, e vi faccio anche un regalino

  4. #124
    Orsettino verde L'avatar di Kordian
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Carpi
    Messaggi
    991

    Re: Dragonero

    Io intanto mi sono letto gli ultimi 3 albi in pochi giorni.

    Non male, ma c'è sempre un castello misterioso che appare pieno di mostri
    Ho smesso di supportare Bicio ma sostengo qaz_tan
    Citazione Originariamente Scritto da Baddo Visualizza Messaggio
    take a walk on the wild side! chi vive uhmando muore fappando.

  5. #125
    Pipppero@ L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.099

    Re: Dragonero

    ripeto: è ian che porta sfiga

  6. #126
    Orsettino verde L'avatar di Kordian
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Carpi
    Messaggi
    991

    Re: Dragonero

    È al livello della signora Fletcher o di detective Conan
    Ho smesso di supportare Bicio ma sostengo qaz_tan
    Citazione Originariamente Scritto da Baddo Visualizza Messaggio
    take a walk on the wild side! chi vive uhmando muore fappando.

  7. #127
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    24 ore signori, ancora 24 orette di pazienza

  8. #128
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero




    -Le Lame Nere-eh, porcammer*a le lame nere!!1!
    -Tremendissime!
    -Altrochè, implacabbili!!1!
    -Già ma, per la barba di Giacobbe, quanto son perate!!
    -Eh???
    -Le Dame Nere!
    -Sturati le orecchie carissimo, e cerca di fare qualcosa anche per quella tua boccaccia sessista!
    -Scusami zia Presidenta!


    ***

    Ecco, con questo fiacco rimando ad uno dei temi portanti della defunta serie con protagonista Legs Weaver direi che possiamo anche partire.
    Si poteva senz'altro partire meglio ma sono ancora convalescente e bon.
    La trama è -ma va?- un tantino accessoria, ma non per questo la trascureremo(al massimo la riassumero' un tantino col c*lo, che volete che sia):




    Vahlendart, capitale dell'Impero, Ian è ospite a palazzo per una tre giorni di impegni di natura poco chiara -ratifica di disposizioni imperiali dice lui, ma vai a sapere- svago e degustazione delle solite eccellenze enogastronomiche.
    Ivi incluso quel solito, tipicissimo prodotto di cui tutti avrete avuto sentore fin da principio.
    Prima di rientrare a Solian, un salto in libreria è di rigore:

    "Dovrei ritirare dei libri per quel vecchio compagnone di Gmor, buon uomo"
    "Ah, si, ne ha ordinati giusto uno o due, saranno centocinquanta chili di carta tenuta insieme con la scaracchia: come pensate di portarli con voi?"
    "Ingaggero' degli orfanelli di strada, dopodichè li stordiro' a mazzate una volta giunto il momento di pagare, poco fuori le mura di Solian...si, mi pare un ottimo piano"
    "Eccellente signore!...a proposito, poco fa un tizio poco raccomandabile ha chiesto che vi recapitassi questo!"
    "Nulla di più normale, vedremo cosa vuole questo tizio"


    Giusto il tempo di uscire in strada ed il nostro sarà avvicinato da un losco faccendiere che ha un disperato bisogno di qualcuno che lo aiuti, ma nemmeno il tempo di esporre il minimo necessario al nostro scout che finirà cadavere in men che non si dica, sotto gli occhi di un impotente Ian, per mano di un'assassina mascherata armata di cerbottana, uscita dritta dritta da Piramide di Paura.

    - Holmes, ho risolto l'enigma dell'orso e della casa con le finestre-eh!
    - Fatti una life Watson, l'enigma era una scusa perchè ti levassi dai piedi mentre mi spupazzavo Betty la rossa!


    Ricapitolando: tizio morto e stramorto, assassina in fuga e Ian all'inseguimento, pateticamente goffo e lento per via della panza piena di Bardolino, antipastini speziati, fritto misto e pastarelle.

    Dietro a tutto questo ammazzare e congiurare un'ambigua mastra guaritrice in combutta con la setta di assassini meglio nota come confraternita delle Lame Nere.
    Ma, escluso il chiacchierone incontrato per strada da Ian, chi sarà il vero obiettivo?
    Nientemeno che Myrva, la sorella del nostro: perennemente in spandex, sempre in prima linea per l'Impero, che si tratti di storture da raddrizzare o di giovani collaboratrici svelte di braccio, acute di pensiero ed abbondanti di perame.

    Per i Khame che suspense!!!
    Come no: una corsa a perdifiato -in barba al fritto misto e alla ribollita-, una provvidenziale viverna, un arpione maneggiato con destrezza e l'intuito di portare con sè giusto quel tal antidoto...per farla breve in meno di un paio di tavole e mezza il nostro avrà sventato il diabolico piano, salvato la sorella e messo fuori gioco la corrotta, influente tecnocrate che a tutti i costi intendeva coprire un pericoloso traffico di armi da fuoco su cui Myrva era stata inviata ad indagare.
    In prossimità della fine appare anche il tizio "maschera di ferro" in cui già c'imbattemmo nella fantastica doppia sulla caduta di Yastrad: poco male, altra roba di cui sapremo di più un giorno o l'altro.
    Oppure no.
    E la bella mastra botanica assassina?
    Torturata ed uccisa senza troppe cerimonie, con tanto di urla, strepiti e capezzoloban.
    -insomma niente più trombometri fuori scala per questa baby-san-




    Barocche, abbondanti, tondeggianti, boccoleggianti e pienotte le tavole del Porcaro, un'altra volta una gioia per gli occhi, ricche di profondità e di vita quotidiana, da encomio i tanti "instant shot" caravaggeschi inseriti con sapienza qua e là -vedere, ad esempio, gli scaricatori all'opera in fondo a pag. 6-, decisamente leggera e poco intrigante la storia.
    Si legge volentieri, ed altrettanto volentieri la si dimentica, punto.
    Divertente lo "sketch" in libreria -chissà se tra i tanti volumi ordinati dall'orcone ce ne sarà uno sul self control e sull'igiene personale-, da morir dal ridere(...) notare che anche nel mondo fantasy e sbrilluccicoso in cui agisce il nostro scout si è soliti urlare "ehi TU!" al tizio che stai tentando di sorprendere alle spalle.
    Da manuale la bella strega - a questo punto il trombometro avrà già cominciato a ticchettare...- che per un breve tratto accompagnerà il nostro eroe, cosi' come l'elementale dell'acqua dalle inequivocabili fattezze femminee -eh? di nuovo segnali dal trombometro?-.

    Da galera quel tocco di RRobe in cui mai vorresti imbatterti(Ian, con la strega, nella milionesima replica della scenetta in cui l'eroe chiede alla solita pheega spaziale di aspettarlo fuori/in auto e lei s'offende/dà di matto/s'imboldrineggia alla grandissima/tace ma alla prima occasione gli si incolla alle chiappe mandando l'operazione a carte e quarantotto/salvando il tizio).


    Che dire, un maggio all'insegna delle buone matite di una volta, ed è soprattutto grazie a queste se l'albo firmato dal vecchio Enoch si porta a casa un meritato 6 1/2.
    Quanto a noi, ci rivediamo molto presto con l'albo 37: reliquie, rovine ammuffite e solite cose oscure e/o dimenticate/roBBa che era meglio lasciarla dov'era.
    Ultima modifica di Marlborough's; 01-07-16 alle 18:11 Motivo: Un po' di erroretti che son malato...

  9. #129
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    Si ma e il regalino?
    Bricconcelli attempati a cui non sfugge nulla che non siete altro


    Ecco, solo per voi -e nonostante la complicata convalescenza- un'autentica rarità:



    "Chemmer*a è? Lo trovo tranquillamente su Google!!1!"

    'Sticazzetti.
    Questo è nientemeno che lo scan in alta risoluzione della mia copia personalissima del primo albo della vetusta, e poco fortunata serie "Full Moon Project"
    Serie in cui fece il suo debutto un allora giovanissimo Olivares -in veste di copertinista-, insieme ad una banda di giovanetti bresciani che avremmo rivisto anni dopo in Bonelli.
    Alcuni di essi finirono a frugare nell'immondizia, ma questa è un'altra storia.

    C'era anche un autografo in seconda di copertina, purtroppo i tanti anni passati(sommati al fatto che fu vergato con una Replay, allora meglio nota tra noi bimbetti come "biro cancellina") hanno fatto si che di esso non restasse altro che un indecifrabile alone bluastro.


    P.S.: Tra i peggio rovinati dalla vita ex fumettari o eterni aspiranti tali c'è chi giura che tra gli autori ci fosse anche un giovanissimo(ma nemmeno troppo) Stefano Vietti...con ogni probabilità astutamente(considerata la malaparata del progetto) protetto da uno pseudonimo.
    Ultima modifica di Marlborough's; 01-07-16 alle 18:05

  10. #130
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    651

    Re: Dragonero

    sempre grande Marlb
    ho grandi aspettative sul numerone a colori di luglio, hype a sbavo
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  11. #131
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    Staccate telefoni, sveglie e videocitofoni, pisciate il cane/gatto/cavallo e la suocera o, meglio ancora, abbandonatelo/i lungo il più vicino tratto autostradale e di corsa ritappatevi in casa, perchè il bimestre Luglio-Agosto sarà di quelli detonanti da far paura.
    E sono fin troppo misurato


    Dall'8/7 per molti, ma non per tutti:


    Si, ancora castellucci in rovina, in chissà quale remoto angolo dell'Impero e con Dio sa cosa celato nei rispettivi, dimenticati recessi...ma che cover!!
    Una roba sprizzante Fantasy duro et puro da ogni pixel: il castellaccio sgarrupato con tanto di ballatoio pericolante, le nevi perenni, il vortice di energia necromantica(fidatevi, se è verdastro cadaveroni senza requie ci covano) che turbinoso sale fino al cielo ingombro di nuvolaglia empia e minacciosa.

  12. #132
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    E continuiamo con i botti:

    Dal 9/7, esattamente 24 ore dopo:


    Lo Specialone full-color.
    Avete cancellato dalla memoria anche il più insignificante frammento di ricordo riguardante quella mezza chiavica con Zagor pubblicata l'anno scorso, mi auguro, perchè qui si torna in pista alla grandissima.
    A partire da una grande cover e da un team di coloristi all'altezza del compito.



    Inutile illuderci, il dramaH ci accompagnerà lungo quasi tutte le 128 pagine

  13. #133
    Orsettino verde L'avatar di Kordian
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Carpi
    Messaggi
    991

    Re: Dragonero

    Il numero estivo è sempre sulla neve, immagino per effetto refrigerante...

    Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk
    Ho smesso di supportare Bicio ma sostengo qaz_tan
    Citazione Originariamente Scritto da Baddo Visualizza Messaggio
    take a walk on the wild side! chi vive uhmando muore fappando.

  14. #134
    Orsettino verde L'avatar di Kordian
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Carpi
    Messaggi
    991

    Re: Dragonero

    Nel frattempo, con abile mossa, mi sono accaparrato in un sol colpo il numero di luglio e lo specialone annuale
    Ho smesso di supportare Bicio ma sostengo qaz_tan
    Citazione Originariamente Scritto da Baddo Visualizza Messaggio
    take a walk on the wild side! chi vive uhmando muore fappando.

  15. #135
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    Citazione Originariamente Scritto da Kordian Visualizza Messaggio
    Nel frattempo, con abile mossa, mi sono accaparrato in un sol colpo il numero di luglio e lo specialone annuale
    Ripongo grande fiducia in entrambi
    (domattina rece del 37)
    Ricordati di leggere PRIMA l'albo mensile e POI lo Speciale

  16. #136
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    651

    Re: Dragonero

    Letto Le Lame Nere, come al solito Marlb sei stato buono, io gli darei un 5
    I disegni mi sembravano nettamente inferiori rispetto agli altri albi

    oggi vedo se riesco a trovare i due albi di luglio
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  17. #137
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero


    - Ok Gmor, anche questa è fatta!
    - Eh?!? Non dirmi che ci hai dato dentro anche con quella chiattona della taverniera, quella con l'herpes e i porri sul naso!
    - No, perdio, no! Anche questa missione è compiuta, caro il mio vecchio orco allegrone!
    - Oh, giusto, la fantasia di noi orchi!


    ***

    - Ian?
    - Dimmi Gmor
    - Avverto come un leggero languorino...
    - Ci fermiamo per prendere qualcosa?
    - Mmmnonsapreicheccosa Ian, la mia non è proprio fame, è più...voglia di qualcosa di buono
    - Maccerto Gmor, appena passato questo boschetto fetente c'è l'osteria di Hubert il Rognoso
    - Promette proprio bene amico mio!


    ***


    - Hubert! Vecchio barile di letame che non sei altro!
    - Ian! Ehm...potresti evitare di darmi del "vecchio barile di letame" cosi', ad alta voce in mezzo alla sala; sai, stasera ho ospiti di un certo livello!
    - Maccerto Hubert, per te questo ed altro! Allora, come te la passi...vecchia sputacchiera gibollata!
    - Ouh...bene, molto bene Ian, ti dicevo degli ospiti...
    - Con permesso mastro Hubert...ehi Ian! Dimmi tu se quello al tavolo là in fondo non è il vecchio Mos!


    ***

    - Ehilà Mos! Sono io, Ian!
    - Chi???
    - Oddai Mos, sempre a scherzare! Vecchio gratta-testicoli! Sai che non sei invecchiato per niente? Ma che hai fatto, una qualche cura miracolosa scommetto! E che barba distinta! Questa gallinella, invece, chi è? Te la porti dietro per fare un po' di su e giù nel lettone eh? Sporcaccione d'un viveur attempato che non sei altro! Ma fai bene eh, benone! Non ti nascondo che anch'io, non avessi tra i piedi quest'orcone puzzolente, quella cariatide d'un mago e quegli altri imbecilli...
    - Ehm, Ian!
    - Che c'è Gmor? Non vedi che ce la stiamo spassando qui, io e Mos! Che emozione per i Khame, il vecchio Mos!!!
    - Vieni a salutare Mos e smettila di infastidire il signor magistrato e la sua nipotina!
    - Maccerto, arrivo subito e...eh?!?







    Ma davvero comincia cosi?
    Esattamente come l'ho riportato, virgola più, virgola meno.


    In breve, succede che Ian e Gmor stanno tornando da una qualche missione quando il vecchio Mos, carovaniere di lusso per clienti fischiez, propone loro di fare insieme l'ultimo tratto di strada:



    - Ragazzi, unitevi a noi! Lungo la via ci racconteremo a turno barzellette sporche e vecchie storielle da compagnoni degenerati!
    - Ok ma e la ragazzina?
    - Per i Khame Ian, è ancora troppo piccola per averne di sue da raccontare!
    - Giusto, giusto, per stavolta si limiterà ad ascoltare, ma per la prossima dovrà essersene preparate almeno un paio, e che siano di qualità!
    - Ian?
    - Si Gmor?
    - Per una volta potremmo anche tornarcene dritti a casa, non ti pare? Sono stanco, ho i piedi gonfi e questo giacchetto si è tutto infeltrito e mi tira come una seconda pelle!
    - Una giornata, al massimo due e saremo a Solian, in tempo per una bella lavata e per fare un po' di vela!
    - Massi' Gmor, Ian ha ragione, sarà uno spasso vedrete, e poi avrete tutto il tempo per veleggiare e...qual è l'altra cosa che dicevi Ian?
    - Darci una bella lavata Mos, sapessi la polvere in quel castelletto diroccato sperduto chissà dove, e poi il sudore, le lumache nelle mutande e lo schifo bisunto tra le dita dei piedi e...HO! HO! HO!
    - HE! HE! HE!
    - HU! HU! HU!
    - PFFFFFFFFFFFTTTT-HA! HA! HA!
    - Ma che diamine avete tutti da ridere cosi', all'improvviso? Anche voi, signor magistrato!
    - Ma niente Gmor, è che si parlava di darci una lavata e tutti si sono messi a fissarti e...HO! HO! HO! HO!


    La comitiva parte e, come si dice in queste occasioni: "Niente puo' andare storto, i cavalli sono freschi, il conducente riposato...", ma al primo guado sono già rogne: l'acqua scorre gagliarda e Ian vorrebbe attraversare sul ponte più a sud.
    Niente da fare, il magistrato ha fretta ed il parere di Ian, Capitano Scout conta, more solito, come il due di coppe: avanti senza indugi! La diligenza è robusta e pesante, al massimo ci arriverà qualche spruzzetto in faccia.
    Una cosa sul velluto insomma.
    Neppure il tempo di attaccare con una delle storielle sopra citate che un troncone centra beffardo la fiancata della diligenza, grazie al cielo tutti si salvano per ritrovarsi, chi più ammaccato e chi meno, fradici ed infreddoliti sulla riva, attorno ad un focherello.
    C'è da trovare di corsa una via per tornare a casa ma, fatto del tutto inedito, la zona in cui si trovano è mappata in maniera superficiale('sti scout somigliano sempre più ai "forestali" calabresi) ed è frequentata da ferocissimi figuri deformi.
    E Gmor, che alla locanda si è strafogato otto piatti di brasato con cipolle e lampascioni fritti, è più lento, sferragliante e appesantito di una Ritmo a GPL coi copertoni tagliati.
    Non resta altro da fare che trovare riparo in un'antichissima fortezza abbandonata dove, i nostri lo scopriranno molto presto, qualcosa di empio, oscuro e malvagio è all'opera...diavoli di autori, ci faranno ammattire con questa girandola di situazioni imprevedibili!
    La taglio molto perchè -magari l'avrete persino intuito- la sceneggiatura imbastita dal Vietti è, nuovamente, sufficientemente accessoria: la fortezza apparteneva all'ordine dei Luresindi, qualcosa ando' storto in un passato remoto e, da allora, un potere malvagio vi ha preso dimora.
    I vecchi maghi decrepiti, presi dal panico, ordinarono all'oscura presenza di disinserirsi(...), l'oscura presenza rispose con un gesto inequivocabile e la frittata fu bella che fatta: non resto' altro che sacrificare il più pirla tra i vegliardi e sigillare tutto.
    Fino all'arrivo della scalcagnata compagnia.
    Grazie ai Khame Ian riesce a contattare Alben con un cristallo magico(di quelli per cui il contattato è del tutto alla mercé di chi chiama e non puo' decidere se accettare o meno la chiamata, ergo, se ti beccano che sei al cesso, vai in mondovisione a braghe calate seduto sul bidet e bon; vedrete, capiterà, è solo questione di tempo): "fuggite dal retro, sciocchi!", intima il vecchio dal suo eremo.
    Detto fatto, il gruppo -tolti quelli fatti cadavere, tra cui una graziosa figliola che, in un primo momento, avrà di sicuro tratto in inganno il lettore spinto dai più pecorecci tra gli istinti- prende per l'uscita di servizio, mentre Ian decide di affrontare in solitaria l'antico male, lo spirito guardiano(ricordate il più frescone tra i luresindi sacrificato senza tante cerimonie?) ed un giovane stregone smanioso di controllare l'antico maligno, facendo di esso un'illimitata fonte di potere arcano.
    Un po' a spadate, un po' a sputi e male parole, tutto si risolve e la fortezza viene di nuovo sigillata(in attesa della prossima comitiva di sperduti minchioni).

    Pazientate ancora un poco che c'è un pelino di epilogo.
    E qui vediamo -questa è l'idea che mi sono fatto ma, con ogni probabilità, anche la piega voluta dall'autore- lo spirito del mago sconfitto prendere possesso di uno degli omini di legno() utilizzati dai luresindi per il backup in caso di morte...un'astuta mossa probabilmente preparata per tempo di cui sapremo di più in futuro. Oppure l'ulteriore ramo secco di una continuity che si sta facendo grassottella...





    Eh già, c'è ancora il castelluccio in rovina e bon, è cosi' e ormai lo si accetta come il caldo d'estate e i baffetti di Charlot; poi, pero', ci sono anche le buone tavole del tenero Rizzato, col suo tratto fine e dettagliato -peccato per qualche legnosità di troppo-.
    C'è quel (graditissimo)tocco di Agatha Christie con l'eterogenea comitiva di perfetti sconosciuti che attraversa in diligenza la brughiera più infida e macilenta: ci sono gli sguardi di sottecchi, gli oscuri presagi ed i soliti sospetti.
    Dunque un mix molto ben riuscito, soprattutto se unito ad uno dei più classici tra gli archetipi del Fantasy, il viaggio.
    Non manca neppure una spolveratina di lore per gli appassionati a tutto tondo(questa volta si scava un pochino tra gli avvenimenti che contrassegnarono, in un passato non troppo remoto, i rapporti tra l'Impero e le tribu' orchesche).
    Spazio anche per le amenità perchè, a questo punto, più di un lettore avrà cominciato a domandarsi come accidente faccia l'ascia di Gmor a starsene li', ferma dietro la schiena: io dico chiappe magnetizzate, voi dite pure la vostra.


    Questione su cui, invece, non potete assolutamente mettere becco è quella della valutazione finale: un 7 di giustezza e tutti pronti che al prossimo giro ci aspetta un'avventura tagliata e confezionata apposta per voi amanti del Fantasy più classico e polveroso.
    Pensate che i nostri eroi si troveranno a dover risolvere un inestricabile enigma, e per farlo saranno chiamati ad ispezionare da cima a fondo le sale di un antichissimo...misericordiosi Khame, datemi la forza



    P.S.: Lo spirito guardiano ha le treccine
    Ultima modifica di Marlborough's; 10-07-16 alle 18:16

  18. #138
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.006

    Re: Dragonero

    Un Malisan in piena forma(dovrebbe essere l'albo di Agosto):




  19. #139
    Pipppero@ L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.099

    Re: Dragonero

    nello speciale si vede una tettina di sera

  20. #140
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    651

    Re: Dragonero

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    nello speciale si vede una tettina di sera
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su