MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!! - Pagina 4
               
Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 98

Discussione: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

  1. #61
    Analfabeto Funzionalo L'avatar di koba44
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.145

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Dio bono, una così ti raddrizza a tutti i livelli: sia politico che inguinale.

  2. #62
    Orsettino verde L'avatar di Kordian
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Carpi
    Messaggi
    1.112

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    >Io, 18enne italiana
    >18enne italiana
    >italiana






    E niente, sono stato troppo su /pol/...
    Ho smesso di supportare Bicio ma sostengo qaz_tan
    Citazione Originariamente Scritto da Baddo Visualizza Messaggio
    take a walk on the wild side! chi vive uhmando muore fappando.

  3. #63
    Senior Member L'avatar di tigerwoods
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Samarate (VA)
    Messaggi
    3.338

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    Giusto, meglio le bionde



    Peccato che noi non ce l'abbiamo
    e la matonna

  4. #64
    The stranger L'avatar di Milton
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    744

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da tigerwoods Visualizza Messaggio
    e la matonna
    Si difende bene, la Marion...


    Non studio, non lavoro, non guardo la TV, non vado al cinema, non faccio sport

    Si vous ne parvenez pas à articuler votre souffrance dans une structure bien définie, vous êtes foutu

  5. #65

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da Kordian Visualizza Messaggio
    >Io, 18enne italiana
    >18enne italiana
    >italiana






    E niente, sono stato troppo su /pol/...
    Più che altro l'Italia è il paese etnicamente più variegato del pianeta. Un tizio che vive in Calabria(per esempio) potrebbe avere sangue arabo/latino/nord europeo/spagnolo/greco e sono solo i primi che mi vengono in mente. Esattamente come sarebbe etnicamente l'italiano vero?

  6. #66
    Orsettino verde L'avatar di Kordian
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Carpi
    Messaggi
    1.112

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da ThorosSudatos Visualizza Messaggio
    Più che altro l'Italia è il paese etnicamente più variegato del pianeta. Un tizio che vive in Calabria(per esempio) potrebbe avere sangue arabo/latino/nord europeo/spagnolo/greco e sono solo i primi che mi vengono in mente. Esattamente come sarebbe etnicamente l'italiano vero?
    Mah da quello che ho letto in giro è un po' un falso mito il fatto che gli italiani siano super imbastarditi tra popolazioni.

    Ad esempio il famigerato dominio arabo al sud Italia è durato poco e non implicava migrazioni di massa di sandnigga nei territori conquistati (leggasi: pochi arabi comandavano tanti italici del sud e quindi non è che si scopassero tutte le femmine italiane)

    Fondamentalmente gli italiani del nord hanno origini italiche e galliche, quelli del sud italiche e egee.
    Ho smesso di supportare Bicio ma sostengo qaz_tan
    Citazione Originariamente Scritto da Baddo Visualizza Messaggio
    take a walk on the wild side! chi vive uhmando muore fappando.

  7. #67

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Si sono solo mischiate circa 500 etnie, ma tranquillo, continua a sognare

  8. #68
    Master of Cynicism L'avatar di mila il bello
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.275

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Quelli che votano Alfano invece che origini hanno?

  9. #69

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Azz, questa non la sapevo

    "Close genetic similarity between Ashkenazi Jews and Italians has been noted in genetic studies.[21][22][23][24][25][26][27] A 2010 study of Jewish genealogy found that with respect to non-Jewish European groups, the population most closely related to Ashkenazi Jews are modern-day Italians, followed by the French and Sardinians."

    L'ITALIANO BIANCO, BIONDO E CON GLI OCCHI AZZURRI

  10. #70
    Analfabeto Funzionalo L'avatar di koba44
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.145

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da Kordian Visualizza Messaggio
    >Io, 18enne italiana
    >18enne italiana
    >italiana

    Avanti così con lo jus soli!

  11. #71
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.714

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da mila il bello Visualizza Messaggio
    Quelli che votano Alfano invece che origini hanno?
    Alfaniani = Alfa Centauri

  12. #72
    Senior Member L'avatar di Nightgaunt
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.217

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Siete tutti degli aschenazisti di merda.
    Blessed be the coruscating plasma of the engine room
    Spiritus Machina protect us from thy burning doom
    Harness unto our will the power of the light
    Let the conduit and the coil work allright.


  13. #73
    Mr. Temperino L'avatar di Rot Teufel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    + 34.978
    Messaggi
    4.371

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da Kordian Visualizza Messaggio
    tl;dr

    Cos'è stammerda neoliberalfag. Napalm tanto napalm.

  14. #74
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.870

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Che gnocchetta la muslima

    Mi piacciono tantissimo le arabine

    Se gli islamfags credono che coprendo le loro femmine non mi venga il duello si sbagliano di grosso

    Scopare la stessa figa da un anno e mezzo mi ha fatto tornare un 14 in piena esplosione ormonale

  15. #75
    Senior Member L'avatar di Dr. Evil
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.175

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Cek fidati che tolta quella sensazione di proibito che comunque dura poco sono fighe come qualsiasi altra, e la loro allahakbabberia puó solo creare problemi, anche se il rapporto é esclusivamente scopatorio
    Anzi instaurare un rapporto solo scopatorio la vedo difficile
    Chiaro che sto parlando di quelle che vanno in giro bardate da palombaro eh, non dei troioni occidentalizzati che ngh

  16. #76

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Sposarsi una muslima di bell'aspetto secondo me da soddisfazioni

  17. #77
    The stranger L'avatar di Milton
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    744

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da ThorosSudatos Visualizza Messaggio
    Sposarsi una muslima di bell'aspetto secondo me da soddisfazioni
    Been there, done that. Niente velo, però, va bene lo stesso?
    Non studio, non lavoro, non guardo la TV, non vado al cinema, non faccio sport

    Si vous ne parvenez pas à articuler votre souffrance dans une structure bien définie, vous êtes foutu

  18. #78
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.714

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    Been there, done that. Niente velo, però, va bene lo stesso?
    I parenti insistono per avere tanti nipotini ed a fare interminabili pranzi ipercalorici?

  19. #79

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Citazione Originariamente Scritto da Lux ! Visualizza Messaggio
    I parenti insistono per avere tanti nipotini ed a fare interminabili pranzi ipercalorici?
    Quelli sono i terroni

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    Been there, done that. Niente velo, però, va bene lo stesso?
    Lo consigli? Voto da 1/10? Hai dato la mancia?

  20. #80
    Senior Member L'avatar di Cesarino
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.406

    Re: MOLOCCHIO, tutta la verità sul BURKINI !!!

    Robert Redeker per questo unico articolo pubblicato su Le Figaro nel 2006 è stato condannato a morte da una fatwa. Da allora, come Salman Rushdie, è protetto dalla polizia e costretto a vivere come un fantasma.



    "Le reazioni suscitate dall’analisi di Benedetto XVI sull’islam e la violenza fanno parte dell’obiettivo che lo stesso islam si pone: spazzare via la cosa più preziosa che possiede l’occidente e che non esiste in alcun paese musulmano, ovvero la libertà di pensiero e di espressione. L’islam sta cercando di imporre all’Europa le proprie regole: apertura delle piscine solo per le donne a determinati orari, divieto di satira della religione, pretesa di avere un certo tipo di alimentazione per i bambini musulmani nelle mense scolastiche, lotta per imporre il velo nelle scuole, accusa di islamofobia contro gli spiriti liberi. Come si spiega il divieto dell’estate scorsa di portare il tanga a Paris-Plage? La spiegazione addotta è quantomeno strana: c’era il rischio, si dice, di “turbare l’ordine pubblico”. Cosa significa? Che bande di giovani frustrati avrebbero rischiato di diventare violenti di fronte alla bellezza che faceva mostra di sé? Oppure si temevano manifestazioni islamiche, nelle vesti di brigate della virtù, nella zona di Paris-Plage? In realtà, il fatto che portare il velo in pubblico non sia vietato è qualcosa che può “turbare l’ordine pubblico” molto più del tanga, a causa della condanna che suscita questo strumento per l’oppressione delle donne. Non è fuori luogo pensare che tale divieto rappresenti una certa islamizzazione della mentalità francese, la sottomissione più o meno conscia ai dettami dell’islam. O quantomeno che questo sia il risultato dell’insidiosa pressione musulmana sulla mentalità della gente: le stesse persone che sono insorte contro l’inaugurazione di un sagrato dedicato a Giovanni Paolo II a Parigi non fiatano quando si costruiscono le moschee. L’islam sta cercando di obbligare l’Europa ad adeguarsi alla sua visione dell’uomo. Come già accadde con il comunismo, l’occidente è ora sotto sorveglianza ideologica. L’islam si presenta, esattamente come il defunto comunismo, come alternativa al mondo occidentale. E come il comunismo di altri tempi, l’islam, per conquistare gli animi, gioca su fattori emotivi. Ostenta una legittimità, turba la coscienza occidentale, attenta al prossimo: il fatto di porsi come la voce dei poveri di tutto il mondo. Ieri la voce dei poveri proveniva da Mosca; oggi viene dalla Mecca. Oggi degli intellettuali si fanno portatori dello sguardo del Corano, come ieri avevano fatto con lo sguardo di Mosca. Ora la scomunica è per l’islamofobia, come lo era stata in passato per l’anticomunismo. Nell’apertura agli altri, che è propria dell’occidente, si manifesta una secolarizzazione del cristianesimo che può essere riassunta in questi termini: l’altro deve sempre venire prima di me. L’occidentale, erede del cristianesimo, è colui che mette a nudo la propria anima, assumendosi il rischio di passare per debole. Come il defunto comunismo, l’islam considera la generosità, l’apertura mentale, la tolleranza, la dolcezza, la libertà delle donne e dei costumi e i valori democratici come segni di decadenza. Sono debolezze che sfrutta volutamente grazie a degli “utili idioti”, buone coscienze imbevute di buoni sentimenti, per imporre l’ordine coranico nel mondo occidentale. Il Corano è un libro di una violenza inaudita. Maxime Rodinson sostiene, nell’Encyclopedia Universalis, alcune verità importanti che in Francia sono considerate tabù. Infatti, da una parte, “Maometto rivelò a Medina delle insospettate qualità di dirigente politico e capo militare (…). Ricorse alla guerra privata, istituzione comune in Arabia, Maometto inviò subito manipoli di suoi sostenitori ad attaccare le carovane della Mecca, punendo così i suoi connazionali increduli e, al contempo, ottenendo un ricco bottino”. Dall’altra, “Maometto approfittò di questo successo per eliminare da Medina, facendola massacrare, l’ultima tribù ebrea ancora esistente, quella dei Qurayza, con l’accusa di comportamento sospetto”. Poi, “dopo la morte di Khadidja, sposò una vedova, brava donna di casa di nome Sawda, e anche la piccola Aisha, che aveva appena dieci anni. Le sue tendenze erotiche, a lungo represse, lo avrebbero portato a contrarre contemporaneamente una decina di matrimoni”. C’è un’esaltazione della violenza, perché il Corano mostra Maometto sotto questa luce: guerrafondaio senza pietà, predatore, massacratore di ebrei e poligamo. Ovviamente anche la chiesa cattolica ha le sue colpe. La sua storia è costellata di pagine nere, delle quali ha fatto ammenda: l’inquisizione, la caccia alle streghe, l’esecuzione dei filosofi Bruno e Vanini, la condanna degli epicurei, quella del cavaliere de La Barre, accusato di empietà in pieno XVIII secolo, non depongono a suo favore. Però c’è una differenza fondamentale tra il cristianesimo e l’islam: è sempre possibile tornare ai valori evangelici, alla dolce personalità di Gesù Cristo, riscattandosi dagli errori della chiesa. Pochi. Nessun errore della chiesa è stato ispirato dal Vangelo. Gesù è per la non violenza, e il ritorno al Cristo rappresenta la salvezza nei confronti di certi eccessi dell’istituzione ecclesiale. Il ricorso a Maometto, invece, rafforza l’odio e la violenza. Gesù è il maestro dell’amore, Maometto, il maestro dell’odio. La lapidazione di Satana che si ripete ogni anno alla Mecca non è solo un fenomeno superstizioso: non si riduce infatti allo spettacolo di una folla isterica che flirta con la barbarie, ma ha una portata antropologica. Si tratta invero di un rito che ogni musulmano è invitato ad accettare, radicando la violenza come dovere sacro nel cuore del credente. Questa lapidazione, che ogni anno provoca la morte di fedeli calpestati dalla folla (a volte anche centinaia), è un rituale che ingloba la violenza arcaica. Anziché eliminare questa violenza arcaica neutralizzandola, sulla scia dell’ebraismo e del cristianesimo (l’ebraismo inizia con il rifiuto del sacrificio umano, che è l’ingresso nella civiltà, mentre il cristianesimo trasformerà il sacrificio in eucarestia), l’islam le crea un bel nido per crescere al caldo. Mentre l’ebraismo e il cristianesimo sono religioni i cui riti sono rivolti contro la violenza e la delegittimano, l’islam è una religione che esalta la violenza e l’odio, sia nel suo testo sacro che in alcuni riti comuni. Odio e violenza pervadono il testo sul quale si formano tutti i musulmani: il Corano. Come ai tempi della Guerra fredda, la violenza e l’intimidazione vengono utilizzate al servizio di un’ideologia che si vuole egemone: l’islam, che mira a mettere la sua cappa di piombo sul mondo intero. Benedetto XVI sta soffrendo la crudeltà di tale esperienza. Come in altri tempi, è necessario dire a chiare lettere che l’occidente è “il mondo libero” nei confronti di quello musulmano, e, come in quei tempi, gli avversari di questo “mondo libero”, funzionari zelanti del Corano, pullulano al suo interno.".

    Robert Redeker

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su