Quel cimitero all'aperto dell'Everest - Pagina 4

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 81

Discussione: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

  1. #61
    Senior Member L'avatar di Calculon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pertugio
    Messaggi
    4.488

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da Tene Visualizza Messaggio
    Il tipo che ci sta rimanendo, tutti quelli che lo aiutano sono senza guanti.

    Quasi tutti hanno il viso praticamente scoperto. Mi sarei aspettato dei passamontagna
    Magari ci stava rimanendo a 2000mt
    Insultabile ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

  2. #62

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da Tene Visualizza Messaggio
    Il tipo che ci sta rimanendo, tutti quelli che lo aiutano sono senza guanti.

    Quasi tutti hanno il viso praticamente scoperto. Mi sarei aspettato dei passamontagna
    Valanga al campo base

    http://www.nydailynews.com/news/worl...icle-1.2199466

    nelle foto la numero 2

    Di quando avvenne il terremoto in Nepal

  3. #63
    Senior Member L'avatar di gnappinox1
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    +1093 sul vecchio foro
    Messaggi
    2.860

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    L'autore del blog è pure molto disponibile alle domande


    Letto quello dell'elefante impiccato?
    Appena letta, letta quella delle gemelle siamesi che condividono parte dello stesso cervello?

  4. #64

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da gnappinox1 Visualizza Messaggio
    Appena letta, letta quella delle gemelle siamesi che condividono parte dello stesso cervello?
    Mi manca, la cerco rotfl

  5. #65
    Senior Member L'avatar di Dr. Evil
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.454

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Magari quello che ci sta rimanendo al momento della foto in cui lo assistono lo avevano giá tirato un po' giú

  6. #66
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.805

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    svapo direbbe perchè non sono rimasti a casa a giocare a deus ex in modalità fps

  7. #67
    Mr. Temperino L'avatar di Rot Teufel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    + 34.978
    Messaggi
    5.798

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da LordOrion Visualizza Messaggio

    Sbaglio o il K2 è pure peggio?
    Nanga Parbat

    mentre in Europa è l'Eiger


    Also cassofigata il cigno meccanico in argento

  8. #68
    mila il bello
    Guest

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Credo che il peggiore di tutti sia l'Annapurna

  9. #69
    Transeunte L'avatar di Opossum
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Manerba del Garda, Brescia
    Messaggi
    2.510

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da Rot Teufel Visualizza Messaggio
    mentre in Europa è l'Eiger
    L'Eiger mi atterrisce anche solo guardandolo.
    C'è un discreto film con Eastwood al riguardo, Assassinio sull'Eiger (notevole anche per la fuggevole apparizione delle superbe tette di Brenda Venus, l'amante di Henry Miller).

    le.distorte.conseguenze.della.saggezza - scritti minimi di scapestrati

    la.vita.l.universo.e.il.colour.clash - cinematografò e videoludi che anche no

    desolazioni - urbex in valtenesi e dintorni

  10. #70
    Mr. Temperino L'avatar di Rot Teufel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    + 34.978
    Messaggi
    5.798

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Io conoscevo solo North Face (2008 ) che tratta della scalata del 1936.

  11. #71
    Senior Member L'avatar di kragort
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    583

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Dunque vediamo...
    Si è tutto vero.
    La zona della morte però parte prima degli 8000.
    I cadaveri rimangono li appunto perché sono difficili da recuperare e costoso.
    Attualmente chi è riuscito a fare un salvataggio ad alta quota con elicottero è Simone Moro (diciamo il Mesner di questi anni) alpinista chiaramente italiano che sta cercando di salire i 14 ottomila in invernale.
    Annapurna è l 8000 con più vittime il 50% di chi sale muore o almeno era così qualche tempo fa.
    Il tipo nella foto con la faccia tumefatta e le dita nere è Beck weathers uno dei pochi superstiti della tragedia sulla everest del 1996 . Hanno fatto un film recentemente.
    I tipi sono a faccia scoperta e senza guanti... Sicuramente non sono a 8000 e cmq non è che c'è sempre -millemila gradi e vento.
    A 6000 ero in maniche corte.
    Sull Eiger ci mulino persone xchè è una montagna che scarica parecchio sulla parete nord quindi è tassativo che la scalata deve essere veloce. Il record è attorno alle 2 ore e qualcosa.
    E il film da guardare è North face.
    Assassinio sull eiger è un bel film ma sulla montagna centra poco è più o meno come consigliare di vedere vertical limit x farsi un idea di come scalare una montagna.


    Sent from my Nexus 7 using Tapatalk
    Dwarf Powaaaaaaa!!!!!!

  12. #72
    Senior Member L'avatar di tigerwoods
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Samarate (VA)
    Messaggi
    4.418

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Kragort racconta degli aneddoti di quando hai rischiato di lasciarci le penne, se ne hai

  13. #73
    Transeunte L'avatar di Opossum
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Manerba del Garda, Brescia
    Messaggi
    2.510

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da kragort Visualizza Messaggio
    Assassinio sull eiger è un bel film ma sulla montagna centra poco
    S', vero, avrei dovuto scrivere che è semplicemente ambientato sull'Eiger, ma ormai il danno era fatto.

    le.distorte.conseguenze.della.saggezza - scritti minimi di scapestrati

    la.vita.l.universo.e.il.colour.clash - cinematografò e videoludi che anche no

    desolazioni - urbex in valtenesi e dintorni

  14. #74
    Senior Member L'avatar di kragort
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    583

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da tigerwoods Visualizza Messaggio
    Kragort racconta degli aneddoti di quando hai rischiato di lasciarci le penne, se ne hai
    Umm non ho mai avuto la sensazione di lasciarci le penne. Cioè non mi sono mai trovato nella situazione di essere da solo vivo per miracolo dopo una caduta sperso nel nulla.
    Ma in molte occassioni mi è capitato di pensare "qua non bisogna fare errori.. riprendi a respirare correttamente, stai concentrato pensa a tutti i movimenti"
    Sul monte Rosa sono caduto dentro ad un crepaccio ma era fortunatamente non del tutto aperto. Quindi sono rimasto fuori con mezzo busto la cosa spiacevole è che mi sono piantato una delle punte dei ramponi del piede sinistro nel quadricipite della gamba destra.
    Con qualche picconata e una decina di bestemmie sono usito dal crepo da solo. Dalla ferita non sembrava uscisse sangue non chiedetemi come la gamba non mi faceva poi così male camminando quindi ho ripreso per la vetta.
    Ora ho una semplice cicatrice tonda di 1 cm di diametro circa.
    Dwarf Powaaaaaaa!!!!!!

  15. #75
    Senior Member L'avatar di gnappinox1
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    +1093 sul vecchio foro
    Messaggi
    2.860

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Perchè come il presidente Netero di Hunter x Hunter hai chiuso la ferita con la sola forza dei quadricipiti

  16. #76
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    2.540

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da Pongo Visualizza Messaggio
    No?!
    Sopra i 6000 gli elicotteri non volano...


    Rarefazione dell'aria, su che minchia si appoggiano...
    Ultima modifica di caesarx; 01-09-16 alle 08:25
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  17. #77
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    2.540

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da kragort Visualizza Messaggio
    Umm non ho mai avuto la sensazione di lasciarci le penne. Cioè non mi sono mai trovato nella situazione di essere da solo vivo per miracolo dopo una caduta sperso nel nulla.
    Ma in molte occassioni mi è capitato di pensare "qua non bisogna fare errori.. riprendi a respirare correttamente, stai concentrato pensa a tutti i movimenti"
    Sul monte Rosa sono caduto dentro ad un crepaccio ma era fortunatamente non del tutto aperto. Quindi sono rimasto fuori con mezzo busto la cosa spiacevole è che mi sono piantato una delle punte dei ramponi del piede sinistro nel quadricipite della gamba destra.
    Con qualche picconata e una decina di bestemmie sono usito dal crepo da solo. Dalla ferita non sembrava uscisse sangue non chiedetemi come la gamba non mi faceva poi così male camminando quindi ho ripreso per la vetta.
    Ora ho una semplice cicatrice tonda di 1 cm di diametro circa.
    Ma il bello di scalare è la sfida con se stessi? la sfida alla natura? cosa ti spinge?
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  18. #78
    Senior Member L'avatar di Gilgamesh
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.535

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Simone Moro aveva fatto anche quel programma sulla rai con Filippo Facci che scalava il monte bianco

  19. #79
    Senior Member L'avatar di kragort
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    583

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Sopra i 6000 gli elicotteri non volano...


    Rarefazione dell'aria, su che minchia si appoggiano...
    a dire il vero Simone Moro e il suo team ha il primato di soccorso effettuato a circa 7000 metri.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Ma il bello di scalare è la sfida con se stessi? la sfida alla natura? cosa ti spinge?
    Perchè mi piace, perchè lo posso fare, perchè mi piace far fatica.. è difficile da spiegare. E' un po come quando t' innamori non sai perchè succede e basta.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Gilgamesh Visualizza Messaggio
    Simone Moro aveva fatto anche quel programma sulla rai con Filippo Facci che scalava il monte bianco
    Si esatto..
    ora personalmente a me Moro non piace sono stato anche a delle sue conferenze e lo trovo veramente spocchioso etc etc
    ma non posso dire nulla sul lato tecnico è un mostro.
    La trasmissione l' ha fatta esclusivamente x soldi e credo che di merda ne abbia mangiata un sacco conoscendo il personaggio ma tantè che una spedizione in alta quota costa decine di migliaia di euro quindi....
    Dwarf Powaaaaaaa!!!!!!

  20. #80

    Re: Quel cimitero all'aperto dell'Everest

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Ma il bello di scalare è la sfida con se stessi? la sfida alla natura? cosa ti spinge?
    In alcune interviste relative alla tragedia dell'Everest più nota, il tipo aveva dichiarato che la sfida continua mista al dolore e piacere combinata con le condizioni estreme, provocava un vero e proprio delirio mistico e il solo pensare al piacere della sfida, ti mandava in estasi

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su