Introduzione alla teoria dei Sinostri
Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Introduzione alla teoria dei Sinostri

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.243

    Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Cos' un sinostro?
    Un sinostro un'oggetto-materia per il quale possibile determinare l'esistenza di un altro sinostro con caratteristiche opposte, definito antisinostro, tale che tra i due oggetti-materia, sinostro e antisinostro, si sviluppi una forza attrattivo repulsiva tale che l'antisinostro sia attratto dal sinostro mentre quest'ultimo tenda ad allontanarsi dall'antisinostro

    Esempio nel disegno:
    un sinostro (rosso) immerso nel vuoto quando a distanza d1 e d2 si trovano due antisinostri. Considerando le relazioni sinostro-antisinostro, l'antisinostro sar attratto dal sinostro da una forza attrattiva F o Q per l'altro, mentre il sinostro sar soggetto ad una forza repulsiva F e Q dovuta alla presenza dei due antisinostri


    T la forza totale agente sul sinostro

    La forza F attrattivo repulsiva in modulo sar proporzionale alle due masse del sinostro e dell'antisinostro (si intendono masse sinostriche, da non confondersi con le masse gravitazionali) e inversamente proporzionali al quadrato della distanza e inversamente proporzionale ad epsilon 0 definita come costante sinostrica nel vuoto

  2. #2
    PADRONE DI J4S L'avatar di Pongo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.838

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Primo

  3. #3
    Supreme Spammer L'avatar di Nandos
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Localit
    Terronia
    Messaggi
    1.537

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    'a stef, ma vatte a fa 'n giro va, cammina
    Seguimi su STO Italia!




    Old school spammer! Rip old forum, welcome back tgm!



  4. #4
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.243

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Siamo abituati a pensare a due oggetti che si attraggono per via della legge di gravitazione universale, oppure a due oggetti (cariche elettriche) che sempre si attraggono o al pi si repellono quando hanno carica uguale. Ma difficilmente siamo abituati a pensare a due oggetti nei quali uno attratto dall'altro mentre l'altro tende ad essere repulso.
    Ecco che nasce la teoria dei sinostri, con sinostri e antisinostri

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Decay
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    4.097

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    una delle cose pi inutili concepite

  6. #6
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.243

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Citazione Originariamente Scritto da Decay Visualizza Messaggio
    una delle cose pi inutili concepite
    un esercizio mentale, nonch di scienza teorica.
    Sarebbe come concepire tutto l'elettromagnetismo avendo solo una vaga idea di cosa sia una carica elettrica. Ecco con i sinostri uguale

  7. #7
    The stranger L'avatar di Milton
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    830

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Citazione Originariamente Scritto da Stefansen Visualizza Messaggio
    Siamo abituati a pensare a due oggetti che si attraggono per via della legge di gravitazione universale, oppure a due oggetti (cariche elettriche) che sempre si attraggono o al pi si repellono quando hanno carica uguale. Ma difficilmente siamo abituati a pensare a due oggetti nei quali uno attratto dall'altro mentre l'altro tende ad essere repulso.
    Ecco che nasce la teoria dei sinostri, con sinostri e antisinostri
    Veramente, il topic del That Feel pieno di casi del genere
    Ultima modifica di Milton; 24-09-16 alle 16:55
    Non studio, non lavoro, non guardo la TV, non vado al cinema, non faccio sport

    Si vous ne parvenez pas articuler votre souffrance dans une structure bien dfinie, vous tes foutu

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Stefansen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.243

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Bisognerebbe poi introdurre il concetto di campo sinostrico, ovvero prendere un antisinostro molto grande considerandolo un generatore di campo antisinostrico e porre e studiare le linee di flusso che esso genererebbe ponendoci un sinostro. Una cosa del tipo E(d)=F/ms dove ms la massa del sinostro

  9. #9
    PADRONE DI J4S L'avatar di Pongo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.838

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Stef, ti si accorto che, per tenere Up sta valanga di merdate inutili che scrivi, nei tuoi topic da autistico, la met dei post sono tuoi?!

    Vai ad ammorbare un altro forum che qui hai stancato. Non fai pi effetto di una scoreggia in una giornata di vento. Fattene una ragione ed emigra.

    Con disprezzo, Pongo

  10. #10
    METAFISICO SISTEMICO L'avatar di macs
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.267

    Re: Introduzione alla teoria dei Sinostri

    Citazione Originariamente Scritto da Decay Visualizza Messaggio
    una delle cose pi inutili concepite
    Quoto

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su