Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo
Pagina 1 di 14 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 280

Discussione: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

  1. #1
    Il Saggio L'avatar di Arkler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.848

    Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Nonostante l'aiuto delle cinture nere del Google qui su J4S, una cosa ho imparato: che i MLCC (multi layer ceramic capacitors) sono robe abbastanza resistenti ma per sostituirle bisogna chiedere al produttore le specifiche esatte (che sono sul foglio matrice quindi per l'utente finale irrecuperabili)

    Oppure, come ho fatto io, andare (quasi) puramente a culo. La riparazione ha necessitato dell'acquisto di un multimetro digitale cinesato da ben sette euri, per sperare almeno di trovare la capacitanza degli MLCC. Per calcolare il voltaggio avrei dovuto andare molto oltre le mie conoscenze, per cui ho deciso di tentare la sorte e di strappare dei MLCC compatibili in capacitanza da schede logiche di vecchi lettori DVD, che in teoria sono interessati dagli stessi voltaggi della scheda (pure meglio se si becca un voltaggio maggiore).

    Forse ci farò un thread-guida nell'area dedicata, sto pomeriggio. Per ora beccatevi tutta la mancata eleganza della mia riparazione


    1- danno identificato


    2- Danno riparato al momento dello scatto in realtà era solo una vaga speranza


    Notare che il terzo condensatore è stato tolto e poi rimesso, perché ovviamente quando sono in circuito non restituiscono il valore corretto di capacitanza.

    3- Il sistema parte e Windows accetta di buon grado la nuova arrivata


    (perdonate le righe, il monitor in laboratorio è un vecchio tubo catodico da combattimento)



    Fottesego dei vostri fottesega. Il mio retromuletto da retrogaming intermedio è quasi pronto


  2. #2

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Sei bravo a saldare

  3. #3
    61,861 L'avatar di fulviuz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Trasferito a Borgo Panigale
    Messaggi
    4.684

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Bravo

    Che punte hai del saldatore? Microniane?

  4. #4
    Il Saggio L'avatar di Arkler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.848

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Citazione Originariamente Scritto da Morghel Visualizza Messaggio
    Sei bravo a saldare
    Dici davvero? Sono commosso

    Di sicuro c'è che non era semplice, questi lavori andrebbero fatti con la heat gun e con il ferro sono un mezzo incubo

  5. #5
    Il Saggio L'avatar di Arkler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.848

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Citazione Originariamente Scritto da fulviuz Visualizza Messaggio
    Bravo

    Che punte hai del saldatore? Microniane?
    Punte classiche, se devo andare in maniera un po' più mirata uso i pezzi di trecce dissaldanti "esauste" come mezzo di trasmissione del calore.

    Di solito però basta una punta ben tenuta e ben stagnata. A questo proposito io sono contro il partito delle "spugne umide" da quando ho scoperto le spugne di rame

  6. #6
    Scalatore di Ranking L'avatar di Pierluigi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    908

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    e coi ranking come sei messo?

  7. #7
    Min. della Prostituzione L'avatar di alastor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.548
    Gamer IDs

    Steam ID: torsofuck

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    il danno come è successo?

    Citazione Originariamente Scritto da Arkler Visualizza Messaggio
    Di solito però basta una punta ben tenuta e ben stagnata. A questo proposito io sono contro il partito delle "spugne umide" da quando ho scoperto le spugne di rame

    interesting
    Ultima modifica di alastor; 24-01-16 alle 19:26

  8. #8
    Il Saggio L'avatar di Arkler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.848

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Citazione Originariamente Scritto da alastor Visualizza Messaggio
    il danno come è successo?
    Non lo so L'ho comprata usata per pochi euro. Il venditore la spacciava per funzionante, ma queste schede AGP di solito meno di una settantina di euro non si trovano, per cui già immaginavo che ci sarebbe stato da lavorarci su.
    Probabilmente si sarà surriscaldata (un cavo della ventola era tranciato), o forse al precedente proprietario è andato in corto l'ali (o non aveva uno stabilizzatore durante un temporale). Devo ancora testarla sotto stress pesante, anche se in realtà non verrà mai stressata davvero

  9. #9
    El chicos de la pecundia L'avatar di Il_Chico
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    75

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    è la stessa ed identica VGA che ho avuto fino al 2008, poi passato alla hd4830

  10. #10
    61,861 L'avatar di fulviuz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Trasferito a Borgo Panigale
    Messaggi
    4.684

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Ma il danno l'hai identificato perché son saltati i due cosi e quindi si vede che mancano o perché hai testato ogni componente?

  11. #11
    Il Saggio L'avatar di Arkler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.848

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Citazione Originariamente Scritto da fulviuz Visualizza Messaggio
    Ma il danno l'hai identificato perché son saltati i due cosi e quindi si vede che mancano o perché hai testato ogni componente?
    Ad una prima ispezione mi era sfuggito, quando ho montato il tutto nel muletto all'accensione avevo i 3 beep di "assenza scheda video" (anche perché la moboè una vecchia ASUS senza grafica integrata). Quindi mi sono messo a osservare con calma tutta la scheda per capire se c'era qualche bruciatura o corto, e ho visto le due piazzole con evidenti segni di un cedimento dei precedenti MLCC.

    Di solito quando uno di questi ceramici cede la scheda continua a funzionare, almeno finché il ponte tra le due piazzole rimane: può esserci meno stabilità o può comparire qualche sporadico artefatto, ma la scheda va, in quanto in genere servono a rettificare la corrente e stabilizzare il segnale. In questo caso invece erano proprio mancanti, quindi ero sicuro che quantomeno quello era uno dei problemi. Fortunatamente pare fosse anche l'unico

    Also, col cavolo che testavo tutti i componenti senza un'attrezzatura specifica, secondo te mi mettevo a dissaldare TUTTI i condensatori uno per uno?

  12. #12
    61,861 L'avatar di fulviuz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Trasferito a Borgo Panigale
    Messaggi
    4.684

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo


  13. #13
    Scalatore di Ranking L'avatar di Pierluigi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    908

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    sembri skillato. vuoi riparare gli ibm ps2 55sx che usiamo come server?

  14. #14

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Citazione Originariamente Scritto da Pierluigi Visualizza Messaggio
    sembri skillato. vuoi riparare gli ibm ps2 55sx che usiamo come server?
    Oltre gli skill serve anche la serietà.
    Violabile in ogni orifizio nel numero massimo di 2 contemporaneamente ai sensi dell'art. 1 comma 2 del 29/3/2016 - Legge Salgari

  15. #15
    Il Saggio L'avatar di Arkler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.848

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Ci ho ripensato, troppo sbattimento scrivere la guida. Per chi volesse maggiori informazioni le sbatto qua e tanti saluti.

    Also, altra scheda riparata recentemente, questa mooolto più facile perché era la serie degli elettrolitici ad essere andata. Di solito non si dovrebbero recuperare componenti usate, ma se testandole risultano ancora buone beh, non è tanto il risparmio quanto il divertimento e la comodità.

    Basta ricordare una regola aurea per i condensatori: nel sostituirli, SEMPRE capacitanza uguale (μF - microfarad ), invece il voltaggio potete -è pure meglio- scegliere qualcosa a voltaggio superiore. Il condensatore in pratica è una batteria, se in quel punto lì la scheda piazza 6,3 volt, un condensatore a 12 (esempio) ha un margine di sicurezza per lavorare molto alto. Tanto sempre attorno ai 6 volt dovrà trattenere. Ovviamente MAI usare condensatori con voltaggio inferiore.

    Qui potete vedere la scheda come si presentava prima:



    I 3 condensatori segnati con X sono esplosi (due mentre stavo testando la scheda, rischiando di uccidermi per lo spavento ), gli altri 2 in apparenza non sono neanche rigonfi. Per sicurezza, è meglio sostituire tutta la serie, difatti una volta rimossi e testati, anche gli ultimi due sono risultati difettosi.

    Qui di seguito vedete la scheda montata e in funzione: al posto dei tre esplosi ho piazzato condensatori a voltaggio più alto ipotizzando che i 6,3 precedenti fossero più o meno al limite, e altri due a stesse specifiche per i restanti.


  16. #16
    Min. della Prostituzione L'avatar di alastor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.548
    Gamer IDs

    Steam ID: torsofuck

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    io ho una mobo asrock con gli elettrolitici da cambiare... imparami

    c'è montata una 7800GS Agp tra l'altro

  17. #17

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    ho a che fare con smontaggio e montaggio di condensatori resistenze e affini per lavoro...i cond. sono saldati benino ma per gli attrezzi che hai va piu che bene

  18. #18
    Il Saggio L'avatar di Arkler
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.848

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Citazione Originariamente Scritto da alastor Visualizza Messaggio
    io ho una mobo asrock con gli elettrolitici da cambiare... imparami

    c'è montata una 7800GS Agp tra l'altro

    Ma certo, in pochi semplici passi (immagini di repertorio gugol)

    1) localizza i condensatori guasti. In teoria dovresti cambiare tutte le serie che ne presentano almeno uno guasto, ma andiamoci per gradi. Gira la scheda dall'altra parte. Assicurati di lavorare su un ripiano morbido ma poco propenso a prendere fuoco (gomma, tipo). Con saldatore e aspirastagno + calza di rame togli più stagno possibile dai piedini dei condensatori da cambiare. Poi, molto delicatamente, con una mano sul condensatore muovilo prima da una parte e poi dall'altra mentre riscaldi con il saldatore il piedino corrispondente. USA GUANTI PROTETTIVI. Sii delicato, se forzi la mano nell'estrarre il condensatore potresti distruggere il contatto interno nel buco, e quindi ciao scheda al 90%.



    2) Identifica il tipo di condensatore per capacitanza e voltaggio. Trova tra le vecchie schede o compra i condensatori che ti servono. (nel caso di recupero da vecchie schede, vai all'ultimo punto qua sotto, cioè TESTARE CONDENSATORI ELETTROLITICI). Mi raccomando: la capacitanza deve essere ESATTAMENTE CORRISPONDENTE (in realtà non è esattamente vero ma le mie limitate doti mentali non arrivano a capire quali siano compatibili ), per il voltaggio, deve essere PARI O SUPERIORE (meglio se superiore)



    3) Ci si augura tu abbia preso nota dell'orientamento dei condensatori prima di smontarli: comunque dovrebbe esserci un segno "+" sulla scheda. Il polo negativo dei condensatori è identificato da una striscia di colore diverso o con il simbolo "-" in corrispondenza del piedino del polo negativo. Nota che potresti ritrovarti con tre buchi nell'alloggiamento, due più vicini e uno più lontano: questo perché gli alloggiamenti sono adattabili alle due misure più comuni. Accertati che, dopo aver saldato il nuovo piedino, i due contatti più vicini siano comunque in comunicazione, perché non ho idea di quale sia quello principale



    4) TESTARE CONDENSATORI ELETTROLITICI

    Occorrente:

    Multimetro analogico (o digitale, io c'avevo l'analogico)




    Procedimento

    Impostare il multimetro su Resistenza (ohm). Con la sonda negativa toccate il polo positivo e con quella positiva il polo negativo del condensatore (incrociate quindi) per pochi secondi. Tenete d'occhio l'ago del multimetro:
    -Se non si muove, il condensatore è andato
    -Se l'ago si sposta e poi rimane fisso dove arriva, il condensatore è in corto (andato)
    -Se l'ago si sposta verso il centro e poi, più o meno rapidamente (o istantaneamente), torna verso lo zero, FORSE il condensatore è ancora buono.

    Solo nel terzo caso, procediamo a testare il condensatore che, lo ricordiamo, è una batteria. Avendo testato la resistenza, abbiamo immesso corrente tramite la batteria del multimetro. Adesso, a seconda del voltaggio indicato sul condensatore, andiamo a testarlo impostando il tester sul voltaggio corrispondente o immediatamente superiore (esempio: se il condensatore è a 6,3Volt, impostiamo a 10v il multimetro. Questo vuol dire che il fondoscala dell'ago corrisponderà a 10 volt).
    Colleghiamo sonda positiva a polo positivo e sonda negativa a polo negativo (NON incrociamo quindi) e, se l'ago ci restituisce una lettura pari o molto vicina al valore nominale di volt del condensatore, CONGRATULAZIONI! Il condensatore funzia! Non ci sono garanzie su "per quanto", ma sappiamo che funziona. Se invece il valore si distanzia molto da quello nominale in volt, il condensatore è prossimo a salutare. Non usarlo.


    Ed ecco che non volevo ma ho comunque scritto la guida. Fanculo, questo thread diventerà un insieme di roba nerd mod tastic per colpa vostra.

  19. #19
    61,861 L'avatar di fulviuz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Trasferito a Borgo Panigale
    Messaggi
    4.684

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    L'ultima volta che ho avuto il saldatore in mano mi è arrivata una zaffata di aria calda stagnosa su un occhio il fumetto di quando si sburra lo stagno in pratica

  20. #20
    Scalatore di Ranking L'avatar di Pierluigi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    908

    Re: Ho resurrezionato la vecchia GPU AGP di cui vi parlavo

    Citazione Originariamente Scritto da Arkler Visualizza Messaggio
    Ci ho ripensato, troppo sbattimento scrivere la guida. Per chi volesse maggiori informazioni le sbatto qua e tanti saluti.

    Also, altra scheda riparata recentemente, questa mooolto più facile perché era la serie degli elettrolitici ad essere andata. Di solito non si dovrebbero recuperare componenti usate, ma se testandole risultano ancora buone beh, non è tanto il risparmio quanto il divertimento e la comodità.

    Basta ricordare una regola aurea per i condensatori: nel sostituirli, SEMPRE capacitanza uguale (μF - microfarad ), invece il voltaggio potete -è pure meglio- scegliere qualcosa a voltaggio superiore. Il condensatore in pratica è una batteria, se in quel punto lì la scheda piazza 6,3 volt, un condensatore a 12 (esempio) ha un margine di sicurezza per lavorare molto alto. Tanto sempre attorno ai 6 volt dovrà trattenere. Ovviamente MAI usare condensatori con voltaggio inferiore.

    Qui potete vedere la scheda come si presentava prima:



    I 3 condensatori segnati con X sono esplosi (due mentre stavo testando la scheda, rischiando di uccidermi per lo spavento ), gli altri 2 in apparenza non sono neanche rigonfi. Per sicurezza, è meglio sostituire tutta la serie, difatti una volta rimossi e testati, anche gli ultimi due sono risultati difettosi.

    Qui di seguito vedete la scheda montata e in funzione: al posto dei tre esplosi ho piazzato condensatori a voltaggio più alto ipotizzando che i 6,3 precedenti fossero più o meno al limite, e altri due a stesse specifiche per i restanti.

    1) di che marca erano? sembrano sanyo dal colore..oppure era una robazza coreana?
    2) come fanno ad essere esplosi se non avevano la merda marrone sopra? ce l'avevano sotto, tra il condensatore e la pcb?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su