Morto Chris Cornell - Pagina 4

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 61 a 66 di 66

Discussione: Morto Chris Cornell

  1. #61
    Min. della Prostituzione L'avatar di alastor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.938
    Gamer IDs

    Steam ID: torsofuck

    Re: Morto Chris Cornell

    billy corgan si è appena comprato un brand di wrestling americano, solo il brand, cioè il nome e basta

    tra i vivi è rimasto dave grohl, che imho ha finito di fare roba interessante da un po', ma non si può dire altrimenti la gente si offende

  2. #62
    detto deborah L'avatar di Shogun
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.671

    Re: Morto Chris Cornell

    dave grohl ha fatto probot che era per metà un album cagata ma aveva dei pezzi stupendi, tra cui un pezzo con lemmy che asfalta mezza carriera dei motorhead. con i foo fighters avrà indovinato la roba vecchia, dopo in your honor (con dentro la stupenda no way back) ho smesso di seguirli e a sentire i singoli c'è da farsi venire il latte alle ginocchia.

    corgan rientrava nel grunge. il grunge era un genere musicale ma in realtà era una corrente musicale al cui interno rientravano tutti quei gruppi. i soundgarden e gli alice non c'entravano un cazzo con i nirvana ma son sempre grunge. gli alice poi hanno scritto un album soft (o due, quand'erano divisi) ma tutto il resto è metal.

  3. #63
    Shogun Assoluto L'avatar di MrBungle
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.203

    Re: Morto Chris Cornell

    Chris Cornell: nell'ultima canzone suonata dal vivo c'era un inquietante messaggio ai suoi fan

    http://www.rockol.it/news-673910/chr...1%3Frefresh_ce

    "In my time of dying, I want nobody to moun / All I want for you to do is take my body home / Well, well, well, so I can die easy". Sono i primi versi di "In my time of dying", un gospel che diversi musicisti rock hanno avuto modo di interpretare nel corso delle rispettive carriere. Tradotti, suonano più o meno così: "Nel momento della mia morte, voglio che nessuno pianga. Tutto quello che voglio tu faccia è portare il mio corpo a casa. Così posso morire tranquillo...".
    Chris Cornell ha chiuso l'ultimo concerto della sua vita, quello tenuto con i Soundgarden al Fox Theatre di Detroit lo scorso mercoledì, proprio sulle note di "In my time of dying"

    Tra l'altro, durante il concerto, Chris Cornell avrebbe detto: "Mi dispiace per la prossima città". Una battuta che lì per lì sembrava voler esaltare l'accoglienza dei fan di Detroit ma che, alla luce del suicidio, suona in maniera completamente diversa.

  4. #64
    Min. della Prostituzione L'avatar di alastor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.938
    Gamer IDs

    Steam ID: torsofuck

    Re: Morto Chris Cornell

    dietrologisti dei miei coglioni

  5. #65
    TGM 4 Ever L'avatar di Echein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    .ιlιιllιιlι.
    Messaggi
    5.888
    Gamer IDs

    Gamertag: Echein PSN ID: Echein Steam ID: echein

    Re: Morto Chris Cornell

    Ci sono dietro gli illuminati, presto chiamate stefansen

  6. #66
    Senior Member L'avatar di Nightgaunt
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.770

    Re: Morto Chris Cornell

    Anche se non è vero, per me Billy Corgan sarà sempre il bimbo di Super Vicky.
    Blessed be the coruscating plasma of the engine room
    Spiritus Machina protect us from thy burning doom
    Harness unto our will the power of the light
    Let the conduit and the coil work allright.


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su