I pericoli della pirateria domestica - Pagina 60

Pagina 60 di 60 PrimaPrima ... 1050585960
Risultati da 1.181 a 1.187 di 1187

Discussione: I pericoli della pirateria domestica

  1. #1181
    Chromebook > Macbook L'avatar di Mdk
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.320

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da TizN Visualizza Messaggio
    Anche Malwarebytes 3 Premium ha la protezione da ramsonware. Non ho voglia di metterlo alla prova, però.
    Macchina virtuale e sacrificati per la scienza

  2. #1182
    Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    87
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Due o tre cosette capitate in settimana

    1 – wannacry.
    Ho passato lunedì e martedì ad installare patch su vari pc. Lo stesso cliente che non vuole più che mi occupi della sua ditta ESIGEVA che la patch gli venisse installata entro e non oltre le 9,30 (e ha chiamato alle 9,10) ed era pure incazzato perché quella patch lui non ce l’aveva e una cosa così grave dovrebbe essere stata sistemata da tempo. Al che gli è stata letta una sua mail di novembre in cui scriveva “e vedete di levarmi sta rottura di coglioni degli aggiornamenti di windows che a me di quelle cose non me ne frega un cazzo”. Ha risposto “si ma gli aggiornamenti importanti me li dovete mettere.

    2 – ora che faccio?
    Un cliente ha un pc che sta importando dati in un software gestionale. Parliamo di un import di 700 giga. Serve tempo. l’import è stato avviato martedì mattina alle 9.30, martedì sera verso le 18 chiama “senti qui è saltata la corrente, ma tanto c’è il gruppo di continuità quindi sono tranquillo no?”
    io “hai un gruppo di continuità che fornisce corrente per 6 massimo 8 minuti, ora spegni quel pc”
    mercoledì alle 18 chiama di nuovo “senti ma l’import lo ha finito?”
    io “non lo so, conto che la corrente sia tornata. Avete acceso il pc?”
    lui “perché se è spento non fa l’import?”
    non lo avevano riacceso.

    3 – trasferimento dati e protocolli
    un cliente ha diversi apparecchi usati per generare dati, direte “ma va?” non posso essere più preciso di così cercate di capirmi. Quando questi apparecchi hanno i dischi fissi pieni le cose da fare son 2, o si cancella qualcosa (non sia mai) o si trasferisce qualcosa altrove.
    l’altrove in questione è stato appena cambiato e il cambio è durato parecchio, ben più del previsto a causa di problemi amministrativi con il fornitore (non è che non lo si volesse pagare, è che il suo metodo di pagamento non piaceva al mio cliente).
    Risultato? questi apparecchi sono pieni rasi.
    Il cambio viene fatto con ritardo ma tutto funziona e… Un utente di uno di questi apparecchi decide di inviare in un unico blocco tutti i dati dal suo apparecchio verso “l’altrove”. Il protocollo usato accetta massimo 50 comunicazioni alla volta. Appare un avviso che dice “attenzione, il server avvisa che stai superando il limite massimo di comunicazioni contemporanee, stai inviando 718 comunicazioni oltre al limite massimo. Vuoi proseguire?”
    e ha fatto click su SI
    indovinate cosa può essere successo? Parliamo di qualche centinaio di giga di dati.
    Indovinate a chi è stata data la colpa? Perché se io avessi cambiato “l’altrove” più in fretta lui non avrebbe avuto tutti quei dati da inviare.

    4 – la sottile differenza tra reboot e factory reset
    un cliente con il suo telefono VOIP sentiva male, voleva riavviarlo. Sarebbe bastato staccare il cavo della corrente ma… “ma si tanto reboot e factory reset son la stessa cosa”

    5 – gli aggiornamenti di windows
    cliente – ciao, senti ieri il tuo collega ci ha chiamati per installare un aggiornamento di windows sul pc in cassa, oggi il pos non funziona più. Come mai?
    Io – bhe… non saprei pos e computer sono ben separati, il tuo pos poi è analogico. hai provato a chiamare l’assistenza del pos?
    C – si si. Ci sono 3 numeri verdi da chiamare ma non riesco a chiamarli, fa un suono strano e poi cade la linea
    io – come ti dicevo il tuo pos è analogico e chiama un numero verde. Magari senti la telecom e chiedigli come mai non riesci a chiamare i numeri verdi.
    C – ma se mi chiedono cosa ha fatto il tuo collega cosa gli devo dire?
    Ultima modifica di vittorio.75; 20-05-17 alle 12:18

  3. #1183
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Toscana
    Messaggi
    7.558
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    gente che non si capisce come abbia fatto a fare soldi\tirare su aziende.

    Steam: m4lfuri0n; Origin: m4lfuri0n; Battle.net: m4lfuri0n#2885; UPlay: m4lfuri0n; GOG: m4lfuri0n; XBox Live: m4lfuri0n; PSN: m4lfuri0n_86
    Twitch: m4lfuri0n; Hitbox: m4lfuri0n; Youtube: m4Lfuri0n

  4. #1184

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    E sarà sempre peggio. I nativi digitali che ho incontrato al massimo sanno usare Google traduttore

  5. #1185
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.099

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da GeeGeeOH Visualizza Messaggio
    Malwarebytes 3 è migliorato? Tempo fa leggevo che veniva preferito il 2 visti i gravi problemi della nuova versione.
    Che tipo di problemi? L'ho provato su due pc e non ho notato cose strane.

    Citazione Originariamente Scritto da Crysis85 Visualizza Messaggio
    l'ultima volta che ho lanciato malwarebytes si è lasciato sfuggire un paio di cose che ha beccato Hitman pro
    Malwarebytes Free, sul pc di una persona che scarica roba a caso, ha sempre beccato tutto quello che la protezione attiva di Avast non vedeva. Purtroppo nessun software rileva il 100% del malware...

  6. #1186
    Senior Member L'avatar di Crysis85
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.874

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Infatti solitamente passo malwarebytes + hitman, ma ricordo che il primo ne mancava di meno in passato

  7. #1187
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    1.005

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    Due o tre cosette capitate in settimana

    1 – wannacry.
    Ho passato lunedì e martedì ad installare patch su vari pc. Lo stesso cliente che non vuole più che mi occupi della sua ditta ESIGEVA che la patch gli venisse installata entro e non oltre le 9,30 (e ha chiamato alle 9,10) ed era pure incazzato perché quella patch lui non ce l’aveva e una cosa così grave dovrebbe essere stata sistemata da tempo. Al che gli è stata letta una sua mail di novembre in cui scriveva “e vedete di levarmi sta rottura di coglioni degli aggiornamenti di windows che a me di quelle cose non me ne frega un cazzo”. Ha risposto “si ma gli aggiornamenti importanti me li dovete mettere.
    Sono le classiche persone che nonostante abbiano torto marcio vogliono aver ragione lo stesso

    A me capitò con un cliente, presi un appuntamento un paio di settimane prima per sostituire un PC in ufficio, di domenica mattina perchè gli altri giorni "non posso devo lavorare". Andai là e non trovai nessuno, ufficio chiuso. Cellulare staccato.
    Il giorno dopo chiamai:
    - sono passato ieri per sostituire il PC e non c'era nessuno
    - eh ma la domenica mica lavoriamo
    - me lo aveva dato lei l'appuntamento, perchè gli altri giorni non poteva
    - (30 sec. di silenzio) eh ma è colpa tua, dovevi ricordarmi che era domenica

    cmq quell'uscita me la feci pagare ugualmente, e nessuno si lamentò
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su