NBA Season 2015/2016 - Pagina 93
Pagina 93 di 173 PrimaPrima ... 43 839192939495 103 143 ... UltimaUltima
Risultati da 1.841 a 1.860 di 3444

Discussione: NBA Season 2015/2016

  1. #1841
    Eh. L'avatar di Zaknafein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monzabrianzazan
    Messaggi
    527

    Re: NBA Season 2015/2016

    Gli starà sul cazzo perchè non è abbastanza gangsta
    E poi dai, i vecchi in tutte le epoche e in tutte le circostanze hanno sempre disprezzato le nuove generazioni

  2. #1842
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    3.325

    Re: NBA Season 2015/2016

    Quando apri il culo a tutti e non usi manco un centilitro di vaselina la reazione è questa

  3. #1843
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.782

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da tizio_incognito Visualizza Messaggio
    Anche McGrady spara a zero su Curry.
    Mi piacerebbe sapere cosa hanno fatto questi Warriors per attirarsi tanto odio addosso.
    Ma per quello che ha detto sull' MVP? Boh dai non mi sembra sparare a 0, è un'opinione come ce ne sono tante. Quello su cui si sbaglia secondo me è sull'abbassamento del livello, che qui c'entra davvero niente, è curry che sta facendo robe mai viste.
    Ultima modifica di Sbonk; 11-05-16 alle 12:32

  4. #1844
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.418

    Re: NBA Season 2015/2016

    Curry è un giocatore con caratteristiche uniche nel suo genere quindi giocatori che hanno basato il loro gioco su un altro tipo di skills fanno fatica ad accettarlo.
    È il classico old man yells at cloud.

    Di OKC-SAS avevo visto il primo quarto stanotte, poi non ce l'ho fatta a rimanere sveglio, ma da quel che ho visto l'attacco degli Spurs mi sembra regredito parecchio rispetto a due anni fa, quando giocavano un basket bellissimo.
    Non c'è abbastanza circolazione di palla e, cosa fondamentale, Tony Parker ha perso il primo passo. Ora tante volte danno palla a Kawhi e LMA per una iso, cosa che però non è sempre efficiente. LMA ha avuto un paio di partite mostruose a inizio serie, ma ora è tornato ad essere il giocatore che è sempre stato, un volume scorer inefficiente che campa di midrange (cioè il peggior tiro possibile).
    Magari mi sbaglio, non ho visto abbastanza minuti, però anche guardando il risultato, solo 91 punti segnati, sembra chiaro che nell'attacco di San Antonio ci sia qualcosa che non va. Gli Spurs hanno segnato più di 100 punti solo in gara 1, partita atipica che probabilmente non fa testo a giudicare da come sono andate le altre gare.
    Poi c'è un altro fattore decisivo, la panchina. Gli Spurs hanno di gran lunga la migliore panchina della lega, ma ai playoff gli starter giocano più minuti e i panchinari incidono meno, quindi il gap tra gli Spurs e OKC si è ridotto.

    >>> Lista scambi <<<

  5. #1845
    Eh. L'avatar di Zaknafein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monzabrianzazan
    Messaggi
    527

    Re: NBA Season 2015/2016

    Però è tutto l'anno che SA gioca così, con tanti tocchi per Leonard e Aldridge non necessariamente elaborati, non è esclusiva di questa serie contro OKC.

    Se c'è una cosa che va riconosciuta a Pop è quella di aver sempre adattato il gioco ai giocatori. Credo che abbia avuto i suoi buoni motivi per dare il via a questa mini rivoluzione. Tra l'altro nelle prime due gare non avrebbe avuto nemmeno senso allontanarsi da Aldridge, funzionava troppo bene, e credo che tutta SAS sia assolutamente cosciente dei pro e dei contro di una scelta del genere.

    Piccola nota: è dal 2012 che SAS soffre contro OKC ed il suo atletismo. In questi anni SAS non è sicuramente ringiovanita mentre OKC è entrata ancora di più nel suo prime (anche se ha perso Harden). Anche quando SAS ha vinto il titolo si è beccata OKC senza Ibaka per due gare e a mezzo servizio per le altre.
    Il "gap" tra queste due squadre potrebbe anche non esistere o non essere solo conseguenza di panchine o scelte strategiche sfortunate. Per San Antonio i Thunder sono, molto semplicemente, un matchup difficile.
    Ultima modifica di Zaknafein; 11-05-16 alle 13:41

  6. #1846
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.311

    Re: NBA Season 2015/2016

    Forse rosica perchè lui l'MVP non l'ha mai vinto del resto è stato sfigato che i suoi anni migliori sono coincisi con quelli di Duncan

    EDIT: letto l'intervista, dice ben altro che un attacco a Curry, anzi...soliti giornalai. Il senso delle sue parole, pur sempre opinabili, è che Curry si è trovato con meno "concorrenza" rispetto ai tempi che cita lui.
    Ultima modifica di Pinhead81; 11-05-16 alle 13:49

  7. #1847
    Senior Member L'avatar di Kenny McCormick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    362
    Gamer IDs

    Steam ID: delillo

    Re: NBA Season 2015/2016

    Gli Spurs non hanno avuto l' energia per chiudere la partita, i big three mi sembrano stanchi e non hanno molta fortuna con gli arbitri. Aldridge non é continuo ma questo si sapeva già, é un peccato se usciranno perché okc non ha nessuna possibilità contro i gsw
    Qualcuno ha bisogno di ranking?

  8. #1848
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.280

    Re: NBA Season 2015/2016

    Ultimo ballo per Tim e Manu (e Pop?)

  9. #1849
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.418

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Zaknafein Visualizza Messaggio
    Se c'è una cosa che va riconosciuta a Pop è quella di aver sempre adattato il gioco ai giocatori. Credo che abbia avuto i suoi buoni motivi per dare il via a questa mini rivoluzione. Tra l'altro nelle prime due gare non avrebbe avuto nemmeno senso allontanarsi da Aldridge, funzionava troppo bene, e credo che tutta SAS sia assolutamente cosciente dei pro e dei contro di una scelta del genere.
    Credo che il motivo sia proprio l'invecchiamento di Parker. Era il giocatore che creava scompiglio nelle difese avversarie aprendo spazi che poi potevano essere sfruttati con il movimento del pallone. Non era proprio come Curry per i Warriors, dato lo skillset differente, ma la sua importanza era simile per aprire spazi ai compagni.
    Non so se il declino di Danny Green, che quest'anno ha tirato malissimo rispetto ai suoi standard, possa dipendere da questo. Probabilmente è una combinazione di fattori, dato che invece Kawhi non sembra soffrirne.

    OKC sicuramente è un match up difficile per SAS, ma l'anno scorso anche i Clippers si sono rivelati un match up difficile allo stesso modo e non credo che i Warriors siano da meno. Le sfide in RS vanno prese con le molle, ma puntano decisamente in una direzione.
    Insomma se i match up negativi sono contro tutti i principali avversari forse non sei poi così forte.

    Detto questo, è ancora possibile che gli Spurs passino il turno, però dopo la RS che hanno fatto mi aspettavo che chiedessero la serie in massimo 6 gare e invece ora si giocano fuori casa l'eliminazione.

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Ultimo ballo per Tim e Manu (e Pop?)
    Soprattutto Duncan sembra in difficoltà, può darsi che sia l'ultima stagione. Manu forse ha ancora qualcosa da dare.
    Pop che si ritira sarebbe un vero peccato, spero che non lo faccia.

    >>> Lista scambi <<<

  10. #1850
    Senior Member L'avatar di Kenny McCormick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    362
    Gamer IDs

    Steam ID: delillo

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Ultimo ballo per Tim e Manu (e Pop?)
    Penso di si per Tim e Manu, spero di no per Pop, anche Tony dovrebbe farci un pensierino. Gara 6 sarà la gara dell' orgoglio e darà molte risposte, a suo modo una partita storica
    Qualcuno ha bisogno di ranking?

  11. #1851
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.782

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Forse rosica perchè lui l'MVP non l'ha mai vinto del resto è stato sfigato che i suoi anni migliori sono coincisi con quelli di Duncan

    EDIT: letto l'intervista, dice ben altro che un attacco a Curry, anzi...soliti giornalai. Il senso delle sue parole, pur sempre opinabili, è che Curry si è trovato con meno "concorrenza" rispetto ai tempi che cita lui.
    Assolutamente this, anzi dice chiaro e tondo che Curry merita il premio. Secondo me però non è vero che ha meno concorrenza: RW, Durant, LBJ, Leonard etcetc. tutta gente che potrebbe tranquillamente vincere l'MVP, il problema è che nessuno lo avrebbe mai vinto con Curry in circolazione.

    Comunque dai povero McGrady, con un filino meno di infortuni di lui ne staremmo parlando ancora adesso

    Anzi, old ma fa sempre bene rivederlo, never forget :


  12. #1852
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.418

    Re: NBA Season 2015/2016

    Però il commento di McGrady è un po' viscido. Dice che Curry merita il premio, ma che non ha avuto abbastanza concorrenza e dice anche che LeBron avrebbe meritato almeno un voto. Un modo subdolo di criticare.
    Titoloni scandalistici esagerati, ma il messaggio tra le righe dato da McGrady non è tanto diverso: il solito "quando giocavo io il livello era più alto" che sentiamo sempre dai giocatori delle scorse generazioni.
    Opinione legittima, ci mancherebbe, però è il solito rosik che fa un po' pena ormai.

    >>> Lista scambi <<<

  13. #1853
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.782

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Lars_Rosenberg Visualizza Messaggio
    Però il commento di McGrady è un po' viscido. Dice che Curry merita il premio, ma che non ha avuto abbastanza concorrenza e dice anche che LeBron avrebbe meritato almeno un voto. Un modo subdolo di criticare.
    Titoloni scandalistici esagerati, ma il messaggio tra le righe dato da McGrady non è tanto diverso: il solito "quando giocavo io il livello era più alto" che sentiamo sempre dai giocatori delle scorse generazioni.
    Opinione legittima, ci mancherebbe, però è il solito rosik che fa un po' pena ormai.
    Dove sia il viscidume mi rimane ancora da capirlo, a me sembra una semplice opinione: non si può pensare che curry abbia avuto poca concorrenza e/o che lebron meritasse almeno un voto e/o che ai miei tempi era più difficile? Cosa che tra l'altro in passato hanno detto altri giocatori anche quando palesemente non era vero

    Boh, a me pare che il reato di lesa maestà verso curry non sia ancora stato istituito, si può non essere d'accordo (ed io non lo sono), ma addirittura viscido...

  14. #1854
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.418

    Re: NBA Season 2015/2016

    Viscido nel senso che denigra nascondendosi dietro a un complimento ("premio meritato, ma..."). È una tecnica oratoria
    Come dire "Si mi piacciono i [gruppo a caso], i loro primi album non erano male". Così si sottintende il fatto che gli ultimi album facciano cagare e quindi che l'opinione verso la band sia in realtà negativa.
    I politici ci costruiscono le campagne elettorali su queste cose. Su YouTube trovi diversi video sui discorsi di Trump che ti fanno capire come possa avere tanti sostenitori.

    >>> Lista scambi <<<

  15. #1855
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.311

    Re: NBA Season 2015/2016

    Sì ma infatti per me è un commento assolutamente legittimo e tranquillo, che abbia avuto poca concorrenza è vero (nel senso: tra Curry e i giocatori citati, almeno quest'anno non c'è stata storia...oltre lui nessuno è stato una superstar. Non vedo perchè anche solo una persona dovesse optare per il LBJ di quest'anno come MVP in sostituzione del Curry di quest'anno, dai). E' stato semplicemente di un'altra categoria in generale credo che questo Curry avrebbe vinto il MVP più o meno in qualsivoglia anno passato, è stato roba da giocarsela con MJ in termini di dominazione del gioco.

    Il filmato su McGrady sempre bellissimo, ogni tanto lo rivedo 4 triple di cui una con gioco da 4 contro Duncan

  16. #1856
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Kohnny
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    San Donà di Piave
    Messaggi
    1.413
    Gamer IDs

    Steam ID: johnnykage

    Re: NBA Season 2015/2016

    Secondo me tmac ha ragione al 100%
    C'è stato qualcuno in grado di impensierirlo nella corsa all'mvp quest'anno? No.
    E' mancata appunto la concorrenza, sia per merito suo che per demerito degli avversari. E oggettivamente gente che sarebbe in grado di tenergli testa o fare addirittura meglio, e mi riferisco in particolar modo a Durant e Lebron, quest'anno non hanno reso allo stesso livello delle loro stagioni migliori.
    Quindi di che parliamo? Ha semplicemente detto la verità.

  17. #1857
    Senior Member L'avatar di Kenny McCormick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    362
    Gamer IDs

    Steam ID: delillo

    Re: NBA Season 2015/2016

    Steph è il giocatore che mi piace di più al momento, adoro il suo ball handling, l' eleganza delle sue penetrazioni e conclusioni ma T-Mac ha ragione. L' unanimità è sintomo di poca concorrenza ed i più arrabiati non dovrebbero essere i tifosi di Steph, ma Lebron, KD etc che non han preso neanche un voto, che si svegliassero. E ritorno sempre lì, tutti cercano di copiare la small ball dei Warriors, invece di provare a trovare una propria identità per contrastarli, e perdono già in partenza perchè di Curry ce n'è uno in tutta la storia Nba, e la small ball vince i titoli solo con lui in campo.
    Qualcuno ha bisogno di ranking?

  18. #1858
    American guy in Italy L'avatar di tizio_incognito
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    674

    Re: NBA Season 2015/2016

    Ma ha ragione cosa?? Volete forse dirmi che il livello medio dei giocatori è inferiore a quello di inizio millennio?
    Semplicemente è su un altro pianeta, punto. Come se dicessimo che la NBA degli anni 60 aveva un livello infimo perchè Chamberlain faceva 50 + 25 di media e gli altri no.

  19. #1859
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.418

    Re: NBA Season 2015/2016

    In realtà per lo smallball è molto più importante Draymond che Steph. Steph in qualsiasi lineup gioca PG e più o meno allo stesso modo. È Green stetch 5 che fa la differenza.

    Citazione Originariamente Scritto da tizio_incognito Visualizza Messaggio
    Ma ha ragione cosa?? Volete forse dirmi che il livello medio dei giocatori è inferiore a quello di inizio millennio?
    Semplicemente è su un altro pianeta, punto. Come se dicessimo che la NBA degli anni 60 aveva un livello infimo perchè Chamberlain faceva 50 + 25 di media e gli altri no.
    Concordo.
    31.5 di PER, primo giocatore nel club 50-40-90 con 30 punti di media, più di 400 triple in una stagione, vagonate di record infranti...
    Ma di quale concorrenza stiamo parlando?
    Ultima modifica di Lars_Rosenberg; 11-05-16 alle 18:19

    >>> Lista scambi <<<

  20. #1860
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.782

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Lars_Rosenberg Visualizza Messaggio
    Viscido nel senso che denigra nascondendosi dietro a un complimento ("premio meritato, ma..."). È una tecnica oratoria
    Come dire "Si mi piacciono i [gruppo a caso], i loro primi album non erano male". Così si sottintende il fatto che gli ultimi album facciano cagare e quindi che l'opinione verso la band sia in realtà negativa.
    I politici ci costruiscono le campagne elettorali su queste cose. Su YouTube trovi diversi video sui discorsi di Trump che ti fanno capire come possa avere tanti sostenitori.
    Non c'è bisogno di un video su youtube per farmi capire come Trump possa avere tanti sostenitori, soprattutto in glourius 'mmurica, visto che già qui siamo in un paese dove c'è gente che vota Borghezio e Buonanno

    Comunque vedo che non prendi in considerazione la possibilità che McGrady abbia detto solo quel che pensava senza tanti voli pindarici sul perchè e per come, anche perchè al momento sarebbe molto più semplice incensare Curry come tutti, invece di essere l'unico a dire qualcosa/inainaina di fuori dal coro. Poi ripeto, io non sono d'accordo, non capisco come qualcuno con davanti la scheda di votazione per l'MVP avrebbe potuto scrivere qualcosa di diverso da Curry e penso anche che questo sia solo per merito suo e non per demeriti altrui, ma ben vengano le opinioni diverse. Inoltre se avessi dovuto fare l'esempio di "almeno un voto a" avrei detto Leonard o Westbrook più che Lebron, ma Tmac per me è idolo assoluto quindi lo scuso

    Citazione Originariamente Scritto da Kenny McCormick Visualizza Messaggio
    Steph è il giocatore che mi piace di più al momento, adoro il suo ball handling, l' eleganza delle sue penetrazioni e conclusioni ma T-Mac ha ragione. L' unanimità è sintomo di poca concorrenza ed i più arrabiati non dovrebbero essere i tifosi di Steph, ma Lebron, KD etc che non han preso neanche un voto, che si svegliassero. E ritorno sempre lì, tutti cercano di copiare la small ball dei Warriors, invece di provare a trovare una propria identità per contrastarli, e perdono già in partenza perchè di Curry ce n'è uno in tutta la storia Nba, e la small ball vince i titoli solo con lui in campo.
    Ma non ha ragione per nulla, l'unanimità era l'unica soluzione possibile, sostenere qualcos'altro significa desiderare che qualcuno voti completamente a caso.

    Cioè Westbrook questa stagione ha portato a casa più o meno una tripla doppia a settimana, Leonard è stato miglior difensore ed anche uno dei migliori attaccanti, Paul ha fatto una stagione della madonna, Lebron sempre più o meno sui suoi livelli: come fate a dire che aveva poca concorrenza? Semplicemente Curry ha fatto (parlo di basket moderno) la miglior regular season individuale della storia unita alla miglior regular season di squadra della storia: mi spiegate chi diavolo si doveva votare per l'MVP?
    Ultima modifica di Sbonk; 11-05-16 alle 18:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su