NBA Season 2015/2016 - Pagina 96
Pagina 96 di 173 PrimaPrima ... 46 869495969798 106 146 ... UltimaUltima
Risultati da 1.901 a 1.920 di 3444

Discussione: NBA Season 2015/2016

  1. #1901
    Senior Member L'avatar di nababbo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    780

    Re: NBA Season 2015/2016

    OKC va avanti. Spurs eliminati. Che partita di KD

    Inviato dal mio GT-N8000 utilizzando Tapatalk

  2. #1902
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.323

    Re: NBA Season 2015/2016

    Non è che non capisce, è che ha un'opinione diversa dalla tua in realtà anche io. Non capisco che significhi "la realtà vi smentisce", nelle partite con Curry infortunato non giocavano la small ball?

  3. #1903
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.307

    Re: NBA Season 2015/2016

    Per i Thunder quarta finale di conference in sei anni. Nei due in cui non c'è arrivata erano rotti Westbrook (2013) e Durant (2015).
    Ma continuiamo a mettere la narrativa davanti alla realtà dei fatti, per carità

  4. #1904
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Kohnny
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    San Donà di Piave
    Messaggi
    1.415
    Gamer IDs

    Steam ID: johnnykage

    Re: NBA Season 2015/2016

    OKC

    Non gli avrei dato un centesimo.

  5. #1905
    American guy in Italy L'avatar di tizio_incognito
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    679

    Re: NBA Season 2015/2016

    Fuck OCK.

  6. #1906
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.784

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Kenny McCormick Visualizza Messaggio
    Non capisci, è ovvio, senza Curry la small è perdente, Green si attacherebbe al c...o, poi potete girarla come volete, fare i sofisti tattici ma la realtà vi smentisce e ci girate intorno
    Ah ma sei un simpaticone!

    Comunque la realtà dei fatti dice che senza curry anche in questi play-off han giocato lo stesso e spesso lo small ball, han perso una partita di uno con hou ed un'altra con Portland, le altre le han vinte e Green in mezzo ci ha messo robette da niente tipo triple doppie o gare da 37 punti e 8/12 da 3 (il tuo 5 fa 8/12 da 3).

    Poi se il tuo punto è "senza curry perderebbero più partite" alzo le braccia e mi inchino di fronte a cotanta profondità di analisi

    P.s. Lars ma su che fuso orario stai vivendo?
    Ultima modifica di Sbonk; 13-05-16 alle 11:15

  7. #1907
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.437

    Re: NBA Season 2015/2016

    Sono rimasto sveglio fino a all'inizio del terzo quarto, poi visto che non c'era storia ho ceduto a Morfeo
    Per le partite dei Warriors vado a letto presto e mi punto la sveglia alle 6 per vedere il secondo tempo.

    Mi dispiace che gli Spurs siano usciti così "male". Quando perdi come l'anno scorso, in gara 7 e di un canestro, è un conto, ma stanotte per 2 quarti, il secondo e il terzo, sono stati pietosi. Dopo il massacro di gara 1 chi l'avrebbe detto che le cose si sarebbero ribaltate così

    OKC sarà impegnativa in finale di conference per GSW, personalmente avrei preferito SAS come matchup perché Steven Adams e Kanter possono darci problemi, soprattutto con Bogut fuori.

    >>> Lista scambi <<<

  8. #1908
    Havoc L'avatar di MrWashington
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4.705
    Gamer IDs

    PSN ID: hante1989 Steam ID: MrWashington

    Re: NBA Season 2015/2016

    Peccato per sas.
    Ci speravo nella finale.
    Tanto vince gs il titolo

    Battletag: MrWashington#21181

  9. #1909
    Eh. L'avatar di Zaknafein
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monzabrianzazan
    Messaggi
    529

    Re: NBA Season 2015/2016

    Se Kanter si rivela decisivo contro GS Lars va in pellegrinaggio in Turchia ad espiare i propri peccati

  10. #1910
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.437

    Re: NBA Season 2015/2016

    Questo aumenterebbe solo il mio odio per lui

    >>> Lista scambi <<<

  11. #1911
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Kohnny
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    San Donà di Piave
    Messaggi
    1.415
    Gamer IDs

    Steam ID: johnnykage

    Re: NBA Season 2015/2016

    splash bros vs mustashes bros

  12. #1912
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    2.437

    Re: NBA Season 2015/2016

    Riguardo a Dray riporto l'articolo di The Ringer di qualche giorno fa (prima di gara 5).

    You the Real MVP: Draymond Green’s Case as the Warriors’ Most Important Player

    By Jonathan Tjarks
    Despite the hurdles that the charmed Warriors have faced early in these playoffs, Draymond Green’s star continues to rise. In the five games against the Rockets and Blazers since Stephen Curry’s knee injury, Green has had the highest plus-minus of any Warrior, plus-107 in 186 minutes. As a team, Golden State’s point differential in that span is only plus-71. Green has averaged 22 points, 10.6 rebounds, eight assists, two blocks, and a steal a game on 48.7 percent shooting and 48.5 percent from 3. From a statistical perspective, it has been the best stretch of his career. Klay Thompson has emerged as the team’s top scorer in Curry’s absence, but Green is the system keeping the Warriors afloat.
    Without Curry, Green’s role in initiating the offense expands. Instead of being the roll man, he’s now the primary ball handler in the pick-and-roll, dribbling around screens and either pulling up for the jumper or hitting the cutter. He’s just as effective in the post, where he has long been one of the best passing big men in the league.
    Green is also looking for his shot more, even coming off screens and launching 3s as if he were a secret Splash Brother. He went 8-for-12 from behind the arc in their Game 3 loss to the Blazers on Saturday, a remarkable feat for a guy who couldn’t buy a 3 when he first came into the league. Green has gone from shooting 20.9 percent as a rookie to 38.8 percent from 3 this season, a staggering improvement comparable only to Kawhi Leonard’s transformation from a 25 percent 3-point shooter in college to a pro who boasts a 39 percent career mark.
    That isn’t the only time Green and Leonard should be spoken of in the same breath — they are 1A and 1B as far as the best two-way players in the league. That kind of impact is felt at a foundational level. The Warriors’ fabled Lineup of Death cannot exist without Green. He can defend like a big man in the post and at the rim, and he can defend like a guard in the pick-and-roll and on the perimeter. On offense, giving him the ball with four shooters around him means you’re almost always giving up an open shot. That’s how the Warriors outscore their opponents by a point every two minutes when Draymond is on the floor — and he’s played 77 percent of the possible 384 minutes so far.
    The Blazers don’t have an answer for him, nor does the rest of the league. The Warriors may have lost Saturday because of a dazzling offensive showcase from the Blazers, but their long-term prospects remain bright. Draymond is playing at an MVP level, excelling at everything there is to do on a basketball court. These playoffs have shown that Green isn’t bound to Curry’s gravity when it comes to taking control of the game.

    >>> Lista scambi <<<

  13. #1913
    Senior Member L'avatar di nababbo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    780

    Re: NBA Season 2015/2016

    Ma secondo voi OKC ha qualche chance di vittoria?
    È impressionante il cambio in difesa dalla RS e dopo il primo match contro SA

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  14. #1914
    Senior Member L'avatar di Kenny McCormick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    362
    Gamer IDs

    Steam ID: delillo

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Lars_Rosenberg Visualizza Messaggio
    Mamma mia che arroganza.
    Non mi sembra di aver offeso, però non ammettere che storicamente la small ball, che non è nata con Kerr, è sempre stata perdente e parecchio perculata fin dai tempi di D' Antoni, ed adesso solo grazie al talento di Steph sia diventata qualcosa che porti a vincere è qualcosa che non può essere definita una semplice opinione, è una distorsione storica e tutto il resto è veramente sofistica. Non vuole essere un analisi profonda ma è semplicemente far notare che è Steph che ha cambiato le carte in tavola punto, tutto il resto è derivativo e cmq secondario e quindi anche Green tatticamente, per quanto sia molto importante, non potrà mai esserlo più di Steph.

    Ad ogni modo stanotte mi son goduto fino all' ultimo secondo l' ultima Tim ( a proposito di giocatori che mi piacciono ), gli occhi lucidi di Pop, e purtroppo il calo fisico che avevo intravisto nell' ultima gara s'è rivelato evidente. A suo modo per me rimane una partita storica e ringrazio eternamente tutto ciò che l' amicizia tra Pop e Tim ha dato al gioco

    Qualcuno ha bisogno di ranking?

  15. #1915
    Senior Member L'avatar di Kenny McCormick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    362
    Gamer IDs

    Steam ID: delillo

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Lars_Rosenberg Visualizza Messaggio
    Riguardo a Dray riporto l'articolo di The Ringer di qualche giorno fa (prima di gara 5).

    You the Real MVP: Draymond Green’s Case as the Warriors’ Most Important Player

    By Jonathan Tjarks
    Despite the hurdles that the charmed Warriors have faced early in these playoffs, Draymond Green’s star continues to rise. In the five games against the Rockets and Blazers since Stephen Curry’s knee injury, Green has had the highest plus-minus of any Warrior, plus-107 in 186 minutes. As a team, Golden State’s point differential in that span is only plus-71. Green has averaged 22 points, 10.6 rebounds, eight assists, two blocks, and a steal a game on 48.7 percent shooting and 48.5 percent from 3. From a statistical perspective, it has been the best stretch of his career. Klay Thompson has emerged as the team’s top scorer in Curry’s absence, but Green is the system keeping the Warriors afloat.
    Without Curry, Green’s role in initiating the offense expands. Instead of being the roll man, he’s now the primary ball handler in the pick-and-roll, dribbling around screens and either pulling up for the jumper or hitting the cutter. He’s just as effective in the post, where he has long been one of the best passing big men in the league.
    Green is also looking for his shot more, even coming off screens and launching 3s as if he were a secret Splash Brother. He went 8-for-12 from behind the arc in their Game 3 loss to the Blazers on Saturday, a remarkable feat for a guy who couldn’t buy a 3 when he first came into the league. Green has gone from shooting 20.9 percent as a rookie to 38.8 percent from 3 this season, a staggering improvement comparable only to Kawhi Leonard’s transformation from a 25 percent 3-point shooter in college to a pro who boasts a 39 percent career mark.
    That isn’t the only time Green and Leonard should be spoken of in the same breath — they are 1A and 1B as far as the best two-way players in the league. That kind of impact is felt at a foundational level. The Warriors’ fabled Lineup of Death cannot exist without Green. He can defend like a big man in the post and at the rim, and he can defend like a guard in the pick-and-roll and on the perimeter. On offense, giving him the ball with four shooters around him means you’re almost always giving up an open shot. That’s how the Warriors outscore their opponents by a point every two minutes when Draymond is on the floor — and he’s played 77 percent of the possible 384 minutes so far.
    The Blazers don’t have an answer for him, nor does the rest of the league. The Warriors may have lost Saturday because of a dazzling offensive showcase from the Blazers, but their long-term prospects remain bright. Draymond is playing at an MVP level, excelling at everything there is to do on a basketball court. These playoffs have shown that Green isn’t bound to Curry’s gravity when it comes to taking control of the game.
    Ecco questo è un classico esempio di giornalismo che sembra prendermi in giro, non ce l'ho con te ma con il giornalista; questo parte da numeri e pontifica, peccato che si dimentichi che Houston è una squadra sfasciata e Portland un roster che non è stato pensato neanche per i Playoff e s 'è trovata lì grazie ad un magnifico Lillard ed una stagione bellissima di McCollum. I numeri hanno un senso ma devono essere contestualizzati, questa analisi potrebbe aver senso se fatta con Okc e Cavs a mio modesto parere. Che poi Green sia un ottimo difensore su tutte le posizione, sia un buon tiratore, ed abbia un buon playmaking è fuori discussione, ma la squadra e lo schema nel quale gioca è stato costruito intorno al talento di Steph
    Ultima modifica di Kenny McCormick; 13-05-16 alle 15:41
    Qualcuno ha bisogno di ranking?

  16. #1916
    Havoc L'avatar di MrWashington
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4.705
    Gamer IDs

    PSN ID: hante1989 Steam ID: MrWashington

    Re: NBA Season 2015/2016

    Chissà se OkC potrà far qualcosa.

    Battletag: MrWashington#21181

  17. #1917
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    672

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da nababbo Visualizza Messaggio
    Ma secondo voi OKC ha qualche chance di vittoria?
    È impressionante il cambio in difesa dalla RS e dopo il primo match contro SA

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Secondo me sì, i warriors hanno impressionato, come prevedibile, meno che in RS e tutto dipende dalla salute di curry ora.

    Certo è che se per caso i thunder passano, scrivete titolo ai cavs al massimo in 5 gare

    inviato dal mio moto g tramite tapatalk

  18. #1918
    Nato stanco L'avatar di Vitor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.307

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Kenny McCormick Visualizza Messaggio
    Non mi sembra di aver offeso, però non ammettere che storicamente la small ball, che non è nata con Kerr, è sempre stata perdente e parecchio perculata fin dai tempi di D' Antoni, ed adesso solo grazie al talento di Steph sia diventata qualcosa che porti a vincere è qualcosa che non può essere definita una semplice opinione, è una distorsione storica e tutto il resto è veramente sofistica.
    Si potrebbe anche pensare che la small ball è stata perculata ingiustamente e che D'Antoni sia stato un precursore, che non è andato vicino al titolo solo per alcuni episodi sfortunati (la famosa squalifica doppia, ad esempio...). A me questa cosa di ragionare per assoluti e solo in base ai risultati piace poco, non esiste solo un modo di giocare a basket che è il BENE e credo che proprio la serie tra Spurs (che giocano in un modo splendido) e Thunder (spesso fastidioso agli occhi) lo abbia dimostrato.

  19. #1919
    Geppe Brillo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.784

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Kenny McCormick Visualizza Messaggio
    Non mi sembra di aver offeso, però non ammettere che storicamente la small ball, che non è nata con Kerr, è sempre stata perdente e parecchio perculata fin dai tempi di D' Antoni, ed adesso solo grazie al talento di Steph sia diventata qualcosa che porti a vincere è qualcosa che non può essere definita una semplice opinione, è una distorsione storica e tutto il resto è veramente sofistica. Non vuole essere un analisi profonda ma è semplicemente far notare che è Steph che ha cambiato le carte in tavola punto, tutto il resto è derivativo e cmq secondario e quindi anche Green tatticamente, per quanto sia molto importante, non potrà mai esserlo più di Steph.

    Ad ogni modo stanotte mi son goduto fino all' ultimo secondo l' ultima Tim ( a proposito di giocatori che mi piacciono ), gli occhi lucidi di Pop, e purtroppo il calo fisico che avevo intravisto nell' ultima gara s'è rivelato evidente. A suo modo per me rimane una partita storica e ringrazio eternamente tutto ciò che l' amicizia tra Pop e Tim ha dato al gioco
    A parte che lo small ball di D'Antoni perculato lo hai visto solo tu, a me personalmente faceva impazzire e credo che l'NBA di oggi sia stata pesantemente influenzata da quei Phoenix, poi che non abbiano vinto è un altro discorso, tralasciando new York che è un caso a parte.

    Comunque lo small ball di D'Antoni e quello di Kerr c'entrano molto poco l'uno con l'altro, tipo che in quello di Kerr si difende e si gioca anche a metà campo, aspetti che D'Antoni curava davvero poco. Comunque è una tattica talmente perdente che praticamente tutte le squadre che han vinto un titolo in questo ultimi anni l'hanno usata
    Ultima modifica di Sbonk; 13-05-16 alle 16:13

  20. #1920
    Senior Member L'avatar di Kenny McCormick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    362
    Gamer IDs

    Steam ID: delillo

    Re: NBA Season 2015/2016

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Si potrebbe anche pensare che la small ball è stata perculata ingiustamente e che D'Antoni sia stato un precursore, che non è andato vicino al titolo solo per alcuni episodi sfortunati (la famosa squalifica doppia, ad esempio...). A me questa cosa di ragionare per assoluti e solo in base ai risultati piace poco, non esiste solo un modo di giocare a basket che è il BENE e credo che proprio la serie tra Spurs (che giocano in un modo splendido) e Thunder (spesso fastidioso agli occhi) lo abbia dimostrato.
    Mi trovi d' accordo, son stato uno dei pochi difensori di D' Antoni, mi piace stare dalla parte opposta a chi vince, e di chi innova, mi piace la varietà del gioco e anche se mi dipiace per gli Spurs son contento che una squadra fastidiosa, atletica e fisica come Okc se la giochi con i Warriors, sarà una bella serie.

    Per il resto continuo a pensare che avere un giocatore che come Steph che possa tirare un numero infinito di triple senza subire variazione alla sua percentuale realizzativa sia ciò che abbia fatto la vera differenza nella small ball
    Qualcuno ha bisogno di ranking?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su