Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness - Pagina 26
Pagina 26 di 36 PrimaPrima ... 162425262728 ... UltimaUltima
Risultati da 501 a 520 di 710

Discussione: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

  1. #501

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    I kettlebell sono una figata, se saputi sfruttare permettono di fare degli esercizi davvero interessanti.
    Personalmente ho un kb da 20kg che uso per fare gli swing e 2 da 12kg che uso per fare affondi, rematore, thruster e compagnia bella.

    Ovviamente li utilizzo come materiale da supporto, ma con un minimo di inventiva ci si possono costruire degli allenamenti completi attorno.
    Forse forse non li vedo granché per lo sviluppo del petto, così a memoria non mi viene in mente nessun esercizio per lavorarlo appieno, a parte forse il pullover.

  2. #502
    Senior Member L'avatar di Rage
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    772

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    Sisi

    Ho provato per caso guardando un video di project invictus in cui spiegano l'esecuzione del rematore con il kettleball
    Hmm da manuale dovrebbe essere così anche coi manubri, intendo di riuscire ad escludere il braccio dal movimento e sentire tutto tirato da dorsale e scapola. Solo che inizialmente richiede uno sforzo cosciente per coordinare la muscolatura, farlo sotto la pressione del peso non è facile, può essere utile figurarsi la mano come un semplice "gancio" attorno al manubrio, irrigidire un poco la gamba di sostegno, il culo e l'addome, tenere il gomito vicino al corpo e cercare di spingere verso l'alto col gomito e non col braccio, strizzando il dorsale e cercando di contrarre la scapola (anche se la mobilità delle scapole varia molto da persona a persona, si fa quel che si può).

    Dovrebbe essere così un po' per tutti gli esercizi, le prime volte si fa fatica ma dopo un po' diventa un automatismo ed è importante per creare la connessione crapa-muscolo che poi è fondamentale per coordinare i muscoli nei sollevamenti grossi (squat, stacchi, eccetera) mano a mano che i carichi aumentano. Oltre ad essere più efficiente perché ti abitua ad isolare i muscoli giusti, utilizzare gli stabilizzatori giusti ed escludere i muscoli che non dovresti usare.
    Non ho letto indietro quindi non so come/per cosa ti alleni e quindi potrebbe anche non interessarti nulla di tutto ciò ma è probabile che usare il kettlebell ti aiuti ad avere l'input per tenere la forma corretta anche su altri esercizi e anche con altri attrezzi.
    Molto volendo, per la SCIENTIA, potresti fare una prova tra qualche tempo, dopo aver usato il kettlebell per un po', a fare una serie o due di rematore col manubrio e vedere se hai avuto un miglioramento dell'esecuzione, sarebbe interessevole

    @Alchimista: gli swing con 20kg li fai ad una mano o due? Io faccio gli swing ad una mano coi manubri, 12kg dopo l'allenamento gambe, 8kg altre due volte a settimana (sempre dopo allenamento). Per ora non esiste al mondo che io riesca ad aumentarli. Su un circuito che ripeto 5 volte il massimo che riesco a fare ora è fare le ultime 2 volte consecutive senza riposo e se la giornata è giusta può darsi FORSE che riesca a fare le ultime 3 consecutive, non ho ancora provato. Ma non ho nemmeno trovato una qualche tabella online di come dovrebbe progredire il peso sugli swing se fatti come HIIT dopo l'allenamento, già se li faccio dopo spalle o dorsali ho idea che passare da 8 a 10kg sarebbe troppo pesante.

    Also, se vi allenate in casa coi kettlebell, gli squat frontali sono probabilmente il singolo miglior esercizio che si possa fare

  3. #503
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    2.987

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Sto continuando a prendere CorriAmo, con la Gazzetta

    Davvero ben scritto, di piacevolissima lettura... tanto che appunto sto continuando a prenderlo anche se di correre al momemento neanche l'ombra
    Ho qualche dubbio sul prezzo (7€ a botta non è poco), ma mi sembra un bel lavoro, scritto con criterio da gente che ne sa

    Parlo da principiante, ovviamente.
    Ultima modifica di Bobo; 27-04-16 alle 09:04

  4. #504
    detto deborah L'avatar di Shogun
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.075

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    [Per chi corre]

    faccio 20/25 minuti di corsa a velocità sostenuta, più il defaticamento, senza pendenza. La pancia è già più sgonfia e sono magro ma io devo mangiare perchè lavoro quindi una pastasciutta ogni tanto me la faccio, e uno o due dolci la settimana pure. Il resto carne e non mi ricordo.

    Però la sera o se eccedo troppo anche la mattina, la pancia si gonfia di nuovo (non come prima ma si gonfia), io invece voglio essere piatto

    Corro a inclinazione 0.0, ieri sera ho pensato di aumentare l'inclinazione e ho sudato come un totano, ma non so se serve a fare fiato o a bruciare grassi.

    1) come devo correre?
    2) ce la faccio a tornare piatto senza coinvolgere l'alimentazione?

  5. #505
    quello che fa l'aikido L'avatar di Viggio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Tosev 3
    Messaggi
    2.349
    Gamer IDs

    PSN ID: Viggio Steam ID: Viggio1979

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    La butto lì, parlo attingendo dalla tradizione popolare... un po di addominali ed esercizi a corpo libero?
    In aggiunta /alternativa, riusciresti a correre su strada?

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

    Playstation 4, Playstation 3, Playstation Vita, Playstation TV, Sega Dreamcast, Sega Saturn, Sony PSX, Sega Mega Drive - PC: CPU Intel i5 2500K ,MoBo Asus , 4x2GB Corsair Vengeance DDR3 1600 Mhz , GeForce GTX 570 1280MB DDR5, SSD OCZ 60 GB, HD Maxtor SATA 320 GB 7200 rpm, Sound Blaster Extreme Gamer Fatal1ty 64 MB, sistema audio Creative 5.1 -

  6. #506
    detto deborah L'avatar di Shogun
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.075

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Gli addominali su che livello di ciccia funzionano? Perchè io almeno 2 o 3 chili in più li ho

    Per strada non mi trovo, o mi brucio o congelo o rischiano di investirmi, poi duro meno.

  7. #507

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Su nessun livello, finché c'è adipe l'addome non si vede, nemmeno se ti ammazzi di plank e crunch tutti i giorni.

  8. #508
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.998

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    voi che app usate per contare i macro? su android

  9. #509
    Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    9

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Citazione Originariamente Scritto da Alchimista d'Acciaio Visualizza Messaggio
    Su nessun livello, finché c'è adipe l'addome non si vede, nemmeno se ti ammazzi di plank e crunch tutti i giorni.
    Posso dire per esperienza personale che possono essere anche controproducenti, soprattutto quando si lavorano gli addominali bassi(con alzate di gambe, obliqui, etc) e si ha un po' di ciccia, questa viene messa in evidenza dalla(leggera, ma presente) muscolatura, facendo il classico effetto "panino".

  10. #510

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Citazione Originariamente Scritto da EddieTheHead Visualizza Messaggio
    voi che app usate per contare i macro? su android
    Nessuna, ormai conosco a memoria qualsiasi cosa

    Citazione Originariamente Scritto da Skuth Visualizza Messaggio
    Posso dire per esperienza personale che possono essere anche controproducenti, soprattutto quando si lavorano gli addominali bassi(con alzate di gambe, obliqui, etc) e si ha un po' di ciccia, questa viene messa in evidenza dalla(leggera, ma presente) muscolatura, facendo il classico effetto "panino".

    Controproducenti direi di no, però in ogni caso finché non si leva il grasso ti sembrerà tutta fatica sprecata perché di miglioramenti ne vedrai ben pochi.

  11. #511
    Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    9

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    No no, io parlo proprio di evidenti peggioramenti estetici
    Infatti ora faccio poca roba solo in funzione di squat e stacchi.

  12. #512
    Senior Member L'avatar di Rage
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    772

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Shogun: è abbastanza scientificamente provato che il cardio per la perdita di grasso funziona solo ai due estremi. Ovvero, o fai uno sforzo molto prolungato ma veramente leggero, o fai uno sforzo che duri poco e che sia intensissimo. La via di mezzo, cioè l'andare a correre a ritmo sostenuto per un periodo di tempo più prolungato, è deleteria, di fatto alla lunga ti farà sembrare peggiore.
    Hai due opzioni:
    (1) il primo caso, cammina per 45-60 minuti. Non ti dà molto dal punto di vista del fiato, ma ti fa bruciare massa grassa, non pesa sulle articolazioni, non richiede preparazione fisica di base e lo puoi fare all'aperto volendo (che male non fa, specialmente ora che inizia ad esserci bel tempo);
    (2) cardio ad alta intensità, circuiti brevissimi con pochissimo riposo tra un esercizio e l'altro che ti facciano impennare il battito. Quest'ultimo è ottimo anche per formare il fiato e per darti anche una base di allenamento muscolare, ovviamente richiede di avere una minima preparazione di base, ma proprio minima, si può fare a corpo libero con esercizi non particolarmente tecnici


    Spiegazione lunga: è il vecchio dibattito del perché i velocisti sono fighi e tirati mentre i maratoneti fanno schifo al cazzo e sembrano dei morti che camminano.
    Quando tu fai uno sforzo moderato-alto per un periodo di tempo prolungato, il tuo corpo produce cortisolo. Il cortisolo ha funzione catabolica. Tradotto significa che il tuo corpo sta sì bruciando massa grassa, ma anche la massa muscolare. Per fare quello che vuoi tu, essere un po' più tirato e avere gli addominali a vista, quello che vuoi non è ridurre la tua massa, ma la tua percentuale di massa grassa.
    Son due cose diverse, esempio banale: pesi 73kg, vai a correre tutti i giorni, ritmo sostenuto, 45 minuti al giorno. Hai pancetta e un po' di fianchi. Dopo un po' di mesi sei sceso a 70kg. La tua % di massa grassa è quasi la stessa perché quei 3kg che hai bruciato sono sia massa grassa che massa muscolare. Risultato: sei quasi identico a prima ma più piccolo e hai sempre la pancetta e i fianchi.

    Dall'altro lato, un'attività leggera e prolungata come camminare non è abbastanza faticosa da farti accumulare cortisolo ma ti farà comunque bruciare calorie, non tantissime ma abbastanza da darti quel deficit calorico moderato che ti farà perdere massa grassa senza intaccare la muscolatura. Lo puoi fare praticamente ogni giorno, se non fai altro. Ovviamente, cerca di controllarti un pelo anche sul mangiare, non dico tanto di stare attento alla pasta o che, quanto alla roba zuccherosa. Bibite gassate, cose così, se inizi a ridurre le schifezze dal punto di vista della dieta hai già fatto metà del lavoro.
    L'altra opzione, il cardio intenso: è un'attività a sforzo cardiaco altissimo, quindi si può pensare che produrrà comunque cortisolo - in realtà non ne viene prodotto abbastanza perché questi circuiti si fanno sempre per un periodo limitato, sessioni tassativamente da 15 minuti o meno, ne esistono miriadi di 6-7 minuti che ti faranno sentire ad un passo dall'aldilà. Il consumo energetico è davvero alto quindi questo tipo di attività attinge molto alle riserve energetiche (>carboidrati), intacca di meno in modo diretto le riserve di grasso e dà risultati in più tempo, però ha un'infinità di altri benefici: è attività atletica, ti forma il fiato, in base a come lo fai funziona anche come allenamento muscolare entro certi limiti, il fatto di bruciare carboidrati PREVIENE un'ulteriore formazione di massa grassa e ti fa bruciare molte più calorie, cosa che poi ti permette di mangiare anche di più.

  13. #513
    Moggi idolo! L'avatar di Sandro Storti
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2.818

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Come la croce? Per gli sforzi intensi a breve tempo

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  14. #514
    Senior Member L'avatar di Rage
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    772

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Per la croce cosa si intende?

    In genere comunque sono circuiti di più esercizi fatti consecutivi.
    Un esempio molto molto basilare sarebbe:
    -10 flessioni
    -10 squat a corpo libero
    -15 secondi di mountain climber
    farli tutti consecutivi, poi riposare meno di un minuto e rifare tutto, per un totale di 5 volte.

  15. #515

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Citazione Originariamente Scritto da Rage Visualizza Messaggio
    Shogun: è abbastanza scientificamente provato che il cardio per la perdita di grasso funziona solo ai due estremi. Ovvero, o fai uno sforzo molto prolungato ma veramente leggero, o fai uno sforzo che duri poco e che sia intensissimo. La via di mezzo, cioè l'andare a correre a ritmo sostenuto per un periodo di tempo più prolungato, è deleteria, di fatto alla lunga ti farà sembrare peggiore.
    Hai due opzioni:
    (1) il primo caso, cammina per 45-60 minuti. Non ti dà molto dal punto di vista del fiato, ma ti fa bruciare massa grassa, non pesa sulle articolazioni, non richiede preparazione fisica di base e lo puoi fare all'aperto volendo (che male non fa, specialmente ora che inizia ad esserci bel tempo);
    (2) cardio ad alta intensità, circuiti brevissimi con pochissimo riposo tra un esercizio e l'altro che ti facciano impennare il battito. Quest'ultimo è ottimo anche per formare il fiato e per darti anche una base di allenamento muscolare, ovviamente richiede di avere una minima preparazione di base, ma proprio minima, si può fare a corpo libero con esercizi non particolarmente tecnici


    Spiegazione lunga: è il vecchio dibattito del perché i velocisti sono fighi e tirati mentre i maratoneti fanno schifo al cazzo e sembrano dei morti che camminano.
    Quando tu fai uno sforzo moderato-alto per un periodo di tempo prolungato, il tuo corpo produce cortisolo. Il cortisolo ha funzione catabolica. Tradotto significa che il tuo corpo sta sì bruciando massa grassa, ma anche la massa muscolare. Per fare quello che vuoi tu, essere un po' più tirato e avere gli addominali a vista, quello che vuoi non è ridurre la tua massa, ma la tua percentuale di massa grassa.
    Son due cose diverse, esempio banale: pesi 73kg, vai a correre tutti i giorni, ritmo sostenuto, 45 minuti al giorno. Hai pancetta e un po' di fianchi. Dopo un po' di mesi sei sceso a 70kg. La tua % di massa grassa è quasi la stessa perché quei 3kg che hai bruciato sono sia massa grassa che massa muscolare. Risultato: sei quasi identico a prima ma più piccolo e hai sempre la pancetta e i fianchi.

    Dall'altro lato, un'attività leggera e prolungata come camminare non è abbastanza faticosa da farti accumulare cortisolo ma ti farà comunque bruciare calorie, non tantissime ma abbastanza da darti quel deficit calorico moderato che ti farà perdere massa grassa senza intaccare la muscolatura. Lo puoi fare praticamente ogni giorno, se non fai altro. Ovviamente, cerca di controllarti un pelo anche sul mangiare, non dico tanto di stare attento alla pasta o che, quanto alla roba zuccherosa. Bibite gassate, cose così, se inizi a ridurre le schifezze dal punto di vista della dieta hai già fatto metà del lavoro.
    L'altra opzione, il cardio intenso: è un'attività a sforzo cardiaco altissimo, quindi si può pensare che produrrà comunque cortisolo - in realtà non ne viene prodotto abbastanza perché questi circuiti si fanno sempre per un periodo limitato, sessioni tassativamente da 15 minuti o meno, ne esistono miriadi di 6-7 minuti che ti faranno sentire ad un passo dall'aldilà. Il consumo energetico è davvero alto quindi questo tipo di attività attinge molto alle riserve energetiche (>carboidrati), intacca di meno in modo diretto le riserve di grasso e dà risultati in più tempo, però ha un'infinità di altri benefici: è attività atletica, ti forma il fiato, in base a come lo fai funziona anche come allenamento muscolare entro certi limiti, il fatto di bruciare carboidrati PREVIENE un'ulteriore formazione di massa grassa e ti fa bruciare molte più calorie, cosa che poi ti permette di mangiare anche di più.

    Santo dio no, non fatemi cominciare la settimana con tutta 'sta roba da debunkare.
    Ci sono molte imprecisioni e tanta broscience, a partire dal dibattito ridicolo tra maratoneti e sprinter, che non ha proprio motivo di esistere.
    Appena ho un po' di tempo rivedo tutto.

  16. #516
    Senior Member L'avatar di Rage
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    772

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Attendo con interesse conosco un po' di esempi di vita reale per ogni metodo e rientrano abbastanza in quanto ho scritto.
    Io di mio ho praticamente sempre fatto HIIT come cardio, sempre trovato da dio, ma è soggettivo suppongo

  17. #517
    Moggi idolo! L'avatar di Sandro Storti
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2.818

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Citazione Originariamente Scritto da Rage Visualizza Messaggio
    Per la croce cosa si intende?

    In genere comunque sono circuiti di più esercizi fatti consecutivi.
    Un esempio molto molto basilare sarebbe:
    -10 flessioni
    -10 squat a corpo libero
    -15 secondi di mountain climber
    farli tutti consecutivi, poi riposare meno di un minuto e rifare tutto, per un totale di 5 volte.
    E' tipo una roba così:


  18. #518
    Senior Member L'avatar di Rage
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    772

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Meh.
    All'inizio pensavo "anche si", arrivato alla fine a "3 minuti di pausa e farlo per un totale di 30-40 minuti" è un no stile Mara Maionchi. In 30-40 minuti puoi fare un allenamento vero. Breve e intenso si intende meno di 15 minuti, ce ne sono di 6-8 minuti che ti fanno bruciare l'ira di Dio.

  19. #519
    Moggi idolo! L'avatar di Sandro Storti
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    2.818

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Ho detto tipo quello, perché non so come altro chiamarlo se non Croce, e su youtube ho trovato più messe che altro.

    Ne avevo trovato 1 da 10 minuti filati. 1 minuto per 10 esercizi diversi da fare di fila. Provato 5 volte. Mai arrivato a più di 5 minuti.

  20. #520
    Senior Member L'avatar di Rage
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    772

    Re: Palestra & Alimentazione: migliorare il proprio corpo - L'angolo del Fitness

    Si, quello è il genere da fare secondo me
    (per caso c'erano i burpees?)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su