[HBO] Game of Thrones 6 - Pagina 104
               
Pagina 104 di 192 PrimaPrima ... 4 54 94102103104105106 114 154 ... UltimaUltima
Risultati da 2.061 a 2.080 di 3830

Discussione: [HBO] Game of Thrones 6

  1. #2061

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da Whiplash Visualizza Messaggio
    No non intendevo quello, ma continuare a fare muro contro muro ripetendo le stesse cose per 20 post diventa stancante e spammante

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

    Non sei stato nel thread di Star Wars VII, vedo

  2. #2062
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Crespellano
    Messaggi
    75

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Ero su quello del vecchio forum, qui non ho ancora cominciato a seguire il threat 😂

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

  3. #2063
    Quello col piede in bocca L'avatar di Zeppeli
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.617

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    No no, spe... sull'acclamazione di re sono d'accordo, così come ero d'accordo su Dorne ed altro

    Non sto dicendo che è tutto perfetto, ma si stava parlando della questione Nord (che non è perfetta, ma per come è stata portata avanti imho mi sembra credibile).

    Non è che se uno la vede diversamente allora "bastano culi e tette e siete contenti".
    Cazzo, mica è Benny Hill


    Cmq dentro sto forum se scrivi 3 righe in più per approfondire la discussione pare l'armageddon... è un mondo difficile davvero, oramai siamo abituati a comunicare coi messaggini di wathsapp.
    anche per questo quando vedo che la discussione va a farsi benedire ci do un taglio, non tanto per te, che sei persona con cui si discute pure bene, ma per altri che mandano a ramengo le discussioni. Finché siamo io, te, Faleggiano e qualche altro va benissimo, poi vengono i miapic della situazione e muore lì...

    La battuta "tette e culi" è esagerata, ma siccome c'è in j4spm il topic sulle patane della serie, dove pure Arya diventa oggetto di commenti allupati, era più una dedica...

    Il fatto è che forse con tette e culi per davvero pure i writer cercano di tappare i buchi, quando al posto delle zinne di turno della zoccolona di Volantis (una a caso eh, non intendo quella specificatamente), magari ci coprivi qualche filo narrativo un poco sfilacciato, visto il minutaggio ridotto...

    Comunque ribadisco che a me pure il Nord convince poco, rispetto alle stagioni precedenti (si passa da King in the North a merda secca sotto la scarpa). Le prime quattro erano, con pure i cambiamenti rispetto ai libri (Westerling, Tyrrel, Mance, ecc.), ottimamente realizzate... E pensare che la morte di Oberyn è uno dei momenti più esaltanti che prometteva grandi cose per il futuro...

    PS per gli altri che forse non hanno afferrato, non si faceva nessun paragone con i libri, ma con le stagioni precedenti della serie stessa, come ha detto pure Bobo.
    Ultima modifica di Zeppeli; 09-06-16 alle 17:01

  4. #2064
    Senior Member L'avatar di nicolas senada
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cittadella (PD)
    Messaggi
    1.257

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da Zeppeli Visualizza Messaggio
    PS per gli altri che forse non hanno afferrato, non si faceva nessun paragone con i libri, ma con le stagioni precedenti della serie stessa, come ha detto pure Bobo.
    ma infatti mica mi lamentavo dei paragoni libri/serie

    ho solo detto che chi ha ANCHE letto i libri ha una visione più completa dell'universo di GoT specie per quanto riguada costumi, tratti distintivi delle casate ecc e di conseguenza tende a fare di più le pulci alla serie sulle questioni di 'politica' e rapporti tra casate (forse perchè si aspetta dalla serie la stessa coerenza interna dell'universo di GoT dei libri)

    Chi guarda solo la serie senza aver letto nulla dei libri tende di meno ad impegolarsi su discorsi relativi a 'nord che nn dimentica' o i rapporti tra le casate e via di questo passo
    Ultima modifica di nicolas senada; 09-06-16 alle 17:25

  5. #2065
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    2.672

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da Zeppeli Visualizza Messaggio
    c'è in j4spm il topic sulle patane della serie
    Link

  6. #2066
    Senior Member L'avatar di nicolas senada
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Cittadella (PD)
    Messaggi
    1.257

  7. #2067
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1.396
    Gamer IDs

    Steam ID: NickSpaccimma

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Scusate ma Lysa quand'è che dice che il matrimonio è valido? Prima o dopo la condanna di Tyrion?
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | ¡Madre de Dios! ¡Es el Pollo Diablo!

  8. #2068
    Winter Is Coming L'avatar di Sawyer
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Bassano del Grappa (Vicenza)
    Messaggi
    737

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Chi risente della trasposizione televisiva è Jaime. Perfetto nelle prime tre stagioni, quasi un soprammobile nelle seguenti. Il fatto che non sappia della tresca di Cersei con il cugino Lancel, ne ha castrato l'evoluzione.

  9. #2069
    Quello col piede in bocca L'avatar di Zeppeli
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.617

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da nicolas senada Visualizza Messaggio
    ma infatti mica mi lamentavo dei paragoni libri/serie

    ho solo detto che chi ha ANCHE letto i libri ha una visione più completa dell'universo di GoT specie per quanto riguada costumi, tratti distintivi delle casate ecc e di conseguenza tende a fare di più le pulci alla serie sulle questioni di 'politica' e rapporti tra casate (forse perchè si aspetta dalla serie la stessa coerenza interna dell'universo di GoT dei libri)

    Chi guarda solo la serie senza aver letto nulla dei libri tende di meno ad impegolarsi su discorsi relativi a 'nord che nn dimentica' o i rapporti tra le casate e via di questo passo
    Ma figurati. Il fatto è che certi presupposti li hanno messi abbondanti anche nella serie, nelle prime stagioni, il problema è tutto lì, con la discrepanza che si allarga...

    PS Volendo essere pignoli, nei cofanetti delle stagioni c'è pure il bonus dei The Complete Histories and Lore con le voci degli attori che spiegano appunto il lore della serie, ma non ho considerato nemmeno quelli...

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Link
    http://www.thegamesmachine.it/forum/...nsa-stark.html

  10. #2070
    Finalmente L'avatar di Ginzo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.485

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da Sawyer Visualizza Messaggio
    Chi risente della trasposizione televisiva è Jaime. Perfetto nelle prime tre stagioni, quasi un soprammobile nelle seguenti. Il fatto che non sappia della tresca di Cersei con il cugino Lancel, ne ha castrato l'evoluzione.
    Insomma, mica tanto perfetto. Quel duello con Ned Stark che il Jaime dei libri dovrebbe essere in grado vincere in 15 secondi è una bruttura. Ma anche il duello con Brienne è inguardabile, nei libri Jaime con le mani legate, denutrito e stanco dopo un anno di prigionia da seri problemi a Brienne che infatti rimane estremamente impressionata.

  11. #2071
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    376

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da felaggiano Visualizza Messaggio
    I matrimoni possono essere annullati dai preti, per un matrimonio reale ci vuole il papa, è sempre stata presentata in questo modo, mica è una novità. Però ci vuole qualcuno che li annulli.
    La nonna di Robert era Rhaella Targaryen, non mi sembra molto lontana come parentela. La sua pretesa al trono era la prima dopo i Targaryen.
    L'adulterio è reato per la moglie, non per il marito. Il motivo mi sembra ovvio.
    A me pare che i matrimoni, se consumati, non vengano annullati mai, nel corso della serie, sicuramente non da semplici preti, eppure il matrimonio consumato con una semplice popolana di tyrion su richiesta del potente tywin è considerato come se non fosse mai avvenuto, propro perchè lui era tywin e lei non era nessuno.
    Che l'adulterio sia reato per la moglie e non per il marito mi sembra più una consuetudine che non una legge.
    Robert era un traditore e un ribelle al legittimo re, la legge prescrive che lui doveva essere giustiziato e viserys nominato nuovo re... se non succede è sempre per rapporti di forza, e alla fine arriva la legittimazione... ma secondo la legge il figlio di aerys non sarebbe mai dovuto essere scavalcare dal nipote di rhaella.

    Fixed. Quando l'interlocutore era Lysa, il matrimonio era valido. E "Lysa era matta" è un'obiezione idiota, la pazzia non implica non sapere come funzionano le cose. Un matrimonio che è automaticamente nullo se non consumato non ha nessun senso.
    La situazione era diversa, e la legge viene interpretata diversamente.
    Bolton voleva un matrimonio pubblico che gli garantisse la legittimazione del suo possesso del nord, e se ne sbatte che tyrion sia vivo o morto e il precedente matrimonio sia valido o no, ha la forza di imporre il matrimonio, e una volta che ramsay sposa sansa il suo matrimonio è un punto in più per la sua pretesa a winterfell, almeno fin quando non arriva qualcuno più potente di lui che considera quel matrimonio non valido.
    Lysa voleva un matrimonio segreto da esibire in futuro nel momento più opportuno, e vuole che sia più incontestabile possibile, anche perchè fuori dalla valle al momento non aveva alcun potere, per cui anche in ragione della giovane età del figlio, preferisce aspettare che tytion schiatti per far sposare sansa con robin e rendere il matrimonio incontestabile.
    Succede in italia che due giudici giudicano con la stessa legge uan stessa situazione ed emettono due sentenze diverse, e vi stupite che in un mondo dove vige la legge del più forte certe situazioni siano valutate diversamente?

    Sì, perché è il modo in cui hanno presentato il nord fino alla stagione scorsa.

    Ed è esattamente quello che succede nei libri, infatti.



    Poi in generale è completamente ridicolo che chiunque appoggi i Bolton, per via del Red Wedding e per via del fatto che Ramsay è quello che è; ed è altrettanto ridicolo che nessuno dica a Jon "ma che cazzo ci fa qui tu? Non sei il lord comandante della Nigt's Watch?"
    Due appunti:
    1)non mitizzerei così tanto il nord, pure all'inizio si diceva che un guerriero del nord vale dieci uomini del sud, poi l'approccio smitizzante di martin rivela che alla fine gli uomini combattono bene ovunque, e anzi nei tornei quelli del sud sembrano pure più preparati, per cui anche qui credo che la fedeltà del nord sia uno slogan, ma siano giusto mediamente più fedeli di quelli del sud, ma poi ci sia comunque una buona quota di opportunisti.
    2)non mi pare che nei libri la cosa sia così diversa, pure là bolton ha i suoi sostenitori affianco alle tante case che hanno continuato a sostenere il nord, di nascosto o apertamente, cambia solo che alcuni che nei libri erano lealisti qui sostengano i bolton, come già successo in passato che personaggi minori che dovevano morire siano sopravvissuti e viceversa, o abbiano cambiato ruolo (es: ellaria sand, da pacifista a guerrafondaia)... ma il succo della storia rimane lo stesso. fra l'altro sia nei libri che nella serie ancora non siamo giunti al dunque e ancora non sappiamo quali siano le reali lealtà, ci sono varie teorie in entrambi i media di possibili voltafaccia.
    3)nei libri traspare meglio, ma le notizie non sempre trapelano correttamente, la natura di ramsay o il ruolo di roose nelle nozze rosse non sono pubbliche, sicuramente c'è qualche voce, ma in mancanza di sicurezze poi la gente non sa bene che pesci prendere nei loro riguardi.

    te l'appoggio su jon, pare che abbia un certificato di morte da mostrare a richiesta, a giudicare dal modo in cui nessuno gli chiede niente

  12. #2072

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da King Elessar Visualizza Messaggio
    jon, pare che abbia un certificato di morte da mostrare a richiesta, a giudicare dal modo in cui nessuno gli chiede niente
    è rimasto morto quanto? mezza serata? due giorni? qualcuno l'ha saputo, fuori da Castle Black?

  13. #2073
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    376

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    il punto non è che non lo sappiano, il punto è che non lo sanno, eppure nessuno gli dice niente che ha disertato

  14. #2074
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    2.279

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    massì ormai mica è più un 'istituzione così seria la nightswatch e ancora durante le campagne del fratellastro Robb si pensava magari avrebbe potuto intervenire in qualche modo ma invece se ne stette tranquillo al muro

  15. #2075
    Senior Member L'avatar di felaggiano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    820

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da King Elessar Visualizza Messaggio
    Che l'adulterio sia reato per la moglie e non per il marito mi sembra più una consuetudine che non una legge.
    No no, è proprio una legge, scherzi? La fedeltà della moglie è l'unico modo per sapere con certezza di chi sono i figli.

    Citazione Originariamente Scritto da King Elessar Visualizza Messaggio
    2)non mi pare che nei libri la cosa sia così diversa, pure là bolton ha i suoi sostenitori affianco alle tante case che hanno continuato a sostenere il nord, di nascosto o apertamente, cambia solo che alcuni che nei libri erano lealisti qui sostengano i bolton, come già successo in passato che personaggi minori che dovevano morire siano sopravvissuti e viceversa, o abbiano cambiato ruolo (es: ellaria sand, da pacifista a guerrafondaia)... ma il succo della storia rimane lo stesso. fra l'altro sia nei libri che nella serie ancora non siamo giunti al dunque e ancora non sappiamo quali siano le reali lealtà, ci sono varie teorie in entrambi i media di possibili voltafaccia.
    No un attimo, nei libri di casate leali ai Bolton ce n'è (forse) una, le altre stanno buone solo perché hanno i parenti ostaggio dei Frey dai tempi del Red Wedding.
    Comunque io non mi lamento dei cambiamenti dai libri, non mi interessano, dico che la situazione nel nord fino alla stagione scorsa l'avevano presentata in un certo modo, come nei libri appunto, e adesso all'improvviso è cambiata completamente e con motivazioni risibili.
    Sui complotti, per me nella serie non ci sono, è tutto come sembra, Umber e Karstark sono schierati coi Bolton sul serio: non mi sembra nello stile dello show fare roba troppo complicata. Stesso discorso vale per le varie teorie su Arya.

  16. #2076
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    376

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da felaggiano Visualizza Messaggio
    No no, è proprio una legge, scherzi? La fedeltà della moglie è l'unico modo per sapere con certezza di chi sono i figli.
    non c'è da nessuna parte una conferma in un senso o nell'altro, per cui svicolerei e non mi fisserei comunque troppo su quest'esempio, il punto che volevo dimostrare è che a westeros la legge non è mai uguale per tutti, e dipende molto dai rapporti di forza.
    altri esempi: l'omicidio, se un contadino uccide un lord viene impiccato, se un lord uccide un contadino è tutto ok, anche se lo facesse alla luce del sole... normalmente non c'è neanche un processo, quando c'è è chiaro che sia molto più facile per il mastino giustificare l'uccisione di micah rispetto a un viceversa.
    tutta le contese dinastiche:nella prima danza dei draghi: secondo la legge dei targaryen una figlia più anziana veniva prima di un figlio più giovane, finchè la forza non ha deciso altrimenti instaurando un precedente che da lì in poi è stato seguito... come anche la successione di aegon iv è stata decisa dalla forza, o anche la salita al trono di aegon v è stata decisa dalle preferenze di un concilio di lord e non dalla normale successione dinastica.
    Oppure gli stupri: la parola di un lord basta per mandare ai guardiani della notte un ragazzo innocente, mentre un lord come roose bolton dispone de facto dello ius primae noctis e non patisce nessuna conseguenza per lo stupro della madre di ramsay

  17. #2077
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    2.672

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da nicolas senada Visualizza Messaggio
    Grazie

    Citazione Originariamente Scritto da King Elessar Visualizza Messaggio
    A me pare che i matrimoni, se consumati, non vengano annullati mai, nel corso della serie, sicuramente non da semplici preti, eppure il matrimonio consumato con una semplice popolana di tyrion su richiesta del potente tywin è considerato come se non fosse mai avvenuto, propro perchè lui era tywin e lei non era nessuno.

    Robert era un traditore e un ribelle al legittimo re, la legge prescrive che lui doveva essere giustiziato e viserys nominato nuovo re... se non succede è sempre per rapporti di forza, e alla fine arriva la legittimazione... ma secondo la legge il figlio di aerys non sarebbe mai dovuto essere scavalcare dal nipote di rhaella.

    La situazione era diversa, e la legge viene interpretata diversamente.
    Bolton voleva un matrimonio pubblico che gli garantisse la legittimazione del suo possesso del nord, e se ne sbatte che tyrion sia vivo o morto e il precedente matrimonio sia valido o no, ha la forza di imporre il matrimonio, e una volta che ramsay sposa sansa il suo matrimonio è un punto in più per la sua pretesa a winterfell, almeno fin quando non arriva qualcuno più potente di lui che considera quel matrimonio non valido.
    Lysa voleva un matrimonio segreto da esibire in futuro nel momento più opportuno, e vuole che sia più incontestabile possibile, anche perchè fuori dalla valle al momento non aveva alcun potere, per cui anche in ragione della giovane età del figlio, preferisce aspettare che tytion schiatti per far sposare sansa con robin e rendere il matrimonio incontestabile.
    Succede in italia che due giudici giudicano con la stessa legge uan stessa situazione ed emettono due sentenze diverse, e vi stupite che in un mondo dove vige la legge del più forte certe situazioni siano valutate diversamente?

    Due appunti:
    1)non mitizzerei così tanto il nord, pure all'inizio si diceva che un guerriero del nord vale dieci uomini del sud, poi l'approccio smitizzante di martin rivela che alla fine gli uomini combattono bene ovunque, e anzi nei tornei quelli del sud sembrano pure più preparati, per cui anche qui credo che la fedeltà del nord sia uno slogan, ma siano giusto mediamente più fedeli di quelli del sud, ma poi ci sia comunque una buona quota di opportunisti.
    2)non mi pare che nei libri la cosa sia così diversa, pure là bolton ha i suoi sostenitori affianco alle tante case che hanno continuato a sostenere il nord, di nascosto o apertamente, cambia solo che alcuni che nei libri erano lealisti qui sostengano i bolton, come già successo in passato che personaggi minori che dovevano morire siano sopravvissuti e viceversa, o abbiano cambiato ruolo (es: ellaria sand, da pacifista a guerrafondaia)... ma il succo della storia rimane lo stesso. fra l'altro sia nei libri che nella serie ancora non siamo giunti al dunque e ancora non sappiamo quali siano le reali lealtà, ci sono varie teorie in entrambi i media di possibili voltafaccia.
    3)nei libri traspare meglio, ma le notizie non sempre trapelano correttamente, la natura di ramsay o il ruolo di roose nelle nozze rosse non sono pubbliche, sicuramente c'è qualche voce, ma in mancanza di sicurezze poi la gente non sa bene che pesci prendere nei loro riguardi.

    te l'appoggio su jon, pare che abbia un certificato di morte da mostrare a richiesta, a giudicare dal modo in cui nessuno gli chiede niente
    Quoto più o meno tutto

    Riguardo al punto 1, dico solo che uno dei peggiori figli di puttana in 6000 pagine di saga è proprio del nord e si chiama Roose Bolton

    Quindi si, in generale sono gente più "semplice" e genuina delle controparti del Sud, più diretti e meno portati agli intrighi... ma sono pur sempre esseri umani con i loro difetti e le loro debolezze.

    Citazione Originariamente Scritto da felaggiano Visualizza Messaggio
    No un attimo, nei libri di casate leali ai Bolton ce n'è (forse) una, le altre stanno buone solo perché hanno i parenti ostaggio dei Frey dai tempi del Red Wedding.
    Comunque io non mi lamento dei cambiamenti dai libri, non mi interessano, dico che la situazione nel nord fino alla stagione scorsa l'avevano presentata in un certo modo, come nei libri appunto, e adesso all'improvviso è cambiata completamente e con motivazioni risibili.
    Sui complotti, per me nella serie non ci sono, è tutto come sembra, Umber e Karstark sono schierati coi Bolton sul serio: non mi sembra nello stile dello show fare roba troppo complicata. Stesso discorso vale per le varie teorie su Arya.
    Spe (libri)


    I Karlstark non appoggiano apertamente e sinceramente i Bolton anche nei libri?
    Mi sembra che pure lì ci sia l'incidente che porta alla decapitazione del loro lord e quindi a loro che abbandonano l'armata e vanno via.

    Non ricordo poi come va



    E c'è da dire che in realtà nella serie TV sono state sostanzialmente mostrate solo 4 casate... due maggiori (Karlstark ed Umber) e due minori (Mormont e Glover?).
    Due vanno coi Bolton per ragioni spiegate chiaramente anche nella serie, i Mormont si fanno convincere da Jon e Sansa, i Glover no.

    Ma di tutte le altre non si sa nulla, in realtà... alcune non vengono proprio nominate (libri)


    Ad esempio nei libri un ruolo fondamentale i Manderly di Porto Bianco che qui non sono mai comparsi, invece.



    altre potrebbero aver giurato fedeltà ai Bolton causa ostaggi o semplicemente paura come nei libri, ma non ci è stato esplicitamente detto.
    L'unico riferimento alla sottomissione di una casa minore, ed una possibile indicazione sui metodi per ottenerla, ce la da il buon Ramsay quando racconta al padre appena arrivato di aver scuoiato un lord e la moglie di fronte al figlio, che a quel punto si è affrettato a giurare fedeltà.

  18. #2078
    Quello col piede in bocca L'avatar di Zeppeli
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.617

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Comunque King ti sbagli quasi su tutto, il problema è che non solo nella serie sono esplicitate queste cose dette da Faleggiano nelle prime quattro stagioni, ma sono ribadite nei clip speciali all'interno dei cofanetti. Ora io non li volevo tirare in mezzo, ma lì proprio certe tradizioni e usi te li spiegano per filo e per segno con tanto di voci degli attori... Ora se a voi sta bene così è un conto, come a chi stava bene la trama della Mano in Daredevil o la Morte Nera 3.0 in Star Wars, ma un bad script resta un bad script, a prescindere...


    Bobo, anche per questo è odiato da tutti Bolton nel Nord, un poco come i Frey nei confronti dei Tully. Una pecora nera ci sta, trasformare tutti in figliol di troia perché sì, perché altrimenti è troppo facile per Jon e Sansa radunare i bannerman, sinceramente mi lascia basito dopo che proprio loro sono stati i primi a spingere Robb alla guerra e a farsi nominare King in the North. Oltre che schiattare in tanti in suo nome, compresi la Mormont e Greatjon...

    Poi oh, gli attuali writer possono pure scrivere che offscreen Greatjon è morto cavalcando un cammello su una zattera nel mare stretto maledicendo il nome degli Stark, tanto non era negli shot effettuati allora. Ma d'altronde è notorio che Darth Vader offscreen si desse a lunghe sessioni di nuoto sincronizzato quando non blastava via ribelli, quindi ci sta...
    Ultima modifica di Zeppeli; 10-06-16 alle 00:25

  19. #2079
    Senior Member L'avatar di felaggiano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    820

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da King Elessar Visualizza Messaggio
    il punto che volevo dimostrare è che a westeros la legge non è mai uguale per tutti, e dipende molto dai rapporti di forza.
    Sì sì, su questo non c'è dubbio, anche perché non credo ci siano leggi scritte.
    Comunque Roose fa molta attenzione a non far arrivare parola dei suoi divertimenti a Winterfell, quindi persino i lord devono rispondere di quello che fanno.

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Spe (libri)


    I Karlstark non appoggiano apertamente e sinceramente i Bolton anche nei libri?
    Mi sembra che pure lì ci sia l'incidente che porta alla decapitazione del loro lord e quindi a loro che abbandonano l'armata e vanno via.

    Non ricordo poi come va

    Sì, loro sì, me li ero dimenticati, mi ricordavo solo di lady Dustin che non si capisce bene cosa faccia. Gli altri no, però.

    Hanno giurato fedeltà per via degli ostaggi ma non basta, infatti Roose si è fatto mandare la falsa Arya per cercare di tenerli buoni - e ancora non ci riesce. Manderly ha mangiato tre Frey e si sta preparando a fare un macello, ad esempio.


  20. #2080
    Quello col piede in bocca L'avatar di Zeppeli
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.617

    Re: [HBO] Game of Thrones 6

    Citazione Originariamente Scritto da felaggiano Visualizza Messaggio
    Sì sì, su questo non c'è dubbio, anche perché non credo ci siano leggi scritte.
    Comunque Roose fa molta attenzione a non far arrivare parola dei suoi divertimenti a Winterfell, quindi persino i lord devono rispondere di quello che fanno.



    Sì, loro sì, me li ero dimenticati, mi ricordavo solo di lady Dustin che non si capisce bene cosa faccia. Gli altri no, però.

    Hanno giurato fedeltà per via degli ostaggi ma non basta, infatti Roose si è fatto mandare la falsa Arya per cercare di tenerli buoni - e ancora non ci riesce. Manderly ha mangiato tre Frey e si sta preparando a fare un macello, ad esempio.

    E comunque resta il fatto che Ramsey ha perso la moglie. Anche volessimo dar per scontato l'assunto che con il matrimonio ottiene la legittimazione al Nord dai vassalli degli Stark, nel momento che la consorte scappa e va a chiedere aiuto, sti cavolo di vassalli si sarebbero dovuti perlomeno fermare a riflettere, tanto più che c'è pure il legittimo erede degli Stark prigioniero... Io vedo un fortissimo contrasto tra la situazione dei fiumi, dove i vassalli dei Tully si sono sollevati per il Blackfish, e questi che mandano a cagare i figli del loro Lord, fa pure parecchio ridere l'inside joke che tra i pochi a mandargli uomini ci sia Lord Mazin (evidentemente Craig avrà ricordato all'amico Benioff che lui rimarrà sempre fedele agli Stark)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su