Il circolo degli scrittori. - Pagina 3

Pagina 3 di 12 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 240

Discussione: Il circolo degli scrittori.

  1. #41
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    983

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    sì purtroppo sono cose che capitano, una mia amica scriveva brevi racconti e ha smesso perché rubavano i suoi scritti firmandoli coi propri nomi. Grossi casini sisi
    ma dai, ma che gusto ci sarà a rubare qualcosa scritto da un altro?

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    Scritto di getto poco fa, così a random. Ho sempre avuto in mente l'idea di una spada senziente, magari un giorno la sviluppo un po', come Oneshot però è più che sufficiente.


    "Buio... anche oggi è buio, qui. Quanto tempo è passato? Non ricordo, non so più nulla, ho perso la cognizione del tempo. Cosa sono io? Una spada, forse? Sì... La Spada, la più potente, l'Imbattibile. Venni forgiata da un Dio, usata per distruggere mondi interi con un sol fendente. Ma a ogni colpo, tremavo, soffrivo, fino a che... Giunti sull'ennesimo mondo che quel Dio intendeva distruggere, mi ribellai, non potevo più sopportare tutto questo, rinnegai la mia stessa esistenza, tutto il mio potere sfruttato per distruggere, era troppo. E mi incrinai. Il Dio mi osservò disgustato, capì che un oggetto rotto non gli occorreva più e mi scagliò via con così tanta forza che sprofondai nelle viscere della terra, dove rimasi, dormiente, fino ad ora.

    Dei rumori mi hanno destata, qualcuno stava scavando nella caverna."

    << Cosa ci fa una spada, sepolta qui? Spezzata in più punti, ma il metallo non sembra minimamente arrugginito. >> "Disse, accarezzando la mia elsa e raccogliendo con cura i miei frammenti, riponendoli nella sua borsa. Questi, dunque, erano gli Uomini che meritavano la distruzione? Quali colpe potevano aver commesso? E se quel Dio, adirato, fosse nel torto? Questi dubbi erano troppo pesanti. Quest'uomo intendeva riforgiarmi, ma non sembrava un guerriero o un condottiero, o un nobile, o un sovrano alla guida di nazioni potenti. Lui non aveva bisogno di una spada potente, allora perché?"

    "Il calore della sua forgia tuttavia era troppo debole, ma decisi di metterlo alla prova, aiutandolo a ripararmi, poiché le crepe sulla mia lama le avevo provocate di mia iniziativa per impedire altre devastazioni. Voglio rinascere, mi dissi, non come arma di distruzione, ma per proteggere."

    "Il mio risveglio alimentò le fiamme della fornace, osservai con compiacimento il suo stupore mentre contemplava il mio potere, i miei pezzi che tornavano un tutt'uno, la mia lama che ridivenne affilata, l'incisione del mio vecchio nome che, ormai dimenticato, cambiò divenendo ciò che voglio realmente essere: Protettore."

    "Il mio salvatore mi impugnò, incurante del calore della forgia, ma la mia elsa divenne immediatamente tiepida, sentii che era Lui per primo che volevo proteggere. Per la prima volta la mia anima era serena, completa, appagata, raggiunsi la sua mente e pronunciai la mia prima parola: << Ascoltami... >>

    "E rinacqui, dalle profondità della terra rividi la luce, ridiventai una spada, chiusa in un fodero, nelle mani di un uomo umile e giusto, in viaggio per gli innumerevoli Regni e Città-stato del mondo, combattendo le iniquità, riparando torti, proteggendo tutte le genti del mondo. Finché un giorno avvertii la nascita della mia Sorella. A ogni colpo di martello, un sussulto nella mia anima. Quel Dio malvagio aveva forgiato una nuova spada, e si apprestava a completare quello che io gli impedii, chissà quanto tempo fa."

    " << La guerra si scatenerà su questo mondo, amico mio, dovremo essere pronti. >> Gli dissi, e Lui sorrise, sicuro di sé e di me."
    Bene, Blood, se posti qui i tuoi scritti sei pronto a venire sbranato vero? Se mi dici di sì, comincio subito
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  2. #42
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    496

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Artyus Visualizza Messaggio
    ma dai, ma che gusto ci sarà a rubare qualcosa scritto da un altro?



    Bene, Blood, se posti qui i tuoi scritti sei pronto a venire sbranato vero? Se mi dici di sì, comincio subito
    lo stesso gusto che c'è nel rubare schizzi di gente capace di disegnare da parte di gente che non sa da che verso prendere in mano una matita, credo. C'è gente enormemente stupida a questo mondo, fidati.

    Comunque ho messo solo un piccolo esempio di quello che riesco a creare quando sono leggermente ispirato, i miei pezzi da novanta sono sì in giro ma qui mi sa che è meglio non metterli

    oh piccola nota: quel racconto è soggetto a un limite di caratteri, se avessi avuto più spazio lo avrei sicuramente reso più ampio e dettagliato, tenetene conto.

  3. #43
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    3.715

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Ti ho rivisto lo scritto, sistemando alcune imperfezioni. così dovrebbe andare meglio.


    "Buio. Anche oggi è buio, qui. Quanto tempo è passato? Non ricordo, non so più nulla, ho perso la cognizione del tempo. Cosa sono io? Una spada, forse? No, non una... io sono la spada, forgiata da un dio, usata per distruggere mondi interi con un solo fendente: io sono Imbattibile. A ogni colpo sferrato tremavo, soffrivo, fino a che... mi ribellai. Giunti sull'ennesimo mondo che quel dio intendeva distruggere, non potei più sopportare tutto questo, rinnegai la mia stessa esistenza, tutto il mio potere sfruttato per distruggere. Era troppo. Mi incrinai. Il dio mi osservò disgustato, capì che un oggetto rotto non gli occorreva più e mi scagliò via con tale forza che sprofondai nelle viscere della terra, dove rimasi dormiente. Fino ad ora.

    Dei rumori mi hanno destata, rumori di qualcuno che scavava nella caverna.

    <<Cosa ci fa una spada, sepolta qui? E' Spezzata in più punti, ma il metallo non sembra minimamente arrugginito>> disse la voce di un uomo. La sua mano accarezzò la mia elsa, raccolse i miei frammenti e li ripose in una borsa. Questi, dunque, erano gli uomini che meritavano la distruzione? Quali colpe potevano aver commesso? E se quel dio, adirato e infallibile, fosse stato davvero nel torto? Questi dubbi erano troppo pesanti. Quest'uomo intendeva riforgiarmi, eppure non sembrava un guerriero o un condottiero né un nobile o un sovrano alla guida di nazioni potenti. Lui non aveva bisogno di una spada potente, allora perché?

    Il calore della sua forgia era troppo debole, ma decisi di metterlo alla prova. Lo aiutai a ripararmi, poiché le crepe sulla mia lama le avevo provocate di mia iniziativa per impedire altre devastazioni. Voglio rinascere, mi dissi, non come arma di distruzione, ma per proteggere.

    Il mio risveglio alimentò le fiamme della fornace. Osservai con compiacimento il suo stupore mentre contemplava il mio potere, i miei pezzi che tornavano un tutt'uno, la mia lama che ridiventava affilata, l'incisione del mio vecchio nome che, ormai dimenticato, mutava divenendo ciò che voglio realmente essere: Protettore.

    Il mio salvatore mi impugnò, incurante del calore della forgia, e la mia elsa divenne immediatamente tiepida. Sentii che era lui, per primo, che volevo proteggere. Per la prima volta la mia anima era serena, completa, appagata. Raggiunsi la sua mente e pronunciai la mia prima parola: <<Ascoltami...>>

    Così rinacqui. Dalle profondità della terra rividi la luce, ridiventai una spada, chiusa in un fodero, nelle mani di un uomo umile e giusto. Viaggiai per gli innumerevoli regni e città-stato del mondo, combattendo le iniquità, riparando torti, proteggendo le genti. Finché un giorno avvertii la nascita di una mia sorella. A ogni colpo di martello, un sussulto nella mia anima. Quel dio malvagio aveva forgiato una nuova spada, e si apprestava a completare quello che io gli avevo impedito.

    <<La guerra si scatenerà su questo mondo, amico mio, dovremo essere pronti>> gli dissi. Lui sorrise, sicuro di sé e di me.
    Ultima modifica di gmork; 21-01-16 alle 13:10

  4. #44
    Il Nonno L'avatar di Kanjar
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    L'Ultima Casa Accogliente
    Messaggi
    251

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Va già meglio. Ora suona bene. Se mi gira vi posto qualcosa che scrissi quattordicenne per un forum e che mi portò mille critiche (negative e positive).

    Poi mi direte se ho fatto bene a smettere.


    Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk
    Non resta più ricordo degli antichi,
    ma neppure di coloro che saranno
    si conserverà memoria
    presso coloro che verranno in seguito

  5. #45
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    496

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    Ti ho rivisto lo scritto, sistemando alcune imperfezioni. così dovrebbe andare meglio.
    letto tutto e apprezzo il tuo impegno, approvo tutte le modifiche fatte purtroppo, come dicevo, per pubblicarlo da una parte, ero soggetto a uno stringente numero di caratteri, ma vabbè.

    Copio tutte le tue modifiche, ti ringrazio molto

  6. #46
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    983

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Bravo Gmork, le tue correzzioni sono ineccepibili.
    Però... Blood, è lo stile che non va bene. Troppi infodump, troppe informazioni, "troppa tramaaaaa" per dirla alla Benigni.
    Mi permetto di riscrivere la prima parte, io l'avrei fatta così:


    Esiste solo il buio, profondo e senza tempo. Ricordo quando ero Imbattibile, la Spada Distruttrice di Mondi. Ogni fendente era sofferenza, ogni colpo una palpitante piaga sulla mia lama. Mi ribellai al mio stesso Creatore, stanca di essere sfruttata solo per distruggere. Mi abbandonai all’ultimo colpo che spezzò la mia lama indissolubile. Il Creatore mi scagliò lontano e in profondità, nelle viscere della terra, ripugnato da tanta debolezza. Ho atteso per millenni nel cuore della pietra, fino a oggi.



    Scritta così su due piedi, non è perfetta, ci sarebbe ancora da lavorarci. Via le informazioni in eccesso, via le ripetizioni e le cose che non servono per la storia e soprattutto "Show, don't tell."
    Che ne dici?
    Ultima modifica di Artyus; 21-01-16 alle 14:56
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  7. #47

    Re: Il circolo degli scrittori.

    perché non riprovare un contest di racconti brevi come qualche anno fa?

  8. #48
    Il Nonno L'avatar di Kanjar
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    L'Ultima Casa Accogliente
    Messaggi
    251

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Artyus Visualizza Messaggio
    Bravo Gmork, le tue correzzioni sono ineccepibili.
    Però... Blood, è lo stile che non va bene. Troppi infodump, troppe informazioni, "troppa tramaaaaa" per dirla alla Benigni.
    Concordo in toto. È un problema di stile: un flusso di coscienza che sembra un riassunto delle puntate precedenti o didascalia del narratore al lettore.

    scritta così su due piedi, non è perfetta, ci sarebbe ancora da lavorarci. Via le informazioni in eccesso, via le ripetizioni e le cose che non servono per la storia. Show, don't tell.
    Che ne dici?
    Sembra un contro senso ma sullo "show, don't dell" non sono tendenzialmente d'accordo. Si tratta di un mantra ripetuto supinamente (e bovinamente, benché non sempre ci si sdrai per far le porcherie), si tratta di una moda degli sceneggiatori da internet, fondatasi sull'aver visto Lost o altri serial ed essere improvvisamente divenuti snobissimi camminatori all'inverso che scrivono guide di scrittura.

    Spesso non c'è nulla di male nell'esplicare anziche mostrare: dipende solo dal contesto.

    My two cents.

    Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Kanjar; 21-01-16 alle 14:56
    Non resta più ricordo degli antichi,
    ma neppure di coloro che saranno
    si conserverà memoria
    presso coloro che verranno in seguito

  9. #49
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    983

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Kanjar Visualizza Messaggio
    Spesso non c'è nulla di male nell'esplicare anziche mostrare: dipende solo dal contesto.
    Assolutamente d'accordo. Il problema è che non stiamo parlando di scrittori professionisti: se conosci perfettamente gli strumenti del mestiere, puoi anche giocarci e fregartene delle regole. Un dilettante prima deve imparare ed essere padrone dei mezzi, altrimenti i tuoi scritti diventeranno lunghe e noiose descrizioni di ciò che accade nella tua storia.
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  10. #50
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    496

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Artyus Visualizza Messaggio
    Bravo Gmork, le tue correzzioni sono ineccepibili.
    Però... Blood, è lo stile che non va bene. Troppi infodump, troppe informazioni, "troppa tramaaaaa" per dirla alla Benigni.
    Mi permetto di riscrivere la prima parte, io l'avrei fatta così:


    Esiste solo il buio, profondo e senza tempo. Ricordo quando ero Imbattibile, la Spada Distruttrice di Mondi. Ogni fendente era sofferenza, ogni colpo una palpitante piaga sulla mia lama. Mi ribellai al mio stesso Creatore, stanca di essere sfruttata solo per distruggere. Mi abbandonai all’ultimo colpo che spezzò la mia lama indissolubile. Il Creatore mi scagliò lontano e in profondità, nelle viscere della terra, ripugnato da tanta debolezza. Ho atteso per millenni nel cuore della pietra, fino a oggi.



    Scritta così su due piedi, non è perfetta, ci sarebbe ancora da lavorarci. Via le informazioni in eccesso, via le ripetizioni e le cose che non servono per la storia e soprattutto "Show, don't tell."
    Che ne dici?
    considera questo: è una cosa scritta in dieci minuti partendo da un concetto (la spada senziente) e sviluppatosi viavia che scrivevo aggiungendo dettagli qua e là, ero inoltre bloccato da un ristretto numero di caratteri (non chiedere, è così) e quindi ho dovuto improvvisare.

    riguardo lo stile, l'infodump, eccetera, sono cose che mi sono già state dette altre volte, io purtroppo ho questa tendenza di immaginarmi nella testa delle scene silenziose, altamente descrittive e con pochissimi dialoghi; mi rendo conto che non sia una cosa apprezzabile, ma è una mia caratteristica (suona come una scusa, vabbè).

    Effettivamente quello che vorrei cambiare è sicuramente la mia tendenza a creare pochi dialoghi, negli ultimi capitoli del mio racconto principale ho un po' corretto questo "difetto" stilistico, poi, in seconda stesura, cercherò di migliorare anche i precedenti, specialmente i primi 3 che vorrei riunire in un solo capitolo.

    Il tuo incipit mi piace, sì, ma non è proprio come l'ho immaginato; ho pensato all'eternità trascorsa al buio, a una mente rimasta da sola, che giorno dopo giorno riflette sui suoi ricordi, comprimere tutto questo in poche righe effettivamente è scomodo, ma quello che ho elaborato l'ho trovato soddisfacente.

    Ma ripeto, è un inizio, una idea, da lì posso, volendo, sviluppare un corposo racconto con meno infodump e una narrazione più semplificata.

    Citazione Originariamente Scritto da Artyus Visualizza Messaggio
    Assolutamente d'accordo. Il problema è che non stiamo parlando di scrittori professionisti: se conosci perfettamente gli strumenti del mestiere, puoi anche giocarci e fregartene delle regole. Un dilettante prima deve imparare ed essere padrone dei mezzi, altrimenti i tuoi scritti diventeranno lunghe e noiose descrizioni di ciò che accade nella tua storia.
    Sono il primo a dire di essere un dilettante, scrivo seriamente da soli due anni e a periodi alterni, visto che è un hobby. Tra l'altro ultimamente non ho proprio avuto la forza e la concentrazione per scrivere cose elaborate per problemi personali. Quello che ho fatto oggi è la prima creazione soddisfacente che riesco ad elaborare, e, ripeto, scritta di getto.

    Generalmente faccio così: butto giù milioni di idee tutte insieme, tolgo le peggiori, riordino le rimanenti e infine curo lo stile.

    Non pretendo di diventare il nuovo Martin (anche perché ho ammazzato troppa poca gente ) ma finora i miei pochi lettori di poche pretese sono soddisfatti a me basta.

    Citazione Originariamente Scritto da Kanjar Visualizza Messaggio
    Concordo in toto. È un problema di stile: un flusso di coscienza che sembra un riassunto delle puntate precedenti o didascalia del narratore al lettore.
    detta così pare una cosa brutta invece lo trovo un commento apprezzabile, potrei usarlo davvero come riassunto del libro quando verrà pubblicato

    comunque vi ringrazio infinitamente per le critiche costruttive :*

  11. #51
    detto deborah L'avatar di Shogun
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.450

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Però i dialoghi con quei simboli non si possono vedere, usa queste « »

  12. #52
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    983

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    riguardo lo stile, l'infodump, eccetera, sono cose che mi sono già state dette altre volte, io purtroppo ho questa tendenza di immaginarmi nella testa delle scene silenziose, altamente descrittive e con pochissimi dialoghi; mi rendo conto che non sia una cosa apprezzabile, ma è una mia caratteristica (suona come una scusa, vabbè).
    Molto Lovecraftiano Nulla di male, fai solo attenzione a non annoiare il lettore, un pericolo sempre in agguato
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  13. #53
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    496

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Shogun Visualizza Messaggio
    Però i dialoghi con quei simboli non si possono vedere, usa queste « »
    devo trovare il codice ascii per farli senza copiaincolla grazie del suggerimento comunque. Tra l'altro molti siti quei simboli non li leggono e cancellano il contenuto, ecco il perchè degli spazi

    Citazione Originariamente Scritto da Artyus Visualizza Messaggio
    Molto Lovecraftiano Nulla di male, fai solo attenzione a non annoiare il lettore, un pericolo sempre in agguato
    ho in programma di leggermi qualcosa di Lovecraft appena possibile.

    Comunque finora non si è lamentato nessuno, anzi apprezzano l'impegno che metto nel descrivere certe scene.

  14. #54
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    3.715

    Re: Il circolo degli scrittori.

    l'opera omnia di lovecraft ormai te la tirano dietro, non costa quasi piu' nulla.

  15. #55
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    496

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    l'opera omnia di lovecraft ormai te la tirano dietro, non costa quasi piu' nulla.
    non ho problemi di soldi in fatto di libri, il problema è il tempo e la concentrazione. Ho l'isola del tesoro a metà sullo scaffale da mesi, e "L'ombra del vento" di Zafon subito dopo

  16. #56

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Kanjar Visualizza Messaggio
    non c'è nulla di male nell'esplicare anziche mostrare: dipende solo dal contesto.
    indubbiamente, ma mostrare è innegabilmente più maturo e difficile.

    p.s.: un po' di epicità da quattro soldi?

    Il tempo per me non ha significato.
    Nulla di ciò che era prima di me esiste nella mia memoria.
    Non ricordo il lampo che il frammento di cielo da cui venni estratta sprigionò colpendo la desolata lastra vetrosa di Yordheim, né il calore della fornace alimentata dall'alito del drago che l'ha sciolto e colato nella forma.
    Non ricordo il peso del maglio che ha piegato e ripiegato la mia lama, né il vapore del sudore in evaporazione che gravava sulle spalle del fabbro divino che lo brandiva.
    Ricordo però il sapore del sangue della vergine in cui venni forgiata, perché è la sua volontà che, con quel gesto crudele, diventò la mia.
    uuh, dimenticavo.
    Ricordo anche che il mio creatore ebbe modo di pentirsi amaramente di aver dato alla sua creazione più mirabile, all'arma cosruita con l'unico scopo di distruggere mondi e falciare popolazioni, la personalità di una donna.
    Ultima modifica di alternat; 21-01-16 alle 22:02

  17. #57
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    983

    Re: Il circolo degli scrittori.

    quando si tratta di epica, alternat è il numero 1
    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  18. #58
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    635

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Kanjar Visualizza Messaggio
    sullo "show, don't dell" non sono tendenzialmente d'accordo.
    La penso come te, anch'io sono del parere che i portatili Dell abbiano un ottimo rapporto qualità/prezzo.

  19. #59
    Il filosofo dei giochini L'avatar di Nevade
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    951

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da bado Visualizza Messaggio
    La penso come te, anch'io sono del parere che i portatili Dell abbiano un ottimo rapporto qualità/prezzo.

    Il nostro :Vodcast - Le mie rece su ShelterNetwork -La mia musica come Ngf

  20. #60
    Famiglio del felino L'avatar di Mus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Genova
    Messaggi
    156

    Re: Il circolo degli scrittori.


    :Vodcast - In Idris we trust

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su