[WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

Risultati da 1 a 17 di 17

Discussione: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

  1. #1
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    633

    [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Ho letto "Il Partigiano Johnny" di Beppe Fenoglio.
    E' un libro eccezionale, sia per il tema trattato che per l'uso incredibile della lingua (di questo aspetto mi piacerebbe approfondire con chi l'ha letto: sono rimasto davvero colpito da come scrive Fenoglio).
    Mi è piaciuto talmente tanto che mi spiaceva liquidare la cosa con un semplice post su "cosa state leggendo?".

    Per ampliare ulteriormente l'argomento, di scrittori italiani che hanno raccontato la Seconda Guerra Mondiale (magari prendendo spunto dalle vicende personali) cosa consigliate?
    Io non posso non citare Primo Levi, imprescindibile (soprattutto con "Se questo è un uomo" e "La tregua"), Mario Rigoni Stern ("Il sergente nella neve") e il poco conosciuto Eugenio Corti di cui avevo parlato già sul vecchio forum e di cui riporto il post che avevo scritto per chi lo possa trovare utile:


    Citazione Originariamente Scritto da Bado, sul vecchio forum, il giorno 7 Febbraio 2014
    Due giorni fa è morto Eugenio Corti.
    Non so se lo conoscevate o meno, comunque sia si tratta di uno scrittore lombardo che ha partecipato alla campagna di Russia durante la Seconda Guerra Mondiale.
    E' stato anche candidato al Premio Nobel per la Letteratura nel 2010.

    Personalmente posso dire di avere una pallida idea di cosa abbia realmente rappresentato la Seconda Guerra Mondiale per un italiano di quel periodo, grazie al suo eccezionale romanzo "Il Cavallo Rosso" (oltre che naturalmente alle opere di Primo Levi) più che a qualsiasi libro di scuola o di storia.

    "Il Cavallo Rosso" è una straordinaria epopea (sono oltre 1200 pagine) che si snoda dagli albori della Guerra fino agli anni '70 raccontando le vicende di diversi personaggi che si intersecano.
    In particolare, la parte più interessante è quella che segue la storia (autobiografica) di un soldato italiano sul fronte russo in tutte le tragiche sfaccettature di quella vicenda.

    Di sicuro non privo di difetti (su tutti un eccesso di manicheismo e un po' di ingenuità), certamente molto caratterizzato dal punto di vista morale (il romanzo è evidentemente permeato della profondissima cultura cattolica anti-totalitarista che Eugenio Corti ha sempre sbandierato), ve lo segnalo perchè per me si tratta di un'opera indimenticabile che mi ha segnato indelebilmente.


    Questo un bell'articolo apparso sul Sole 24 Ore:
    http://www.ilsole24ore.com/art/cultu...l?uuid=ABXVveu

    E voi?
    Che mi dite?
    Ultima modifica di bado; 31-08-16 alle 14:54

  2. #2
    The stranger L'avatar di Milton
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    965

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Fenoglio è immenso. Ora lettura obbligatoria è "Una questione privata" (da cui proviene il mio nick, fra l'altro )

    Sulla seconda guerra mondiale (in particolare sulla resistenza) hanno scritto in molti e molti anche bene: Pavese in "La casa in collina" (anche se il suo capolavoro è LA luna e i falò, altro libro imprescindibile), Vittorini in "Uomini e no", etc.
    Non studio, non lavoro, non guardo la TV, non vado al cinema, non faccio sport

    Si vous ne parvenez pas à articuler votre souffrance dans une structure bien définie, vous êtes foutu

  3. #3
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    633

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    Fenoglio è immenso.
    Quoto.
    Se penso che oltretutto il libro è incompiuto...

    E grazie per le altre segnalazioni, me le segno.

  4. #4
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    2.946

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    anche io ho apprezzato molto Una questione privata e La luna e i falò
    vorrei leggere altro di entrambi
    intanto sottoscrivo il topic

  5. #5
    14,545 L'avatar di Frigg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.849

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    centomila gavette di ghiaccio di giulio bedeschi

  6. #6
    Senior Member L'avatar di EddieTheHead
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.998

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    a me di Levi era piaciuto molto anche Il sistema periodico (anche se poi col periodo della guerra c'entra fino ad un certo punto).

  7. #7
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    633

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Citazione Originariamente Scritto da EddieTheHead Visualizza Messaggio
    a me di Levi era piaciuto molto anche Il sistema periodico (anche se poi col periodo della guerra c'entra fino ad un certo punto).
    "Il sistema periodico" è eccezionale, altrochè.

  8. #8
    Since 2002 L'avatar di alberace
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    10.237

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    il sentiero dei nidi di ragno

  9. #9
    Amico di Pongo L'avatar di Reeko
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.190
    Gamer IDs

    Steam ID: gave83

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    La Storia di Elsa Morante

  10. #10
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    633

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    Fenoglio è immenso. Ora lettura obbligatoria è "Una questione privata" (da cui proviene il mio nick, fra l'altro )
    Letto!
    Grazie della dritta: il libro è bello, chiaramente (a mio modesto avviso) di fianco a Johnny ne esce surclassato.

    PS: certo che ti sei scelto il nickname di uno dei peggio zerbini della storia della letteratura, eh!



    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    Sulla seconda guerra mondiale (in particolare sulla resistenza) hanno scritto in molti e molti anche bene: Pavese in "La casa in collina" (anche se il suo capolavoro è LA luna e i falò, altro libro imprescindibile), Vittorini in "Uomini e no", etc.
    Ho iniziato "La luna e i falò".

  11. #11
    The stranger L'avatar di Milton
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    965

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Citazione Originariamente Scritto da bado Visualizza Messaggio
    Letto!
    Grazie della dritta: il libro è bello, chiaramente (a mio modesto avviso) di fianco a Johnny ne esce surclassato.

    PS: certo che ti sei scelto il nickname di uno dei peggio zerbini della storia della letteratura, eh!





    Ho iniziato "La luna e i falò".
    L'ho scelto in tempi molto lontani, in cui in effetti era appropriato

    Ma giammai userei il nick Giorgio_Clerici

    Bene per Pavese. La luna e i falò è un libro davvero fondamentale, soprattutto per il suo sostrato "mitico" (a proposito, altra lettura pavesiana fondamentale: Dialoghi con Leucò)
    Non studio, non lavoro, non guardo la TV, non vado al cinema, non faccio sport

    Si vous ne parvenez pas à articuler votre souffrance dans une structure bien définie, vous êtes foutu

  12. #12
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    633

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Citazione Originariamente Scritto da Milton Visualizza Messaggio
    Bene per Pavese. La luna e i falò è un libro davvero fondamentale, soprattutto per il suo sostrato "mitico"
    Anche in questo caso, grazie della dritta.

  13. #13
    The stranger L'avatar di Milton
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    965

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Citazione Originariamente Scritto da bado Visualizza Messaggio
    Anche in questo caso, grazie della dritta.
    Mi fa sol che piacere

    Se vuoi rimanere ancora un po' su Pavese, ti direi di leggere i Dialoghi con Leucò. Imho, ne vale la pena
    Non studio, non lavoro, non guardo la TV, non vado al cinema, non faccio sport

    Si vous ne parvenez pas à articuler votre souffrance dans une structure bien définie, vous êtes foutu

  14. #14
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    2.946

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Cristo si è fermato a Eboli rientra nell'argomento del topic?

    non dovrebbe essere sulla guerra ma siamo in quegli anni mi pare

  15. #15
    Since 2002 L'avatar di alberace
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    10.237

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    decisamente.

  16. #16
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    2.946

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    mai letto finora

    mi ha incuriosito abbastanza da prenderlo, sperando ne valesse la pena

  17. #17
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    633

    Re: [WW2] La letteratura italiana sulla Seconda Guerra Mondiale (Fenoglio, Levi, ...)

    Mi segno tutto.
    Intanto grazie.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su