Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio] - Pagina 2
Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 122

Discussione: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

  1. #21

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Appena arrivo a casa aggiorno op, scrivete ancora pure :rox:

    Ma i diritti sulle opere di Lovecraft erano scaduti tempo fa e sono stati riacquistati?

    Avevo letto un qualcosa del tipo che si potevano divulgare liberamente magari mi sbaglio

    Tapatalkizzato dal mio Z3C

  2. #22
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.163

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    ho provato a dare una occhiata, ma pare che a riguardo ci sia un bel po' di confusione [a causa delle diverse leggi nazionali (il modo per il calcolo della durata: es. pubblicazione, morte autore), le varie modifiche che sono avvenute nel tempo alle leggi, l'incertezza sul fatto che sia stato rinnovato il copyright o meno, validita' in una parte di mondo e non nell'altra, ecc...] e il tutto moltiplicato per ogni scritto. quelli pubblicati prima del '23 dovrebbero essere senza copyright. un bel casino per chi ha pubblicato l'opera omnia, insomma. forse conviene che qualcuno gli mandi una mail se vuole scavare a riguardo
    Ultima modifica di gmork; 29-01-16 alle 21:49

  3. #23

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    ho provato a dare una occhiata, ma pare che a riguardo ci sia un bel po' di confusione [a causa delle diverse leggi nazionali (il modo per il calcolo della durata: es. pubblicazione, morte autore), le varie modifiche che sono avvenute nel tempo alle leggi, l'incertezza sul fatto che sia stato rinnovato il copyright o meno, validita' in una parte di mondo e non nell'altra, ecc...] e il tutto moltiplicato per ogni scritto. quelli pubblicati prima del '23 dovrebbero essere senza copyright. un bel casino per chi ha pubblicato l'opera omnia, insomma. forse conviene che qualcuno gli mandi una mail se vuole scavare a riguardo
    lol

    Come al solito non si capisce niente nemmeno su queste cose

  4. #24
    Along the Echo L'avatar di OzzieMandrill
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pisa/Siena
    Messaggi
    30
    Gamer IDs

    Steam ID: OzzieMandrill

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    Appena arrivo a casa aggiorno op, scrivete ancora pure :rox:

    Ma i diritti sulle opere di Lovecraft erano scaduti tempo fa e sono stati riacquistati?

    Avevo letto un qualcosa del tipo che si potevano divulgare liberamente magari mi sbaglio

    Tapatalkizzato dal mio Z3C
    È un po' un casino perché le leggi sul copyright variano da zona a zona. In sintesi: in america dovrebbe essere libero tutto ciò che ha pubblicato prima del 1923, mentre per le opere pubblicate dopo è un po' un macello perché non si sa chi effettivamente detenga i diritti; mentre in europa, per via della legge dei 70 anni dalla morte dell'autore bla bla bla, tutta la sua opera dovrebbe essere di dominio pubblico.

  5. #25

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da OzzieMandrill Visualizza Messaggio
    È un po' un casino perché le leggi sul copyright variano da zona a zona. In sintesi: in america dovrebbe essere libero tutto ciò che ha pubblicato prima del 1923, mentre per le opere pubblicate dopo è un po' un macello perché non si sa chi effettivamente detenga i diritti; mentre in europa, per via della legge dei 70 anni dalla morte dell'autore bla bla bla, tutta la sua opera dovrebbe essere di dominio pubblico.
    Interessante
    Anche qui però bisogna mi sa distinguere opere originali e opere tradotte

    La divulgazione delle seconde, probabilmente hanno qualche magagna in più

  6. #26
    Along the Echo L'avatar di OzzieMandrill
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pisa/Siena
    Messaggi
    30
    Gamer IDs

    Steam ID: OzzieMandrill

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    Interessante
    Anche qui però bisogna mi sa distinguere opere originali e opere tradotte

    La divulgazione delle seconde, probabilmente hanno qualche magagna in più
    Le opere in lingua originale sono sicuramente libere, almeno in europa. Per le traduzioni il discorso è un pochino più complesso. In europa, vado a memoria, i diritti d'autore dovrebbero funzionare allo stesso modo anche per gli autori delle varie traduzioni, che sono giustamente visti e tutelati come autori a tutti gli effetti, e quindi la situazione del copyright dovrebbe cambiare appunto da traduzione a traduzione: se l'autore di una determinata traduzione è morto da 70 anni dovrebbe essere libera, altrimenti in linea di massima no.

  7. #27
    Malkav approved L'avatar di Harlan Draka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    959
    Gamer IDs

    PSN ID: grond_gimlisson Steam ID: harlan_malkavian

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    quella raccolta ce l'ho

    anche se avevo già da prima dei libriccini di Kadath, alle montagne della follia e altre cose che non ricordo.


    [O]utside the ordered universe [is] that amorphous blight of nethermost confusion which blasphemes and bubbles at the center of all infinity—the boundless daemon sultan Azathoth, whose name no lips dare speak aloud, and who gnaws hungrily in inconceivable, unlighted chambers beyond time and space amidst the muffled, maddening beating of vile drums and the thin monotonous whine of accursed flutes.
    E come un dio esco dalla contorta e putrescente carne di quel serpente che è la Terra dei Morti. Che nome ha il suo sonno? Quali sogni si annidano nel mortale srotolarsi delle sue spire? Brandisco un arma. La mia mano traccia un arco di perfetta belezza e colpisce la Fine di Tutte le Cose. L'orrore. L'orrore. Lo abbraccio.
    花は桜木人は武士 - hana wa sakuragi, hito wa bushi - tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
    Backloggery - animeList

  8. #28
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.135

    Re: Howard Philips Lovecraft

    Citazione Originariamente Scritto da Gargaros Visualizza Messaggio
    Dovevo aprilo io 'sto topic, come ti sei permesso?!

    Uhm, va be', perdonato.

    Però modifica il titolo: deve esserci per forza Il topic ufficiale dell'oscuro oblio.

    Comunque, segnalo la ripubblicazione del saggio di Houellebecq Contro la vita, contro il mondo. Lo trovate nelle librerie, oppure prenotabile online.
    Come giudichi sta roba qua?

    He was walking toward the lighthouse along the trail, but the moon was hemorrhaging blood into its silver circle, and he knew that terrible things must have happened to Earth for the moon to be dying, to be about to fall out of the heavens. The oceans were filled with graveyards of trash and every pollutant that had ever been loosed against the natural world. Wars for scant resources had left entire countries nothing but deserts of death and suffering. Disease had spread in its legions and life had begun to mutate into other forms, moaning and mewling in the filthy, burning remnants of once mighty cities, lit by roaring fires that crackled with the smoldering bones of strange, distorted cadavers.

    These bodies lay strewn across the grounds approaching the lighthouse. Visceral were their wounds, bright the red of their blood, loud the sound of their moans, as abrupt and useless as the violence they still visited upon one another. But Saul, as he walked among them, had the sense that they existed somewhere else, and it was only some hidden pull, like a celestial riptide, that drew them to manifest in that place, while the darkened tower of the lighthouse rose shrouded in a spiral of shadow and flame.

    Out of this landscape Henry rose, too, at the lighthouse door, with a beatific smile on his face that kept growing larger until it curled off the edges of his jaw. Words erupted from him, but not aloud. And God said, Let there be light. God said that, Saul, and He has come from so far away, and His home is gone, but His purpose remains. Would you deny Him His new kingdom? There came with these words such a sense of sadness that Saul recoiled from them, from Henry. They spoke to all that he had put behind him.
    Inside the lighthouse, Saul found not stairs leading up but a vast tunneling into the earth—an overwhelming spiral that wound down and down.

    At his back, the moon had filled utterly with blood and was plummeting to the Earth, descending in the midst of a flame so hot he could feel it at his back. The dead and the dying had taken up the cry of approaching oblivion.
    He slammed the door shut behind him, took that sudden path traveling down, his hand trailing against an ice-cold wall, and saw the steps so very far below him, so that he was either watching himself from a great height or his body had become as tall as the lighthouse, and each footfall occurred stories below him. But Henry remained at his side, unwanted, and the stairs were also filling with water with a great rush and growl of fury, and soon most of him was submerged, Henry’s fine shirt billowing with water, while Saul still walked down, down, until his head was beneath water, taking no breath, teetering, and he opened his eyes to see the fiery green-gold of words on the wall, being wrought before his eyes by an invisible scribe.

    Even as he knew the words came from him, had always come from him, and were being emitted soundlessly from his mouth. And that he had been speaking already for a very long time, and that each word had been unraveling his brain a little more, a little more, even as each word also offered relief from the pressure in his skull. While what lay below waited for his mind to peel away entirely. A blinding white light, a plant with leaves that formed a rough circle, a splinter that was not a splinter.

    *********

    When he woke up, he was sitting in a chair outside the lighthouse, with no idea how he’d gotten there. The words still lived inside of him, a sermon now coming out whether he wanted it to or not. Whether it would destroy him or not.
    Where lies the strangling fruit that came from the hand of the sinner I shall bring forth the seeds of the dead to share with the worms
    .

  9. #29

    Re: Howard Philips Lovecraft

    Citazione Originariamente Scritto da Hellvis Visualizza Messaggio
    Come giudichi sta roba qua?
    Che cos'è?

    Comunque, non posso giudicarla, visto che è in inglese e io lo capisco poco...

  10. #30
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.135

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Un pezzo parecchio lovecraftiano di questo
    http://www.ibs.it/code/9788806218300...ll-area-x.html

    In italiano non riesco a trovartelo :/

  11. #31
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    250

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Ho comprato il volumozzo enorme della Mondadori un paio di mesi fa, qual'è il vostro pensiero a proposito? Molte storie le avrei saltate a piè pari

  12. #32
    Senior Member L'avatar di Odradek
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    679

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Il Ciclo di Cthulhu merita tutto, e direi anche gran parte del ciclo dei sogni. In quelli dell'orrore invece trovi sia ottimi racconti che brutte copie di Poe e altri. Alla fine ci sta, ogni raccolta di racconti (figurati un'antologia) ha dei punti deboli.

  13. #33
    High King L'avatar di Kallor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Moon's Spawn
    Messaggi
    2.808
    Gamer IDs

    Steam ID: Kallor91

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Io il ciclo dei sogni l ho trovato un po' pesante ma devo ammettere che tendo a preferire Lovecraft nei racconti

    Inviato tramite un Grande Corvo
    The High King’s face was ravaged with grief, and all that raged in the ancient man’s eyes - well, none of it belonged. Not to the legend that was Kallor. Not to the nightmares roiling round and round his very name. Not to the lifeless sea of ashes in his wake. No, what Spinnock saw in Kallor’s eyes were things that, he suspected, no one would ever see again.

    It was, of sorts, a gift.

  14. #34
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    2.163

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    il popolo oscuro consiglio di leggerlo, è tratto da un sogno ambientato ai tempi dell'antica roma

  15. #35

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Com'è questa edizione? http://www.amazon.it/gp/product/B00P...rd_i=827182031

    volevo regalarlo via kindle

  16. #36

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    Com'è questa edizione? http://www.amazon.it/gp/product/B00P...rd_i=827182031

    volevo regalarlo via kindle
    Di Altieri come traduttore ho letto solo Il dominatore delle tenebre, ed è stata una lettura penosa. Non so però se la sua opera di "svecchiamento" si sia riversata pure nell'edizione a cui punti.
    Ultima modifica di Gargaros; 19-02-16 alle 19:41

  17. #37

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da Gargaros Visualizza Messaggio
    Di Altieri come traduttore ho letto solo L'ultimo dominatore dell'aria, ed è stata una lettura penosa. Non so però se la sua opera di "svecchiamento" si sia riversata pure nell'edizione a cui punti.
    Peccato!

    L'edizione tutti i racconti della mondadori da chi è curata?

  18. #38

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da Kronos The Mad Visualizza Messaggio
    Peccato!
    Però informati meglio, non vorrei farti perdere un'edizione curata meglio...

    L'edizione tutti i racconti della mondadori da chi è curata?
    Giuseppe Lippi

  19. #39
    Senior Member L'avatar di Harlequin
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    164

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Citazione Originariamente Scritto da Gargaros Visualizza Messaggio
    Di Altieri come traduttore ho letto solo L'ultimo dominatore dell'aria, ed è stata una lettura penosa. Non so però se la sua opera di "svecchiamento" si sia riversata pure nell'edizione a cui punti.
    Ah ma allora è un vizio: nella traduzione di ASOIAF, oltre a un sacco di errori e refusi, ha pure trasformato un cervo in unicorno perchè "faceva più fantasy". E gli unicorni non esistono in quell'ambientazione eh
    Membro della
    Citazione Originariamente Scritto da chepe
    ghenga di fanatici dagli occhi foderati di moquette che appestavano l'aere qui dentro
    aka Non Solo Fallout

  20. #40

    Re: Howard Philips Lovecraft [Il topic ufficiale dell'oscuro oblio]

    Raghezzi, c'è da fare una correzione: il titolo del libro tradotto da Altieri è Il dominatore delle tenebre.

    Il forum non me lo fa correggere, però...

    Citazione Originariamente Scritto da Harlequin Visualizza Messaggio
    Ah ma allora è un vizio: nella traduzione di ASOIAF, oltre a un sacco di errori e refusi, ha pure trasformato un cervo in unicorno perchè "faceva più fantasy". E gli unicorni non esistono in quell'ambientazione eh
    Sì, questa cosa mi è nota. Strane scelte

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su