Il vizio di leggere [cosa state leggendo?] - Pagina 52

Pagina 52 di 89 PrimaPrima ... 242505152535462 ... UltimaUltima
Risultati da 1.021 a 1.040 di 1772

Discussione: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

  1. #1021
    High King L'avatar di Kallor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Moon's Spawn
    Messaggi
    3.440
    Gamer IDs

    Steam ID: Kallor91

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Finito Pian della tortilla molto, molto carino
    Life thrust forth choices, and the measure of a man or woman's worth could be found in whether they possessed the courage, the brazen decisiveness, to grasp, hold, and not let go. Kallor never failed such moments. Let the curse flail him, strike him down; let defeat batter him again and again. He would just get back up, shake the dust off, and begin once more.

  2. #1022
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    632

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da Opossum Visualizza Messaggio
    Finito adesso Keep the aspidistra flying di Orwell.

    L'avevo iniziato nel gennaio 2015.

    Bello comunque.
    Me lo ricordo come uno dei libri più strazianti e dolorosi della mia carriera di lettore.
    Ma me lo ricordo.
    Considerando che saranno passati un paio di decenni da quando l'ho letto è un ottimo segno.

    Citazione Originariamente Scritto da Kallor Visualizza Messaggio
    Finito Pian della tortilla molto, molto carino
    Steinbeck non delude.
    Mai.


  3. #1023
    Senior Member L'avatar di freddye78
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    bergamo
    Messaggi
    3.827

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Ecco per esempio per me steinbeck era uno dei più grandi narratori americani, non roth

  4. #1024
    Transeunte L'avatar di Opossum
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Manerba del Garda, Brescia
    Messaggi
    2.455

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da bado Visualizza Messaggio
    Me lo ricordo come uno dei libri più strazianti e dolorosi della mia carriera di lettore.
    Rispetto agli altri due Orwell che ho letto (1984 e Giorni in Birmania) l'ho trovato quasi allegro e solare

  5. #1025
    Senior Member L'avatar di david
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    866

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da Opossum Visualizza Messaggio

    Adesso inizierei La cattedrale del mare di Falcones, anche se le premesse non sono esaltanti
    Sgomma parecchio

  6. #1026
    Transeunte L'avatar di Opossum
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Manerba del Garda, Brescia
    Messaggi
    2.455

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da david Visualizza Messaggio
    Sgomma parecchio
    ...è un opinione positiva o negativa?

  7. #1027

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Pastorale Americana non mi sta prendendo affatto, non mi piace il tipo di scrittura. Vediamo più avanti.

  8. #1028
    Senior Member L'avatar di Odradek
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    717

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da freddye78 Visualizza Messaggio
    Ecco per esempio per me steinbeck era uno dei più grandi narratori americani, non roth
    Roth è un grande autore ma non potrà mai rappresentare appieno lo spirito americano, perché la sua cultura di provenienza è quella ebraico-americana, tendenzialmente colta, urbana, egocentrica e autoreferenziale. Steinbeck invece, come altri grandi autori come Faulkner o McCarthy, ha una formazione fatta di classici greci, tragedie shakespeariane e soprattutto la lettura pedissequa della Bibbia di re Giacomo; questi autori hanno una vocazione universale e un piglio epico-biblico che Roth non avrà mai (e nemmeno gli interessa avere). Oltretutto, da bravo cittadino, Roth è assolutamente impermeabile al mito della frontiera, alla retorica del viaggio o a qualsiasi esaltazione della natura selvaggia.

  9. #1029
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Lars_Rosenberg
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    10^2
    Messaggi
    3.287

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da BazookA Visualizza Messaggio
    phil jackson - eleven rings
    Di quali argomenti parla? Io ho letto "Più di un gioco" che è sostanzialmente una sua biografia che parte dell'infanzia per arrivare alla carriera da giocatore coi Knicks (e i due titoli) fino alla prima stagione da allenatore coi Lakers (quindi comprensivo dei 6 titoli coi Bulls).
    Quanto c'è un più in questo altro libro?

    >>> Lista scambi <<<

  10. #1030
    High King L'avatar di Kallor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Moon's Spawn
    Messaggi
    3.440
    Gamer IDs

    Steam ID: Kallor91

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Iniziato La paga del soldato, ho letto poche pagine ma lo stile mi lascia un po' confuso O forse è l'edizione
    Life thrust forth choices, and the measure of a man or woman's worth could be found in whether they possessed the courage, the brazen decisiveness, to grasp, hold, and not let go. Kallor never failed such moments. Let the curse flail him, strike him down; let defeat batter him again and again. He would just get back up, shake the dust off, and begin once more.

  11. #1031
    Addestratore di dodo L'avatar di bado
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    632

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da Odradek Visualizza Messaggio
    Roth è un grande autore ma non potrà mai rappresentare appieno lo spirito americano, perché la sua cultura di provenienza è quella ebraico-americana, tendenzialmente colta, urbana, egocentrica e autoreferenziale. Steinbeck invece, come altri grandi autori come Faulkner o McCarthy, ha una formazione fatta di classici greci, tragedie shakespeariane e soprattutto la lettura pedissequa della Bibbia di re Giacomo; questi autori hanno una vocazione universale e un piglio epico-biblico che Roth non avrà mai (e nemmeno gli interessa avere). Oltretutto, da bravo cittadino, Roth è assolutamente impermeabile al mito della frontiera, alla retorica del viaggio o a qualsiasi esaltazione della natura selvaggia.
    Tutto molto giusto e ben espresso.
    Rimane però il fatto che uno scrittore può essere "uno dei più grandi narratori americani" anche senza "rappresentare appieno lo spirito americano" che hai ben descritto.

    Con questo non voglio dire che Roth lo sia o meno (perchè, come ho già avuto modo di scrivere, per ora ho all'attivo solo un suo libro con esperienza negativa).

  12. #1032
    Senior Member L'avatar di freddye78
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    bergamo
    Messaggi
    3.827

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Infatti, io mi riferivo allo stile narrativo e alla capacità di tenere alto l'interesse del lettore, in cui, per quanto mi riguarda, steinbeck è un maestro, a differenza di Roth che trovo noioso e verboso e non capisco il motivo per cui venga così incensato come grande narratore
    Ultima modifica di freddye78; 30-09-16 alle 14:04

  13. #1033
    Senior Member L'avatar di Odradek
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    717

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da bado Visualizza Messaggio
    Tutto molto giusto e ben espresso.
    Rimane però il fatto che uno scrittore può essere "uno dei più grandi narratori americani" anche senza "rappresentare appieno lo spirito americano" che hai ben descritto.

    Con questo non voglio dire che Roth lo sia o meno (perchè, come ho già avuto modo di scrivere, per ora ho all'attivo solo un suo libro con esperienza negativa).
    Hai ragione, sono d'accordo

  14. #1034
    detto deborah L'avatar di Shogun
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    7.815

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Oh, La notte di roma sempre più bello. All'inizio non si capiva un cazzo con sti soprannomi e i rifrimenti ai delinquenti, ora è bello

  15. #1035
    Outlaw Immortal L'avatar di bellisimo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    the city of Compton
    Messaggi
    4.784
    Gamer IDs

    Steam ID: bellisimowtc

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da Odradek Visualizza Messaggio
    Roth è un grande autore ma non potrà mai rappresentare appieno lo spirito americano, perché la sua cultura di provenienza è quella ebraico-americana, tendenzialmente colta, urbana, egocentrica e autoreferenziale. Steinbeck invece, come altri grandi autori come Faulkner o McCarthy, ha una formazione fatta di classici greci, tragedie shakespeariane e soprattutto la lettura pedissequa della Bibbia di re Giacomo; questi autori hanno una vocazione universale e un piglio epico-biblico che Roth non avrà mai (e nemmeno gli interessa avere). Oltretutto, da bravo cittadino, Roth è assolutamente impermeabile al mito della frontiera, alla retorica del viaggio o a qualsiasi esaltazione della natura selvaggia.
    Citazione Originariamente Scritto da bado Visualizza Messaggio
    Tutto molto giusto e ben espresso.
    Rimane però il fatto che uno scrittore può essere "uno dei più grandi narratori americani" anche senza "rappresentare appieno lo spirito americano" che hai ben descritto.

    Con questo non voglio dire che Roth lo sia o meno (perchè, come ho già avuto modo di scrivere, per ora ho all'attivo solo un suo libro con esperienza negativa).
    concordo con entrambi.

    e da cultore di Roth, non posso non considerarlo uno dei più grandi, americani e non, del secondo dopoguerra, se non del secolo scorso.
    LISTA SCAMBI






    Only God can judge me.

  16. #1036
    ghost_master L'avatar di Drake Ramoray
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Verona
    Messaggi
    2.752

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    anche se sarebbe più da consigli, già che parliamo di Roth
    che mi dite di Ho sposato un comunista, qualcuno l'ha letto ?
    stavo per prenderlo ma poi l'ho lasciato giù, stavo già prendendo altra roba

  17. #1037
    Outlaw Immortal L'avatar di bellisimo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    the city of Compton
    Messaggi
    4.784
    Gamer IDs

    Steam ID: bellisimowtc

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da Drake Ramoray Visualizza Messaggio
    anche se sarebbe più da consigli, già che parliamo di Roth
    che mi dite di Ho sposato un comunista, qualcuno l'ha letto ?
    stavo per prenderlo ma poi l'ho lasciato giù, stavo già prendendo altra roba
    se ti va di applicartici, vai di pastorale americana, ho sposato un comunista, infine la macchia umana.
    è una trilogia (la seconda di zuckerman) e questo sarebbe il suo ordine naturale.
    LISTA SCAMBI






    Only God can judge me.

  18. #1038
    Senior Member L'avatar di david
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    866

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da Opossum Visualizza Messaggio
    ...è un opinione positiva o negativa?
    Negativa. E' come quando devi fare una scoreggia perché ti fa male la pancia. La fai e però... sorpresa... sgommata nelle mutande...
    A me quel libro ha lasciato questa sensazione di aspettativa mal riposta

    Citazione Originariamente Scritto da Drake Ramoray Visualizza Messaggio
    anche se sarebbe più da consigli, già che parliamo di Roth
    che mi dite di Ho sposato un comunista, qualcuno l'ha letto ?
    stavo per prenderlo ma poi l'ho lasciato giù, stavo già prendendo altra roba
    Male malissimo. Libro stupendo
    Uno dei migliori di Roth.

    Per quanto riguarda i paragoni Roth, Steinbech, McCarthy etc, io dico che raramente uno scrittore è riuscito a trattare certi temi (adulterio, matrimonio, pruriti sesuali, famiglia, religione) in maniera così lucida come Roth. O anche certi complicati meccanismi di coppia come in Lasciar andare o narrare la guerra fredda tramite il baseball. Roth è geniale soprattutto nel modo in cui costruisce i suoi libri, strutturati come flussi di coscienza, temporalmente sfasati eppure perfettamente incastrati. Leggetevi Patrimonio e preparatevi a commuovervi (seriamente). Roth narra la vita. Per me è il migliore.

  19. #1039
    Outlaw Immortal L'avatar di bellisimo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    the city of Compton
    Messaggi
    4.784
    Gamer IDs

    Steam ID: bellisimowtc

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Citazione Originariamente Scritto da david Visualizza Messaggio
    Male malissimo. Libro stupendo
    Uno dei migliori di Roth.

    Per quanto riguarda i paragoni Roth, Steinbech, McCarthy etc, io dico che raramente uno scrittore è riuscito a trattare certi temi (adulterio, matrimonio, pruriti sesuali, famiglia, religione) in maniera così lucida come Roth. O anche certi complicati meccanismi di coppia come in Lasciar andare o narrare la guerra fredda tramite il baseball. Roth è geniale soprattutto nel modo in cui costruisce i suoi libri, strutturati come flussi di coscienza, temporalmente sfasati eppure perfettamente incastrati. Leggetevi Patrimonio e preparatevi a commuovervi (seriamente). Roth narra la vita. Per me è il migliore.
    occa**o!!! che bello Il Grande Romanzo americano!!!
    LISTA SCAMBI






    Only God can judge me.

  20. #1040
    Senior Member L'avatar di Hellvis
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.065

    Re: Il vizio di leggere [cosa state leggendo?]

    Tramite il baseball? Mi ricorda quella noia totale di underworld

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su