[F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0 - Pagina 12
Pagina 12 di 57 PrimaPrima ... 21011121314 22 ... UltimaUltima
Risultati da 221 a 240 di 1133

Discussione: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

  1. #221
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    138

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    sul problema deportanza (2017) e conseguenze sulle gomme (maggiore pressione) leggevo, non so se in qualche link postato prima da voi, che l'orientamento sembra essere quello di ottenere la deportanza in più senza caricare le gomme e aumentare la resistenza (cioè senza pompare le ali), cosa che, come sollevato dalla red bull nell'ultima riunione, renderebbe ancora più difficili i sorpassi. quindi la deportanza in più si otterrebbe primariamente dalle gomme, dal fondo più largo e dal diffusore piu alto. se questa cosa fosse vera e si realizzasse come risultato delle prossime due riunioni previste da qua a inizio marzo, si configurerebbe la soluzione tecnica ideale, la MIGLIORE in assoluto per lo spettacolo e lo sport. tutta la velocità in più si otterrebbe meccanicamente da gomme (piu larghe, cerchi piu grandi) e dal fondo vettura che è molto meno suscettibile alle turbolenze. ovviamente non sono molto ottimista ma tra tre settimane sapremo.

  2. #222
    Dasser
    Guest

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    La parola al "Tribula":

    http://f1grandprix.motorionline.com/...co-importante/

    Terzo titolo mondiale consecutivo per Luigi-Ham quindi?

  3. #223
    Senior Member L'avatar di Kraven VanHelsing
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Novara
    Messaggi
    174

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Citazione Originariamente Scritto da Dasser Visualizza Messaggio
    La parola al "Tribula":

    http://f1grandprix.motorionline.com/...co-importante/

    Terzo titolo mondiale consecutivo per Luigi-Ham quindi?
    Io lo davo per scontato da aprile 2015, sinceramente.

  4. #224
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0


  5. #225
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0


  6. #226
    Dasser
    Guest

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Citazione Originariamente Scritto da heXen Visualizza Messaggio
    Per contro, sono molto contento io, sia per lui, per Marko, e per tutta l'allegra truppa dei piangina della lattina...

    Roba degna del peggior Mazzazzera (Mazzarri ex tecnico dell'Inter, squadra di calcio tifata sia da me che da Turrini, e aihmè anche dal "Cola"...), credo che neanche in una scuola elementare di ragazzini continuerebbero a ripetere le stesse lagne in stile disco rotto. In più soltanto un imbecille come Marko poi, poteva fare dichiarazioni preventive e negative su Alonso in Red Bull, ovviamente avrà la sfera di cristallo...

    A Paragon comunque c'è molto più potenziale sia tecnico che umano che in RB, quindi anche considerati i 30 milioni di € di stipendio annuo, l'asturiano è rimasto saggiamente dov'era, alla peggio vedrà finire nel WC gli ultimi anni della sua carriera, con la nuova Renault che comunque ha già inviato "segnali" allo spagnolo.
    Ultima modifica di Dasser; 08-02-16 alle 12:47

  7. #227
    Senior Member L'avatar di Marlborough's
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Brescia
    Messaggi
    2.012

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Citazione Originariamente Scritto da heXen Visualizza Messaggio
    Kimi-Matias...Kimi-Matias?!?
    Ma da quando?


  8. #228
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    ??

  9. #229
    в России-матушке L'avatar di Scott
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Poccnr
    Messaggi
    710
    Gamer IDs

    Steam ID: scottdna

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Citazione Originariamente Scritto da Marlborough's Visualizza Messaggio
    Kimi-Matias...Kimi-Matias?!?
    Ma da quando?

    Beh è il suo nome completo

    I'm considered quite an expert on the subject of going off the road (A. De Portago)
    -->Lista scambi Steam/Origin<--

  10. #230
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Ferrari con doppio intercoller e frizione nel cambio
    http://it.motorsport.com/f1/news/ant...cambio-672291/

    La 667 non avrà niente in comune con la SF15-T: vi sveliamo alcune soluzioni tecniche che non vedremo nel giorno del lancio online

    La Ferrari 667 sarà una monoposto molto innovativa, non solo nella livrea che sarà più colorata di bianco: la Rossa con la quale la squadra di Maranello conta di sfidare la Mercedes già nel Gp d’Australia che aprirà la stagione 2016, nasconderà molto contenuti tecnici interessanti che non si potranno vedere quando verranno diffuse via web le prime immagini in occasione della presentazione online.
    Un taglio netto con il passato

    La Rossa rappresenterà un taglio netto con la storia del recente passato. James Allison, dt del Cavallino rampante, ha dato mano libera al capo progettista, Simone Resta, che ha reciso in modo netto il cordone ombelicale con la SF15-T la monoposto che l’anno scorso ha saputo vincere tre Gp con Sebastian Vettel e conquistare il secondo posto nel mondiale Costruttori.
    Telaio poco più lungo

    Il disegno della nuova Rossa è partito da un foglio bianco: la macchina pare che rappresenti il miglior compromesso fra le esigenze dei motoristi e quelle dei telaisti, puntando su alcune soluzioni estreme. La 667, questo il numero di progetto della nuova monoposto che è in fase di montaggio, avrà una scocca solo leggermente più lunga della macchina dello scorso anno, anche se dentro al telaio verrà alloggiato lo scambiatore di calore aria/acqua del compressore che sulla SF15-T era, invece, sistemato fra le bancate del 6 cilindri endotermico.
    Doppio Intercooler e radiatori diversi

    I tecnici di Maranello, in realtà, hanno deciso di dotare la power unit addirittura di due intercooler essendo consapevoli dell’esigenza di incrementare l'aria fresca utile ad aumentare la potenza: oltre a quello nel telaio, ne è stato montato un secondo nella fiancata sinistra di dimensioni più ridotte. Rispetto alla SF15-T è stata cambiata la configurazione dei radiatori, non più lunghi e molto inclinati, ma quasi verticali come erano sulla F14 T per soddisfare l’incremento dello scambio termico e liberare nel posteriore lo spazio per una forma a Coca Cola più estrema.

    Cresce il rapporto di compressione

    I motoristi diretti da Mattia Binotto hanno lavorato sodo anche con la AVL per migliorare la combustione: in camera verrà aumentata la pressione (l’obiettivo nel 2016 è di arrivare a 300 bar, stesso obiettivo della Mercedes) per ridurre i tempi di… innesco del comburente (aria + benzina) e giocare sugli anticipi per guadagnare potenza grazie al sensibile incremento del rapporto di compressione verso valori mai raggiunti da un turbo a benzina.
    Frizione spostata nel cambio?

    Per compattare la meccanica è stato deciso di spostare l’MGU-K, che era montata a sbalzo del 6 cilindri, nello spacer del cambio, in un posizione più tradizionale, sotto agli scarichi della bancata di sinistra. Per contenere gli spazi del basamento in lunghezza, il chief designer del motore, Lorenzo Sassi, avrebbe portato la frizione nella scatola della trasmissione. Due le esigenze che avrebbero portato a questa soluzione: 1 – ripristinare la distribuzione dei pesi che è definita dal regolamento FIA; 2 – introdurre un alberino di collegamento con i tre dischi che sia più elastico, tale da rendere meno “brutale” lo scatto alla partenza, ora che sono vietati i sistemi di taratura fine del bite della frizione in funzione del grip della pista. Questa modifica dovrebbe essere apprezzata in particolare da Kimi Raikkonen che ha avuto più difficoltà nelle fasi di avvia nella seconda parte della stagione.
    I cornetti mobili vengono omologati

    L’MGU-H, invece, resterà accoppiata al compressore e alla turbina mantenendo esattamente lo stesso lay out dello scorso anno: in Ferrari non ritengono sia importante seguire l’architettura della sovralimentazione Mercedes. Sull’unità di Brackley, infatti, il motore elettrico è collocato fra turbina e compressore. All’interno della V troveranno posto i cornetti mobili che sullo 059/4 non erano stati ritenuti indispensabili, mentre saranno determinanti per intonare la fase di aspirazione con l’adozione della nuova camera di combustione.
    Alla ricerca della trazione mancante

    Da queste indicazioni si può ben capire quale sia stato lo sforzo di trovare il miglior packaging della meccanica: l’obiettivo congiunto di telaisti e motoristi è deliberare una monoposto che sia più funzionale nello sfruttamento delle gomme Pirelli con le mescola più dure, auspicando una maggiore trazione in uscita dalle curve. La sospensione posteriore a schema pull rod avrà un disegno completamente rivisto, mentre all’anteriore è stata abiurata la pull rod, in favore di un più classico push: il sistema a puntone consentirà di adottare regolazioni più morbide davanti che dovrebbero sollecitare di meno gli pneumatici Pirelli. Verrà esasperato il braccio inferiore a forma di diapason di matrice Mercedes.
    Il muso è corto

    Da un punto di vista aerodinamico arriverà il “naso” corto, anche se non è detto che si debba vedere subito. Il muso in stile Mercedes, ma con il piccolo “becco” Toro Rosso, permetterà di accrescere la portata d’aria verso il diffusore posteriore in modo da aumentare il carico aerodinamico senza dover ricorrere ad ali con un’incidenza maggiorata. È possibile che anche la Ferrari adotti l’S-duct che permette di portare l’aria da sotto al muso a sopra la scocca, favorendo il migliore riempimento di flusso della parte sotto. Il primo giorno in pista della Rossa è programmato per il 21 febbraio a Barcellona, grazie a un filming day che precede di un giorno l’apertura ufficiale dei test invernali sulla pista catalana.
    - - - Aggiornato - - -

    La proposta sulla protezione Halo piace alla FIA e si discute di una versione chiusa:
    http://it.motorsport.com/f1/news/f1-...ol-parabrezza/





    La FIA promuove l'dea della Mercedes, ma vuole aggiungere un parabrezza trasparente

    L’Halo potrebbe diventare chiuso. Questa è l’ultima novità sulle regole 2017che è in discussione alla FIA. L’11 febbraio ci sarà un nuovo incontro fra le parti per cercare di definire il regolamento tecnico del 2017 che è ancora in alto mare, ma sembra che si stiano trovando alcuni punti fermi. Fra le tre soluzione proposte per proteggere di più la testa del pilota sarebbe stata scelta quella avanzata dalla Mercedes che è stata subito soprannominata dagli inglesi aureola.
    Si studia un parabrezza trasparente

    Si tratta di un diadema in carbonio che si attaccherebbe alle protezioni laterali della testa e nella parte anteriore del cockpit si ancorerebbe alla scocca con un supporto verticale. Finora si è vista solo una configurazione aperta di questa soluzione, mentre è in fase di sperimentazione anche la versione carenata, con l’adozione di una sorta di parabrezza come si può ben vedere nel disegno esclusivo di Giorgio Piola. Questa modifica che indubbiamente aumenta la sicurezza per il pilota nell’unico punto esposto del corpo che è la testa implica, però, una serie di difficoltà tecniche aggiuntive nella scelta del materiale trasparente che deve assicurare una buona visibilità al conduttore della monoposto e una grande resistenza agli impatti dei possibili oggetti contundenti, per esempio come una ruota volante. Si parla di plexoglas o, addirittura, di vetro a prova di proiettile. Il problema sarebbe l’aggravio di peso che andrebbe ad aggiungersi all’aumento della massa delle nuove gomme Pirelli larghe per il 2017, mentre l’orientamento sarebbe quello di ridurre il valore minimo…
    Wurz, presidente GPDA, resta favorevole

    I piloti per voce di Alex Wurz, presidente della GPDA, sono favorevoli all’adozione dell’Halo, mentre Bernie Ecclestone ha già espresso la sua avversione a questo tipo di coperture: Mister E non vuole che si snaturi il concetto di monoposto come vetture aperte, lasciando anche una certe componente di rischio. In realtà non è ancora stato chiarito in quale modo i piloti potrebbero uscire dalle loro monoposto dotate dall’Halo chiuso entro i cinque secondi che sono concessi dal regolamento, ma la FIA ha già fatto sapere che non ci sarà da discutere quando sarà adottato l’Halo, ma piuttosto come dovrà essere nella sua forma definitiva…

  11. #231
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.476

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Tra quello e l'abitacolo chiuso non cambia un cazzo

  12. #232
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Semplicemente "in caso di incendio" è più facile tirare fuori il pilota.

    Però già la visuale dei piloti di F1 non è tra le più ampie, guidare con quella protezione di metallo(ammesso che esca fuori una cosa simila alla rappresentazione) in mezzo agli occhi non sarà piacevole.

  13. #233
    в России-матушке L'avatar di Scott
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Poccnr
    Messaggi
    710
    Gamer IDs

    Steam ID: scottdna

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    A 'sto punto molto più bello l'abitacolo chiuso

    Poi quel "setto" proprio davanti alla faccia del pilota, non sarà fastidioso?

    I'm considered quite an expert on the subject of going off the road (A. De Portago)
    -->Lista scambi Steam/Origin<--

  14. #234
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.476

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Esistono quei simpatici bulloni esplosivi che vengono utilizzati in ambito aeronautico e aerospaziale. Sono una soluzione ampiamente migliore di qualunque sgancio rapido. E se devi estrarre qualcuno dal fuoco dubito che il problema siano eventuali danni collaterali

  15. #235
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Vada per il modello "al chiuso"

    A ogni modo se sceglieranno di inserire una cosa del genere, di sicuro i piloti avranno più difficoltà nel vedere. Considerate che quando finisce qualcosa sul casco oppure si sporca, si toglie un adesivo a strappo e via, lì dovranno stare con qualunque cosa gli si attacchi davanti, se non vogliono inserire anche tergicristalli oppure fermarsi ai box per far pulire.

  16. #236
    Cacacazzi L'avatar di Talismano
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.476

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    penso che il flusso d'aria che colpisce la visiera sia decisamente inferiore a quello che colpirebbe il vetro. magari è abbastanza per portar via qualunque residuo possa fermarsi

  17. #237
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Ho i miei dubbi onestamente, sporco da ogni dove, particelle d'olio di qualche perdita da qualche rottura avvenuta poco prima davanti, chi lo sa cosa può andarsi a sfasciare su quei vetri

  18. #238
    Dasser
    Guest

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Citazione Originariamente Scritto da Scott Visualizza Messaggio
    Beh è il suo nome completo
    Fernando Alonso Diaz, anche.
    Dato che si parla di nomi completi, ho solo voluto "completare" anch'io...
    Ultima modifica di Dasser; 09-02-16 alle 02:08

  19. #239
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Prime grane per Renault:
    http://f1grandprix.motorionline.com/...ascia-il-team/


    “Al simulatore sono sempre stato 12 secondi più veloce di lei coprendo tra l’altro 60 giorni di prove, ossia quanto Magnussen alla McLaren” – la sua accusa sul quotidiano Ekstra Bladet.
    “Averle visto rinnovare il contratto mi ha offeso talmente tanto da capire che era il momento di dire basta” – ha proseguito con la giusta denuncia.

    Ma chi è il pazzo che conferma un pilota 12 secondo più lento di un altro, anche se al simulatore? Poveri noi


    E ancora:
    Non provo alcun risentimento. Sinceramente non avevo a disposizione i 7,5 milioni di dollari che a quanto pare valgono un sedile in F1

    questo ragazzi qui ha le palle

  20. #240
    Dasser
    Guest

    Re: [F1 Articoli] Le voci che corrono 2.0

    Citazione Originariamente Scritto da heXen Visualizza Messaggio
    Prime grane per Renault:
    http://f1grandprix.motorionline.com/...ascia-il-team/





    Ma chi è il pazzo che conferma un pilota 12 secondo più lento di un altro, anche se al simulatore? Poveri noi


    E ancora:



    questo ragazzi qui ha le palle
    In qualsiasi modo la si voglia vedere, la realtà è che comunque al momento non hanno piloti in grado di competere per il titolo mondiale, ed al momento nemmeno la monoposto.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su