Olio differenziale: normale VS per autobloccanti
Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Olio differenziale: normale VS per autobloccanti

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Tene
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Mantova
    Messaggi
    1.588
    Gamer IDs

    Steam ID: Il_Tene

    Olio differenziale: normale VS per autobloccanti

    Sono beato a lavoro quando ricevo una chiamata da un numero che non conosco:

    Siamo della Toyota, ci dovrebbe riportare la macchina (venerdì scorso ho fatto un megatagliando) perchè può essere che abbiamo sbagliato l'olio del differenziale e vorremmo controllare.



    Gliela porto e mi dicono che han messo l'olio con gradazione giusta ma la versione normale e non quella per differenziali autobloccanti come ha la mia auto, e quindi non ha danneggiato gli ingranaggi, però meglio cambiarlo.

    In effetti nelle partenze da fermo con ruote girate (come per uscire da uno stop e immettersi in una strada perpendicolare) sentivo un suono strano, ma inizialmente pensavo a una mia impressione.


    Ora la vera domanda: cosa cambia fra i due tipi di olio? Posso davvero stare tranquillo (ho fatto circa 500km nel frattempo)?

    Come gestisco la cosa visto che l'auto è in garanzia? Ovviamente il cambio non lo pago, però pensavo di farmi segnare sulla fattura qualcosa tipo sostituzione olio dopo sostituzione errata all'ultimo tagliando, in modo che se fra un mese mi si spacca qualcosa almeno posso rompere le palle con qualcosa in mano..


    Boh..

  2. #2

    Re: Olio differenziale: normale VS per autobloccanti

    Ma è a lamelle? Dovrebbe servire a far lavorare al meglio i dischi/lamelle che lo fanno funzionare, evitando un attrito eccessivo (un autobloccante a lamelle funziona mediante un "clutch pack" che "resiste" alla differenza di velocità fra i due semiassi, usurandosi come una frizione per capirci, infatti a kmetraggi elevati vanno sostituiti i dischi, quindi la viscosità corretta è importante)... fallo cambiare, ma non credo tu abbia rotto nulla in poco tempo

    edit: un attimo però, non avevo considerato la sessione in pista, in cui sicuramente l'autobloccante avrà lavorato parecchio
    Diciamo che se ti fai scrivere qualcosa come dicevi tu in fattura sei più tranquillo... soprattutto dopo che ti mettono quello giusto senti se fa ancora rumori strani (per quanto a ruote molto sterzate è normale che un autobloccante a lamelle faccia rumori, nel senso che in una svolta stretta lui blocca e a quel punto la ruota interna "striscia" per terra, non potendo girare ad una velocità diversa da quella opposta... con l'80% di una mia vecchia 911 si sentiva proprio che faceva fatica a svoltare stretto a velocità da incrocio )
    Però se prima non li faceva e ora sì...

    edit2: comunque male che vada se si spacca il differenziale con l'auto ancora in garanzia te lo devono cambiare gratis anche se in fattura non scrivono niente, eh, intendiamoci
    Ultima modifica di Diabolik; 11-10-16 alle 20:17
    DK

  3. #3
    Senior Member L'avatar di Tene
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Mantova
    Messaggi
    1.588
    Gamer IDs

    Steam ID: Il_Tene

    Re: Olio differenziale: normale VS per autobloccanti

    Sì chiedo consiglie poi mi dimentico di specificare che differenziale ho
    È un torsen.

    Sto leggendo un po' in giro e mi sembra di capire che con questo tipo non dovrebbe causare problemi... Però la pazzia che mi pervade in questi casi è sempre inimmaginabile

  4. #4

    Re: Olio differenziale: normale VS per autobloccanti


    Ma se è un Torsen non dovresti aver bisogno di olii speciali...

    ...fattelo cambiare come dicono loro e dimenticatene
    DK

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Sito ufficiale
www.thegamesmachine.it
Seguici su