Ubisoft in lotta con EA per il marchio "Ghost"

In queste ore sul web si sta tenendo una lotta di potere per accaparrarsi il trademark “Ghost”. La questione è stata sollevata da Ubisoft, deterrente del marchio per via di Ghost Recon, la quale vorrebbe che Electronic Arts, proprietaria del team Ghost Games, cambiasse il nome per non causare confusione nei giocatori. Ricordiamo che il marchio è in possesso da Ubisoft ormai dal 2001, mentre lo studio dietro Need for Speed è all’opera dal 2011. Electronic Arts può rispondere all’accusa entro il 9 marzo. Qui se vi interessano trovate i documenti ufficiali pubblicati da NeoGAF.

ghost_recon_wildlands-news

Condividi con gli amici










Inviare

Rispondi

  1. Troppo stupido registrare un trademark così comune secondo me, "ghost" può essere applicato a una moltitudine di giochi.

Password dimenticata