Phil Spencer ammette che i PC gamer potrebbero avere pochi motivi per acquistare Xbox One

In una recente intervista, Phil Spencer ha ammesso che i giocatori PC potrebbero avere ben pochi motivi per acquistare una Xbox One.
Pressato dalla redazione di Polygon, il boss della divisione Xbox ha affermato che questa tipologia di giocatori potrebbe non voler mai possedere una Xbox One, tuttavia a lui sta bene così. “Mi è stato chiesto da qualcuno ‘Avete fatto Forza 6: Apex per far provare il gioco ai PC gamer e spingerli ad acquistare una Xbox One?’ No. Non è questo il piano,” ha dichiarato Spencer.
In ogni caso, l’esponente di Microsoft ci ha tenuto a precisare che l’esperienza di gioco su console è decisamente diversa rispetto a quella PC.

Xbox One news 01

Condividi con gli amici










Inviare

Rispondi

  1. Fatico ancora a capire pienamente le strategie di Microsoft in questo periodo, ma forse no.

    Se analizziamo le ultime mosse della casa di Redmond possiamo notare sicuramente l'intenzione di unificare Xbox con i Pc win10, credo che questi siano dei piccoli passi per future Xbox Machines (stile Steam) con uno store unificato che permetta di giocare agli stessi giochi indipendentemente dalla piattaforma. Basterà avere una Xbox per poter giocare ad un gioco anche disponibile con pc (naturalmente con le dovute differenze a seconda della configurazione) . Questo giustificherebbe anche il primo passo per il multiplayer cross - Platform e le recenti dichiarazioni della possibilità di avere in futuro delle xbox upgradabili. Se poi tutto questo fosse seguito da una retrocompatibilità perenne sarebbe un bel vantaggio. Il punto focale a questo punto potrebbe essere davvero lo store difeso a spada tratta, perché convincere a pubblicare su store Microsoft anche le terze parti significherebbe riuscire nel fanta progetto di unificazione..

    Che ne dite? Ho troppa fantasia?

Password dimenticata