Project Scorpio: i developer non saranno obbligati a usare il 4K

Phil Spencer è tornato a parlare di Project Scorpio, la prossima console di Microsoft presentata in occasione dell’E3 2016, affermando che gli sviluppatori non saranno obbligati a realizzare giochi che girino in 4K come risoluzione nativa.
In un’intervista pubblicata sul canale YouTube di Major Nelson, il boss della divisione Xbox ha dichiarato che le software house saranno libere di utilizzare tutte le risorse della console con i suoi 6 teraflop di potenza nella maniera che più gli aggrada. Lo stesso Spencer suggerisce che la potenza computazionale potrà essere impiegata per sviluppare giochi a risoluzioni più basse del 4K ma con un livello di dettaglio decisamente più elevato.
In ogni caso, il successore di Xbox One non sarà nei negozi prima del periodo natalizio del 2017.

Project Scorpio 4K microsoft e3 2016

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata