Days Gone: gli infetti reagiranno in base al mondo di gioco

Days Gone

PS4

Days Gone: gli infetti reagiranno in base alle condizioni del mondo di gioco

A quanto pare in Days Gone, il nuovo survival horror in sviluppo presso Bend Studio in esclusiva per PS4, gli infetti non saranno degli esseri privi di intelletto, ma reagiranno in base alle condizioni del mondo di gioco. Lo ha affermato Emmanuel Roth, senior animator del team, durante un’intervista con GamesRadar. “Ogni creatura è differente, sono degli esseri viventi. Hanno alcuni bisogni e reagiranno in modo differente in base alle condizioni climatiche o della location,“ ha riferito Roth. Inoltre pare che l’orda vista nel trailer dell’E3 non sarà l’unica presente nel gioco, e queste ondate di non morti non saranno facili da fronteggiare. “Ci saranno varie grandezze di orde nel gioco. Non siamo ancora pronti a parlarne, ma ce ne sono di enormi.” “Non sono deboli… forse li abbiamo indeboliti un po’ nella demo, ma non sono deboli. Sono pericolosi e saranno difficili da affrontare.“ Ricordiamo che Days Gone è attualmente in sviluppo per PS4 e non ha al momento una data d’uscita.

Days Gone: gli infetti reagiranno in base al mondo di gioco

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata