Pokémon GO: indizi suggeriscono l'arrivo degli scambi e dei leggendari

Pokémon GO

Mobile

Pokémon GO: gli investitori scoprono che non è un prodotto Nintendo

Dopo il fenomenale exploit dei giorni scorsi, il valore delle azioni di Nintendo è colato a picco dopo che gli investitori hanno realizzato che la casa di Kyoto non è responsabile dello sviluppo di Pokémon GO ma possiede solo una quota di partecipazione in Niantic, di conseguenza i guadagni saranno estremamente limitati.
Ne dà notizia la BBC, sul cui sito leggiamo che la Grande N non modificherà le previsioni dei profitti in seguito all’enorme successo di Pokémon GO. Questa dichiarazione ha fatto sì che le azioni Nintendo crollassero del 17,7%, tuttavia il loro valore è ancora molto elevato: i titoli della compagnia giapponese valgono ancora il 60% in più rispetto ai giorni precedenti il lancio americano del gioco.

Pokémon GO nintendo investitori

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata