Ubisoft: i Guillemot acquistano 4 milioni di azioni per proteggersi da Vivendi

La querelle tra Ubisoft e Vivendi è tutt’altro che conclusa, anzi, potrebbe aver appena subito una escalation dopo che la famiglia Guillemot è riuscita ad assicurarsi un ulteriore 3,5% della compagnia in seguito all’acquisizione di ben quattro milioni di azioni.
La notizia del’acquisto delle quote da parte dei fondatori della compagnia d’Oltralpe rimbalza sulle colonne di GamesIndustry: qui leggiamo che i Guillemot passano dal possedere il 9% della società all’attuale 12,5%. Vivendi, invece, resta ferma al 22,8% di Ubisoft dopo l’ultima compravendita di titoli avvenuta verso la fine di luglio.
I Guillemot si sono sempre detti contrari a una eventuale acquisizione di Ubisoft da parte di Vivendi; lo stesso Yves Guillemot, attuale CEO del publisher franco-canadese, ha più volte ribadito di essere intenzionato a porre in essere qualsiasi azione possibile per salvaguardare l’indipendenza di Ubisoft.

Ubisoft nintendo nx Yves Guillemot console streaming

Condividi con gli amici










Inviare

Rispondi

Password dimenticata