Andrzej Sapkowski The Witcher 3

The Witcher 3: Wild Hunt

PC PS4 Xbox One

Andrzej Sapkowski: "Il successo di The Witcher 3 ha danneggiato i libri"

È innegabile che la popolarità di Geralt di Rivia sia letteralmente esplosa grazie ai videogiochi di CD Projekt RED, soprattutto grazie all’enorme successo di The Witcher 3: Wild Hunt, tuttavia questo successo pare abbia danneggiato Andrzej Sapkowski, l’autore dei racconti e dei romanzi da cui è tratta la figura del Lupo Bianco.
In un’intervista concessa al giornale polacco Polytika (via GamingBolt), lo scrittore ha affermato che in molti non sanno che le sue opere sono state scritte molti anni prima della pubblicazione dei giochi, le cui illustrazioni figurano su molte delle copertine dei libri: secondo Sapkowski, quest’ultimo particolare sta allontanando gli appassionati di romanzi fantasy, i quali credono che i libri siano tratti dai videogiochi e non viceversa.
Sapkowski conclude precisando di non avere nulla contro le opere di CD Projekt RED e di non essere invidioso del loro successo, tuttavia afferma che esiste solamente un Witcher e che questi gli appartiene.

Andrzej Sapkowski The Witcher 3

Condividi con gli amici










Inviare

Rispondi

  1. Comprensibile che sia geloso della sua creazione... peccato solamente che non ci sia stata una buona collaborazione tra lui e i CDproject per la realizzazione dei vg.
    C'è da dire che molte persone, tra cui il sottoscritto, hanno comprato e letto i suoi libri dopo aver scoperto il personaggio dal videogioco. Se poi c'è gente ignorante nel mondo che crede che i libri partano dai videogiochi...
    Matsetes
    C'è da dire che molte persone, tra cui il sottoscritto, hanno comprato e letto i suoi libri dopo aver scoperto il personaggio dal videogioco. Se poi c'è gente ignorante nel mondo che crede che i libri partano dai videogiochi...


    Idem :snob:

Password dimenticata