Electronic Arts attua una politica di trasparenza circa gli influencer

Electronic Arts fa sapere di aver messo in atto una politica di trasparenza in modo tale che i contenuti creati dagli influencer con il supporto del publisher siano sempre ben identificabili dai fruitori.
Come riportato sulle colonne di Gamasutra, questo significa che youtuber, streamer e altre personalità coinvolte nel processo di creazione di video hanno l’obbligo di specificare se i loro contenuti siano stati in qualche modo creati utilizzando risorse messe a disposizione da Electronic Arts.
Nel caso in cui gli influencer siano stati pagati, questi devono esporre un hashtag o un watermark con la scritta “Advertisemen EA“; mentre se il publisher ha semplicemente fornito loro delle copie di un determinato gioco o altri bonus non monetari, la scritta deve essere “Supported by EA“. Tali informazioni devono sempre essere esplicitate in maniera chiara in modo tale che i fruitori dei contenuti siano a conoscenza dei rapporti di collaborazione tra Electronic Arts e influencer.

electronic arts influencer

Articolo precedente
Xbox One Xbox 360 retail

Xbox One: cambiano le confezioni di alcuni giochi per Xbox 360

Articolo successivo
How to Survive 2 arriva oggi su console

How to Survive 2: disponibile ora il DLC Dead Dynamite

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata