Elder Scrolls Online: disponibile da oggi il nuovo capitolo Summerset

The Elder Scrolls Online

PC PS4 Xbox One

The Elder Scrolls Online: Summerset - Provato

Trattandosi principalmente di un evento per addetti ai lavori, non capita spesso che la Game Developers Conference sia teatro di annunci in pompa magna da parte dei produttori. Quest’anno, il posto sotto ai riflettori l’ha occupato Bethesda, che in un loft per artisti ricco di primizie nel cuore della città, a due passi da Classic Game Postmortem e sviluppatori intenti a chiacchierare tra di loro, ha svelato al mondo la nuova espansione di The Elder Scrolls Online, chiamata Summerset, mettendo a disposizione diverse postazioni in cui la stampa poteva dare una prima, fugace occhiata alla gigantesca nuova isola del gioco.

Chi frequenta The Elder Scrolls Online saprà sicuramente che Summerset prende infatti il nome da uno dei territori di Tamriel che, fino a questo momento, non era possibile visitare, anche a causa degli Elfi Alti e della loro supposta superiorità, che li vedeva contrari a mischiarsi con altri poveri paesanotti di altre razze inferiori. Per fortuna, il vento progressista di San Francisco deve essere arrivato anche da quelle parti, così che anche i nostri personaggi potessero attraccare al porto di questa nuova terra.

Summerset prende infatti il nome da uno dei territori di Tamriel

Come è facile immaginare, The Elder Scrolls Online: Summerset porterà al gioco un gran numero di nuovi contenuti, quest e oggetti tutti da scoprire. Tra le novità più importanti, oltre ovviamente alle nuove linee di trama che andranno ad ampliare il mondo di gioco, va sicuramente menzionata la possibilità di ottenere le abilità dell’Ordine Psijic, nonché quella di diventare gioiellieri (o orafi, se preferite), grazie alla Creazione dei Gioielli. In più, The Elder Scrolls Online: Summerset presenterà nuove sfide di Cloudrest, compresa una nuova missione Trial per dodici giocatori, oltre a nuove missioni Delve, nuove boss fight e altri contenuti come gli Abyssal Geysers.

QUELLA FACCIA UN PO’ COSÌ

Una marea di contenuti, quelli di The Elder Scrolls Online: Summerset, che possono essere fruiti da tutti i giocatori, indipendentemente che siano già dei giganti di Tamriel o dei novellini appena sbarcati. Durante la presentazione, gli sviluppatori hanno tenuto a evidenziare come, infatti, chiunque comprerà il gioco o la sola espansione avrà accesso a tutti i contenuti fin da subito. Questo, in pratica, significa avere la possibilità di continuare la propria storia sviluppando il personaggio di The Elder Scrolls Online, o decidere di cominciare una nuova avventura dopo essere passati da una breve sezione introduttiva, che metterà i niubbi in pari con le abilità e l’enorme mondo di gioco.

Sia che facciate parte dei novizi o degli avventurieri scafati, comunque, ad accompagnare le vostre scorribande ci sarà come sempre Razum-Dar, il fedele micione che fa da cicerone ai personaggi di The Elder Scrolls Online. Proprio lui mi ha dato il benvenuto a Summerset, mandandomi in avanscoperta per la mappa di gioco e chiedendomi di investigare sul nuovo decreto della regina, che ha permesso tutti gli sbarchi e gli arrivi che daranno il la alle nostre avventure. Fatte due chiacchiere con i soliti personaggi sparsi qua e là e ucciso qualche mostro sulla strada, Razum-Dar mi ha mandato in missione al Monastero, evidentemente coinvolto in qualcosa di losco alle spalle dei regnanti, consigliandomi di entrare di soppiatto da un’entrata secondaria.

The Elder Scrolls Online: Summerset porterà al gioco un gran numero di nuovi contenuti

Colto da jet-lag, ma con la scusante del grande professionismo, ho invece optato per sfondare la porta di ingresso, diventando quindi un ricercato e constatando di prima mano tanto la libertà di scelte possibili lasciate dagli sviluppatori, quanto i timori di Raz fossero fondati: il Monastero era pieno di loschi figuri da epurare a spadate nei denti. La missione si è conclusa con successo, tanto che mi dirigo baldanzoso verso il quest-giver a riscuotere il bottino… se non fosse che vengo avvicinato da una guardia, indispettita dal mio intrufolarmi nel Monastero, pretendendo soddisfazione. Inutile dire che sono morto di una terribile morte, senza neanche la scusa di una freccia nel ginocchio.

A ogni modo, The Elder Scrolls Online: Summerset sarà disponibile in diverse versioni, più o meno limitate e bellissime, dal prossimo 5 giugno su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Articolo precedente
tgm 354 aprile 2018

TGM 354 - Aprile 2018

Articolo successivo
cartoomics 2018 speciale apertura

Cartoomics 2018: tutti i video dei panel - Speciale

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata