FIFA 21 Ultimate Team – Anteprima

Impossibile parlare di FIFA 21 senza toccare l’argomento Ultimate Team. Scopriamo insieme le ultime novità delle “figurine calcistiche” made in EA.

Sviluppatore / Publisher: EA Vancouver, EA Romania / EA Games Prezzo: 59,99€ Localizzazione: Interfaccia, Voci Multiplayer: Online e Locale PEGI: ND Disponibile Su: PC (Steam, Origin), PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch

Dopo aver esaminato le principali novità che caratterizzeranno la struttura di gioco di FIFA 21, la nostra attenzione si sposta su Ultimate Team. Questa modalità, che può essere a tutti gli effetti considerata la più popolare modalità di gioco del titolo calcistico EA, scenderà in campo con una struttura di base ormai ampiamente consolidata, all’interno della quale saranno apportate alcune interessanti modifiche.





Nulla cambierà ovviamente nella formula base (squadra creata con “figurine” dei giocatori), ma tra nuove varianti e opzioni estetiche, non mancheranno le novità.

IN DUE È PIÙ DIVERTENTE

Un grido si alza compatto dalla community di FIFA o, per essere più precisi, dai milioni di giocatori che affollano a ogni ora del giorno e della notte i server di Ultimate Team. “Vogliamo la modalità co-op! Vogliamo la possibilità di giocare in compagnia di un amico”. Una richiesta che ormai circola insistentemente da qualche anno e che, in FIFA 21, sarà finalmente esaudita. Tutte le principali varianti disponibili in FUT, dalle amichevoli alle Squad Battles fino alle Division Rivals saranno infatti affrontabili anche in coppia mantenendo intatte tutte le caratteristiche, le peculiarità e le ricompense delle rispettive varianti single player.

fifa 21 ultimate team anteprima

Facile prevedere che Eric Cantona possa diventare rapidamente una delle icone più popolari di FIFA 21.

Le partite giocate in co-op avranno anche i loro obiettivi speciali, con tanto di relativi premi

Questo vuol dire che, mentre le amichevoli saranno sempre e comunque partite che non avranno particolare influenza in termini di progressione di gioco, le Squad Battles e le Division Rivals affrontate in compagnia saranno vere e proprie gare “ufficiali”, e conferiranno a entrambi i partecipanti gli stessi punti (in positivo o eventualmente in negativo) che si possono ottenere nelle partite solitarie. Per incentivare l’utilizzo di questa nuova variante di gioco, saranno anche presenti degli obiettivi speciali sbloccabili esclusivamente tramite co-op, con relativi premi. Non abbiamo informazioni precise a riguardo ma, visto l’esperienza passata, è facile immaginare che si tratti di pacchetti che si riceveranno al conseguimento di un numero prestabilito di vittorie/gol/assist.

fifa 21 ultimate team anteprima

Veloce e abile palla al piede. Samuel Eto’o sarà un’aggiunta interessante per tutti i reparti offensivi.

Per quanto riguarda la questione matchmaking, nel corso di un evento di presentazione online Tyler Blair (creative director di FIFA) ha sottolineato come l’intenzione sia quella, nei limiti del possibile, di creare scontri equilibrati in cui si confrontano la medesima tipologia di squadre. Questo vuol dire che in primis l’obiettivo sarà quello di avere incontri 2vs2, ma che in alternativa (e spuntando un’apposita opzione) si potranno affrontare anche partite 2vs1 con un avversario di pari capacità tecniche. Il livello di abilità utilizzato come parametro per il matchmaking sarà quello del componente più forte della coppia, mentre toccherà all’host scegliere quali delle due rose utilizzare e gestire la componente tattica.

VECCHIE MODALITÀ, CON QUALCHE NOVITÀ

L’elenco delle novità di Ultimate Team non si esaurisce alla modalità Co-op. Anzi, a dirla tutta sono diversi i cambiamenti più o meno rilevanti che andremo a toccare con mano tra qualche mese. Di particolare peso per chi compete online l’inserimento di un “game cap”settimanale in stile Squad Battles anche per quanto riguarda le Division Rivals. Sarà presente un numero massimo di incontri per ottenere punti, superato il quale si potrà tranquillamente continuare a giocare, senza però che vittorie e sconfitte influenzino in alcun modo il Punteggio Settimanale. Si parla di trenta-quaranta partite, ma non è ancora giunta una conferma definitiva sulla cifra esatta. Saranno poi aggiunti premi extra, denominati “One Time Bonus”, assegnati ogni volta che si raggiungerà una nuova divisione, e sarà disponibile un ulteriore metodo per stabilire il proprio livello di partenza nelle Division Rivals. Se non vi piace l’idea di essere “buttati nella mischia” dopo sole cinque partite online, potrete essere valutati su trenta incontri delle Squad Battles. Una volta completato l’ultimo match, la CPU deciderà in base alle vostre performance in quale divisione piazzarvi.

Continua nella prossima pagina…

Articolo precedente
aeon must die

Un castello di carta (sull'affaire Aeon Must Die!)

Articolo successivo
fifa 21 volta anteprima

FIFA 21 Volta – Anteprima

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata