13 sentinels aegis rim anteprima

13 Sentinels: Aegis Rim

PS Vita PS4

13 Sentinels: Aegis Rim – Anteprima

Dietro a 13 Sentinels ci sono i Vanillaware. Al solo sentir pronunciare il nome di questo team di sviluppo giapponese molti appassionati si bagnano, memori delle meraviglie prodotte da questi talentuosi ragazzi.

Sviluppatore / Publisher: Vanillaware / Atlus Prezzo: 59.99€ Localizzazione: Testi Multiplayer: Assente PEGI: 12 Disponibile Su: PlayStation 4

Dal semisconosciuto (e sottovalutatissimo) GrimGrimoire per PS2 ai ben più noti Odin Sphere, Muramasa: The Demon’s Blade e Dragon’s Crown, il loro talento è esploso sempre più prepotente, abbracciando però quasi esclusivamente il genere Action-RPG. Ma con 13 Sentinels: Aegis Rim, Vanillaware si è voluta cimentare in qualcosa di diverso, mantenendo però intatte le proprie radici artistiche e narrative. In Giappone il gioco è uscito alla fine dello scorso anno dopo uno sviluppo abbastanza travagliato, mentre noi dovremo attendere il prossimo 22 settembre per metterci le mani sopra.

In questa sede parleremo unicamente del Prologo per poi ampliare il discorso in sede di recensione. La prima cosa che colpisce, come sempre nei titoli sviluppati da questo studio, è ovviamente l’estetica, con personaggi e scenari che sembrano prendere vita da un dipinto a olio e si muovono su schermo seguendo invisibili livelli di parallasse. Una gioia per gli occhi.

NON CI SIAMO GIA VISTI?

L’incipit della trama non può non ricordare grandi produzioni nipponiche a tema Kaiju, da Godzilla ed Evangelion per arrivare a blockbuster hollywoodiani come Pacific Rim, citato non solo nel titolo ma anche a più riprese (pur se velatamente) dai protagonisti. La narrazione regna sovrana nelle prime ore di gioco, che hanno un ritmo piuttosto lento ma mai noioso.

13 sentinels aegis rim anteprima

Durante i dialoghi vi capiterà di sbloccare delle Parole Chiave che potrete utilizzare anche in altre conversazioni per ottenere informazioni extra.

COME TRADIZIONE NEI GIOCHI VANILLAWARE, SCOPRIREMO POCO ALLA VOLTA IL QUADRO NARRATIVO

Le informazioni sui dettagli meno evidenti della trama sono come sempre frammentate, e vengono dispensate con sapiente lentezza per costruire pian piano il mosaico che, siamo sicuri, andrà alla fine a comporre un quadro narrativo di sicuro impatto. Veniamo ad esempio a sapere attraverso il lungo tutorial che avremo a che fare con salti temporali, con poteri silenti che si risvegliano improvvisamente e con personaggi di contorno che poi tanto di contorno non saranno.

13 EROI IN CERCA DI GLORIA

Sono ben 13 i protagonisti che si alterneranno sotto i riflettori durante la storia, temporalmente divisi fra la metà del secolo scorso, in piena Seconda Guerra Mondiale, gli anni ’80 dell’Era Shōwa e il prossimo futuro. Sono tutti adolescenti in età da liceo, ma dentro di loro nascondono un segreto che può rappresentare l’unica speranza di salvezza per il genere umano. Sono loro infatti gli (inconsapevoli?) piloti delle potenti Sentinelle che dovranno difendere la Terra dall’invasione di una misteriosa e ovviamente poco amichevole razza aliena. Le loro storie si intrecciano più volte nel corso del gioco, sono legate da fili invisibili che andranno a tessere una trama molto articolata e apparentemente intrigante. Non ci è possibile esprimere ora un giudizio definitivo su questo aspetto del gioco, visto che almeno all’inizio tutto è posto in maniera volutamente confusa per non “spoilerare” gli inevitabili colpi di scena che arriveranno nella seconda parte.

Continua nella prossima pagina…

Articolo precedente
suicide squad kill the justice league

DC FanDome, Gotham Knights e Suicide Squad, dubbi e aspettative – Speciale

Articolo successivo
The Batman

DC FanDome, da The Batman a The Suicide Squad, tutte le novità - Speciale

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata