hearthstone forgiati nelle savane

Hearthstone: Heroes of Warcraft

Mobile PC

Hearthstone: Forgiati nelle Savane – Anteprima PC

La nuova espansione Forgiati nelle Savane spalanca le porte dell’Anno del Grifone a tutta la comunità di Hearthstone: tra novità e cambiamenti, ecco quali sensazioni regala l’ennesima rivoluzione.

Sviluppatore / Publisher: Blizzard Entertainment Prezzo: ND Localizzazione: Completa Multiplayer: Online PEGI: 7 Disponibile Su: PC (Battle.net) Data di Lancio: 30 marzo

Il card game digitale di Blizzard si rinnova nel profondo, reinventa se stesso e le sue fondamenta per dimostrare che cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia: è ancora qui la festa?





Team 5 lo aveva fatto capire: Hearthstone aveva bisogno di un restyling non solo superficiale. È per questo che dal 30 marzo il card game di Blizzard non sarà più uguale a come lo ricordavamo, e non è solo merito di Forgiati nelle Savane, la nuova espansione che ha dato il via all’Anno del Grifone.

LA DURA LEGGE DELLE SAVANE

L’arrivo del set Principale, 235 carte gratuite per tutti e studiate per essere subito competitivi entro i limiti del F2P, è quel cambiamento epocale che fa segnare un prima e un dopo nel calendario. Adesso il set Base e quello Classico si godono la meritata pensione nel formato Selvaggio col nome di set Retaggio, e in Standard lo stesso è avvenuto causa rotazione annuale all’Ascesa delle Ombre, Salvatori di Uldum e La Discesa dei Draghi; via loro e via anche Galakrond, gli Highlander/mono copia deck e una sfilza di carte che hanno imperversato nella ladder durante l’anno passato, e benvenuto nuovo set di Forgiati nelle Savane con le sue 135 carte nuove di zecca, o quasi.

hearthstone forgiati nelle savane

Quattro modalità per ogni esigenza, a cui vanno aggiunte Arena, Rissa, Battaglia, Duelli e Avventure PvE.

I

L TEMPO DEGLI ESPERIMENTI è APPENA COMINCIATO ED è TROPPO PRESTO PER GIUDICARE FORGIATI NELLE SAVANE

Quasi perché le due maggiori novità lato gameplay sono Frenesia e le Magie Graduate. La prima è in pratica una Rabbia 2.0 o giù di lì, giacché il minion dotato di questa keyword attiverà un effetto extra la prima volta che subirà danni non fatali. Al momento non sta trovando un grande riscontro tra i deck builder ma questo può voler dire tutto e niente perché, come ogni appassionato di giochi di carte online ben sa, il tempo degli esperimenti è appena cominciato ed è troppo presto per giudicare Forgiati nelle Savane. Lo stesso si può dire delle Magie Graduate, spell che aumentano automaticamente di potenza raggiungendo quota 5 mana e di nuovo a 10. Il loro basso costo le rende molto adattabili alla situazione, ma non mi convincono pienamente perché non sempre il gioco vale la candela (intendo tenerle in mano così a lungo per, esempio, causare solo 3 danni AoE) e alcune mi sembrano assai inferiori rispetto alle altre.

Il Percorso Ricompense è bilanciato in modo migliore rispetto al recente, maldestro passato.

Tra le novità bisogna aggiungere anche le Scuole di Magia, praticamente una suddivisione delle magie per tipologia con effetto retroattivo. D’ora in poi ci sono sette scuole di magia (Arcano, Gelo, Natura, Vile, Fuoco, Ombra, Sacro) che aumentano la caratterizzazione di ogni classe e influenzano, seppur non in maniera marcata, il gameplay grazie alle sinergie. Questo aggiornamento al telaio del gioco probabilmente farà sentire il suo vero peso specifico più avanti, dopo cioè un cospicuo numero di carte, effetti e mazzi pensati appositamente per sfruttare una determinata Scuola di Magia.

Continua nella prossima pagina…

Articolo precedente
Cyberpunk 2D77

Rivelato CYBERPUNK 2D77, metroidvania F2P a Night City

Articolo successivo
PlayStation editoriale japan studio

Che fine farà l’eredità PlayStation?

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata