warhammer battlesector anteprima

Warhammer 40,000: Battlesector

PC

Warhammer 40,000: Battlesector – Anteprima

Di giochi basati su Warhammer 40,000 ce ne sono sempre di più, e per fortuna! Certo, non tutti sono delle gemme imperdibili, ma Battlesector già mette in mostra un potenziale da non trascurare.

Sviluppatore / Publisher: Black Lab Games / Slitherine Prezzo: ND Localizzazione: Assente Multiplayer: Online Competitivo PEGI: ND Disponibile Su: PC (Steam, GOG) Data di lancio: maggio 2021

Chiariamo subito una roba. I Blood Angels non sono gli unici Space Marine a combattere nel Tetro Millennio. Come tutti gli appassionati di Warhammer 40,000 sanno più che bene, i figli di Sanguinius non sono che uno dei molti Capitoli al servizio dell’Impero dell’Uomo.





Ci sono i rampanti White Scars, i furtivi Raven Guard, gli specializzati Deathwatch, e tanti altri, ma per qualche strana fascinazione degli sviluppatori di videogiochi, i Blood Angels sembrano essere uno dei Capitoli prediletti, specie quando si tratta di titoli strategici. Anche Space Hulk: Tactics (attenzione però, non Space Hulk: Deathwing) vede infatti protagonisti i rossissimi super soldati. In quale impresa si cimenteranno questa volta?

AND THEY SHALL KNOW NO FEAR

La storia di Battlesector in realtà è uno degli elementi di cui ancora non si sa molto, e la prova che abbiamo effettuato per voi ci ha fatto testare due missioni non consecutive tra loro, il che non ha certo aiutato a capire più di tanto in cosa ci andremo ad invischiare. È chiaro però contro chi avremo a che fare, ovverosia una delle minacce aliene più terribili dell’intera galassia: i Tiranidi. Qualcuno potrebbe chiedersi “Tiranidi, che erano costoro?”. Gli si potrebbe dare un immediato chiarimento rispondendo: “Mai giocato a StarCraft? Ecco, sono tipo gli Zerg” [ndr, giusto per chiarire l’ordine delle cose: in origine fu Blizzard a prendere ampia ispirazione dai Tiranidi per il suo RTS]. E hanno davvero molto in comune con gli Zerg, infatti si tratta di una specie senziente guidata da menti alveare che la rendono estremamente pericolosa nella sua inesorabile fame di distruzione, alla ricerca di un pianeta dopo l’altro da divorare. Sono così voraci da arrivare nella nostra galassia dopo averne consumate chissà quante altre nei millenni passati, e per loro noi non siamo che uno spuntino a metà pomeriggio.

warhammer battlesector anteprima

Se non fossero alieni divora-mondo, in questo momento i Tiranidi mi farebbero un po’ pena.

BATTLESECTOR SI PRESENTA COME UN TATTICO A TURNI CLASSICO, SENZA BASI DA COSTRUIRE O RISORSE DA RACCOGLIERE

In Warhammer 40,000, le mezze misure non esistono. In bocca al lupo a noi, quindi, ma per fortuna gli Space Marine sono tra gli strumenti di morte più efficaci nell’universo, per cui se c’è qualcuno con una possibilità di opporre resistenza, quelli siamo noi. Battlesector si presenta come un classico tattico a turni, tendente al wargame: non sono previste infatti basi da costruire o risorse da raccogliere, ma solo un esercito da disporre in campo, con il quale completare gli obiettivi assegnatici via via nel corso di ogni missione. Per quanto il codice cromatico non aiuti molto a distinguere tra loro i nostri soldati, ogni unità ha determinate caratteristiche con chiare conseguenze strategiche sul campo di battaglia. Alcune truppe sono molto efficaci sulla lunga gittata, mentre altre godono di bonus al movimento grazie ai loro jet pack per arrivare il prima possibile ad affettare brutalmente i nostri nemici con le topiche spade a catena di Warhammer 40,000, e in più non manca una buona quantità di abilità speciali che aggiungono un bello strato di profondità al livello di tattica da utilizzare.

Continua nella prossima pagina…

Articolo precedente
the elders scrolls online blackwood anteprima

The Elder Scrolls Online: Blackwood – Anteprima

Articolo successivo

La maledizione dei Looter Shooter – Editoriale

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata