shin megam tensei iii remaster anteprima

Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster

PC PS4 Switch

Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster – Anteprima

Shin Megami Tensei III: Nocturne è stato il mio primo della serie, nonché un battesimo del fuoco che ricorderò a lungo. Spazio a una nuova generazione di giocatori, pronti a cadere sotto i colpi di Matador!

Sviluppatore / Publisher: Atlus / Atlus, SEGA Prezzo: 49,99€ Localizzazione: Testi Multiplayer: Assente PEGI: 16 Disponibile Su: PC (Steam), PS4, Nintendo Switch Data di lancio: 20 maggio 2021

Il primo Megami Tensei “moderno”, il primo con una visuale in terza persona e l’iconico Press Turn System, un sistema di combattimento che incoraggia lo sfruttamento delle debolezze per elaborare strategie complesse e limitare il turno dell’avversario. Tanti elementi che successivamente avrebbero contribuito alla realizzazione di Persona 3, vero e proprio punto di svolta destinato a trasformare una serie di nicchia in un fenomeno mondiale.





Nasce tutto da Nocturne, un gioco di ruolo oggigiorno famoso per la trama coraggiosa e per la brutalità degli scontri, una reputazione dovuta principalmente ai cosiddetti Fiend, scheletriche incarnazioni della morte che hanno rappresentato un vero e proprio muro di mattoni contro cui si sono infrante le speranze di tanti giocatori. Oggi però potrebbe essere il momento giusto per sperimentare brividi simili grazie a Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster e al nuovo livello di difficoltà opportunamente definito “Clemente”, creato apposta per attirare quella fetta di pubblico intimorita dalla sinistra reputazione che accompagna il gioco fino ai giorni nostri.

TI DEVI SPAVENTARE!

Negli scorsi giorni abbiamo partecipato a un evento digitale che ci ha permesso di muovere i primi passi nella Tokyo post Concezione, un evento catastrofico destinato ad avviare il mondo verso una rinascita ancora tutta da scrivere, e le novità non si sono certo limitate a tenere a freno la cattiveria del demoniaco bestiario. Il cambiamento più importante è dunque la nuova mano di vernice che ha traghettato verso l’alta risoluzione la veste grafica originale, introducendo nel contempo il supporto per il widescreen.

shin megam tensei iii remaster anteprima

Finalmente potete distinguere cosa c’è sulla copertina di quella scellerata rivista…

Non si tratta però di un remake vero e proprio, quanto di un’oculata operazione di restauro, laddove le vecchie texture, ora più nitide e distinte, vengono affiancate ad asset inediti, vedi le insegne o le copertine delle riviste finalmente distinguibili e non più “impastate”. Questa rinnovata pulizia – assieme a una maggiore luminosità a tutto tondo – arriva a esaltare all’ennesima potenza le linee nette dell’arte di Kazuma Kaneko, riconoscibilissimo veterano della serie. Un’altra importante novità è la possibilità di interrompere la partita con un salvataggio rapido per non dover obbligatoriamente fare la spola tra gli appositi terminali, non sempre vicinissimi l’uno dall’altro, ma il vantaggio più grande di tutti è personalmente rappresentato dalle camaleontiche qualità di Switch.

SHIN MEGAMI TENSEI III: NOCTURNE HD REMASTER NON è UN VERO E PROPRIO REMAKE, MA PIUTTOSTO UN’OCULATA OPERAZIONE DI RESTAURO

Nocturne è una lunga avventura che obbligherà il giocatore a sessioni di grind e ottimizzazione per avere la meglio sui suoi passaggi più ostici; al netto del livello di difficoltà Clemente (ancora da valutare nell’economia dell’intera avventura, occhio), avrete bisogno comunque di dedicare parecchio tempo alle peregrinazione nel mondo post Concezione, e farlo ovunque e senza compromessi rappresenta da solo un motivo sensazionale per propendere verso la piattaforma Nintendo.

Al lancio saranno previsti diversi DLC che verranno resi disponibili di base con l’edizione Digital Deluxe; a parte l’ormai famosa difficoltà Clemente che potrete scaricare gratuitamente, il contenuto probabilmente destinato a fare la differenza tra i fan di Capcom è il cosiddetto pacchetto Maniax, che permetterà di incontrare (e successivamente reclutare) Dante di Devil May Cry durante una lunghissima quest.

HE’S A MANIAX!

Il gioco è infatti basato inizialmente sulla versione Chronicle, pubblicata come contenuto bonus nell’edizione limitata di Devil Summoner 2: Raidou Kuzonoha vs. King Abaddon, uscita esclusivamente in Giappone nel 2008 e identica alla versione Maniax – quella scelta per il debutto del gioco in occidente su PlayStation 2 – ma con il cacciatore di demoni Raidou al posto del figlio di Sparda. Lo so, è un attimo confusionario, ma il capitolo delle revisioni nella saga di Megami Tensei sa essere davvero affascinate per i collezionisti!

shin megam tensei iii remaster anteprima

E questo sarebbe un ospedale?!

Ci è concesso parlare dell’avventura solo fino all’arrivo nel quartiere di Shibuia durante questa anteprima, quindi per adesso mi limito a garantire che il gioco conferma i punti di forza che lo hanno reso famoso, particolarmente elettrizzanti in questa particolare declinazione portatile; vi diamo dunque appuntamento in sede di recensione con un’analisi completa tra pro e contro, ricordandovi che potrete partecipare alla nuova genesi del mondo il 20 Maggio anche su Steam e PlayStation 4.

Articolo precedente
vivere mille vite

Antica Libreria TGM #4 – Speciale

Articolo successivo
ROG strix rtx 3060 recensione

ASUS ROG Strix Gaming GeForce RTX 3060 OC Edition – Recensione

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata