Destiny 2 ha già raggiunto nel weekend 1,2 milioni di giocatori

Destiny 2

PC PS4 Xbox One

Destiny 2 - Provato

Uno dei giochi più attesi per l’E3 di Los Angeles, qui in redazione, è Destiny 2 di Bungie e Activision, che campeggia anche sulla bellissima copertina della rinnovata TGM, in edicola proprio in questi giorni. Oggi abbiamo finalmente potuto giocarlo, non su console come si era stato detto, bensì su PC, con mouse e tastiera, nello splendore di una grafica a 4K.

LA BELLEZZA DEI GUARDIANI

L’impatto estetico è notevole, e pur nella familiarità di un mondo che abbiamo ormai imparato a memoria, riesce in alcuni frangenti a lasciare ancora a bocca aperta. Ogni cosa è molto più curata e dettagliata, dalla ricchezza complessiva degli ambienti ai particolari dei singoli elementi della mappa, il tutto arricchito da luci ed effetti particellari bellissimi. La demo presente in fiera permetteva di affrontare la missione mostrata durante il reveal mondiale del 18 maggio, quella dell’attacco alla Torre dei Guardiani da parte delle truppe di Ghaul. Nel giocarla, più che durante lo streaming del mese scorso, ho rivisto zone familiari, arcinote, che ho percorso centinaia di volte per andare da questo o quel tizio, per parlare con Zavala e Cayde-6, solo che erano in pezzi o in balia delle fiamme. E non vi nascondo che mi sono emozionato, quasi arrabbiato. L’espediente narrativo ed emotivo degli autori di Bungie è più che evidente, quasi banale, ma non per questo meno efficace.

ASSALTO ALLA TORRE

Per il resto, controlli PC alla mano (con ampia possibilità di ridefinire tutti i tasti, cosa che ho fatto immediatamente), Destiny 2 è esattamente quello che ci si può aspettare, ossia un enorme, bellissimo “more of the same”: il feeling delle armi è sempre lo stesso, così come l’ottimo gunplay; i nemici sono stupidi tanto quanto quelli del primo capitolo, e tutto quanto è esattamente al suo posto, esattamente dove lo vorremmo, solo un po’ più bello. La schermata di profilo del personaggio è quella di sempre, con le armi a sinistra e l’equipaggiamento a destra, l’obiettivo di missione è evidenziato dal triangolo bianco attorno al cerchio della minimappa; persino l’icona di caricamento è la medesima. La demo mi ha messo nei panni di uno stregone, la cui Super consiste nella Dawnblade (che potrebbe essere tradotta come Lama dell’Alba), una sorta di martello di fuoco del titano che, al posto di suddetto attrezzo da lavoro, ci vede scagliare spadoni avvolti dalle fiamme. Spettacolare assai, soprattutto quando lo si usa in volo. Non ho avuto tempo di perdermi troppo nei menu di personalizzazione delle armi, perk e quant’altro, e mi auguro di poterlo fare nei prossimi giorni, per capire se e cosa cambia, sia nella gestione dell’inventario che dei progressi del proprio guardiano. Una novità rispetto al primo Destiny è la presenza di un’abilità specifica per la classe, richiamabile con un tasto apposito e soggetta anch’essa a cooldown, e che in questo caso consisteva nel far cadere a terra piccole sorgenti luminose in grado di regalare il ripristino pressoché totale della salute.

Destiny 2 è esattamente quello che ci si può aspettare, ossia un enorme, bellissimo “more of the same”

Quello di oggi è stato solo un piccolo, piccolissimo assaggio di una pietanza che si preannuncia fin da ora saporitissima e assai polposa. Ci sono un sacco di domande ancora senza risposta, e tante curiosità che vorremmo toglierci fin da subito; nei prossimi mesi, tra beta pubblica e gamescom di Colonia, avremo comunque modo di scoprire di più sul destino del Viaggiatore e dei Guardiani.

Destiny 2 arriverà su PlayStation 4 e Xbox One il prossimo 6 settembre, mentre la versione PC è prevista per il 24 ottobre.

Articolo precedente
Wolfenstein II The New Colossus screenshot PC PS4 Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus – Provato

Articolo successivo
LEGO Worlds: annunciato il pacchetto "Classic Space", confermata l'uscita su Switch

LEGO Worlds: annunciato il pacchetto "Classic Space", confermata l'uscita su Switch

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata