Lupin - Prima Stagione - Recensione

Per citare Boris, con la battuta “i ruoli li fa tutti Favino“, ovviamente valida per l’epoca, in Francia la stessa affermazione si può fare oggi con Omar Sy. Tra i tanti progetti in cui è coinvolto, l’attore è protagonista di una serie particolarmente strana e affascinante, Lupin, produzione Netflix in terra francofona. Il concept è tanto semplice quanto intrigante: Assane (Omar Sy) ha una missione su cui ha plasmato la sua stessa esistenza. Molti anni prima suo padre fu accusato, processato e condannato per il furto di una  preziosa collana, nonostante si fosse sempre proclamato innocente, vicenda che si concluse con il suo suicidio in cella. Assane è quindi cresciuto per strada tra furtarelli e lavori di poco conto ispirandosi al personaggio più amato dal padre, il ladro gentiluomo Arsene Lupin, creato dalla penna di Maurice Leblanc.

lupin netflix recensione

Con una copia delle sue avventure sempre in tasca, assieme ad altri compagni, Assane organizzerà un astuto colpo per rubare la stessa collana, tenuta in mostra al Louvre durante un’asta. Questo segnerà l’inizio di un’avventura che lo porterà a scoprire il grande complotto in cui è stato coinvolto il padre, per il quale cercherà di ottenere giustizia.
Allontanate l’idea di banali o trionfalistiche soluzioni, più o meno politicamente corrette: Assane non è Lupin, bensì un furfantello da quattro soldi che, in assenza di una figura paterna nella sua famiglia, trova rifugio e consolazione nei libri, negli indovinelli e, chiaramente, nei romanzi di Leblanc. Non propriamente un gentiluomo ma un personaggio ben tratteggiato, con una compagna lasciata troppo spesso sola e un figlio che adora.

lo show, oltre ad avere una devozione verso le opere di Leblanc, ha una scrittura scorrevole e frizzante al punto giusto

La chiave di volta per la riuscita di un prodotto del genere risiede nella scrittura leggera, funzionale e oliata. Un po’ Prison Break, un po’ Sherlock, Lupin attinge palesemente da queste due fonti per diventare un prodotto sicuramente meno raffinato e complicato negli eventi proposti; se, però, la partenza sembra ricordare lo stile frivolo dei celebri manga e anime firmati da Monkey Punch (Lupin III), quando ci si addentra nel grosso teatrino messo in piedi da alcuni potenti signori francesi, la vicenda cambia improvvisamente tono, diventando più cupa, impegnativa, una sfida mortale per il nostro protagonista e per la sua famiglia; ispirarsi ad Arsenio Lupin non sarà sufficiente per uscirne vivo, anche per l’intervento di un fastidioso investigatore che, appassionato del personaggio di Leblanc esattamente come Assane, riuscirà ad anticipare tutte le sue mosse, divenendo una vera e propria spina nel fianco.

lupin netflix recensione

Tolti il ritmo frizzante e la comicità fresca, diluita in modo intelligente, un gran lavoro è stato svolto nel rendere omaggio e non svilire le opere letterarie, senza intaccare in modo sgraziato la mitologia di Arsenio Lupin. Esattamente come altre opere cinematografiche e televisive d’investigazione o crime, capaci di avvicinarsi  e rileggere efficacemente vere leggende del giallo classico,  da Sherlock Holmes a Hercule Poirot, la rilettura di Netflix è fresca e dedicata a un pubblico di ampia fascia. Le puntate scorrono piacevolmente proprio grazie a una sceneggiatura che riesce a puntellare tanti temi, approfondire intelligentemente tutti i co-primari e lasciar spazio a diversi cliffangher, concretamente in grado di lasciare col fiato sospeso.

Nell’estrema semplicità e ottima costruzione narrativa, questa liberissima rivisitazione di Lupin è assolutamente da vedere. Un buon incentivo per cominciare questo 2021 senza troppo impegno ma con grande intelligenza.

VOTO 7

lupin netflix recensioneGenere: avventura, azione
Publisher: Netflix
Regia: vari
Colonna Sonora: Mathieu Lamboley
Interpreti: Omar Sy, Vincent Londez, Nicole Garcia, Clotilde Hesme, Ludivine Sagnier
Durata: 7 episodi

Articolo precedente
the elder scrolls netflix

Netflix potrebbe realizzare una serie TV ispirata a The Elder Scrolls

Articolo successivo
Hitman 3 anteprima apertura

Hitman 3 – Anteprima

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata