TGM 366 – Luglio-Agosto 2019

The Games Machine

TGM 366 – Luglio-Agosto 2019

È arrivata nelle edicole e in versione digitale TGM 366, gonfia di contenuti d’eccezione che comprendono il tradizionale specialone E3 e, prima ancora, la corposa cover story su Cyberpunk 2077. L’approfondimento sull’attesissimo titolo di CD Projekt RED è giunto l’anno scorso col trentennale di TGM, subito dopo Gamescom, mentre stavolta abbiamo deciso di rompere gli indugi in seguito all’annuncio, finalmente, della data di uscita, il 16 aprile 2020, nell’anno d’ambientazione del GdR originale, ben supportati dallo sviluppatore con l’attenta visione della demo hands off e l’intervista a uno dei principali quest designer del gioco, prodigo di dettagli e visioni concettuali sull’attesissimo affresco fantascientifico.

In merito alla fiera di Los Angeles non mi dilungherò troppo, lo facciamo a sufficienza nello speciale, salvo sottolineare che, per quanto nel contesto di una manifestazione in tono un po’ minore, giochi come Bloodlines 2, DOOM Eternal, Elden Ring, Borderlands 3 o Jedi Fallen Order non possono che tenere debitamente alto il livello dell’hype e, insieme a tanti altri, riescono ad alimentare in scioltezza le 22 pagine dedicate all’E3. Sopra praticamente a tutto, però, regna l’annunciato Baldur’s Gate III di Larian Studios, spunto per un TGM Classic sulla saga che, a sua volta, sfocia in una Time Machine incentrata sulle creazioni di Black Isle. In zona recensioni, poi, i Grandi Antichi lovecraftiani sono tornati nell’ambiziosissimo The Sinking City, con cui Frogwares supera per qualità il recente Call of Cthulhu e si prende così una gustosa rivincita, visto che inizialmente erano proprio loro gli sviluppatori dell’adattamento dall’omonimo RPG cartaceo, sostituiti in corsa da Cyanide. Tra le prove si distinguono anche le delizie motoristiche (e nostrane) di Assetto Corsa Competizione e MotoGP 19, la colorata follia stile Scottecs di Super Cane Magic ZERO, quella in bianco e nero del metroidvania “mignon” Gato Roboto, il buon sapore da roguelite spaziale di Void Bastards o anche la sorpresa per Elsweyr, di gran lunga il miglior DCL per Elder Scrolls Online.

Alcune rubriche si sono prese una pausa per far spazio ai contenuti dell’E3, altre ne sono state influenzate o si fanno magnificamente i fatti loro, incorniciando ancora una volta un gran numero di TGM.

  sfogliabile TGM

Clicca qui per il sommario  completo e ordinare il nuovo TGM!

Articolo precedente
sierra on-line time machine

Time Machine Reloaded #4 – Sierra On-Line: la caduta di Oakhurst

Articolo successivo
colonna sonora demon's souls editoriale

Quando la colonna sonora fa il videogioco

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata